IRENE CRISTINZIO

di , 19 Luglio 2013 13:52

GALTELLI’:Oggi-ore 20,30 al Museo etnografico presentazione libro “Malaria” di Maurizio Feo

di , 21 Agosto 2017 09:05

Galtelli’: Presentazione libro

“Malaria in Sardegna e in Italia-

come ebbe origine e come fu vinta”

di Maurizio Feo

Oggi alle ore 20,30 sarà presentato nel Museo Etnografico (Sa Domo ‘e Sos Marras) il libro “Malaria, come ebbe origine e come fu vinta” di Maurizio Feo. L’organizzazione dell’evento è è patrocinata dal Comune di Galtellì con la collaborazione della Pro Loco”. L’autore sarà intervistato dal giornalista Antonio Rojch e vedrà gli interventi del sindaco di Galtellì Giovanni Santo Porcu, del presidente della Pro Loco Salvatore Marras, degli editori Giacobbe Manca e Paolo Cossu, del Tenore Garteddesu e Davide Murreddu che leggerà due brani del libro. Alla fine un intrattenimento conviviale.

Marco Camedda

OROSEI: Domani 13 Agosto 2017-Ore 21,00 a “CasaSoddu” proiezione docufilm “L’Ispirazione Poetica di Grazia Deledda e il Monte Ortobene”

di , 12 Agosto 2017 19:39

Ricevo da Ciriaco Offeddu, mio compagno di scuola delle medie e amico, questo comunicato e locandina inerente il docu-film che si proietterà domani sera, Domenica 13 Agosto, -ore 21,00-nella corte di CasaSoddu a Orosei.

Pubblico volentieri questo comunicato. Introdurrà l’evento  Antonio Rojch, giornalista e regista, e il relatore sarà Ciriaco Offeddu, ingegnere, manager e scrittore che ha prodotto il documentario-film su Grazia Deledda (vedi sotto) prodotto dalla Beyond Thirthy-Nine di sua proprietà.

TESTO INTEGRALE DEL COMUNICATO

Il documentario ‘L’Ispirazione poetica di Grazia Deledda e il monte OrtobeneDalle pieghe della piu’ remota Barbagia al premio Nobel per la Letteratura’ e’ stato immaginato da me nella primavera 2016 quale atto di gratitudine verso il Monte Ortobene, localita’ in cui vivo, e verso Grazia Deledda.

Nel 2015 avevo gia’ realizzato un documentario in inglese ‘Padre Nicosia l’angelo dei lebbrosi’, quale testimonianza della vita di un grande missionario italiano in Asia. Il documentario, fatto insieme ad Angelo Paratico, mio partner nell’associazione culturale Beyond Thirty-Nine con base a Hong Kong, ha avuto grande successo a Hong Kong e Macao e presso alcuni festival internazionali (Dallas, Toronto, Berlino ecc). E’ stato poi acquistato dai Salesiani, tradotto in cinese e proiettato in tutta l’Asia.

Grazia Deledda in una mia grafica del 1999 (dim. cm. 30x42)

“L’Ispirazione poetica di Grazia Deledda e il monte Ortobene”

e’ stato realizzato con la collaborazione degli attori dell’associazione culturale I segni delle Radici (Gavino Poddighe – che ha coordinato ricerca, attori e voci -, Tonino Mesina e Marco Moledda), con la partecipazione attiva del gruppo folkloristico Saludos, con Pasquale Mereu che ha curato la fotografia e Gianpaolo Selloni che ha scritto le musiche e diretto il valente gruppo di musicisti (Pierliugi Manca, Davide Guiso, Fabio Coronas, Marco Di Cesare, Daniela Lai, Giuseppe Satta, Andrea Carta e Pierluigi Manca).

L’attrice principale e’ Valentina Tota, una ragazza di 18 anni che ha appena ottenuto la matutita’ all’ITC Salvatore Satta.

Con l’ITC Satta la collaborazione va avanti dal 2014, quando l’Istituto aveva preparato uno spettacolo in inglese su Grazia Deledda e ha ospitato la delegazione della City University di Hong Kong. Con l’ITC abbiamo realizzato recite, presentazioni di libri, conferenze, accompagnamento di ospiti internazionali e altri eventi culturali sia a Nuoro, sia in paesi limitrofi.

Il documentario e’ stato immaginato per un pubblico internazionale, pur se la prima versione e’ stata fatta in italiano. La versione in inglese sara’ pronta nel giro di due/tre mesi. Altre traduzioni seguiranno nel 2018.

Il documentario racconta il rapporto poetico tra Grazia Deledda e il Monte Ortobene non in maniera accademica, ma cercando di visualizzarlo, di renderlo vivo e presente, e soprattutto fruibile e attrattivo per un pubblico che a stento conosce la Sardegna, la Barbagia e Grazia Deledda stessa. La parte iniziale inquadra la storia e le peculiarita’ della Sardegna e contribuisce a posizionare l’opera di Grazia Deledda in un preciso punto storico e geografico.

Il documentario vuole inoltre contribuire a creare un tipo di ‘format’ che possa essere usato proficuamente per sollecitare il turismo culturale di cui abbiamo bisogno, e per promuovere Nuoro e la Sardegna in una maniera innovativa.

La parte documentaristica della vita e dell’opera della scrittrice (che ha richiesto un approfondito lavoro) e’ stata affiancata dalla parte ‘fiction’ in cui Grazia Deledda e’ ritratta nella sua giovinezza. Grande importanza rivestono dunque le riprese paesaggistiche, la musica che ha contribuito a svecchiare il racconto, l’introduzione storica, e la scelta degli attori che rendono concreti i personaggi deleddiani.

Il documentario dura circa 50 minuti e si avvale di riprese aeree fatte da Carlo Sanna (Shardana), delle piu’ avanzate tecniche di montaggio, usate dalla Ploy Studio di Fabrizio Bestoso con sede a Bangkok, e delle canzoni in sardo del coro Grazia Deledda, del gruppo Saludos e di Loredana Belloi.

L’esperienza (all’insegna del puro volontariato)e’ stata bellissima soprattutto perche’ ha potuto contare sull’entusiasmo di tante persone con cui si e’ instaurato un rapporto artistico e di amicizia di grande spessore.

Ciriaco Offeddu

(Manager e scrittore)

(DA: comunicato e locandina di Ciriaco Offeddu-9 Agosto 2017)

 

 

GALTELLI’: 12a Edizione “FESTA DEL BORGO 2017″ domani domenica 13 Agosto-ore 20,00

di , 12 Agosto 2017 09:57

Festa del borgo, domenica 13 agosto a Galtellì

Ripercorrere le strade della memoria per rivivere gli antichi sapori e scoprire la storia arricchita dall’anima letteraria. 

Si terrà domenica 13 agosto la XVII edizione

della manifestazione Festa del Borgo a Galtellì.

GALTELLI': Vista panoramica dall'ìngresso dalla SP25

L’ormai consueto appuntamento è promosso dall’amministrazione comunale di Galtellì in collaborazione con le associazioni e le imprese locali.

Sarà il rintocco delle campane, previsto per le ore 20.00, a dare l’avvio alla serata in cui rivivere gli antichi saperi e sapori delle tradizione.

Lungo le vie del centro storico, della Galte di “Canne al vento”, piazze e cortili storici ospiteranno esposizioni artigianali come tappeti della tradizione isolana fatti a mano nell’unico laboratorio tessile del paese; lavorazioni in oro e argento; intrecci di canne e giunchi e le scarpe del giovane calzolaio di Loculi, di origini paterne galtellinesi, nonché prode allievo di un calzolaio locale.

Galtellì: Museo Etnografico "Sa domo de Sos Marras" (Casa dei Marras)

Numerose le lavorazioni e le degustazioni di prodotti tipici locali come pane carasatu, formaggi, dolci e vino. Sarà il cortile del Museo Etnografico “Sa domo ‘e sos Marras a fare da cornice alla preparazione dei prodotti della tradizione mentre lungo il percorso numerosi punti ristoro serviranno svariate pietanze per accontentare tutti i palati.

Percorrendo l’acciottolato del borgo medievale, guidati dal profumo della mentuccia selvatica, si potranno visitare la basilica di San Pietro e le chiese di Santa Croce e dell’Assunta, San Francesco aperte sino a tarda notte. Così come l’Antico Convento – Casa Asara e la mostra permanente del borgo in miniatura.

Tutto il percorso sarà animato da suoni e balli della tradizione; saranno le associazioni locali, gruppi folk e cori, ad allietare la passeggiata serale tra le corti.

Musica sino a notte fonda nella piazza del Santissimo Crocifisso con i Bolla e presso l’anfiteatro comunale con il gruppo locale Paristorias.

(DA: comunicato di Giovanni Santo Porcu, Sindaco di Galtellì-10 Agosto 2017)

TRAMONTO SUL MONTE TUTTAVISTA: foto scattate dal Via del Mare-Orosei

di , 11 Agosto 2017 12:08

“FOTO DI UN TRAMONTO

SUL MONTE TUTTAVISTA”:

Scattate col mio cellulare martedí scorso da Via del Mare-Orosei mentre il sole iniziava la sua corsa verso un sereno e caldissimo, se pur struggente tramonto!

…(Da questa ultima foto ne trarrò un dipinto)

Marco Camedda

FESTIVAL CANORO “CITTA’ DI OROSEI” La Semifinale si terrà a SOS ALINOS,domani domenica 6 Agosto-inizio alle ore 20,00

di , 5 Agosto 2017 12:40

ASSL NUORO. Commissione Medica Locale Patenti: prenotazioni sospese (per pausa estiva)

di , 2 Agosto 2017 13:49

Commissione Medica Locale Patenti:

prenotazioni sospese (per pausa estiva)

Il Servizio di Igiene e Sanità Pubblica dell’ASSL di Nuoro/ATS Sardegna comunica che, in coincidenza con la consueta pausa estiva, l’attività di prenotazione delle visite per la Commissione Medica Locale Patenti sarà sospesa dal giorno 7 agosto al giorno 20 agosto 2017.

L’attività di prenotazione – esclusivamente per via telefonica – riprenderà a partire dal giorno 21 agosto 2017, dalle ore 11,30 alle ore 13.00, il lunedi, il mercoledi e il giovedi (tel. 0784 240110).

La Commissione Medica rimarrà chiusa dall’8 al 22 agosto.

La prima seduta della Commissione Medica Locale Patenti, dopo la pausa estiva, è fissata per martedi 29 agosto 2017.

(DA: comunicato ASSL Nuoro-31 Luglio 2017)

GRAN CALDO: 10 consigli di prevenzione dall’ASSL di Nuoro

di , 2 Agosto 2017 12:30

GRAN CALDO:

10 consigli di prevenzione

dall’ASSL di Nuoro

In occasione dell’ulteriore picco di caldo di questi giorni, assume particolare importanza la prevenzione nei confronti delle fasce di popolazione che maggiormente possono risentire delle ondate di calore: anziani, bambini e soggetti affetti da patologie croniche.

In queste settimane il Servizio Sanitario è attivamente impegnato nell’assistenza e nella sorveglianza del fenomeno e raccomanda fortemente l’adozione di tutte le misure che possano ridurre gli effetti negativi del gran caldo.

Accanto alle numerose le iniziative istituzionali del Ministero della Salute, il Servizio di Igiene e Sanità pubblica della ASSL di Nuoro/ATS Sardegna promuove l’adozione di comportamenti e azioni salutari, riassunti in 10 consigli utili e di facile applicazione.

Indossare un abbigliamento adeguato e leggero

Sia in casa che all’aperto, indossare abiti leggeri, non aderenti, preferibilmente di fibre naturali per assorbire meglio il sudore e permettere la traspirazione della cute. Se si esce nelle ore più calde non dimenticare di proteggere il capo con un cappello di colore chiaro e gli occhi con occhiali da sole; inoltre proteggere la pelle dalle scottature con creme solari ad alto fattore protettivo.

Rinfrescare l’ambiente domestico e di lavoro

Schermare le finestre esposte al sole utilizzando tapparelle, persiane, tende, ecc. Chiudere le finestre durante il giorno e aprirle durante le ore più fresche della giornata (la sera e la notte).

Se si utilizza l’impianto di aria condizionata, ricordarsi che questo efficace strumento va utilizzato adottando alcune precauzioni per evitare conseguenze sulla salute e eccessivi consumi energetici.

In particolare, si raccomanda di utilizzarlo preferibilmente nelle giornate con condizioni climatiche a rischio; regolare la temperatura; coprirsi nel passaggio da un ambiente caldo ad uno più freddo; provvedere alla manutenzione e alla pulizia regolare dei filtri; evitare l’uso contemporaneo di elettrodomestici che producono calore e consumo di energia.

Ridurre la temperatura corporea

Quando fa molto caldo, la temperatura corporea può innalzarsi provocando sensazioni di disagio, fino a giungere al più grave colpo di calore nelle persone più suscettibili (come ad esempio bambini, anziani, malati cronici). Quando si è accaldati è consigliabile fare bagni e docce con acqua tiepida, bagnare viso e braccia con acqua fresca. Controllare regolarmente la temperatura corporea di lattanti e bambini piccoli.

Ridurre il livello di attività fisica

Nelle ore più calde della giornata evitare di praticare all’aperto attività fisica intensa. Fare particolare attenzione a mantenere un’adeguata idratazione, bevendo adeguatamente per integrare i liquidi persi con il sudore

Uscire di casa nelle ore meno calde della giornata

Evitare di uscire all’aria aperta nelle ore più calde cioè dalle ore 11.00 alle 18.00. Se esci per una passeggiata all’aria aperta, evita le strade trafficate dove i livelli di inquinamento sono più elevati e possono potenziare gli effetti nocivi del caldo. Dopo il particolato, l’ozono è tra gli inquinanti atmosferici più dannosi per la salute per i livelli di tossicità e di concentrazione che possono essere raggiunti nelle giornate più calde. Infatti, questo inquinante, che si forma in presenza di elevato irraggiamento solare, può causare disturbi respiratori ed è pericoloso soprattutto per i bambini asmatici e i malati di bronco – pneumopatia cronico ostruttiva (BPCO).

Lavorare all’aperto senza rischi

Se si svolge un’attività lavorativa all’aperto (come ad esempio agricoltori, giardinieri, operai dell’edilizia stradale, lavoratori edili,etc.), occorre evitare i rischi di disidratazione, colpo di calore e quelli da esposizione intensa alle radiazioni solari alternando momenti di lavoro con pause prolungate in luoghi rinfrescati e utilizzando un vestiario idoneo (abiti leggeri che consentono la traspirazione, copricapo e occhiali da sole) e creme protettive con filtro solare. Inoltre occorre bere regolarmente per compensare le perdite di liquidi causate dalla traspirazione.

Bere con regolarità e alimentarsi in maniera corretta

Quando fa caldo è consigliato bere almeno 2 litri di acqua al giorno (salvo diversa indicazione del medico curante). Gli anziani devono bere anche se non ne sentono il bisogno. Evitare di bere alcolici e limitare l’assunzione di bevande gassate o troppo fredde. Mangiare preferibilmente cibi leggeri e con alto contenuto di acqua (frutta e verdura). Porre particolare attenzione alla conservazione degli alimenti in quanto le elevate temperature possono favorire la proliferazione di germi potenziali cause di patologie gastroenteriche.

Adottare alcune precauzioni se si esce in macchina

Se si entra in un’auto parcheggiata al sole prima di salire aprire gli sportelli per pochi minuti per favorire l’abbassamento della temperatura nell’abitacolo, poi iniziare il viaggio a finestrini aperti o utilizzare il sistema di climatizzazione. Prestare attenzione nel sistemare i bambini sui seggiolini di sicurezza: verificare che non siano surriscaldati. Quando si parcheggia la macchina non lasciare mai, nemmeno per pochi minuti, persone o animali nell’abitacolo. Se vedi un bambino solo in macchina, chiama immediatamente il 112, numero unico europeo per le emergenze, o il 113.

Conservare correttamente i farmaci

Leggere attentamente le modalità di conservazione riportate sulle confezioni dei farmaci e conservare tutti i farmaci nella loro confezione, lontano da fonti di calore e da irradiazione solare diretta. Conservare in frigorifero i farmaci per i quali è prevista una Temperatura di conservazione non superiore ai 25-30°C.

Adottare precauzioni particolari in caso di persone a rischio

Quando arriva il gran caldo le persone anziane con patologie croniche (cardiovascolari, respiratorie, neurologiche, diabete ecc.) e le persone che assumono farmaci, devono osservare le seguenti precauzioni:

consultare il medico per un eventuale aggiustamento della terapia o della frequenza dei controlli clinici e di laboratorio (ad esempio per i diabetici è consigliabile aumentare la frequenza dei controlli glicemici);

segnalare al medico qualsiasi malessere, anche lieve, che sopraggiunga durante la terapia farmacologica;

non sospendere mai di propria iniziativa la terapia in corso.

Anche le donne in gravidanza devono adottare maggiori precauzioni per proteggersi dal caldo. Durante le ondate di calore, infatti, è più elevato il rischio di nascite premature, in quanto il caldo può aumentare il livello di alcuni ormoni che inducono le contrazioni ed il parto.

Per quanto riguarda le persone anziane, (specialmente se vivono da sole), è raccomandata un’attenzione particolare: ove possibile è bene aiutarle a svolgere alcune piccole faccende, come fare la spesa, ritirare i farmaci in farmacia ecc. Segnalare ai servizi socio-sanitari eventuali situazioni che necessitano di un intervento, come persone che vivono in situazioni di grave indigenza o di pericolo per la salute (es. i senzatetto in condizioni di grave bisogno).

(DA: comunicato ASSL Nuoro-31 Luglio 2017)

CAMERA DI COMMERCIO NU/OG: appuntamento con”Autunno in Barbagia”.Conosci il cuore della Sardegna?

di , 2 Agosto 2017 12:10

“AUTUNNO IN BARBAGIA”

Conosci il cuore della Sardegna?

Si rinnova l’appuntamento con la manifestazione Autunno in Barbagia, mostra itinerante della tradizione barbaricina, divenuta ormai la bandiera dell’autunno in Sardegna.

Il circuito comprende 32 paesi della provincia di Nuoro, che si occuperanno di organizzare tanti eventi dedicati ad arte, storia, folklore, artigianato ed enogastronomia, in vetrina nelle tipiche “corti” delle antiche dimore isolane. Gli eventi si articoleranno durante sedici week end da settembre a dicembre. Quattro i nuovi centri che da quest’anno arricchiranno il circuito: Ottana, Orotelli, Oniferi ed Ortueri.

Alla conferenza stampa di presentazione dell’evento, che si è svolta il 28 luglio 2017 presso gli uffici dell’Assessorato del Turismo, Artigianato e Commercio, hanno presenziato l’Assessora Barbara Argiolas, il Presidente della Camera di Commercio di Nuoro, Agostino Cicalò, ed il Presidente dell’Azienda Speciale Aspen, Vincenzo Cannas. Presenti anche gli altri partner ufficiali della manifestazione, che hanno confermato il proprio supporto a questa importante iniziativa: Banco di Sardegna, Tirrenia e Moby e Grimaldi Lines.

“Nonostante le difficoltà legate alle ipotesi di accorpamento del sistema camerale regionale, anche quest’anno siamo riusciti ad organizzare questa importante manifestazione, punto di riferimento per il turismo fuori stagione, e non solo nel territorio regionale “ ha dichiarato il Presidente della CCIAA di Nuoro, Agostino Cicalò.

Autunno in Barbagia – dice l’assessora del Turismo, Artigianato e Commercio Barbara Argiolas – nell’arco dei suoi quattro mesi, riesce a integrare l’offerta balneare per i mesi di settembre e ottobre, e lo fa creando un collegamento ormai strutturato tra coste e zone interne. Per novembre e dicembre invece si rivolge per lo più al mercato interno turistico sardo, soprattutto del sud Sardegna, ottenendo riscontri importanti. Autunno in Barbagia è soprattutto un progetto culturale, che mette in risalto l’identità e l’eccellenza dei territori, grazie all’apporto e al grande lavoro di tutti i Comuni coinvolti: le comunità aprono le porte di casa ai visitatori, in un progetto di autentica sussidiarietà che coinvolge un pezzo importante di Sardegna. La sfida, e siamo al lavoro per coglierla già dal prossimo anno, è quella di anticipare e riuscire a programmare per tempo perché prodotti come Autunno in Barbagia, grazie a tutte le forze coinvolte e all’esperienza di questi anni, hanno tutte le caratteristiche per essere attrattori.”

Rispetto alle precedenti edizioni vanno registrate alcune novità- ha dichiarato il Presidente dell’Azienda Speciale ASPEN, Vincenzo Cannas, come la crescita del numero dei paesi del circuito: sono ben 32 i Comuni che hanno aderito alla manifestazione, a differenza dei 28 degli anni scorsi, testimonianza del notevole sviluppo dell’evento.

In alcuni paesi abbiamo riscontrato, con soddisfazione, un miglioramento tra le attività proposte, dove il cuore delle iniziative sono sempre gli antichi cortili, che per l’occasione ospitano le tradizioni secolari. Le amministrazioni comunali hanno sempre un occhio di riguardo alla riscoperta dei valori e dei riti quotidiani di una volta: le massaie impastano il pane e i dolci per la famiglia, ricamano con maestria gli abiti tradizionali, mentre gli uomini pigiano le uve appena raccolte, gli artigiani lavorano con precisione e cura la ceramica, il ferro battuto e la filigrana, e i falegnami si dedicano all’intaglio del legno. Tutte queste attività rappresentano ciò che il pubblico ama di Autunno in Barbagia”.

L’edizione 2016 ci ha regalato tante soddisfazioni –continua Cicalò. Siamo arrivati a circa 500mila visitatori, con oltre il 20% di visitatori nazionali ed esteri, con una crescita di quasi il 10% rispetto al 2015, il coinvolgimento di più di 1.750 imprese e circa 8,5 milioni di vendite dirette. L’obiettivo che ci siamo posti per questa nuova edizione, insieme alle amministrazioni comunali, è quello di attrarre un numero sempre maggiore di visitatori presentando prodotti di alta qualità, all’insegna della tradizione”.

Giannina Balia, Capo Area Nuoro Banco di Sardegna: “La nostra è la banca del territorio, e siamo ben felici di essere partner dell’iniziativa per il terzo anno consecutivo, sostenendo il circuito con una parte attiva all’interno degli eventi. Realizzeremo anche quest’anno la carta di credito ricaricabile con la grafica di Autunno in Barbagia, che l’anno scorso ha avuto molto successo. Inoltre saremo presenti in alcuni dei paesi con un nostro camper, dove si potranno ricevere informazioni sui prodotti bancari e sulle agevolazioni per le imprese. Anche quest’anno, inoltre, realizzeremo alcuni incontri incentrati sulle tematiche care ai nostri imprenditori.

Roberto Patrizi direzione commerciale Onorato armatori (Moby e Tirrenia) ha dichiarato: “Continuiamo a sostenere il circuito di eventi barbaricini mettendo a disposizione sui siti web delle nostre compagnie le informazioni promozionali. Anche sulle nostre navi sono presenti dei servizi informativi a favore dei turisti che vogliano saperne di più su questa importante manifestazione, che consente di far conoscere ai visitatori anche le zone interne della Sardegna in mesi diversi da quelli dedicati al turismo balneare”.

Elena Bilardi, in rappresentanza del partner Grimaldi ha dichiarato: “Proseguiamo volentieri la partnership con il circuito di Autunno in Barbagia, ci piace l’idea di investire in un evento importante e amato come questo. La nostra compagnia sta crescendo, insieme al flusso di passeggeri, e speriamo che, anche in occasione degli appuntamenti di ottobre e novembre si confermi un buon numero di presenze. Noi forniamo ai turisti informazioni dirette sulle navi e attraverso i canali social e il sito web e a bordo consegniamo con piacere i pieghevoli informativi con i programmi delle manifestazioni”.

L’intensa attività di comunicazione promossa dalla Camera di Commercio e dall’Aspen si suddivide tra strumenti tradizionali e strumenti innovativi, con una forte e costante presenza sul web, affiancando al sito ufficiale della manifestazione (www.cuoredellasardegna.it) i vari canali social (Facebook, Twitter e Instagram) attraverso i quali coinvolgere in maniera diretta i visitatori e tutti coloro che abbiano interesse a scoprire questa importante manifestazione.

La scorsa edizione –continua il Presidente Cicalò- abbiamo rilevato un’ottima risposta sui canali social della manifestazione: esiste una vera e propria community di appassionati che, attraverso fotografie e racconti real-time, è riuscita a rendere interessante Autunno in Barbagia anche per il target dei giovani-giovanissimi e raggiungibile con uno smartphone da tutto il mondo. Sempre più di frequente ci si da appuntamento nel web, magari scambiando qualche commento sulle foto pubblicate, e poi ci si incontra ad Austis o Belvì, per esempio, per passare insieme il weekend, scoprendo nuovi sapori e chiacchierando con gli artigiani dei nostri paesi. Abbiamo pubblicato su Facebook alcuni video che mostrano in diretta la realizzazione de ‘sos durchicheddos nugoresos’ (i dolci nuoresi), per esempio, raggiungendo più di 100.000 visualizzazioni, oppure ‘is caschettes’ di Belvì, o la preparazione della ricotta, la vendemmia, l’artigiano al lavoro, il rito del matrimonio: insomma, la tradizione, nel senso più ampio del termine, è sempre una ricetta vincente”.

Autunno in Barbagia anche quest’anno parla in limba, con uno slogan che invita a conoscere il cuore della Sardegna: “A lu connosches su coro de sa Sardigna?”.

Andiamo a scoprirlo insieme, in autunno!

(DA: Camera di Commercio NU/OG: 28 Luglio 2017)

ESTATE GALTELLINESE: oggi, dalle ore 20.30, la prima delle 4 Serate suggestive al Castello di Pontes (2/9/23/30 Agosto)

di , 2 Agosto 2017 11:15

Anche quest’anno l’amministrazione comunale, in collaborazione con l’associazione Galte Borgo Ospitale,

presentano le suggestive serate al castello di Pontes. 4 serate, 4 mercoledì 2/9/23/30 agosto!

4 appuntamenti, accompagnati da guide turistiche che narrano la storia del castello, le melodie del Coro Voches e Ammentos, la narrazione di Giovanni Carroni, circondati da un bellissimo scenario, dalle antiche mura che trasudano storia e ci trasmettono spaccati di vita passata medioevale…

Il castello di Pontes venne costruito tra l’XI w il XII secolo quando Galtellì ricopriva il ruolo di sede di Curatoria Giudicale per il Giudicato di Gallura e sede Vescovile.

Posto ai piedi del Monte Tuttavista, in cima ad un tacco calcareo isolato e scosceso di difficile accesso, la fortezza risulta essere in prossimità della Valle del Cedrino. Il castello aveva funzione strategica e difensiva per la ferile pianura, alcuni villaggi circostanti ma in particolare per l’importante Borgo di Galtellì.

La prima campagna di scavo inizata nel 2006 ha consentito oltre che la ripulitura del sito, il consolidamento e messa in sicurezza delle strutture murarie, tracce di muri perimetrali del Mastio, della cisterna e del forno, evidenziando la planimetria del Castello.

Il rudere conserva ancora intatto il fascino del luogo che custodisce un’intrigante storia del Medioevo.

Al termine della visita degustazione di prodotti tipici…

(DA: comunicato Comune di Galtellì-1 Agosto 2017)

ASSL-NU: martedì 25 Luglio chiusura Poliambulatorio di Orosei per Festa Santo Patrono

di , 21 Luglio 2017 17:40

POLIAMBULATORIO CHIUSO

martedì 25 Luglio

 per Festa di San Giacomo

Santo Patrono Orosei:

La Direzione del Distretto Sanitario di Siniscola comunica che martedì 25 luglio – il Poliambulatorio di Orosei e gli altri servizi afferenti saranno chiusi in occasione della Festa del Santo Patrono, San Giacomo.

(DA: comunicato ASSL-NU: 21 Luglio 2017)

-foto di Marco Camedda-

NUORO: 22 Luglio-ore 18,30 il giornalista Antonio Rojch intervista Massimo Pittau sulla sua ultima opera “L’Espansionismo dei Sardi Nuragici”

di , 21 Luglio 2017 17:11

(Tratto da: Facebook)

IRGOLI: oggi 21 Luglio-ore 21,30 XXI° Edizione “Domus de Teatro-ilos de istiu”

di , 21 Luglio 2017 09:16

GALTELLI’: 29 Luglio 2017- “2a Edizione Ballamus Tottus Paris”, serata folkloristica

di , 17 Luglio 2017 13:32

(Tratto da: Facebook)

SOS ALINOS (OROSEI): Domani 16 Luglio-dalle ore 20,30- 1a Edizione di “Sos Alinos in Festa”

di , 15 Luglio 2017 19:06

1a Edizione di “Sos Alinos in Festa”

Domani, domenica 16 Luglio-dalle  20,30

Nasce la I° Edizione di “Sos Alinos in Festa”. Un’incontro tra l’Associazione Culturale di Musica Orosei (ASCMO) e L’Amministrazione Comunale, rappresentata da Ilaria Rosu, Consigliera Delegata al piacevole Borgo turistico a cui mancava questa istituzione, “Si vorrebbe che questo evento diventasse un appuntamento annuale di cultura popolare e promozione turistica- afferma la Rosu che potrebbe nel futuro portarsi anche a due giorni”.

Luciano Pigliaru aprirà e presenterà la serata che vedrà una sfilata in costume con partenza dall’Hotel Tirreno con arrivo a Sos Alinos, percorrendo quindi tutto il Viale Calaliberotto.

Seguiranno le l’esibizione di sedici fra Cori maschili e femminili, gruppi folk e organettisti di Orosei, Galtellì, Irgoli, Onifai, Siniscola, Ottana e chiusura,, nella piazza del Borgo, di gruppi di ballo di gruppi locali e di Orosei. Immancabili le varie bancarelle che stazioneranno nel Viale Calaliberotto nella parte verso mare.

“Sono orgogliosa- conclude la Consigliera Delegata Ilaria Rosu- che l’Associazione Culturale di Musica di Orosei abbia scelto Sos Alinos per queste manifestazioni dall’altissimo profilo culturale e umano!

Ancora una volta Orosei si distingue per il grande cuore e, grazie all’impegno e alla sensibilità unica di uomini e donne che compongono questa Associazione, porteremo a nome di tutta la comunità Oroseina un’opera in marmo di Orosei scolpito a mano da un nostro grande artista, portatori di un messaggio di fratellanza e vicinanza alla città di Rigopianocolpita da una valanga di neve in un suo hotel sito nel suo territorio, evento verificatosi il 18 gennaio 2017 che ha provocato decine di vittime.”

FOTO SCATTATA DURANTE I GIORNI NON AUTORIZZATI PER L'ISOLA PEDONALE

Marco Camedda

GALTELLI’: domani sera-ore 20,30 la Rai Sardegna presenta “TRIULAS”, docu-film di Antonio Rojch

di , 13 Luglio 2017 08:47

L’invito a partecipare del Sindaco Giovanni Santo Porcu:

“Domani sera 20.30 presso il museo… con la Proloco e Antonio Rojch“Triulas”…Un viaggio nel nostro mondo o contadino, col racconto del ciclo del grano e del pane, la ripresa delle semine in Sardegna, il rito della mietitura. Un docu-film che racconta anche la vita dei contadini del Cedrino, la magia dell’arte dell’intreccio e dell’intaglio”.

“…Invito a partecipare…

Giovanni Santo Porcu”

Galtellì: Museo Etnografico "Sa domo de Sos Marras" (Casa dei Marras)

(DA: comunicato di Antonio Rojch e testo del sindaco, da Facebook)

NUORO: Chiesa di San Giovanni Gualberto sul Monte Ortobene. E’ il patrono dei Forestali d’Italia

di , 8 Luglio 2017 19:53

CHIESA DI SAN GIOVANNI GUALBERTO

sul Monte Ortobene

nel territorio comunale di Nuoro.

San Giovanni Gualberto è il fondatore dell’Ordine Monastico Benedettino Vallombrosano ed è il Patrono dei Forestali d’Italia . La festa cade il 12 luglio, in piena campagna anticendi, per cui spesso viene spostata ad altra data. La chiesetta venne costruita alla fine degli anni cinquanta del XX secolo, in occasione della prima Festa Nazionale della Montagna che si celebrò sul Monte Ortobene.

(Foto della Chiesa e comunicato di Graziano Sechi-6 Luglio 2017)

ATS-ASSL NUORO: Pausa Estiva della Commissione Medica Locale per le Patenti

di , 8 Luglio 2017 17:54

 

PAUSA ESTIVA DELLA

COMMISSIONE MEDICA LOCALE

PER LE PATENTI

L’Area Socio Sanitaria Locale di Nuoro/ATS Sardegna comunica che l’attività della Commissione Medica Locale per le patenti di guida verrà sospesa, per la consueta pausa estiva, nei giorni 8, 15 e 22 agosto 2017.

Pertanto l’utenza è invitata cortesemente a verificare le eventuali scadenze e a prenotarsi per tempo per le prossime sedute del mese di luglio 2017, telefonando al numero 0784 240110, il lunedì, mercoledì e giovedì dalle ore 11.30 alle ore 13.00.

(DA: comunicato ATS-ASSL NUORO-  3 Luglio 2017)

OROSEI: “NOTTE BIANCA” il 12 Agosto 2017 (tra Sabato e Domenica)

di , 8 Luglio 2017 17:16

Ricordando la 

“NOTTE BIANCA”

che si terrà a Orosei

il 12 Agosto 2017

(Tratto da Facebook)

LA MIA PITTURA: “I MIEI ULTIMI DISEGNI”…..E I PRIMI DEL 2017!

di , 8 Luglio 2017 09:39

“I MIEI ULTIMI DISEGNI”…..E I PRIMI DEL 2017!

Li ho eseguiti, su foglio da disegno bainco 21×30, uno dopo l’altro volutamente con tecniche diverse: a matita morbida il “Volto di vecchia sarda e” con pastello sanguign0 l’”Anziano rientra a casa“.

Sono felice che siano piaciuti a diversi amici a cui li ho mostrati. Esame superato ad ottimi voti… Ad esclusione del mio -mi sono dato “sufficiente”-.

… Le mie ricerche pittoriche proseguono!!!

…Cari saluti

Marco Camedda

OROSEI: “Mercatino Artigianale”, già iniziato dal 24 giugno, fino al 10 Settembre

di , 7 Luglio 2017 20:40

(Tratto da Facebook)

FOTO: il Monastero delle Carmelitane a Nuoro in una stupenda foto di Graziano Sechi

di , 7 Luglio 2017 19:59

Una bellissima e suggestiva foto del mio fraterno amico Graziano Sechi, grande e delicato fotografo nuorese che ha voluto riprendere in una stupenda vista notturna il Monastero delle Carmelitane, opera progettuale dell’Arch. Savin Quelle.

Marco Camedda

A LOCULI: RETE FA.IN.A.S e ATENA, domani sabato 8 Luglio dalle ore 8,30 alle 16,00 organizzano laboratorio “Un Giorno in Fattoria” presso Funtanarva

di , 7 Luglio 2017 09:00

(tratto da Facebook)

COMUNE DI IRGOLI: domani venerdì 7 luglio-ore 19,00- presentazione libro “Storie dentro Storie” di Michelangelo Pira

di , 6 Luglio 2017 23:39

(DA: comunicato Biblioteca Irgoli)

BIBLIOTECA SATTA-NUORO: 6 Luglio 2017-ore 18,30- presentazione libro” Da Atene al Futuro. Nuoro Città della Cultura”

di , 5 Luglio 2017 21:22

(Tratto da Facebook)

COMUNE DI OROSEI: presenta “Estate, eventi 2017″ da Giugno ad Agosto

di , 3 Luglio 2017 20:45

(Tratta da: Facebook)

COMUNE DI GALTELLI’: “Estate a piccoli passi-per leggere,fare, giocare” per bambini dai 3 ai 6 anni

di , 30 Giugno 2017 18:28

Saranno 78 i bambini da 4 a 13 anni

che dalla prossima settimana

potranno usufruire

del servizio ricreativo estivo 2017.

Seguiti da 8 operatori, avranno l’opportunità 3 volte la settimana, di andare al mare (lun.merc.ven.) e due (mart.giov.) da trascorrere al parco o comunque in spazi comunali per altre attività. Il progetto inoltre prevede tre laboratori.

Tramite il gioco i bambini eseguiranno un corso di inglese; Disegno il mio borgo (con disegni liberi rappresentare ai bambini, il nostro paese),l’esecuzione di un teatrino. Il 31 agosto, giornata conclusiva, con pranzo al sacco, i bambini trascorreranno un’intera giornata al mare, all’insegna di giochi e intrattenimenti curati dagli operatori.

Il sindaco Giovanni Santo Porcu augura a …

…tutti i bambini, un buon inizio di vacanze..

==================

(Tratto da Fecebook)

COMUNE DI GALTELLI’: nella Sala Consiliare, Giovedì 29 Giugno-dalle 9,00 alle 12,30- “Visite audiometriche gratuite”

di , 27 Giugno 2017 17:48

I Servizi Sociali del Comune di Galtellì,

AL FINE DI DARE MASSIMA VISIBILITA’ ALL’ INIZIATIVA E AFFINCHE’ LA MAGGIOR PARTE DEI CITTADINI POSSANO AVVALERSI DI TALE OPPORTUNITA’,

SEGNALANO CHE:

IN DATA Giovedì 29 Giugno 2017 dalle 09:00 alle 12:30 PRESSO LA SALA CONSILIARE DEL COMUNE DI GALTELLI’ IN PIAZZA SS. CROCIFISSO 1, IL CENTRO ACUSTICO MONDIAL UDITO ORGANIZZA LA CAMPAGNA DI PREVENZIONEUDITIVA NELL’AMBITO DELLA QUALE VERRANNO EFFETTUATE, A TITOLO GRATUITO, LE VISITE AUDIOMETRICHE A CITTADINI DI OGNI ETA’.

(DA: comunicato Servizi Sociali Comune di Galtellì-27 Giugno 2017)

 

COMUNE DI GALTELLI’: Domani 28 Giugno-ore 18,00 incontro in Comune su “Varie inerenti l’U.S.Tuttavista”

di , 27 Giugno 2017 17:25

(Comunicato tratto da: Facebook)

COMUNE DI OROSEI: presenta “ESTATE-Eventi 2017″

di , 27 Giugno 2017 17:12

(Tratto da: Facebook)

OROSEI:Mercatino Estivo dal 24 Giugno al 10 settembre-tutti i Martedì e Venerdì (dalle 21,00 alle 01,00)

di , 26 Giugno 2017 20:11

(Tratto da Facebook)

Panorama Theme by Themocracy