REGOLE PER I LETTORI-COMMENTATORI

    1. Ogni messaggio esprime esclusivamente il punto di vista del suo autore, non quello del blog tutto. Per qualsiasi lamentela o segnalazione riguardo un articolo, non pubblicare un post, bensì rivolgersi direttamente alla Redazione

    2. Considerati la natura dinamica ed il continuo mutamento del blog, è improbabile che l’amministrazione riesca a tenere ogni singolo messaggio sotto scrupoloso controllo; per tali ragioni, gli utenti tutti sono invitati a segnalare le eventuali infrazioni.

    3. L’utente, se si ritiene leso da qualsivoglia utente, moderatore, cronista o amministratore operante all’interno del blog, è in dovere di contattare gli amministratori del blog tramite messaggio privato o e-mail per richiedere provvedimenti qualora ritenuto necessario.

    4. E’ vietato inviare messaggi dal contenuto osceno, volgare e/o diffamatorio, che inneggi a forme di odio o razzismo di qualsivoglia genere. Sono totalmente da escludere messaggi inneggianti a pornografia e/o pedopornografia, all’abuso pericoloso di sostanze legali (alcool) e più in generale contenuti che possano in qualche modo offendere il buon costume degli altri utenti o diseducare i giovani.

    5. Il contenuto dei messaggi non deve trasgredire in alcun modo la legislazione vigente nello Stato Italiano.

    6. Questo Regolamento è soggetto a modifiche da parte degli amministratori.

    7. Non saranno in nessun caso tollerati post con le violazioni della privacy altrui (come ad esempio indicare numeri di telefono, nomi e cognomi), post e commenti che vanno contro la mia morale e contro il mio senso del pudore, le violazioni alla legge italiana o gli incitamenti a violarla. La responsabilità degli articoli è dei singoli autori.

    8. La responsabilità dei commenti è dei singoli commentatori.

    9. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terze persone, non sono da attribuirsi all’autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.