Vai ai contenuti

NONSOLOBARONIA: Blog di Marco Camedda

LA NOSTRA "PIAZZETTA VIRTUALE" DOVE CI SI INCONTRA TRA BUONI AMICI

Archivio

Archivio per Giugno 2014

>>> FINALMENTE <<<

La Provincia di Nuoro ha indetto nei giorni scorsi la gara per l’appalto dei lavori di completamento della costruzione della Palestra dell’Istituto Tecnico Commerciale di Orosei con prezzi aggiornati, dell’importo complessivo di 717. 669 euro.

“Si tratta di un’opera molto importante – ha dichiarato l’assessore ai Lavori PubblIci Tore Cossu – L’aggiudicazione dell’appalto pubblico, mediante procedura aperta, verrà effettuata con il criterio del prezzo più basso.

I lavori dovranno essere ultimati entro 250 giorni dalla data di consegna e permetteranno finalmente di mettere in sicurezza la struttura, di completare gran parte delle opere edili e di realizzare tutta la parte strutturale e le dotazioni impiantistiche.

Le procedure verranno avviate quanto prima – ha sottolineato l’assessore Cossu – per venire incontro alle esigenze del mondo sportivo di Orosei e dell’intero territorio circostante ed in particolare degli studenti dell’Istituto Commerciale».

(DA: comunicato Provincia di Nuoro-30 giugno 2014)

-foto di m.camedda -30.6.2014-

DA MERCOLEDÌ 2 LUGLIO 2014

-CUP WEB (WBS)-

Il prossimo mercoledì 2 luglio 2014, presso l’Azienda Sanitaria Locale di Nuoro, sarà avviato ufficialmente il nuovo sistema informativo CUP WEB (Centro Unificato di Prenotazione Web regionale).

Per consentire le necessarie attività tecniche di predisposizione della nuova procedura informatica, l’Azienda Sanitaria ha disposto la chiusura degli sportelli alle ore 15 di martedì 1 luglio 2014.

A partire dalla mattina di mercoledì 2 luglio 2014, simultaneamente in tutte le casse ticket dell’ASL dislocate nel territorio della provincia di Nuoro, gli operatori CUP/TICKET utilizzeranno la nuova procedura.

Le attività di sportello pertanto, nei primi giorni di avvio del nuovo sistema, potrebbero subire dei rallentamenti.

La Direzione dell’Asl, scusandosi preventivamente per gli eventuali disagi, consiglia a tutti i cittadini di provvedere, per quanto è possibile, al pagamento anticipato del ticket.

Si ricorda, inoltre, la possibilità di fruire dei canali di pagamento alternativi presso gli uffici postali, con bollettino postale o tramite “Sportello Amico”, per le prestazioni prenotate tramite CUP.

(DA; comunicato ASL3 Nuoro-39 Giugno 2014)

Da Giovedì 3 Luglio 2014 la Biblioteca Comunale di Bitti ospita la rassegna estiva di film per bambini e ragazzi.

Siete tutti invitati a partecipare!

(DA: comunicato Comune di Bitti-NU-30 Giugno 2014)

Ricevo da Francesco Mula del “Tenore Antonio Milia Orosei” questo gradito comunicato ed alcune foto – che pubblico molto volentieri – del loro Concerto effettuato nel dicemre 2013 nello straordinario e antichissimo monumento di Roma che è il Pantheon.

“Ciao Marco,

Ho avuto dei problemi con la linea internet per alcuni mesi quindi non potevo mandarti il materiale relativo alla nostra trasferta di Roma nel Dicembre scorso.

Abbiamo avuto la Fortuna di poter fare un Concerto all’interno del “Pantheon ” di Roma, dove Riposano i ” Re d’italia Vittorio Emanuele II di Savoia – Umberto I di Savoia e Margherita di Savoia.

Nessun gruppo Sardo prima di noi ha avuto questa possibilità, e per noi è stata un emozione indescrivibile. Siamo stati accolti da una marea di gente che attenta e in silenzio ascoltava il nostro Repertorio Sacro e Profano.

Sembrava quasi di ritornare indietro nel tempo.

Per noi è stata un esperienza fantastica che ci spinge a continuare la divulgazione del raffinato canto Oroseino nel Mondo.

Sperando che si possa pubblicare ancora,

Ciao,

Francesco”.

(DA: comunicato e foto del Tenore Antoni Milia Orosei-29 Giugno 2014)

UNA MIA NOTA

Caro Francesco,

A voi tutti un grandissimo complimento per questo straordinario Concerto all’interno di un luogo, il Pantheon di Roma,  che già dalle bellissime foto che mi avete mandato, sa mostrare tutta la sua  sacralità e, la storia e l’arte sublime del passato. Ho avuto diverso tempo fa la fortuna di visitare ed ammirare questa opera d’arte e il suo interno e mi ha trasmesso, appena entrato, le sensazioni che avete provato anche voi. Se a questo si agginge il canto a tenore oroseino che sapete magistralmente interpretare, devo dire: “Fortunato chi è stato in quel luogo durante la vostra esibizione del non troppo lontano dicembre 2013″

Cordialmente,

Marco Camedda

Accordo fra la compagnia aerea Meridiana e

la Fasi, la federazione dei circoli degli emigrati

 È stata siglata una convenzione fra la compagnia aerea Meridiana e la Federazione dei circoli dei sardi emigrati (Fasi) per agevolazioni sulle tariffe estive i non residenti.

«Dopo una lunga trattativa nel corso della quale la Fasi, in prima istanza, avanzava la richiesta di ripristino della tariffa nativi per tutti gli aeroporti (tariffa vicina a quella fruibile dai residenti), alla quale Meridiana rispondeva che tale opzione non era realizzabile, poichè non prevista in convenzione e non sostenibile economicamente – ha spiegato la Fasi – l’accordo siglato prevede una tariffa ‘dedicatà rivolta ai ‘non residentì che fanno riferimento ai 71 circoli sardi in Italia.

La tariffa vale per tutte le rotte Meridiana da e per la Sardegna. È un passo avanti che si è riusciti a fare anche con il sostegno dell’assessore regionale dei Trasporti, Massimo Deiana». L’accordo, che prevede un costo intermedio, è «un buon compromesso, temporaneamente accettabile – ha concluso la Fasi – per venire incontro alle esigenze degli emigrati e calmierare i prezzi».

(DA: La Nuova Sardegna-28 Giugno 2014)

I risultati di una ricerca dell’Osservatorio internazionale sulla stampa estera evidenzia l’apprezzamento per i prodotti alimentari sardi.

Bottarga, Cannonau, casu marzu, fregola, culurgiones e tante altre prelibatezze.

La stampa internazionale rilancia le eccellenze dell‘enogastronomia sarda come tra le migliori al mondo. Lo rivela una ricerca condotta dall’Osservatorio Internazionale della Stampa Estera “Nathan il Saggio”. Cinquanta tra le più autorevoli testate sono state monitorate negli ultimi 10 anni: 100 mila articoli, di cui più di 1.700 riguardano l’isola. Al settore sono dedicati ben il 16,5% degli articoli.

Lo studioTurismo in Sardegna: ricerca sulla Stampa Internazionale, luci ed ombre a ridosso della stagione estiva“, è stato presentato oggi (ieri per chi legge) all’Associazione Stampa Estera di Milano dal massmediologo Klaus Davi. Secondo il Los Angeles Times ‘la bottarga di muggine è una specialità sarda, più buona del cavialè, come scrive Irene Virbila. The Guardian, invece, loda il Cannonau, The Independent il “casu marzu”, El Pais il pecorino, Suddeutsche Zeitung i dolci a base di mandorle e i ‘Culingionis de Mendulà.

La rivista francese Le Point e il quotidiano Libération informa che “la fregola sarda ha conquistato i grandi ristoranti di Parigi e i palazzi del potere come l’Eliseo”. Cucina, ma anche e soprattutto bellezze naturalistiche. The Times, New York Times e Wall Street Journal celebrano le spiagge sarde come le migliori del Mediterraneo. Die Welt si dedica alla scoperta delle migliori destinazioni sarde fuori stagione, gli spagnoli di Abc ed El Pais inseriscono la Sardegna tra le migliori destinazioni pasquali, i francesi di Le Figaro addirittura la preferiscono alla loro Corsica.

La stampa internazionale enfatizza anche la buona qualità di vita con il boom dei centenari ed esalta come ha fatto ad esempio il tedesco Focus, la forza di spirito dei sardi in occasione della scorsa alluvione.

(DA: L’Unione Sarda- 27 giugno 2014)

 UNA MIA NOTA:

La ricerca di cui si parla in questo articolo ci riempie di molto orgoglio ma dovrebbe essere sopratutto un grande stimolo aggiuntivo  per chi “deve e può” affinchè valorizzi in modo concreto gli innumerevoli tesori- e non solo della enogastronomia-  di cui la Sardegna abbonda ma che, fino ad adesso sono rimasti spesso sulla carta di bei depliant e/o comunque di tante buone programmazioni che potrebbero però produrre molto, ma molto di più.

Tesori che dovrebbero e potrebbero riempire noi sardi non solo di orgoglio ma – e scusate se chiedo troppo – anche economicamente in modo perlomeno dignitoso. Cosa che fino ad ora, viste statistiche macroeconomiche e grafici in picchiata, accade in modo sempre più decrescente.

Ma resto sempre fiducioso e speriamo che prima o poi – ma meglio…SUBITO- chi “deve e può” faccia di tutto per far risalire dignitosamente il lavoro e quindi il morale dei sardi che- come si scrive nell’articolo sopracitato- di forza di spirito ne abbiamo in abbondanza. 

UNA MIA VIGNETTA PURTROPPO...SEMPRE VALIDA

Sperando però che tale abbondanza non lo sia solo nello spirito ma che cominci a far capolino anche nei fine mese sempre più risicati o assenti nell’economia reale di questa  bellissima isola che è la Nostra Sardegna e di cui si parla e si scrive in tutto il mondo in modo che ci fa ben sperare per il futuro.

Apettiamo quindi da chi “deve e può” che la rotta dell’economia si inverta e porti a sfruttare (nel miglior senso della parola) i tesori che a livello internazionale ci riconoscono in modo molto concreto.

Non credo che quanto scritto in questa mia nota sia “chiedere troppo” per un’isola i cui abitanti hanno purtroppo ricominciato a emigrare in cerca di lavoro. Come nei vecchi tempi che speravo fossero solo un ricordo del passato!

Cordiali saluti a tutti

Marco Camedda

PUBBLICATO IL NUOVO BANDO

DELLA PROVINCIA DI NUORO

“Integrazione e inclusione sociale, questo è e rimarrà uno dei nostri obiettivi principali” -

Lo ha dichiarato l’assessore provinciale al Lavoro e alle Politiche Sociali Claudia Simula che annuncia la pubblicazione di un nuovo bando pensato per promuovere l’integrazione e l’ inclusione sociale di uomini e donne di tutte le generazioni che vivono nella provincia.

Il nostro territorio ha conosciuto negli ultimi cinque anni un processo di forte spopolamento in parte compensato da una crescita in valori assoluti e percentuali dall’aumento del fenomeno migratorio. Ad oggi gli immigrati extracomunitari presenti nella nostra provincia sono in costante crescita nonostante la crisi – ha sottolineato l’assessore Simula – Questo fenomeno tuttavia garantisce alla nostra provincia una crescita culturale importante caratterizzata da scambio e pluralità linguistica, sociale, di idee, di visioni del mondo e della società.

Intento di questa iniziativa è quello di rendere armonica la convivenza tra i migranti e i cittadini del nostro territorio. Verranno premiati i progetti presentati dai diversi attori sociali che nella nostra provincia, a vario titolo, concorrono all’inclusione. Saranno valorizzati i progetti innovativi orientati a favore di Donne e Bambini – ha spiegato Claudia Simula – riconoscendo in essi la capacità di veicolare in modo attivo ed incisivo i processi di inclusione di tutti i migranti.

Nel nostro Piano Provinciale per l’immigrazione perseguiamo con ostinazione l’obiettivo dell’inclusione sociale attraverso gli sportelli di mediazione linguistica e culturale istituiti presso i nostri Csl e attraverso le collaborazioni con i diversi attori istituzionali e privato-sociali, spesso formalizzate con i protocolli d’intesa. Da anni manteniamo una stretta collaborazione con istituti penitenziari e con le scuole al fine di raggiungere il nostro scopo istituzionale, politico e sociale.

Pur nella continua contrazione delle risorse, abbiamo intenzione e ferma convinzione che la pluralità sia un processo di evoluzione culturale inarrestabile e noi intendiamo concorrere in tal senso perché siamo convinti che rappresenti prima di tutto una ricchezza ancor prima che un obbligo istituzionale”.

Il Bando sarà aperto fino al 14 luglio ed è consultabile e scaricabile nel sito istituzionale della Provincia di Nuoro:

www.provincia.nuoro.gov.it

(DA: comunicato Provincia di Nuoro-28 Giugno 2014)

MAN_Museo d’Arte della Provincia di Nuoro

INGRESSO GRATUITO

Domenica 29 giugno 2014

Ingresso gratuito al Man di Nuoro domenica 29 giugno in occasione della chiusura delle mostre “Passo a due. Le avanguardie del movimento” e “Privato” di Gianluca Vassallo.

La mostraPasso a due. Le avanguardie del movimento” approfondisce il rapporto tra arte e cinema d’animazione con un progetto espositivo che ne ripercorre la storia attraverso l’immagine del corpo, della sua costruzione e del suo ‘montaggio’, dai primi esperimenti di Émile Cohl, padre del disegno animato, e di Segundo de Chomón, iniziatore dell’animazione cinematografica, ai montaggi onirici di Fernand Léger fino alle narrazioni poetiche di William Kentridge e alle silhouette di Kara Walker.

Il progetto “Privato” di Gianluca Vassallo si configura come un laboratorio collettivo che porterà alla realizzazione di un’opera condivisa attraverso l’offerta al museo di una foto di famiglia che, al momento della consegna, sarà a sua volta fotografata e presentata all’interno degli spazi espositivi. Grazie all’utilizzo di una macchina fotografica con pellicola autosviluppante, l’intervento dell’artista darà vita a una nuova immagine “originale”, concepita come un tassello esclusivo e irripetibile di un grande mosaico di memorie che da private si fanno patrimonio collettivo.

(DA: comunicato Museo Man Nuoro-26 Giugno 2014)


Ore 20,30 – Sabato 28 giugno 214

- Borgo di Galte -

“La terza edizione di “CANTANNE SOS ARRASTOS DE GRASSIA”, rassegna corale itinerante e letteraria nel Borgo di Galte e sulle orme di Grazia Deledda, inizia a prendere forma.

Grazia Deledda in un mio ritratto a china del 1999 con fondo colorato al computer

Confermata la location lungo le strette vie e le piccole piazze e all’interno delle diverse storiche chiese, le voci narranti di Martino ed Elena e il nostro coro, nuovi cori invece da Sarule, Teti, Ozieri, Bonorva e le Intrempas da Orosei.

Eccellenti novità quest’anno con l’inattesa e gradita presenza di Neria De Giovanni con il contributo su “Grazia Deledda tra Launeddas e Cori in Sardegna” e la cortese e sentita partecipazione di Giuliano Marongiu che presenterà la serata.

Un evento spettacolarizzato dove saremo tutti insieme attori principali e visitatori privilegiati delle nostre origini.

Un coinvolgimento emozionabile dove ritrovare perdute suggestioni e cogliere inusuali fascini per la carica spirituale e il forte coinvolgimento delle performances dei cori e delle voci narranti che interpreteranno i luoghi di “Canne al vento”.

Vi attendiamo

(Associazione Culturale Voches ‘e Ammentos de Garteddi-Galtellì- 27 Giugno 2014)

 

 

Se ne parla il 27 giugno a Nuoro

nel convegno organizzato da Confindustria

Un’occasione importante per condividere

una proposta di crescita e sviluppo

“Verso un progetto per la Sardegna

centrale e le sue zone interne”.

È questo il tema del convegno organizzato da Confindustria per il prossimo venerdì 27 giugno a Nuoro all’auditorium della CCIAA a partire dalle 9.

L’obiettivo è di aprire un confronto con tutto il Territorio sulla necessità che la Sardegna centrale e le sue zone interne abbiano il giusto riconoscimento nelle politiche regionali e nazionali e ciò anche alla luce delle ipotesi di riforma degli enti intermedi e di riassetto degli ambiti territoriali. Se il territorio resta immobile rischiamo di subire passivamente scelte calate dall’alto che potrebbero marginalizzare ancora di più un territorio già penalizzato.

L’idea è di condividere – con gli Enti locali, i rappresentanti politici e i soggetti economici e tutto il Territorio – una proposta progettuale aperta al contributo di tutte le forze del territorio ciascuna per la propria competenza. Per la provincia di Nuoro – penalizzata da gravi criticità – è un’occasione importante per chiedere a gran voce un riequilibrio territoriale e maggiori attenzioni e più risorse.

L’iniziativa offre l’opportunità di discutere tematiche fondamentali per il futuro del territorio: si parlerà di impresa, di decentramento, di infrastrutture, di università e alta formazione, di come valorizzare i nostri straordinari attrattori culturali e ambientali. Tutto nell’ottica di superare questa crisi rilanciando l’economia e creando nuove opportunità per la crescita e lo sviluppo del territorio.

Al convegnocoordinato dal presidente di Confindustria Sardegna Centrale Roberto Bornioli parteciperanno il neoeletto presidente dei Giovani Imprenditori di Confindustria nazionale Marco Gay, l’assessore regionale alla Programmazione Raffaele Paci.

Nel corso della giornata sarà consegnato un premio all’imprenditrice Lisa Meles, titolare della Tre C Prefabbricati, azienda gravemente colpita dall’alluvione dello scorso 18 novembre. Il premio vuole essere un riconoscimento alla tenacia e al coraggio di chi fa impresa – tra mille difficoltà e carenze – nel centro Sardegna.

(DA: comunicato Confindustria Sardegna Centrale-25 Giugno 2014)

LOCULI: Centro polifunzionale "Sa domo de sas Artes e de sos Mestieris" (foto camedda-2010)

(DA: comunicato Comune di Loculi-25 Giugno 2014)

 Il Presidente Costantino Tidu

scrive una lettera a Pigliaru

Il Presidente della Provincia di Nuoro, Costantino Tidu, ha scritto una lettera al Presidente della Regione Francesco Pigliaru per manifestare la sua preoccupazione a seguito degli ultimi tagli del Governo relativi al versamento della tassa Provinciale R.C. Auto.

“Tagli che – ha spiegato il Presidente Tidu – prima con il prelievo previsto dall’art. 7 del D.L. n. 78 del 2010, e poi con l’art. 16 comma 7 del D.L. n. 95 del 6.07.2012, hanno fatto si che venissero meno alle Province Sarde e quindi alla Sardegna nella sua interezza, quarantamilioni ottocentocinquantunmila euro ( €. 40.851.185,000 ) per l’anno 2013, con la stessa previsione per l’anno in corso.

Da tempo – si legge nella lettera – la Regione Sardegna rivendica la restituzione di parte della tassazione Statale applicata nell’Isola, è lecito pertanto chiedersi come si possa consentire un prelievo così ingente su una tassa di esclusiva competenza delle Province, privando in tal modo il territorio di somme consistenti e vitali per assicurare ai cittadini servizi fondamentali, quali la manutenzione e la sicurezza delle strade provinciali, circa 1000 Km.

Pur comprendendo le difficoltà dello Stato, non si può consentire che la nostra terra subisca passivamente una tassazione di tale portata e noi Amministratori pubblici abbiamo il dovere di essere portavoce della nostra popolazione.

Ho ritenuto pertanto doveroso – ha scritto il Presidente Costantino Tidu – richiamare la Sua attenzione su un problema che investe l’intera Isola da Lei rappresentata al più alto livello politico, e perché sono certo che possa far sentire la sua voce nelle sedi più opportune, al fine di porre rimedio .

Auspico quindi, certo di rappresentare il sentire dei cittadini della Provincia di Nuoro, un Suo forte intervento presso il Governo Nazionale volto alla restituzione delle somme prelevate ai legittimi titolari di tale imposta ossia i cittadini della Sardegna, stremati da una crisi che non consente un ulteriore impoverimento che li renderebbe ancora più vulnerabili economicamente e socialmente”.

 (DA: comuniicato Provincia di Nuoro-26 giugno 2014)

Domani 26 Giugno in Consiglio Comunale,

al primo punto dell’ordine del giorno, si discuterà l’assegnazione della Cittadinanza onoraria ad un gruppo di bambini nati a Nuoro da genitori stranieri.

È una inizativa che il Comune di Nuoro, Sindaco in testa, sta portando avanti da tempo in collaborazione con l’Unicef di Nuoro e l’Arci Nuoro-Centro Sardegna e che domani arriva al suo momento conclusivo.

Saranno presenti i bambini di nazionalità straniera insieme alle lore famiglie, verranno consegnati dei piccoli doni e verranno letti i messaggi dei nostri cittadini onorari Gianfranco Zola, Giovanni Floris, Don Luigi Ciotti, e Paolo Fresu.

Per l’Amministrazione si tratta di una iniziativa molto importante per riaffermare il pieno diritto di cittadinanza di chi nasce nel nostro Paese. L’inizio del Consiglio è previsto per le 16,30.

(DA: comunicato Comune di Nuoro-25 Giugno 2014)

(DA: comunicato Comune di Bitti-25 Giugno 2014)

(DA: sito istituzionale Comune di Galtellì-24 Giugno 2014)

A NUORO PER VINCERE LA SLA

Il 26 e 27 giugno p.v. si svolgerà a Nuoro, nella sala convegni dell’Euro Hotel di via Trieste 62, il corso di formazione dal titolo “La presa in carico delle persone affette da SLA“, aperto a tutte le figure professionali che si occupano della malattia.

Sabato 28 giugno, sempre nei locali dell’Euro Hotel, si svolgerà il IV° Convegno Regionale AISLA (Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica), dal titolo “V.i.n.c.e.r.e. la SLA, un impegno per tutti“, che vedrà riuniti i massimi esperti di questa patologia a livello nazionale, insieme ai volontari dell’Associazione ed ai pazienti stessi.

La giornata si concluderà con una manifestazione sportiva presso il Centro sportivo dei Salesiani, cui ha aderito la Dinamo Banco di Sardegna di Sassari.

(DA: comunicato Asl3 Nuoro-24 Giugno 2014)

PARTE LA RICOSTRUZIONE,

risolti gli ultimi problemi burocratici

Inizieranno domani mattina i lavori per la ricostruzione del Ponte di Oloè sulla Sp Oliena Dorgali, crollato nell’alluvione del novembre 2013, dove aveva perso la vita il poliziotto Luca Tanzi.

Le ultime difficoltà burocratiche sono state risolte, l’autorizzazione del Genio Civile è finalmente arrivata e così l’impresa vincitrice di appalto può partire. «È un’opera fondamentale per il territorio – ha dichiarato l’assessore all’ambiente del Comune di Oliena Valentino Carta – per l’economia ma soprattutto per il turismo in questo periodo: c’è l’urgenza di ritornare alla normalità così come era prima dell’alluvione».

Trenta giorni a decorrere da domani è il tempo necessario per l’ultimazione dei lavori e per la riapertura della strada, così hanno assicurato i dirigenti dell’Anas. Ma sarà una riapertura provvisoria perchè poi si interverrà sui lavori nell’alveo:

«Si sta concretizzando l’impegno – ha proseguito Carta – che si era preso ad inizio dell’anno quando si è avuta la certezza, grazie al tavolo della ricostruzione istituito in provincia dal Presidente Roberto Deriu, che il Commissario Enrico Ciucci aveva risorse e mezzi adeguati. Dobbiamo ringraziare quanti, gratuitamente e con sacrificio – conclude – hanno permesso all’intera comunità di vincere l’isolamento e continueremo ad essere vigili perchè i lavori siano ultimati al più presto».

(DA:  La Nuova Sardegna-24 Giugno 2014)

È tra gli immobili di “Valore Paese”:

lo Stato lo affiderà a imprenditori turistici per massimo 50 anni

Le sei concessioni demaniali che l’amministrazione comunale ha affidato con il bando di gara appena concluso sono solo una parte di quelle previste in prospettiva dal Pul, il piano di utilizzo del litorale, che ne prevede complessivamente ben 32. Le altre, o alcune di esse, saranno affidate probabilmente nei prossimi anni.

Il dato complessivo include quelle già esistenti, che al momento sono cinque sparse sull’intero territorio costiero. Queste concessioni hanno validità sino al 2020 in base al decreto Monti del 2012. Sono concessioni che datano già alcuni anni, e che probabilmente dovranno uniformarsi alla linea per così dire ecocompatibile che il Comune di Siniscola intende portare avanti con il Pul. Alcune “green” e rispettose dell’ambiente lo sono già da tempo, è il caso per esempio di S’ena e s’acchitta. Altre dovranno fare ancora un po’ di strada per diventarlo e dovranno avere più rispetto del territorio (in particolare le attività turistiche nelle aree Sic, siti di interesse comunitario) e della gestione di spazi pubblici.

C’è poi il capitolo fari, che a Siniscola desta molto interesse per la presenza di due autentiche perle, che si trovano a Capo Comino a poche centinaia di metri di distanza.

Quello più noto appartiene all’Agenzia del Demanio. È talmente suggestivo che lo Stato lo ha inserito tra le Dimore d’Italia all’interno del progetto Valore Paese, che prevede la concessione per fini culturali o turistico ricettivo di edifici storici pregevoli sparsi nell’intero territorio nazionale. La gara per il faro di Capo Comino, destinato a diventare un piccolo albergo, probabilmente di lusso, non è stata ancora bandita. La norma prevede l’affidamento in gestione sino a 50 anni.

C’è poi il vecchio faro, che sorge sul promontorio che sovrasta Capo Comino. Ne è proprietario il Comune di Siniscola, che intende destinarlo a polo ambientale e a osservatorio astrinomico. Il progetto si avvale di finanziamenti europei ma il bando di gara per il suo affidamento, dato per imminente nei mesi scorsi, non è stato ancora effettuato. Tra i motivi, le polemiche sollevate dalla parte dell’opposizione in consiglio comunale che vede nella destinazione di questo faro (ma anche del “nuovo”) una svendita del territorio. Nel frattempo le due strutture restano rigorosamente chiuse.

(DA: La Nuova Sardegna-p.me.-22 Giugno 2014)

AVVISO

(DA: sito istituzionale Comune di Orosei-23 Giugno 2014)

Da sinistra verso destra: il sindaco Alessandro Bianchi, Alessandro Bellière e l’assessore allo Sport Leonardo Moro.

Visita di Alessandro Bellière in Municipio

Lo scorso sabato, il sindaco Alessandro Bianchi e l’assessore allo Sport Leonardo Moro hanno accolto a Palazzo Civico Alessandro Bellière, l’uomo che sta compiendo il periplo dell’Italia a piedi in 137 tappe.

Nella tappa nuorese è stato accolto in Municipio e gli è stato donato il gagliardetto della città.

Partito a piedi il 9 giugno da Ventimiglia, raggiungerà Trieste il 24 ottobre, giorno del suo ottantunesimo compleanno, dopo aver camminato per circa 4600 chilometri.

(DA: comunicato e foto Comune di Nuoro-23 Giugno 2014)

Laboratorio sulle tecniche dell’animazione

con Michela Anedda

27, 28, 29 giugno 2014

Il 27, 28 e 29 giugno 2014, al museo Man, in occasione della mostra “Passo a due – Le avanguardie del movimento”, si terrà il laboratorio “STOP MOTION” realizzato in collaborazione con Michela Anedda, dedicato alle tecniche dell’animazione.

Stop-motion, o Passo uno, è la tecnica di ripresa cinematografica grazie alla quale, attraverso il montaggio di immagini in sequenza, è possibile ottenere l’illusione del movimento.

L’animazione stop-motion dispone di diverse tecniche che si differenziano nell’uso dei materiali impiegati, nel numero e nella tipologia dei fotogrammi. La tecnica scelta per il laboratorio è la “Cutout Animation”, che si contraddistingue per l’utilizzo di ritagli di carta, stoffa, giornali e materiali affini, in seguito animati su uno sfondo.

Il primo giorno di laboratorio sarà dedicato ad una breve introduzione teorica sui concetti che stanno alla base delle tecniche di animazione e all’ideazione di una “storia” da animare.

Il giorno seguente i partecipanti realizzeranno, con materiale di riciclo, i personaggi e il set in cui verrà ambientata la storia, mentre il terzo giorno sarà dedicato alla fase di montaggio e audio.

Michela Anedda dopo la laurea in disegno industriale al’Università di Sassari consegue un Master of Arts in Animazione all’Edinburgh College of Art, dove, nel 2013, produce un corto in stop motion che prende ispirazione dalla leggenda sarda de Is Cogas. Dopo l’esperienza scozzese continua a sperimentare nell’ambito del videomaking documentaristico e del motion graphic, insegnando animazione alla Facoltà di Architettura di Cagliari e collaborando con Sardegna Ricerche nel programma Generazione Faber.

Il laboratorio si svolgerà dal 27 al 29 giugno 2014 negli spazi didattici del Museo MAN

Edificio ex Asl, in via N. Ferracciu angolo via P. Tola

Dalle ore 10:00 alle 13:00 e dalle 16:00 alle 19:00.

Iscrizioni

La quota di iscrizione è fissata in 20 euro.

Contattare il numero 0784 252110

MAN_Museo d’Arte Provincia di Nuoro

via Satta, 27. 08100 Nuoro. Tel. +39 0784252110

orari: 10:00-13:00 / 16:00-20:00 (lunedì chiuso)

didattica.man@gmail.com www.museoman.it

(DA: comunicato Museo Man Nuoro-23 Giugno 2014)

2014-SCORCIO DI PAESE

acrilico su medium-densit; dim. 50×70 cm.

Riprendere a dipingere dopo un lungo periodo di fermo

è una sensazione indescrivibile che riesce a rilassarmi

e trasmettermi una reale e gioiosa serenità.

Ciao,

Marco Camedda

All’interno delle numerosissime e attraenti manifestazioni è inserita, nella  due giorni di questo straordinario e ricco evento, anche la Nostra mostra di pittura  in cui partecipo insieme a Francesca Vacca giovane e già valente artista.

IRGOLI: Mostro di Pittura di Marco Camedda e Francesca Vacca nel contesto dell'evento "Primavera in Baronia"

Il titolo della abbiamo voluto dare alla mostra è “Percorsi d’Artista“. Lo spazio espositivo è in Via Carmine Soro .

Vi apettiamo numerosi 

Marco Camedda

Per la Festa del Santo Patrono

La Direzione del Distretto Sanitario di Siniscola comunica che in occasione della Festa del Santo Patrono di Siniscola – San Giovanni Battista – martedì 24 giugno p.v. il Poliambulatorio e gli altri servizi afferenti saranno chiusi.

La normale attività riprenderà regolarmente mercoledì 25 giugno.

(DA: comunicato Asl3 Nuoro-20 Giugno 2014)

 

GLI ESAMI SI SVOLGERANNO IL:

21-22 LUGLIO 2014

E’ stata indetta la prima sessione d’esame per l’anno 2014 per il conseguimento dell’idoneità professionale per l’esercizio della professione di autotrasportatore, completo (nazionale e internazionale) o integrativo (solo internazionale), su strada di merci per conto terzi e viaggiatori.

Gli esami si svolgeranno secondo il seguente calendario:

  • - esame trasporto MERCI: 21 luglio 2014 presso la sede staccata della Provincia di Nuoro in Viale del Lavoro n. 26/28 (ex caserma Vigili del Fuoco) a Nuoro, con inizio alle ore 9.00;
  • - esame trasporto VIAGGIATORI: 22 luglio 2014 presso la sede staccata della Provincia di Nuoro in Viale del Lavoro n. 26/28 (ex caserma Vigili del Fuoco) a Nuoro, con inizio alle ore 9.00.

I soggetti interessati devono presentare domanda di ammissione all’esame all’Ufficio Posta in arrivo della Provincia entro il termine del 14 luglio 2014 alle ore 13:00.

Per eventuali informazioni e chiarimenti:

consultare il bando e la modulistica pubblicata sul sito della Provincia: www.provincia.nuoro.gov.it - Canale Tematico: “Trasporti”, o contattare l’Ufficio Trasporti, in Viale del Lavoro n. 26/28 (ex caserma Vigili del Fuoco) a Nuoro nei giorni lunedì, martedì, giovedì dalle 8:30 alle 11:00 – Tel. 0784/238695/238765.

(DA: comunicato Provincia di Nuoro-20 Giugno 2014)

PRIMAVERA NEL MARGHINE,

OGLIASTRA E BARONIA

IRGOLI, 21/22 GIUGNO 2014:

MANDICOS, SONOS E MONTES

La musica è la più importante delle arti del nostro paese. La varietà dei suoni, degli strumenti, delle capacità. La grande tradizione dell’organetto e de su ballu brincu. La grande tradizione orale. Il canto religioso.

E’ un grande unico suono che porta i profumi del nostro cibo, del nostro pane, su, fino al cielo dei monti, che fanno da cornice al nostro territorio, con una lunga storia di archeologia e di cultura e amore per il paesaggio, da dove si può osservare uno dei più incantevoli paesaggi della Sardegna.

” Stiamo lavorando tutti da mesi- afferma Maria Piredda consigliera delegata alla Cultura- per la riuscita di questo grande progetto che ha coinvolto  tutto il paese in un entusiasmo e allegria sempre crescenti.

Siamo infatti ben consci dell’importanza che questa manifestazione  di due giorni  “Primavera in Baronia”  possa essere una grande occasione per la promozione del territorio irgolese e delle sue grandi tradizioni etno-musicali, religiose, archeologiche, artistiche, sportive, paesaggistiche,  eno-gastronomiche e culturali in genere.

Asssociazioni, attività varie, i cittadini tutti – conclude Maria Piredda- si sono sentiti coinvolti e hanno collaborato, insieme all’ amministrazione comunale, in questa grande manifestazione che stiamo curando e promuovendo nei minimi dettagli affinchè, ci auguriamo, possa avere una grande riuscita in  un paese come il  nostro, laborioso e collaborativo, che si merita di essere visto e apprezzato in tutte le sfaccettature della sua vasta cultura e della sua grande e gioiosa ospitalità”.

PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE

SABATO 21 GIUGNO 2014

  • Ore 8.00: Partenza escursione itinerario Thanarghè in mountain-bike a cura di Giuseppe Golonai (km 11.320-DH 527; km 2.172 DH – 81mt. Tot km 13492) – degustazione prodotti locali presso Thalachè.
  • Sabato e domenica alle h. 8:30: ”TORNEO CITTA’ DI IRGOLI – COPPA BARONIA”, a cura dell’U.S. IRGOLESE 1976, presso campo sportivo comunale.
  • Ore 9.30: Apertura delle numerose Chiese del paese, esposizione de S’Ispina Santa (spina della corona di Gesu’), nella parrocchia di San Nicola.
  • Ore 9.30: Apertura dell’Antico mulino.
  • Ore 10.00: Apertura de sas domos, cortes e magasinos con esposizioni artigianali, degustazioni e dimostrazione della realizzazione dei piatti tipici Irgolesi e degli antichi mestieri.
  • Dalle ore 10.00: Festa de su pane carasatu, a cura del comitato Sant’Antioco leva ’90.
  • Ore 10:00: ”Percorsi d’Artista’‘ con Marco Camedda e Francesca Vacca, via Carmine Soro.
  • Ore 10,00: Escursioni guidate su percorsi naturalistici e archeologici:

-percorso naturalistico Thanarghè (tratto Jànna-Thalachè) a cura dell’associazione CIAS (Cumpannia de Istudiu de Antichidades Sardas) con il Comitato Sant’Antioco, Leva ’90; assaggi dei prodotti tipici locali a Thalachè. Possibilità di escursioni a cavallo in località Sas Orobanas (percorso Sas Orobonas-Su Pride-Thalachè), a cura dell’Associazione Ippica Irgolese.
-tempio nuragico di Janna ‘e Prunas, alla fonte sacra de Su Notante e all’Antiquarium Comunale (servizio navetta con partenze dal paese alle ore 9.30 – 10.30 – 11.30)

  • Ore 10.00: Seminario ”Compora bene pro tene e pro s’ambiente”.la Sardegna compra verde (organizzato dalla Provincia in collaborazione con il Comune di Irgoli e la Camera di Commercio).
  • Ore 10,30: Realizzazione murales nel centro storico del paese (con Pina Monne, Francesca Vacca e Nicoletta Congiu).
  • Ore 10.30: Mostra del costume Irgolese e della più grande collezione di strumenti a mantice (organetti, fisarmoniche e bandoneon).
  • Ore 11.00: Inizio Gara estemporanea di pittura (conclusione e premiazione domenica ore 20,30).
  • Dalle ore 17 alle ore 20.00 presso la Sala Consiliare: Serata pubblica su acquisti verdi e consumo consapevole ”a cura della Provincia di Nuoro e Società ACHAB”.
  • Ore 17.30: Apertura mostra di pittura di Nicoletta Congiu.
  • Ore 18,00: Baronia ’68, laboratorio teatrale a cura dei ragazzi di Irgoli, Loculi e Onifai, sui Moti della Baronia (Pratza Santa Vrizita).
  • Ore 19: Atzoviu chin sa tzente e sa musica de Irgoli: ascolti guidati ed animazioni spontanee per le vie, piazze e chiese del centro storico, dei repertori musicali di tradizione orale, polivocali, monodici, strumentali e da ballo di Irgoli. Saranno proposti fino a tarda notte: cantos a tenore, e crèsia, a chitarra, trunfa, sonette e poesia improvvisata, a cura di: cantores, cantatores, poetas, sonatores e ballatores de vidha. a cura dell’Associazione Sos Cantores de Irgoli.
  • Ore 22,00: Pratza ‘e ballos: Cantos e ballos di Irgoli: momento di festa con cantos a tenore e a chitarra, ballu sardu con i musicisti locali e insieme al Gruppo Folk ‘Sara Cherchi’, Sos cambales e Gruppo folk Tradizioni Popolari, a cura di Totore Chessa.

DOMENICA 22 GIUGNO 2014

  • Ore 8.00: Partenza escursione itinerario Thanarghè in mountain-bike a cura di Giuseppe Golonai (km 11.320-DH 527; km 2.172 DH – 81mt. Tot km 13492)- degustazione prodotti locali presso Thalachè.
  • Sabato e domenica alle h. 8:30: ”TORNEO CITTA’ DI IRGOLI – COPPA BARONIA”, a cura dell’U.S. IRGOLESE 1976, presso campo sportivo comunale.
  • Ore 9.30: Apertura delle numerose Chiese del paese, esposizione de S’Ispina Santa (spina della corona di Gesu’), nella parrocchia di San Nicola.
  • Ore 9.30: Apertura dell’antico mulino.
  • Ore 10,00: Apertura de sas domos, cortes e magasinos, con esposizioni artigianali, degustazioni e dimostrazione della realizzazione dei piatti tipici Irgolesi e degli antichi mestieri.
  • Ore 10:00: ”Percorsi d’Artista” con Marco Camedda e Francesca Vacca, via Carmine Soro.
  • Ore 10,00: Escursioni guidate su percorsi naturalistici e archeologici:

-Percorso naturalistico Thanarghè (tratto Jànna-Thalachè), a cura dell’Associazione CIAS (Cumpannia de Istudiu de Antichidades Sardas), in collallaborazione con il comitato Sant’Antioco leva ’90; assaggi dei prodotti tipici locali a Thalachè. Possibilità di escursioni a cavallo in località Sas Orobanas (percorso Sas Orobonas-Su Pride-Thalachè) a cura dell’Associazione Ippica Irgolese.
-Tempio nuragico di Janna ‘e Prunas e fonte sacra de Su Notante e all’Antiquarium Comunale (servizio navetta con partenze dal paese alle ore 9.30 – 10.30 – 11.30)

  • Ore 10,30: Realizzazione murales nel centro storico del paese (con Pina Monne, Francesca Vacca e Nicoletta Congiu).
  • Ore 17.30: Apertura mostra di pittura di Nicoletta Congiu.
  • Ore 18,00: Proiezione video sui siti naturalistici e archeologici del territorio di Irgoli, a cura del CIAS, presso La Chiesa di San Giovanni.
  • Ore 19: Inghirios, creazione di unu ballu tundu mannu, aperto a tutti coloro che vorranno ballare, che abbraccerà le vie del centro storico, a cura di Totore Chessa col supporto delle locali associazioni folk.
  • Ore 20.30: Premiazione gara estemporanea di pittura (Sala Consigliare).
  • Ore 22,00: Pratza ‘e ballos: Cantos e ballos de Irgoli, momento di festa con cantos a tenore e a chitarra, ballu sardu, con i musicisti locali e il Gruppo Folk ‘Sara Cherchi’, Sos cambales e Gruppo folk Tradizioni Popolari. A cura di Totore Chessa

(DA: sito istituzionale Comune di Irgoli-17 Giugno 2014)

(DA: sito istituzionale Comune di Siniscola)

Il settore Affari Generale informa che gli uffici Anagrafe e Stato Civile rimarranno chiusi venerdì 20/06/2014 per consentire la partecipazione del Personale ad un corso di formazione professionale. Saranno garantiti i servizi urgenti di Polizia Morturaria

(DA: comunicato Comune di Nuoro-18 giugno 2014)

 

L’ISTITUTO SUPERIORE ETNOGRAFICO

DELLA SARDEGNA  NUORO, SARDEGNA (ITALY)

In collaborazione con David e Judith MacDougall della Research School of Humanities & the Arts, Australian National University  organizza un VIDEO WORKSHOP di Antropologia Visuale della durata di 7 giorni  dal 14 al 20 settembre 2014 presso l’ Istituto Superiore Etnografico della Sardegna a Nuoro.

Il workshop è rivolto a persone con poca o nessuna esperienza che desiderino usare il mezzo  audiovisivo per prossimi progetti di ricerca. E’ aperto a laureati o a studenti che abbiano completato  almeno tre anni di studi universitari.

Il workshop prevede insegnamenti pratici di base nell’uso del  video e discussioni teoriche su come esso possa essere usato nell’ambito di ricerche e pubblicazioni in  antropologia e discipline connesse. Sarà dato maggior rilievo all’aspetto concettuale piuttosto che a  quello operativo. Il workshop sarà intensivo, le sessioni mattutine saranno riservate di norma a lezioni  di gruppo, proiezioni e discussioni, mentre quelle pomeridiane ad esercitazioni pratiche individuali da svolgersi a Nuoro e nei dintorni. Il workshop non prevede approfondimenti specifici sul montaggio  video, tuttavia sarà usato un approccio funzionale alla ripresa e all’editing in the camera così che gli  studenti imparino a produrre materiali che possano realmente essere montati.

Crediamo che il video possa essere usato effettivamente nella ricerca sul campo anche senza una  specifica esperienza, avendo appreso alcuni accorgimenti di base utili per evitare gli errori più comuni.

Crediamo inoltre che il video possa essere usato per ottenere qualcosa di più di una semplice raccolta  di documenti visivi. Può essere usato per conoscere la realtà attraverso nuovi metodi, in una forma di  discorso sostanzialmente diversa da quella del testo scritto. Ci avviciniamo dunque a questo mezzo  come ad un nuovo linguaggio che i ricercatori possono acquisire e applicare alle proprie discipline.

Il workshop sarà tenuto da David e Judith MacDougall, cineasti-etnografi di fama  internazionale. I MacDougall hanno realizzato numerosi film etnografici e maturato un’ampia  esperienza nell’insegnamento delle tecniche videocinematografiche in Australia, Stati Uniti, Norvegia,  India e Cina.

Il bando e il modulo di domanda possono essere scaricati dal sito www.isresardegna.it o richiesti  alla segreteria del Workshop all’indirizzo promozione@isresardegna.org

Le domande dovranno pervenire entro il 15 luglio 2014.

Bando Video Workshop 2014 [file.pdf]

Modulo di domanda [file.rtf]

ENGLISH VERSION

ISTITUTO SUPERIORE REGIONALE ETNOGRAFICO DELLA SARDEGNA

In collaboration with David and Judith MacDougall from the Research School of  Humanities & the Arts, Australian National University  will offer a 7-day VIDEO WORKSHOP IN VISUAL ANTHROPOLOGY  14-20 September 2014 at the Istituto Superiore Etnografico della Sardegna in  Nuoro, Sardegna (Italy)

This workshop is being offered to persons with little or no prior experience of video production who  wish to use video in forthcoming research projects. It is open to graduate students and others with at  least three years of tertiary education. The workshop will include basic video training and theoretical  discussions of how video may be applied to research and publication in anthropology and related  disciplines. The emphasis will be upon the conceptual rather than the technical side of video practice.

The workshop is intensive and will be conducted all day for each of the seven days, with morning  sessions normally reserved for group instruction, screenings, and discussion, and the afternoons for  individual practical exercises in and around Nuoro. Although the workshop will not provide direct  nstruction in video editing, it will make use of a strategic approach to filming and “editing in the  camera” so that students will learn to produce materials that can be edited effectively.

We believe video can be used for field research without extensive training, provided one  learns certain basic skills and overcomes the most commonly made mistakes.

We also believe video  can be used to do more than merely gather visual records. It can be used to approach knowledge in  new ways, in a form of discourse significantly different from that of written texts. We therefore  approach this medium as a new “language” that researchers can acquire and apply to their own disciplines.

The workshop will be conducted by internationally-known ethnographic  filmmakers David and Judith MacDougall. The MacDougalls have produced many  ethnographic films and have wide-ranging experience in teaching ethnographic film and video  techniques in Australia, USA, Norway, India, and China.

Announcement and Application Form can be downloaded from www.isresardegna.it  or requested at promozione@isresardegna.org

The deadline for receipt of applications is July 15, 2014 .

Announcement Video Workshop 2014 [file.pdf]

Application Form [file.rtf]

(DA:comunicato ISRE Nuoro-18 Giugno 2014)

Convegno, organizzato da Formez PA,

dal titolo: Le nuove imprese ad alta tecnologia e ad alta conoscenza: Digital and Startup” che  la Camera di commercio di Nuoro ospiterà venerdì 20 giugno 2014 ore 9.30 nella propria sala convegni.

Progetto Innovation Manager Sardegna

Fondo Sociale Europeo 2007 – 13 – Asse IV

Convegno

“Le nuove imprese ad alta tecnologia e ad alta conoscenza:

Digital and Startup”

Nuoro, venerdì 20 giugno 2014 ore 9.30

Sala Convegni Camera Commercio di Nuoro – Via Papandrea n. 8

Nessuna impresa è un’isola, ma una parte determinante per lo sviluppo del territorio. L’innovazione, la vitalità progettuale e la capacità di sviluppare nuove iniziative produttive necessitano, ancora di più nel difficile contesto economico attuale, di nuove professionalità e di un confronto efficace tra i diversi attori che concorrono al benessere di un territorio.

È con questo spirito e orizzonte che la Camera di Commercio di Nuoro ospita il 20 giugno presso la Sala Convegni di via Papandrea 8, dalle 9.30 alle 17.00, l’evento “Le nuove imprese ad alta tecnologia ed alta conoscenza: Digital e Startup”. Il convegno, organizzato da Formez PA nell’ambito del progetto “I’M Sardegna” e dedicato alle opportunità di business per le Startup

e sarà l’occasione per fare rete tra gli attori regionali e nazionali che operano nel campo della nuova rivoluzione digitale e imprenditoriale. D’altronde, la Sardegna è già terra fertile di startup, incubatori e nuove idee di impresa, architettate specialmente dai più giovani. Se ne parlerà con CEO di startup locali come Luca Sini di Guide Me Right, con l’innovatore Michele Ledda di Genius Loci e investitori di aziende digitali come Gianluca Dettori, DPixel.

Al fine di fornire informazioni importanti per le imprese del nostro territorio Sebastiano Baghino e Giuseppe Serra presenteranno i servizi dello sportello Startup di Sardegna Ricerche, mentre alcune best practices nazionali verranno introdotte, tra gli altri, da Michele Petrone di Basilicata Innovazione e Raimondo Bruschi di Brescia Smart City.

L’evento, ospitato e sostenuto dalla Camera di Commercio di Nuoro da sempre impegnata nello sviluppo delle imprese del territorio, è un’occasione importante per progettare insieme una Sardegna sostenibile, digitale e intelligente.

Per maggiori informazioni o per iscriversi all’iniziativa, è sufficiente collegarsi al sito web del progetto www.imsardegna.it e compilare online il modulo di adesione o inviare un’e-mail all’indirizzo di posta elettronica im.sardegna@formez.it.

La partecipazione all’evento è gratuita ma per motivi organizzativi si richiede di segnalare la partecipazione al buffet, offerto dal FormezPA, entro il 19 giugno 2014.

(DA: comunicato Camera di Commercio NU/OG-16 Giugno 2014)