Vai ai contenuti

NONSOLOBARONIA: Blog di Marco Camedda

LA NOSTRA "PIAZZETTA VIRTUALE" DOVE CI SI INCONTRA TRA BUONI AMICI

Archivio

Archivio per Maggio 2014

©-Ritratto di Emilio Lussu (in una mia grafica del 1999)

L’ARCHIVIO STORICO E’ MULTIMEDIALE

Il museo Emilio e Joyce Lussu si arricchisce di un archivio storico multimediale, realizzato in collaborazione dell’Istituto sardo per la storia della Resistenza e dell’Autonomia per la supervisione scientifica.

L’archivio comprende oltre seicento documenti, provenienti in larga parte dal “Fondo Emilio Lussu“, acquisiti in formato digitale dagli originali cartacei. Il materiale è visionabile mediante un grande tavolo multitouch interattivo, posizionato in uno dei principali ambienti espositivi del Museo.

Tra i materiali selezionati si trovano fotografie, appunti manoscritti, lettere e altri documenti che emergono quali testimonianze preziose della vicenda umana e politica di Emilio Lussu.

Nel 1975, dopo la sua scomparsa, Joyce decise di affidare le carte del suo archivio privato ad alcuni giovani studiosi cagliaritani che insieme a lei, nel 1977, fondarono l’ISSRA. Presso l’Istituto fu costituito il “Fondo Lussu” affinché quelle carte potessero essere ordinate e valorizzate.

Con l’archivio multimediale, una parte di questa importante e preziosa documentazione arriva al Museo di Armungia, accessibile a visitatori e ricercatori. Il progetto, realizzato dal Comune di Armungia grazie al contributo della Fondazione Banco di Sardegna, va a completare gli ambienti multimediali del Museo Lussu.

Il museo è parte integrante del Sistema museale di Armungia, con il Museo etnografico, la Bottega del fabbro e il nuraghe, ed è visitabile tutto l’anno, dal mercoledì alla domenica.

(DA: L’Unione Sarda-28 Maggio 2014)

L’assessorato agli Affari Generali comunica che con decorrenza 1° giugno 2014 gli uffici Anagrafe e Stato Civile apriranno al Pubblico secondo il seguente orario:

tutti gli uffici:

  • dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle 12,30
  • martedì pomeriggio dalle ore 15,30 alle 17,00
  • L’apertura antimeridiana dello sportello certificati errà effettuata a partire dalle ore 11,00 alle 12,30.

Rimangono invariati gli orari per la reperibilità:

  • il sabato dalle 8,00 alle 13,00
  •  nei giorni festivi dalle 8,30 alle 12,30.

L’orario estivo sopra indicato rimarrà in vigore fino al 30 ottobre 2014. L’apertura pomeridiana del giovedì sarà ripristinata dal 6 novembre 2014

(DA: comunicato Comune di Nuoro-30 Maggio 2014)

ASL di Nuoro all’avanguardia nella formazione

L’ASL di Nuoro, la prima in Sardegna ad aver avviato i corsi sull’”Anticorruzione”, come espressamente raccomandato dalla L. 190/2012, ha appena concluso i primi step del piano di formazione aziendale, nell’ambito del Piano triennale della prevenzione della corruzione, intesa come misura obbligatoria per la di prevenzione della corruzione e posta in capo a tutte le pubbliche amministrazioni.

I corsi, articolati in quattro moduli organizzativi, si sono svolti nelle giornate di lunedì 26, martedì 27 e nelle plenarie di mercoledì 28 maggio, presso la sala convegni dell’Euro Hotel di Nuoro, gremita come non mai.

I primi ad effettuare i corsi sono stati i dipendenti delle aree a rischio, mentre sono iniziati dallo scorso 29 maggio quelli per il personale dipendente dei presidi ospedalieri Cesare Zonchello, San Camillo e San Francesco.

Entro la prossima estate tutto il personale dipendente della Azienda Sanitaria di Nuoro concluderà la formazione prevista per l’annualità 2014.

In ambito aziendale e così come previsto dal Piano Triennale, la formazione appena conclusa si è articolata su due livelli:

  • livello specifico, rivolto al responsabile della prevenzione, ai referenti, ai componenti degli organismi di controllo, ai dirigenti e funzionari addetti alle aree a rischio;
  •  livello generale, rivolto a tutti i dipendenti: riguarda l’aggiornamento delle competenze (approccio contenutistico) e le tematiche dell’etica e della legalità (approccio valoriale).

La Direzione Aziendale, per voce della Dott.ssa Paola Raspitzu, Responsabile della prevenzione della corruzione dell’ASL di Nuoro, esprime viva soddisfazione per aver attuato un piano formativo capillare e articolato, che ha visto coinvolti tutti i dipendenti della Azienda, al fine di favorire lo sviluppo dei valori della legalità attraverso un approccio metodologico, organizzativo e professionale che consente di migliorare la qualità dei servizi erogati dall’Azienda.

(DA: comunicato Asl3 Nuoro-30 Maggio 2014)

Nuoro: 30 maggio 2014

Giornata mondiale senza tabacco

Il Ser.D (Servizio per le Dipendenze) dell’Azienda Sanitaria di Nuoro, come ogni anno, aderisce alla Giornata mondiale senza fumo, in programma per l’ultimo giorno del mese di maggio, anticipandola alla giornata di venerdì 30 maggio p.v.

L’intera giornata sarà dedicata alla sensibilizzazione contro i rischi del tabagismo:

  • mattina – dalle 8.30 alle 12.30 , presso il Padiglione “C” del Presidio Ospedaliero Cesare Zonchello,
  • pomeriggio – dalle 13.00 alle 20.00 – presso il Centro Commerciale Centrocittà di via Biscollai.

«Durante le manifestazioni – spiega la Dott.ssa Rosalba Cicalò, Direttore del Ser.D dell’ASL di Nuoro – sarà allestita una postazione per dare ai fumatori la possibilità di sottoporsi a misurazione del monossido di carbonio e a test di misurazione del livello di dipendenza dalla nicotina.

Saranno, inoltre, distribuiti opuscoli informativi sui danni del fumo e sulle modalità di accesso alle prestazioni erogate dal servizio».

«Obiettivi della giornata – aggiunge la Dott.ssa Cicalò – sono la pubblicizzazione delle attività di contrasto alla dipendenza da nicotina, che da anni porta avanti il Ser.D Dell’ASL di Nuoro, e dare l’opportunità ai fumatori di essere inseriti nei programmi di disintossicazione, sia individuali, sia di gruppo».

(DA. comunicato Asl3 Nuoro- 29 Maggio 2014)

Venerdì 30 Maggio 2014, dalle ore 8,00 alle 12,00 sosterà nel piazzale antistante la Sede del Comune in Via S.Veronica, l’Autoemoteca del Centro Trasfusionale dell’Asl di Nuoro per la donazione del sangue.

Si tratta della seconda delle quattro soste ufficiali del calendario 2014.

Memori e grati dell’ottimo risultato ottenuto nella prima donazione di quest’anno (37 donazioni) siamo convinti che riusciremo a migliorare ancora grazie al grande cuore delle donatrici e donatori il cui numero siamo lieti di comunicare che è sempre in crescita.

Con la presente si vuole ricordare che le prossime donazioni programmate previste dal calendario 2014, oltre la sopradescritta, sono previste nelle seguenti date: 30 agosto (sabato)-29 novembre (sabato), stessi orari e postazione.

Il Direttivo AVIS della sezione Sandro Monne di Orosei ricorda che chi ancora non avesse donato e volesse farlo sarà la benvenuta e il benvenuto ricordando che il sangue donato è un gesto di grande altruismo e amore verso la vita di chi ne ha bisogno. 

Si comunica inoltre che, momentaneamente, il numero di telefono della Sezione Avis è: 347.5851907

“Colgo l’occasione a nome del di tutto il Direttivo e mio personale di ringraziare tutti i soci, socie, donatrici e donatori, convinti che il 2014 sarà foriero di nuovi e ancora più generosi risultati nella raccolta di sangue, fonte primaria e indispensabile di vita.

Ricordo inoltre che l’incremento delle donazioni nel 2013, rispetto al 2012 è stato di un incredibile + 52%. Inoltre, sempre nel  nel 2013 abbiamo avuto un aumento di  45 nuovi soci iscritti ufficialmente nei nostri registri e fra cui molti giovani. Reputiamo questi  numeri veramente eccezionali e per questo motivo, a nome di tutto il  Direttivo Comunale Avis e mio personale, ringraziamo tutti voi donatori  per il grande cuore di chi compie questo enorme gesto di altruismo che è la donazione di sangue.”

Il Presidente

Marco Camedda

Open Day sulla sclerosi multipla

In occasione delle Settimana Nazionale della Sclerosi Multipla, l’Osservatorio Nazionale sulla salute della Donna (ONDa), in collaborazione con l’Associazione Italiana Sclerosi Multipla (AISM), promuove il prossimo 30 maggio 2014 un Open Day dedicato a questa patologia, con il coinvolgimento degli ospedali premiati nell’ambito del programma Bollini Rosa e fra questi l’Ospedale San Francesco di Nuoro, con l’obiettivo di dare informazioni e sensibilizzare la popolazione.

L’Unità Operativa Complessa di Neurologia dell’Ospedale San Francesco di Nuoro, diretta dalla dott.ssa Anna Ticca, aderisce all’iniziativa offrendo la possibilità di usufruire di servizi clinici, di consulenza e d’informazione.

Obiettivo dell’iniziativa è offrire alle donne con sclerosi multipla e ai loro caregiver un concreto aiuto nella gestione di questa difficile malattia.

La Neurologia di Nuoro aderisce, in particolare, con due distinte iniziative:

  • Venerdì 30 maggio, dalle ore 16.00 alle ore 19.00, presso la Sala Conferenze dell’Ospedale San Francesco, si svolgerà l’incontro, aperto alla cittadinanza, dal titolo Insieme per la Sclerosi Multipla.
  • Sabato 31 maggio, dalle 10.00 alle 13.00, sempre nella Sala Conferenze del nosocomio cittadino, sarà la volta dell’evento Dall’“assolo” al “concerto”: nuove strategie terapeutiche e di gestione della malattia, un vero e proprio servizio di consulenza, aperto a tutti.

(Da: comunicato Asl3 di Nuoro-27 Maggio 2014)

ORGANIZZATO DA:

CONFINDUSTRIA SARDEGNA CENTRALE – INAIL REGIONALE

 giovedì 29 maggio 2014 ore 9.30 c/o sala consiliare Comune

L’evento sarà l’occasione per presentare i risultati della seconda edizione del progetto Check Up Sicurezza, ideato da Confindustria Sardegna Centrale e cofinanziato dalla Direzione Regionale INAIL.

L’iniziativa ha coinvolto quest’anno 40 aziende dei settori turistico, nautico-metalmeccanico, lapideo e dei servizi, che hanno potuto beneficiare di una consulenza gratuita e dettagliata in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro così da potersi meglio orientare con la complessa normativa in vigore e mettere in atto azioni concrete per prevenire i rischi e aumentare i livelli di sicurezza.

Al convegno, che sarà coordinato dal presidente della Confindustria Sardegna Centrale Roberto Bornioli, parteciperanno il direttore regionale Inail Antonio Napolitano, il comandante provinciale dei Vigili del fuoco di Nuoro, Fabio Sassu; il segretario territoriale confederale CISL Nuoro Michele Fele e l’avvocato Basilio Brodu. Insieme a loro Lorenzo Sanna, presidente dello sportello Marghine Confindustria; Antonio Onorato Succu, sindaco di Macomer; Gianfranco Spanu, direttore provinciale Inail di Nuoro; Mario Bosu, tecnico supervisore del progetto Check Up.

Durante l’incontro verrà inoltre consegnato il premio Impresa sicura 2014 alle aziende F.O.I. srl di Macomer e CO.IMP srl di Lanusei.

(Da: comunicato Confindustria Sardegna Centrale-27 Maggio 2014)

MUSEO TRIBU

P.zza S.Maria della Neve-Nuoro

Il TRIBU Spazio per le Arti-Museo F. Ciusa

comunica

l’apertura al pubblico del solo Museo Francesco Ciusa (gli altri spazi non sono fruibili a causa dei lavori di allestimento della nuova mostra temporanea) per le giornate di domenica 1° e lunedì 2 giugno, Festa della Repubblica, con gli orari consueti 10:00/13:00, 16:30/20:30.

(DA: comunicato Museo Tribu Nuoro-28 Maggio 2014)

 

IL PANE MEZZO SALE:

un modo “salutistico” di interpretare il pane

Numerosi studi hanno dimostrato che vi è uno stretto legame tra quantità di sale assunta con la dieta e la pressione arteriosa e l’insorgere di importanti malattie cardiovascolari.

L’Associazione Panificatori della Confcommercio Nuoro Ogliastra consapevole dell’importanza del pane, come alimento quotidiano, ha intrapreso un’iniziativa chiamata “IL PANE MEZZO SALE”, ovvero mettendo in vendita pane con una quantità inferiore di sale almeno del cinquanta per cento in meno rispetto alla ricetta tradizionale.

Un importante segnale che la categoria vuole dare all’aspetto salutistico e non solo del pane che ogni giorno migliaia di famiglie portano a tavola.

All’iniziativa, che si realizza con il contributo della Camera di Commercio di Nuoro e sostenuta dalla ASL di Nuoro e dalla ASL di Lanusei, hanno aderito ventinove panificatori delle province di Nuoro e Ogliastra.

Il progetto verrà raccontato domani in una

CONFERENZA STAMPA- NUORO 29 maggio 2014

Ore 10.30 presso la Confcommercio Nuoro Ogliastra

Galleria E. Loi 8, II piano

Alla quale parteciperanno

  • Agostino Cicalò Presidente della Camera di Commercio Nuoro
  • Gian Pietro Secchi Presidente Panificatori Confcommercio Nuoro Ogliastra
  • Pietro Mesina Direttore Sanitario ASL Nuoro
  • Diego Capitza ASL Lanusei

Saranno presenti alcuni panificatori aderenti all’iniziativa e sarà possibile assaggiare il pane Mezzo Sale.

(DA: comunicato Ascom-Confcommercio-NU/OG- 28 Maggio 2014)

(DA: comunicato Comune di Bitti-28 Maggio 2014)

CORSI PER PATENTINO VERDE

Inizieranno il prossimo 3 giugno i corsi di formazione ed aggiornamento per il conseguimento del patentino verde riservati agli operatori agricoli e agli hobbisti interessati.

Il patentino permetterà di acquistare ed impiegare prodotti fitosanitari per l’agricoltura.

I corsi si terranno il 3 gugno alle 17 a Nuoro (sede Agenzia Laore, sopra supermercato Simply), il 4 giugno alle 10:00 a Siniscola (sede del consorzio industriale) ed il 5 giugno alle 10:00 ad Orosei (sede dell’agenzia Laore via Nazionale).

Quanti fossero interessati possono ancora fare domanda scaricando i moduli dal sito della provincia (www.provincia.nuoro.it canale tematico Agricoltura e pesca) o ritirandoli direttamente negli uffici del settore ambiente in Via Trieste a Nuoro.

I moduli compilati dovranno essere consegnati direttamente, il primo giono di corso,ai funzionari dell’Agenzia Laore.

(DA: comunicato Provincia di Nuoro-28 Maggio 2014)

La strada Bitti-Sologo in una mia foto scattata giorni dopo la sua chiusura

POST-ALLUVIONE A BITTI:

il commissario Ciucci fa il punto sulle

opere realizzate tra strade e reti paramassi

«Cinque cantieri ultimati in anticipo rispetto della scadenza prevista, fra cui la Bitti-Sologo» lo riferisce il presidente dell’Anas Pietro Ciucci, precisando che si tratta di «opere molto attese della comunità locali» quali, oltre la Bitti-Sologo, la provinciale 45 in provincia di Nuoro, il ponte di Loddone nella provinciale 24 in provincia Olbia-Tempio, sistemazione scarpate lungo la statale 131 in provincia di Nuoro, ripristino scarpata, regime idraulico e rete paramassi nella 129 Traversale Sarda.

C’è la gradita notizia peraltro verificata sul campo dai rappresentanti di Lula, Bitti e Onanì del comitato Pro Bitti-Sologo Pietro Pinna, Gianfranco Sistu e Rita Contu nel dare atto all’Anas e alle imprese di aver rispettato i tempi.

«Ci sono due novità in merito alla riapertura al traffico della Bitti-Sologo, una positiva e una negativa» hanno sostenuto dopo l’ennesima visita di verifica sullo stato di avanzamento dei lavori e incontrato il capo cantiere ingegner Roberto Masciarelli.

«La prima – hanno precisato i tre – è che si è in anticipo con i lavori. Nell’arco di un paio di giorni, tempo permettendo, saranno sistemati i guard-rail per mettere in sicurezza una corsia dal km 2 al 4 in modo da consentire, a metà della prossima settimana, il transito regolato dai semafori seppure a una velocità contenuta di 20/30 km orari.

La notizia negativa è l’incoscienza di chi si è avventurato e continua ad avventurarsi in questa strada chiusa al traffico, col rischio di mettere a repentaglio la vita degli operai dell’impresa. Senza trascurare il rischio di sequestro del cantiere se dovesse succedere qual cosa di brutto. Occorre senso di responsabilità, per buona pace di tutti. Il transito da subito era stato consentito, previo telefonata, alle autoambulanze di Bitti e Lula».

Quel senso di responsabilità si richiede anche dopo che avverrà, verso mercoledì (o addirittura martedì)l’apertura a senso alternato nel tratto km2-4, “pensando che nell’altra metà corsia continueranno a lavorare gli operai”. Il rispetto è d’obbligo, per non arrecare intralcio o di peggio. I rappresentanti del Comitato e il sindaco Giuseppe Ciccolini apprezzano il lavoro svolto dall’Anas e dall’impresa Edil-Frair di l’Aquila che “ha rispettato i tempi, addirittura si è in anticipo.

(DA:  La Nuova Sardegna-Bernardo Asproni -24 maggio 2014)

S.Maria 'e Mare (in una  foto di circa 20 anni fa)

La chiesetta e la festa di S.Maria 'e Mare (in una foto di circa 20 anni fa)

Chiesa e Festa di Santa Maria ‘e Mare

Pubblico volentieri questo delizioso “Pezzo” (scritto nel 2011)  dell’amico Tommaso Esca che descrive una sintesi della  storia della “Cresieddha” (Chiesetta) dedicata a Santa Maria ‘e Mare e della relativa festa che ogni anno attira migliaia di  fedeli e turisti attratti dalla suggestiva processione di barche nel fiume Cedrino e dal corollario di avvenimenti culturali sempre più numerosi e importanti che precedono e seguono questa manifestazione religiosa che si è tenuta oggi, domenica 25 maggio, durante la quale, apprezzatissima, ogni anno si effettua nei pressi della chiesa e in riva al Cedrino la distribuzione gratuita di panini con polpi preparati dalla locale Società Pescasportiva e amici.

Chiesetta di S.Maria 'e Mare
Chiesetta di S.Maria ‘e Mare (foto camedda-2009)

TESTO di: Tommaso Esca

Al centro della costa orientale della Sardegna, il Golfo di Orosei, uno dei paradisi naturali del Mediterraneo.

Al centro del Golfo, la foce del fiume Cedrino, attorniata dagli stagni, su un’altura , sin dal XII secolo circa , “sa cresieddha de Santa Maria ‘e Mare“. Edificata dalla comunità marinara della città di Pisa, che per circa 200 anni ha gestito i traffici commerciali del porto di Orosei, nasce in un punto di incomparabile bellezza, tra mare, foce del fiume e terra, come cappella del “ Consul Mercatorum ” a devozione di Santa Maria de Pisis.

Interno chiesetta di S.Maria 'e Mare

Interno chiesetta di S.Maria ‘e Mare. Nelle pareti e arcate  le barchette votive donate dai fedeli (2009)

Con l’arrivo degli spagnoli, la stessa viene dedicata alla Madonna di Monserrato. Con la loro cacciata, per gli oroseini diventa semplicemente Santa Maria ‘e Mare, protettrice “ de sos tristos navigantes, in su mare tempestosu, sezis portu de reposu,e ghia de caminantes.” Diventata proprietà dei baroni Guiso di questa contrada, nel novecento , subisce un rapido declino ed abbandono del culto e del manufatto.

don nanni e peppino guisoNel 1975 circa, l’insegnante elementare nuorese Giuseppina Manca, ed i suoi ragazzi, effettuano un servizio fotografico ed una lettera accorata , al notaio oroseino in Siena Dott. Giovanni Guiso, ultimo erede con il fratello Giuseppe. Il nostro mecenate, si prende a cuore, tale stato di degrado e finanzia un ottimo intervento di restauro. La chiesa torna agli antichi splendori, con centinaia di barche votive e tutte le bandiere degli stati che si affacciano sul Mar Mediterraneo.

Ecco quindi la processione mariana sul fiume Cedrino, con le barche dei nostri pescatori, addobbate con cura e dedizione dall’Associazione fioristi del nuorese e non solo. Questa festa religiosa e di popolo è frutto della collaborazione della Regione Sarda, Comune di Orosei, Associazione Pro-Loco, Parrocchia di Orosei, Gruppi e Associazioni di volontariato, cultura e sport, nonché degli Imprenditori oroseini, la animano la festa in questo giorno domenicale.

Orosei:Via S.Veronica infiorata in attesa del passaggio delle barche anch'esse infiorate che saranno varate nel fiume Cedrino

Orosei:Via S.Veronica infiorata con la gente in attesa del passaggio delle numerose barche anch’esse infiorate che saranno varate nel fiume Cedrino-(foto T.Esca 2011).

Apre la stagione turistica oroseina , che consente di dare lavoro a migliaia di persone. I tanti gruppi folcloristici locali in costume animano ogni iniziativa. Nell’ultima domenica di maggio, la mattinata si trascorre piacevolmente nel centro storico della Piazza del popolo ,dove si prepara l’addobbo della barche con mille colori e mille forme. Il tutto tra uno stuzzichino dei nostri prodotti tipici, un buon bicchier di vino, Nel pomeriggio, le vie per il fiume Cedrino, si riempiono di fiori colori e “nuscos” (odori) di stagione.

Fiume Cedrino:la barca che trasporta il simulacro di Santa Maria è Mare verso la chiesettaFiume Cedrino: la barca che trasporta il simulacro di Santa Maria è Mare verso la chiesetta (foto T.Esca 2011)

Le barche e la processione con “sas corfarias “ di Su Rosariu, Sas Animas e Santa Rughe, la statuina della Santa, in processione dentro il fiume sino alla foce ed alla chiesina. Dopo la santa Messa, in mezzo ai tamarici , ai cannicci e alla menta di fiume,il Comitato della festa offre alle migliaia di intervenuti panini con polpi ed n buon bicchiere di cannonau per tutti. In questo giorno di festa, un pensiero ed una preghiera a Santa Maria ‘e Mare a protezione dei tanti disperati che dal nord Africa, ogni giorno affrontano le insidie del mare aperto con delle carrette del mare.

Questi disperati, emigranti per guerre ,carestie, miserie ed ogni genere di povertà, solcano i nostri mari in cerca di pace, serenità , vita decorosa, salute ed istruzione per se e per i figli. Tante anime innocenti ci lasciano la vita. Per chi riesce a solcare felicemente il mare, l’inizio di una nuova vita.

Bona ‘Esta a tottus, peri pro chie nos leghet.”

(Buona Festa a tutti, anche per chi ci ci legge)

 

( Testo e ultime due foto: di Tommaso Esca-2011)

CONFERENZA CATALOGAZIONE QUADRI

Da pochi giorni l’amministrazione comunale sta procedendo alla catalogazione del patrimonio artistico presente all’interno del Palazzo comunale.

Lunedì alle ore 11,00, presso la Sala di Rappresentanza mostreremo ai giornalisti alcune fasi della catalogazione e l’assessore alla Cultura Leonardo Moro spiegherà il progetto. È gradita la presenza di un vostro redattore.

 

(DA: comunicato Comune di Nuoro-24 Maggio 2014)

Election day, 1,4 mln di sardi alle urne

Si eleggono anche diciotto sindaci

Election day, 1,4 mln di sardi alle urne Si eleggono anche diciotto sindaci Diciannove Comuni al voto per le amministrative

Oltre un milione e quattrocentomila sardi chiamati alle urne domenica 25 maggio per le elezioni europee. Si vota anche per rinnovare 18 amministrazioni comunali.

Nell’elenco dei Comuni al voto anche due città, Alghero e Sassari, con oltre 15mila abitanti. Se nessuno dei candidati supererà il 50% delle preferenze in questi due comuni si ritornerà al voto fra 15 giorni, l’8 giugno, per il ballottaggio tra i due più votati.

Le urne rimangono chiuse, invece, a Tadasuni, un piccolo comune della provincia di Oristano, dove non sono state presentate liste e resterà il commissario straordinario.

Chiamati alle urne 1.407.105 sardi per le Europee (684.386 uomini e 722.719 donne) in 1.836 sezioni che rimarranno aperte solo domenica dalle 7 alle 23, e subito dopo comincerà lo scrutinio. Oltre 230 mila gli elettori per le Amministrative.

(DA: L’Unione Sarda-23 maggio 2014)

La Camera di Commercio di Nuoro ha il piacere di segnalare l’apertura, su tutto il territorio nazionale, del network degli Sportelli camerali per l’imprenditorialità giovanile

S’informa inoltre che, per fornire ai giovani interessati informazioni di dettaglio su tutte le strutture aperte e sui rispettivi orari, riferimenti e recapiti è stata creata una pagina web dedicata all’indirizzo

www.filo.unioncamere.it/giovani.

Altre info sul sito CCIAA Nuoro:

www.nu.camcom.it. Per compilare il format per gli appuntamenti: http://www.nu.camcom.it/MODULI/?md=7

(DA: comunicato Camera di Commercio Nuoro-22 Maggio 2014)

 

INCONTRO CONVOCATO

DAL PRESIDENTE TIDU

 Si è tenuto nei giorni scorsi nella Sala Giunta della Provincia di Nuoro un incontro urgente, convocato dal Presidente della Provincia Costantino Tidu e dall’Assessore provinciale all’Industria Paolo Porcu, per un esame della situazione nell’Area Industriale Centrale.

Il Tavolo, al quale hanno partecipato anche la Confindustria nuorese, le Organizzazioni Sindacali territoriali, il Consorzio Industriale Provinciale ed i Sindaci del territorio (Ottana, Bolotana e Noragugume), si è confrontato sulla necessità di avviare in tempi brevi una verifica sullo stato di Bonifica delle aree dismesse nella piana di Ottana, soprattutto dopo la vendita degli stabilimenti da parte di Syndial, e sui possibili scenari futuri, condizionati dal disimpegno dello Stato Centrale nei confronti dellarea di Ottana.

“Un confronto positivo e costruttivo – ha sottolineato il Presidente della Provincia, Costantino Tidu – nel corso del quale, anche con posizioni diverse, si è condivisa la forte necessità di tutela e di un rilancio sostenibile dell’Area Industriale di Ottana”.

SINDACO DI OTTANA

“E’ stata avviata una seria riflessione sui problemi legati al tema delle bonifiche ed alle prospettive di rilancio dell’Area – ha dichiarato l’Assessore provinciale all’Industria Paolo Porcu – Dal dibattito è emersa tuttavia la necessità di maggiore collaborazione e coesione tra le parti istituzionali, economiche e sociali, indispensabile per verificare e valutare la possibilità di una ripresa concreta dell’Industria nel Centro Sardegna”.

Per quanto riguarda la questione legata alla bonifica dell’intera Area industriale, i presenti al tavolo hanno rimarcato l’impegno e l’ottimo lavoro fatto dal Comune di Ottana.

(DA: comunicato Provincia di Nuoro-22 Maggio 2014)

L’Unità Operativa di Pediatria

di Comunità dell’ASL di Nuoro

ha promosso il Progetto di Educazione alla Salute “Siamo quello che mangiamo”, al quale ha partecipato nel corso dell’anno scolastico 2013-2014 il personale educativo di alcuni asili nido privati di Nuoro: Le coccole, Che meraviglia!, La bacchetta magica, Piccini picciò e Le Grazie.

Il tema ha toccato diversi punti nodali, sviluppando aspetti nutrizionali rivolti ai bambini con proposte ludiche di scelta ragionata, e ai genitori con incontri-dibattito e consulenze individuali, trovando puntuale rispondenza all’interno delle comunità infantili citate nell’attuare una corretta dietetica.

Tale percorso vedrà il suo momento di incontro finale con i bambini e genitori e con il personale educativo degli asili, il giorno 24 maggio p.v., presso il parco dell’Ospedale Cesare Zonchello.

Durante la mattinata i bambini saranno impegnati in attività ludiche e consumeranno uno spuntino al sacco, quale momento rafforzativo della proposta educativa.

Grande è il merito del personale degli asili che hanno aderito al progetto nel volersi impegnare anche su questo importante tema, sostenendo e promuovendo, tra i bambini e le loro famiglie, uno stile di vita corretto fin dall’infanzia.

Per la Pediatria di Comunità dell’ASL di Nuoro non si tratta solo di proporre un “menù” equilibrato e vario, come richiedono le norme italiane ed europee di alimentazione infantile (SINU, LARN, ESPGAN), ma si vuole riaffermare uno dei momenti importanti della Educazione alla Salute, di modifica di stili di vita sbagliati, di conoscenza degli alimenti dal punto di vista nutrizionale e anche un momento di cultura del cibo rapportato al territorio, di riscoperta dei sapori tipici tali indurre scelte di consumo consapevole.

L’ iniziativa mira anche a ribadire il concetto, da sempre sostenuto, che è necessario favorire la scelta degli alimenti da coltivazione biologica (dato il minor rischio tossicologico e l’indiscussa qualità nutrizionale e organolettica di tali prodotti), nonché i prodotti locali tipici della nostra tradizione.

Siamo convinti che la nostra tradizione, i nostri prodotti tipici, biologici rappresentino la proposta alimentare più corretta per i nostri bambini e le famiglie, convinti davvero che “siamo quello che mangiamo”, sia per un organismo in evoluzione, come quello del bambino, sia come prevenzione di malattie gravi.

(DA: comunicato ASL3 di Nuoro-21 Magguìio 2014)

-vignetta e foto di copertina;da internet-

MERCOLEDI’ 28 MAGGIO 2014 MONICA CORIMBI

incontrerà i ragazzi delle scuole medie

PAROLA SCRITTA PAROLA DETTA

COMUNE DI BITTI

 

Vista l’imminente scadenza di presentazione all’ASPEN della Camera di Commercio di Nuoro

dell’elenco delle corti e delle esposizioni, si invitano i titolari delle attività produttive e artigianali e tutti coloro che sono interessati a partecipare alla manifestazione “Autunno In Barbagia” che avrà luogo a Bitti il 6/7 settembre 2014, a presentare l’allegato modulo compilato in ogni sua parte entro e non oltre il 31 Maggio 2014 all’Ufficio Cultura del Comune di Bitti o inviandolo via e-mail all’indirizzo servcult.bitti@tiscali.it

Scarica: Modulo di adesione

(DA: comunicato Comune di Bitti-23 Maggio 2014)

 

CONCORSO FOTOGRAFICO

“SANTA MARIA ‘E MARE”

Il Comune di Orosei – Assessorato alla Cultura – in collaborazione con” Pro-Loco di Orosei” e ”Il Comitato Festa Santa Maria e Mare” organizzano un concorso fotografico dal tema ”Santa Maria e Mare 2014”.

Il regolamento

Domani 21 maggio, alle ore 11,00

presso la sala Giunta di Palazzo Civico, si terrà la conferenza stampa di presentazione del progetto “Atlantide” promosso nella Città di Nuoro dall’assessorato all’Ambiente e cofinanziato dalla Fondazione con il Sud.

L’iniziativa è ricca di spunti e opportunità come le attività di formazione su “Riutilizzo e Green Economy” che verteranno sui temi della sostenibilità ambientale, la vita/ciclo del prodotto, come riconoscere e valutare un oggetto e il marketing territoriale, quelle della “Scuola Permanente di Eco Design” (SPeED) che sarà attivata in collaborazione con le ECO-centriche, Roma.

(DA: comunicato Comune di Nuoro-20 Maggio 2014)

 

COMUNE DI BITTI

Avviso Pubblico

AUTUNNO IN BARBAGIA 2014

Si comunica che l’Amministrazione Comunale ha programmato, per il giorno 22 Maggio 2014 alle ore 20.00, presso l’aula consiliare, la prima riunione per discutere la programmazione della manifestazione “Autunno In Barbagia” che avrà luogo a Bitti il 6/7 settembre 2014.

(DA: comunicato Comune di Bitti-Nu)

CONVEGNO

“RIABILITAZIONE EQUESTRE:

TRA PAURA E LIBERTÀ”

LA COOPERAZIONE AL CUORE DEL MEDITERRANEO

si trasmette il comunicato stampa relativo all’evento che si terrà a Onifai, venerdì 23 e sabato 24 maggio, si terrà un evento su “Riabilitazione equestre: tra paure e libertà” organizzato dalla Provincia di Nuoro nell’ambito del Progetto Comunitario IPPOtyrr2.

“Riabilitazione equestre: tra paura e libertà”. E’ questo il tema dell’evento organizzato dalla Provincia di Nuoro nell’ambito del Progetto Comunitario IPPOtyrr2 – PO Italia Francia Marittimo. L’incontro, previsto per i giorni venerdì 23 e sabato 24 maggio, si terrà a Onifai e, in questa occasione, a differenza delle altre iniziative già organizzate nell’ambito di IPPOtyrr, l’obiettivo è quello di focalizzare l’attenzione sull’importanza della riabilitazione come vera e propria terapia.

A tal proposito, nel corso del convegno, sono previsti interventi specifici da parte di esperti e specialisti nel settore della neuropsichiatria infantile e della riabilitazione psichiatrica.

Come è consuetudine per i progetti comunitari che stiamo portando avanti come Provincia, il nostro obiettivo è quello di impiegare risorse per avere ricadute importanti sul territorio. – Lo ha dichiarato l’Assessore provinciale alla Cooperazione Internazionale, Renzo Soro. Ricadute – ha spiegato – che in questo caso hanno una valenza di carattere sociale per le famiglie e per le persone che possono seguire il percorso della riabilitazione equestre ed una valenza importante in termini di qualificazione professionale e di possibile ritorno economico per i centri equestri”.

Il Convegno sarà suddiviso in due sessioni e avrà inizio venerdì 23 maggio alle 9:00 nei locali dell’Agriturismo “Su Murtale” di Onifai.

Interverranno l’Assessore provinciale alla Cooperazione Internazionale Renzo Soro, la Psicologa Giulia Zidda, la Coordinatrice del Plus di Nuoro Rosa Canu, la Dirigente Neuropsichiatria Infantile della ASL3 di Nuoro Franca Carboni e la Presidente dell’associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici Pina Rubanu.

Si parlerà poi di Esperienze di riabilitazione equestre nei territori transfrontalieri raccontate da Mariella Putzolu, neuropsichiatra infantile della Asl3 di Nuoro e da Annalisa Roscio e Aurora Sotgiu che porteranno le testimonianze dell’Ospedale Niguarda di Milano. Interverranno inoltre Rosanna Guerri e Sara Agostini del Centro Ciam di Grosseto. Chiuderà i lavori l’Assessore Regionale alla Sanità Luigi Arru.

Nel pomeriggio, dalle ore 16:00, presso il “Centro Ippico Donusorre” di Onifai le esperienze territoriali verranno presentate ai Centri Ippici del territorio mentre la giornata di sabato sarà dedicata interamente agli incontri con i bambini delle scuole.

Sempre nel maneggio Centro Ippico Donusorre si terrà infatti la sessione “Giochiamo con l’amico animale: Ti presento il Signor cavallo“, dedicata al tema della riabilitazione equestre e bambini.

Sopra (in copertina):

il Programma dettagliato delle due giornate.

(DA: comunicato Provincia di Nuoro-19 maggio 2014)

Venerdi 23 maggio e

venerdì 6 giugno 2014

L’Azienda Sanitaria di Nuoro informa che presso il Poliambulatorio di Orosei, la giornata di venerdi 23 maggio 2014, dalle ore 9.00 alle 14.00, sarà dedicata allo screening sull’osteoporosi.

L’evento sarà effettuato, col supporto tecnico della società “Fenix Pharma”, su un campione di 50 persone e prevede un ulteriore campionamento nella giornata di venerdì 6 giugno (ore 9.00-14.00).

Lo screening viene effettuato attraverso l’esame MOC del calcagno. Si tratta di un esame piuttosto semplice e non invasivo, con l’uso di un’apparecchiatura (ultrasonometro) che studia la densità ossea effettuata a livello del calcagno. L’esame viene eseguito dal tecnico della “Fenix Pharma”, che individuerà i soggetti a rischio osteoporosi, mentre sarà lo specialista ambulatoriale, il Reumatologo Dott. Giovanni Porru, a valutare e dare le opportune indicazioni dei casi selezionati.

Per informazioni e prenotazioni rivolgersi al Poliambulatorio di Orosei,

telefono 0784 999117, dal lunedi al venerdi dalle ore 12.00 alle 13.00.

Si ricorda che lo screening è rivolto a:

  • Donne in menopausa o pre – menopausa
  • Donne con fattori di rischio (familiarità per fratture)
  • Donne in menopausa precoce o indotta chirurgicamente
  • Donne e Uomini in trattamento con corticosteroidi
  • Soggetti con fratture spontanee.

L’esame non è indicato a

  • Soggetti con osteoporosi già nota
  • Soggetti in terapia osteporotica

(DA: comunicato Asl3 Nuoro-17 Maggio 2014)

 

CENTRO POLIFUNZIONALE “ARCOBALENO”

via Brigata Sassari N° 21-Nuoro

11ª EDIZIONE

L’Assessorato Servizi alla Persona Settore Servizi Sociali del Comune di Nuoro informa che presso il Centro Polifunzionale di via Brigata Sassari n° 21, dal 20 Maggio avrà inizio la Settimana della Salute, tenuta da medici e da altri professionisti dell’Ospedale S. Francesco di Nuoro.

Giunta alla sua undicesima edizione, l’iniziativa ha sempre riscosso un favore del pubblico sempre crescente. La Settimana della Salute è organizzata dall’assessorato Servizi alla Persona del Comune di Nuoro in collaborazione con la Asl 3.

Gli orari e il tema degli incontri sono i seguenti:

20 Maggio Ore 16.00

  • Saluti delle Autorità
  • Sindaco Comune di Nuoro Dr. Alessandro Bianchi
  • Assessore ai Servizi Sociali Servizi alla Persona Mario Angioi
  • Direttore Generale Asl di Nuoro Dr. Antonio Maria Soru
  • Direttore Sanitario Asl di Nuoro Dr. Pietro Mesina
  • Direttore dell’Ordine dei Medici Dr. Nino Giunta
  • Responsabile ufficio comunicazioni e relazioni esterne U.R.P. D.ssa Maria Angela Mameli

20 Maggio Ore 16.30

  • Patologie Oculari nell’ anziano

Dr. Michele Loi Dirigente medico specialista in Oculistica P. O . S. Francesco Nuoro

21 Maggio Ore 16.30

  • Malattie neurologiche dell’età geriatrica

D.ssa Anna Ticca Direttore della Neurologia P. O. S. Francesco Nuoro

22 Maggio Ore 16.30

  • Malattie dell’apparato digerente dell’anziano

Dr. Carlo Denisco Dirigente medico specialista in Chirurgia P.O. S. Francesco Nuoro

23 Maggio Ore 16.30

  • Traumi e Patologie articolari dell’anziano

D.ssa Antonella Vannini Medico in servizio presso il Pronto Soccorso P. O. S. Francesco Nuoro

(DA: comunicato Comune di Nuoro-14 Maggio 2014)

Anche quest’anno l’Amministrazione comunale di Nuoro celebra il “9 maggio – Festa dell’Unione Europea”.

E’ il 9 maggio del 1950 e l’allora ministro degli Esteri francese Robert Schuman rilasciò la dichiarazione con la quale si proponeva la creazione di una Comunità europea del carbone e dell’acciaio, i cui membri avrebbero messo in comune le produzioni di carbone e acciaio.

Una Festa dell’Europa 2014 che assume un importante significato perché il 25 maggio si voterà per il rinnovo del Parlamento Europeo.

Il Comune di Nuoro e il suo Centro Europe Direct hanno aderito per l’occasione ad un progetto di rete nazionale Europe Direct ed insieme alle città di Pisa, Torino, Venezia e Barletta hanno scelto di incontrare gli studenti degli Istituti Superiori di Nuoro che voteranno per la prima volta.

1.500 studenti, 8 incontri presso tutti le scuole superiori. Gli studenti hanno beneficiato di una formazione generale sull’Unione Europea, il Parlamento Europeo, la cittadinanza e la mobilità dei giovani in Europa. Il progetto ha come titolo “YCAN: Cittadini si diventa”.

Da questo primo lavoro sono stati individuati un centinaio di giovani che parteciperanno a quattro commissioni parlamentari in una vera e propria simulazione del Parlamento Europeo che si terrà domani 16 maggio (pomeriggio) e sabato 17 maggio (mattino) presso l’ex Mercato Civico di Piazza Mameli.

I delegati discuteranno su quattro temi molto importanti: la Politica di coesione e di sviluppo regionale; l’Energie Rinnovabili; i Diritti delle Donne e la Parità di genere; la Sicurezza Alimentare, proponendo al termine una risoluzione che sarà approvata dalla Assemblea in seduta plenaria.

In relazione ai temi trattati hanno aderito all’iniziativa: il Centro Regionale di Programmazione; la Commissione Regionale Pari Opportunità; l’ASL di Nuoro.

Sabato mattina alla presenza del Sindaco Alessandro Bianchi l’avvio dei lavori della Simulazione saranno preceduti dal ricordo di questa importante data celebrativa.

Il 9 maggio vuole ricordare a tutti che l’Unione Europea ha assicurato 60 anni di pace, stabilità e prosperità di 550 milioni di persone.

(DA: comunicato Comune di Nuoro- 15 maggio 2014)

UN SERVIZIO DI TRASPORTO A DOMICILIO,

ASSISTENZA E ANIMAZIONE IN SPIAGGIA

PER ANZIANI E DISABILI

TUTTI GLI INTERESSATI POSSONO RITIRARE IL MODULO D’ISCRIZIONE PRESSO IL CENTRO DI AGGREGAZIONE SOCIALE IN PIAZZA DEL MERCATO OPPURE PRESSO LA SEDE DELLA COOPERATIVA IN VIA GRAMSCI, 45 A OROSEI.

IL SERVIZIO SI SVOLGERA’ DAL 16 GIUGNO AL 18 LUGLIO PER TRE VOLTE A SETTIMANA.

VI ASPETTIAMO NUMEROSI!

(DA: comunicato Cooperativa Progetto Sociale Orosei- 15 maggio 2014)