Vai ai contenuti

NONSOLOBARONIA: Blog di Marco Camedda

LA NOSTRA "PIAZZETTA VIRTUALE" DOVE CI SI INCONTRA TRA BUONI AMICI

Archivio

Archivio per Febbraio 2016

FORMAZIONE GRADUATORIA

per la concessione di legna da ardere

 UGB Santu Juanne Istranzu -Onifai

(DA: sito Comune di Onifai-Nu)

(DA: sito istituzionale Comune di Galtellì)

7 Marzo 2016-ore 18,00

(DA: sito istituzionale Comune di Irgoli)

Incontro su Sicurezza e

Incentivi alle Imprese col Bando INAIL

3 Marzo 2016 ore 17:00

In Vista dell’apertura del bando ISI 2015 dell’INAIL, previsto dal 1 Marzo 2016, con una disponibilità di € 276.269.986,00, questa Associazione organizza un incontro rivolto alle aziende, e ai tecnici del settore per il giorno 3 Marzo 2016 alle ore 17:00 nella sala Convegni dell’A.P.A.N. Sardegna – Via Manzoni, 28 – Nuoro – 1 Piano.

All’incontro parteciperanno i tecnici dell’INAIL Regionale e Provinciale che illustreranno i diversi aspetti, sotto il profilo amministrativo e tecnico del Bando che, come gli anni precedenti, prevede l’erogazione di finanziamenti a fondo perduto.

Il contributo è pari al 65% dell’investimento per un massimo di € 130.000,00 e viene erogato per interventi diretti a migliorare la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro.

I contributi sono dovuti anche per la rimozione dell’amianto e per la dismissione dei vecchi macchinari non a norma di legge con l’acquisto del nuovo.

Il Direttore:  Gian Franco Seddone

(DA: comunicato Apan Sardegna-26 Febbraio 2016)

In allegato l’avviso pubblico e la modulistica relativi alla Consultazione pubblica per la gestione del Centro Servizi del Monte Ortobene che l’Amministrazione intende realizzare nella ex casermetta che si trova all’anello superiore.

MODULO PER PROPOSTE E SUGGERIMENTI

(DA: comunicato Comune di Nuoro: 23 Febbraio 2016)

nei distretti di Macomer e Sorgono

i Comitati Digitali Scolastici

L’idea era maturata durante il corso di formazione “Prevenire e contrastare gli acting out reali e virtuali”, realizzato dall’Azienda Sanitaria di Nuoro, che aveva nella Dott.ssa Gesuina Cherchi (Direttore del Distretto Sanitario di Nuoro e Coordinatrice dei Consultori aziendali) il Responsabile Scientifico, ma era stato fortemente voluto dalla Dott.ssa Marinella Ariu, dirigente medico ginecologo del Consultorio di Sorgono, nonché referente del progetto.

In quell’occasione il docente Dott. Luca Pisano, direttore del master in criminologia Ifos, Osservatorio nazionale cybercrime (Ministero di Grazia e Giustizia), nonché supervisore del progetto, aveva fornito numeri allarmanti, denunciando come – anche tra gli adolescenti del Nuorese – si stava diffondendo il fenomeno denominato “sexting”, vale a dire messaggi e fotografie osé, che ritraggono i giovani in abiti succinti e in atteggiamenti provocanti, che finiscono in rete, diventando di dominio pubblico. «Un ragazzo su cinque, in provincia di Nuoro – aveva rivelato l’esperto – ha ricevuto foto hard attraverso i profili dei social network, oppure sms a sfondo sessuale tramite whatsapp e, in buona parte dei casi, da persone sconosciute».

Per arginare il fenomeno della navigazione online a rischio il progetto proposto dai Consultori Fam. della ASL di Nuoro, prevede la creazione di una rete di alleanze in ogni scuola secondaria della provincia, attraverso l’istituzione dei Comitati Digitali Scolastici, composti da genitori, docenti e studenti, formati dagli operatori dei Consultori Familiari.

A distanza di qualche mese dall’esperienza formativa, si sono costituiti i primi Comitati Digitali Scolastici a Macomer e a Tonara (Distretto Sanitario di Sorgono).

Ogni Comitato Digitale Scolastico, è costituito dal Dirigente Scolastico, due Genitori, due Docenti e otto Studenti e ha il compito di:

  • 1) individuare strategie educative per favorire l’uso sicuro delle nuove tecnologie;
  • 2) fornire pareri sulle condotte trasgressive online al Consiglio di Istituto, al Collegio Docenti e ai Consigli di classe;
  • 3) fornire consulenza sui contenuti del Regolamento, del Patto di Corresponsabilità e del POF (Piano dell’Offerta Formativa);
  • 4) fornire pareri sulle eventuali sanzioni disciplinari (retributive e riparative) da destinare agli studenti autori di cyberbullismo;
  • 5) organizzare brevi seminari rivolti a giovani e adulti.

Sarà cura del Comitato Digitale:

  • a) sensibilizzare, attraverso brevi incontri formativi, studenti, docenti e genitori;
  • b) programmare e organizzare attività scolastiche finalizzate a educare i giovani a divenire cittadini digitali seri e responsabili;
  • c) programmare e organizzare interventi formativi rivolti agli studenti su diversi argomenti

«Uno degli aspetti fondamentali dei Comitati Scolastici – spiega la Dott.ssa Antonella Boi del Consultorio di Macomer- è che gli stessi studenti vengono coinvolti in prima persona, e sono proprio alcuni di loro, ad entrare direttamente in aula e – in un dialogo alla pari – a far riflettere i loro coetanei sui rischi che si annidano dietro la rete».

«Il completamento dell’equipe dei Consultori Familiari- commenta la Dott.ssa Boi- è requisito fondamentale per l’istituzione dei Comitati Digitali in tutti i Distretti dell’ASL di Nuoro, ove potranno fornire un contributo fondamentale al contrasto degli abusi e dei nuovi crimini on line tra gli adolescenti».

(DA: comunicato Asl3 Nuoro-23 Febbraio 2016)

ANNO DELLA MISERICORDIA

APPUNTAMENTI FISSI MENSILI

1) ADORAZIONE EUCARISTICA: 15 APRILE ORE 18,30.- 13 MAGGIO ORE 18,30.- 09 MAGGIO ORE 18,30.- 14 LUGLIO ORE 19,30.- 11 AGOSTO ORE 19,30

08 SETTEMBRE ORE 18,20 (SANTA CROCE).- 13 OTTOBRE ORE 18,30

2) LECTIO DIVINA ULTIMO GIOVEDI DAL MESE DI APRILE AL MESE DI OTTOBRE DOPO LA CELEBRAZIONE EUCARISTICA

Il Parroco

(DA: comunicato Parrocchia SS.Crocifisso-15 Febbraio 2016)

730 PRECOMPILATO: NOVITA’ 2016

L’Azienda Sanitaria di Nuoro comunica che da quest’anno il 730 precompilato conterrà anche i dati relativi alle spese sanitarie effettuate nell’anno precedente, con calcolo delle detrazioni.

Infatti il “Sistema Tessera Sanitaria – della società informatica del Ministero dell’Economia e delle Finanze – metterà a disposizione dell’Agenzia delle Entrate i dati sulle spese sanitarie, ai fini dell’elaborazione della dichiarazione precompilata.

I cittadini che intenderanno farne uso avranno, dunque, già caricati sul 730 gli importi sostenuti per visite mediche, prestazioni sanitarie e per l’acquisto di farmaci.

Tuttavia i cittadini possono scegliere se far inserire o meno le proprie spese mediche nel 730 precompilato. Chi desidera che i propri dati non siano acquisiti dall’Agenzia delle entrate può esercitare opposizione al momento del pagamento della prestazione sanitaria, oppure in un secondo momento tramite il “Sistema Tessera Sanitaria”.

A tal proposito è opportuno sottolineare che solo i pagamenti effettuati attraverso CUP (Centro Unificato di Prenotazione) e attraverso Sportello Amico di Poste Italiane (conto corrente numero 1007605882) confluiscono direttamente nel 730, consentendo la detrazione delle spese effettuate, per :

  • 1. Spese per prestazioni di assistenza specialistica ambulatoriale esclusi gli interventi di chirurgia estetica;
  • 2. Prestazioni chirurgiche ad esclusione della chirurgia estetica;
  • 3. Visite mediche generiche e specialistiche o prestazioni diagnostiche e strumentali;
  • 4. Ricoveri ospedalieri al netto del comfort;
  • 5. Cure termali;
  • 6. Spese sanitarie relative ad ECG, spirometria, Holter pressorio e cardiaco, colesterolo e trigliceridi, misurazione della pressione sanguigna, prestazione farmaceutiche per simili;
  • 7. Certificazioni mediche
  • 8. Interventi di chirurgia estetica ambulatoriali o ospedalieri previsti nei LEA (Livelli Essenziali di Assistenza);
  • 9. Ticket a quota fissa e compartecipazioni ai ticket compreso il pronto soccorso;
  • 10. Farmaci anche omeopatici, dispositivi medici CE;
  • 11. Farmaci ad uso veterinario;
  • 12. Altre spese sanitarie non riconducibili alle precedenti

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi ai numeri 0784 240715/004, o agli indirizzi di posta elettronica direttore.bilancio@aslnuoro.it e nadia.tore@aslnuoro.it.

(da: comunicato Asl3 Nuoro-18 Febbraio 2016)

La tradizione colora l’Istituto Ciusa a Nuoro

Una festa di colore quella che il 13 Febbraio scorso  si è tenuta nell’Istituto Ciusa di Nuoro, dove decine di studenti hanno indossato gli abiti tradizionali dando vita alla prima rassegna Folk della scuola.

La rassegna “A boghe ‘e ballu è stata voluta dal neonato Gruppo Folk Ciusa, coordinato dalla prof.ssa Rita Porcu e fortemente sostenuto dal Dirigente Scolastico prof. Francesco Cucca, il quale si è rivelato particolarmente sensibile a far rivivere nella sua scuola momenti di intensa rivisitazione del passato, fortemente caratterizzanti il contesto sociale all’interno del quale la scuola opera.

La mattinata di sabato ha visto esibirsi presso l’auditorium della sede di via Costituzione, e alla presenza del Capitano dei Carabinieri di Nuoro, oltre ai gruppi degli Istituti superiori del capoluogo barbaricino, numerosi ospiti quali: il Gruppo Minifolk Tradissiones Populares di Silanus, il Tenore di Galtelli, il Tenore Su Connottu di Fonni, il Gruppo Sa Bitha di Bitti, l’organettista Bastiano Cavada di Orani e il suo giovanissimo allievo di soli nove anni Dario Urtis di Silanus, Mattia Morisano di Olzai, il prof. Ignazio Piredda grande musicista e Lino De Marchi fisarmonicista, rispettivamente docente e studente al Ciusa.

Caloroso riconoscimento del pubblico è stato riservato alla giovane promessa del canto sardo Andrea Zara, studente dell’Istituto Magistrale.

“Il nostro obiettivo – spiega il presidente del Gruppo Folk Ciusa, lo studente Vittorio Moro – è quello di integrare la didattica con attività coinvolgenti come questa, che costituiscono momenti di forte integrazione fra studenti della stessa scuola e studenti degli altri istituti, creando una robusta rete d’amicizia. Ringrazio a nome del gruppo la prof.ssa Rita Porcu e il nostro Dirigente prof. Cucca che hanno sostenuto la nostra iniziativa ma anche i collaboratori scolastici Giusy e Giancarlo e il nostro tecnico Dott. Gianluigi. A loro – aggiunge- va tutta la nostra riconoscenza e gratitudine”.

Il Gruppo Ciusa, ormai consolidato, ha in calendario diversi inviti in Sardegna che nella penisola. L’imminente performance sarà presso il Liceo Classico Asproni di Nuoro. 

(DA: comunicato Distretto Culturale del Nuorese-17 Febbraio 2016)

S E M I N A R I O

“LA PREVENZIONE DEGLI ABUSI AGLI ANZIANI”

N UOR O 01 MA R Z O 2016

EVENTO  ACCREDITATO PRESSO L’ORDINE DEGLI ASSISTENTI SOCIALI –

N . 8 CREDITI FORMATIVI ASSEGNATI

Quadro di riferimento

L’abuso agli anziani è un fenomeno che, benché ancora poco conosciuto ed affrontato, colpisce ogni anno milioni di persone in Europa. In Italia, i pochi studi disponibili rilevano una percentuale di anziani abusati che si attesta tra il 10 e il 20%, con un incremento del rischio all’aumentare del grado di non autosufficienza.

L’abuso ha molte forme e viene perpetrato in diversi contesti: a domicilio, nei servizi sociali e sanitari, nella istituzioni. Rispetto a quello rivolto ai minori si ritiene sia più difficile da identificare e da reprimere, perché sono ancora pochi gli operatori in grado di riconoscerlo, non esistono pratiche consolidate per prevenirlo ed affrontarlo, è spesso non intenzionale perché connesso allo stress dei caregiver familiari e professionali ed esistono maggiori ostacoli legali rispetto alla denuncia e alla repressione del fenomeno.

Gli operatori sociali e sanitari si trovano spesso di fronte a situazioni in cui sospettano che l’anziano possa essere vittima di abuso ma frequentemente hanno dei dubbi circa le modalità di intervento più idonee o su come attivare azioni di supporto, protezione o prevenzione.

Formazione di base per operatori sociali e sanitari – 8 ore

Obiettivi

Il seminario intende:

  • • illustrare le principali tipologie di abuso ai danni delle persone anziane
    • far comprendere le implicazioni legali del fenomeno
    fornire agli operatori alcuni strumenti per individuare possibili indicatori e fattori di rischio
    • suggerire alcune strategie di intervento nei casi più comuni e tipici di abuso agli anziani, con un focus sulla malpratica all’interno di strutture residenziali

Programma dell’evento

Il programma formativo si articola come segue:

Ore 9,00-13,00

  • - L’abuso agli anziani – caratteristiche, tipologie, epidemiologia, fattori di rischio
  • - L’abuso agli anziani nella normativa penale italiana: reati connessi e obblighi di denuncia
  • - Sviluppare dei progetti di intervento: studio di casi con il coinvolgimento dei partecipanti

Pausa pranzo

Ore 14,30-18,30

- Gli abusi agli anziani in contesto residenziale: le più comuni forme di abuso, suggerimenti per la prevenzione e l’intervento.

Docenti:

Dott.ssa Licia Boccaletti –Esperienza di coordinamento e ricerca nell’ambito di diversi progetti nazionali e transnazionali di ricerca-azione sul tema degli abusi agli anziani. Co-autrice con Chiara Mussi del capitolo “Abuso e ageismo” in Senin U., Bartorelli L., Salvioli G. (a cura di) I grandi vecchi: curare ancora, Carocci Faber, 2013. Partecipazione al corso di formazione formatori “Riconoscere e rispondere all’abuso agli anziani nelle strutture residenziali” promosso dall’ Irish Health Service Executive (Dublino, 2014).

Avv. Salvatore Milianta – è avvocato ed esperto di tutela legale di soggetti fragili. Docente in numerosi corsi di formazione e convegni sul tema dell’abuso agli anziani rivolti ad operatori sociali e sanitari e a caregiver familiari. Partecipazione al corso di formazione formatori “Riconoscere e rispondere all’abuso agli anziani nelle strutture residenziali” promosso dall’ Irish Health Service Executive (Dublino, 2014).

Segreteria organizzativa:

Consorzio Sol.Co. Nuoro – Piazza Mameli 32 NUORO Tel. 0784/235394

www.consorziosolconuoro.it – solco.nuoro@tiscali.it

Anziani e non solo soc. coop. – via Lenin 55 – Carpi (MO) – Tel. 059-645421

www.anzianienonsolo.itprogetti@anzianienonsolo.it

(DA: suggerimento e comunicato della Coop. Progetto Sociale Orosei-4 Febbraio 2016)

“24 ORE PER IL SIGNORE”

Anche la nostra parrocchia S.S. CROCIFISSO, tra il 04 e il 05 marzo, in unione con Papa Francesco, aderisce all’iniziativa «24 ore per il Signore».

04.03.16 VENERDI’-15,30

Il programma prevede alle 17 di venerdì 4 marzo la Santa Messa , a seguire i Vespri, l’inizio dell’Adorazione e delle Confessioni.

Durante l’Adorazione verranno letti passi scelti della Sacra Scrittura e due sacerdoti saranno disponibili per il sacramento della Riconciliazione.

Alle 18,30 la Via Crucis, alle 21 recita del Rosario che verrà ripreso alle 24 e alle 3, alle 6 è previsto l’Ufficio delle Letture, alle 8 le Lodi Mattutine, alle 9 l’Ora Terza, alle 10 la recita del Rosario.

Alle 12 la recita dell’Angelus e l’Ora Sesta, alle 15 la recita dell’Ora Nona e la Coroncina alla Divina Misericordia.

Alle 16.30 i Vespri della IV Domenica di Quaresima e infine alle 17 la Benedizione Eucaristica.

05.03.16 SABATO-15,30

«24 ore per il Signore» come da programma sopraindicato del precedente giorno 4.

Il Parroco

Don Ruggero Bettarelli

(DA: comunicato della Parrocchia SS: Crocifisso di Galtellì)

ASSESSORATO ALL’AMBIENTE

Continua il percorso della giunta Soddu nella direzione di una città più ecologica e sostenibile. Con la delibera di giunta numero 26 del 2 febbraio viene dato indirizzo per istituire le cosiddette “case dell’acqua”, che sono tre erogatori pubblici di acqua potabile refrigerata, naturale e gasata.

Le case dell’acqua sono al tempo stesso uno strumento economico ed ecosostenibile, perché da un lato consentiranno all’utente di risparmiare importanti somme di denaro dato l’esiguo costo dell’acqua (massimo 7 centesimi al litro), dall’altro permetteranno di diminuire notevolmente le quantità di plastica e vetro utilizzate nelle famiglie, con ricadute positive nella qualità e nei costi della raccolta differenziata.

Le case dell’acqua sono destinate a cambiare in meglio le abitudini dei nuoresi, esse verranno affidate ad un concessionario selezionato attraverso un bando di gara a procedura aperta redatto dal servizio ambiente del Comune di Nuoro e che sarà pubblicato nei prossimi giorni sul sito istituzionale.

Il gestore si farà carico degli oneri di progettazione, costruzione e messa in esercizio dei punti di erogazione. Il comune parteciperà con un contributo per promuovere campagne di sensibilizzazione legate all’eco sostenibilità del progetto e all’educazione ambientale.

L'Assessore all'Ambiente Giuliano Sanna

I punti di erogazione dovranno essere pienamente efficienti entro 90 giorni dalla firma della convenzione. La concessione è di 5 anni rinnovabili, il concessionario si dovrà impegnare a tenere il prezzo iniziale almeno per i primi 12 mesi di gestione.

Un nuovo passo in avanti per l’amministrazione comunale verso una città più ecosostenibile: la delibera di giunta sulle case dell’acqua arriva dopo quella per l’installazione di eco compattatori per la raccolta differenziata dei rifiuti da imballaggio in plastica e alluminio.

Il prossimo passo, ha dichiarato l’assessore all’ambiente Giuliano Sanna, sarà quello di attivarsi per creare punti raccolta di abiti usati e olii esausti.

(DA: comunicato Comune di Nuoro-15 Febbraio 2016)

Bando regionale sulla Misura 19

-Approccio Leader 2014-2020-

 

(DA: Comune di Onifai-25 Febbraio 2016)

Presentano il libro gli autori:

Fabio Geda e Marco Magnone

Venerdì 26 Febbraio 2016 alle ore 19.00

presso Cinema Ariston Bitti

E’ Aprile 1978: sono passati tre anni da quando un misterioso virus ha decimato uno dopo l’altro tutti gli adulti di Berlino. In una città spettrale e decadente, gli unici superstiti sono i ragzzi e le ragazze divisi in gruppi rivali, che ogni giorno lottano per sopravvivere con un’unica certezza: dopo i sedici anni, quando meno se lo aspettano, il virus ucciderà anche loro. Tutto cambia quando qualcuno rapisce il piccolo Theo e lo porta via dall’isola dove viveva con Christa e le ragazze dell’Havel. Per salvare il bambino, Christa ha bisogno dell’aiuto di Jakob e dei suoi compagni di Gropiusstadt: insieme dovranno attraversare una Berlino fantasma fino all’aeroporto di Tegel, covo del più violento gruppo della città. Là,i fuochi che salgono nella notte confondono le luci con le ombre, il bene con il male, la vita con la morte. E quando sorgerà l’alba del nuovo giorno Jacob e Christa non saranno più gli stessi.

(DA: comunicato Comune di Bitti-25 Febbraio 2016)

AGEVOLAZIONI TARIFFARIE PER IL TRASPORTO

PUBBLICO URBANO ED EXTRAURBANO 2016

 EVIDENZIO CHE IL SOTTOSCRITTO  AVVISO E’ PUBBLICATO SUL SITO DEL COMUNE DI GALTELLI’. 

COMUNE DI GALTELLI’

PROVINCIA DI NUORO

Piazza Sant. mo Crocefisso 08020 Galtellì Tel 0784 90005 0784 90095 Fax 0784 90572

**********

AVVISO

IL RESPONSABILE DELL UFFICIO SERVIZIO SOCIALE

INFORMA

Agevolazioni tariffarie per il trasporto pubblico locale a favore di invalidi e reduci di guerra 

Galtellì 16.02.2016

Si informano i cittadini che è possibile presentare la richiesta di rilascio o il rinnovo dell’attestazione per ottenere le agevolazioni tariffarie sul trasporto pubblico locale urbano ed extraurbano presso l ‘Assessorato dei Trasporti o i Servizi territoriali degli enti locali competenti (Sassari, Nuoro, Oristano, Iglesias, Tempio Pausania, Lanusei) nei seguenti modi:

  • - personalmente;
  • - per corrispondenza;
  • - tramite le associazioni di categoria o attraverso i servizi sociali del Comune di appartenenza.

In questo caso, se richiesto, l’attestazione di possesso dei requisiti può essere inviata direttamente per corrispondenza al responsabile dei servizi sociali richiedente.

Per il rilascio e il rinnovo dell’attestazione dei requisiti è necessario che la domanda sia completa di tutta la documentazione richiesta.

L’attestazione dei requisiti, può essere ritirata personalmente, oppure da una persona delegata oppure spedita all’indirizzo dell’utente.

Dopo il rilascio dell’attestazione, è necessario presentarsi presso l’azienda di trasporto competente per l’acquisto dei titoli di viaggio, pagando solo il relativo ticket.

L’agevolazione tariffaria in favore dei residenti in comuni serviti o non serviti dai mezzi pubblici urbani si è uniformata prevedendo che ogni utente abbia diritto all’acquisto di titoli di viaggio per un tetto di spesa annuale di 270 euro.

Le agevolazioni vengono calcolate sulla base della percentuale di invalidità e del reddito del richiedente.

Le situazioni reddituali massime sulla base del grado di invalidità (oltre le quali non si ha diritto alle agevolazioni) sono le seguenti:

  • - dal 50% al 66% grado di invalidità massimo reddito € 14.733,73.
  • - dal 67% al 79% grado di invalidità massimo reddito € 17.680,47
  • - dall’80% al 99% grado di invalidità massimo reddito € 21.219,52
  • - 100% grado di invalidità massimo reddito € 25.459,88
  • - Reduci di guerra: massimo reddito €19.769,98

La Regione assume l’onere di corrispondere all’impresa affidataria del servizio l’ammontare del minor introito derivante dall’applicazione delle agevolazioni tariffarie.

Destinatari:

  • - invalidi e reduci di guerra;
  • - minori con accompagnamento o indennità di frequenza, ciechi ed invalidi totali. L’accompagnatore, anche di coloro che superano il tetto massimo di reddito previsto, ha diritto alla gratuità.

Termini di presentazione:

La richiesta per le agevolazioni tariffarie può essere inoltrata in qualsiasi periodo dell’anno.

Ogni anno dovrà essere rinnovata la validità delle agevolazioni mediante dimostrazione del possesso dei requisiti stabiliti annualmente.

Documentazione: 

La documentazione da presentare è la seguente:

  • - modulo richiesta agevolazioni tariffarie sul trasporto pubblico locale (rilasciato dall’ufficio agevolazioni tariffarie o scaricabile dal sito istituzionale RAS).
  • - fotocopia del documento di identità;
  • - una fotografia recente in formato tessera, a colori (solo per nuove richieste);
  • - copia del verbale della commissione medica attestante il grado di invalidità;
  • - copia documento attestante situazione reddituale (ISEE);
  • - vecchia tessera (solo per rinnovi).

Indirizzo a cui inoltrare le richieste:

 Servizio Demanio Patrimonio e Autonomie locali di Nuoro Via Dalmazia 4 08100 Nuoro

Recapito telefonico: 0784 2392120784 239206

Il Responsabile dell’ Ufficio Servizio Sociale

f. to Giovanni Santo Porcu

(DA: comunicato Comune di Galtellì-16 Febbraio 2016)

                              

SOLIDARIETA’ AL SINDACO DI DESULO

LUIGI LITTARRU

PER ATTO INTIMIDATORIO


Nota del Presidente della Camera di Commercio di Nuoro Agostino Cicalò sull’atto intimidatorio nei confronti del sindaco di Desulo.

NOTA INTEGRALE

Il Presidente Agostino Cicalò e la Giunta della Camera di Commercio di Nuoro condannano in maniera forte e decisa l’orribile atto intimidatorio compiuto nei confronti del sindaco di Desulo, Luigi Littarru, ed esprimono unanime sostegno e solidarietà sia sotto il profilo umano che istituzionale.

Ci lega al Sindaco Littarru un rapporto di stima personale ed istituzionale intensificata dalla sua assidua presenza in occasione dei tanti incontri di coordinamento della manifestazione Autunno in Barbagia. In ognuna di queste occasioni non ha mai mancato di offrire il suo importante contributo di collaborazione frutto di un atteggiamento di condivisione dei problemi non solo della sua comunità ma anche di tutte le comunità del centro Sardegna.

La Camera di Commercio di Nuoro è a disposizione del Sindaco Littarru e delle comunità del Nuorese per tutto il supporto che sarà ritenuto opportuno.

(DA: comunicato stampa della CCCIA di Nuoro-20 Febbraio 2016)

MASSIMA SOLIDARIETÀ

AL SINDACO DI DESULO LUIGI LITTARRU

Il sindaco di Nuoro Andrea Soddu esprime massima solidarietà nei confronti del collega di Desulo Luigi Littarru, vittima di un gesto intimidatorio nella notte scorsa.

NOTA DEL SINDACO ANDREA SODDU

“Siamo davanti all’ennesimo atto intimidatorio nei confronti di chi si impegna con passione e tra tante difficoltà per il rispetto e la salvaguardia della sua comunità.

Con Gigi e gli altri sindaci delle zone interne combattiamo quotidianamente fianco a fianco per la valorizzazione dei nostri territori che non si vogliono rassegnare allo spopolamento e al malessere che purtroppo talvolta sfocia in gesti come quello di stanotte.

Mi sto recando personalmente a Desulo per portare la solidarietà e la vicinanza mia e dalla città che rappresento, a un sindaco che anche recentemente si è esposto con coraggio a tutela della sua gente .

Le nostre idee vanno avanti e nessuno potrà fermarle. Questa triste vicenda ci porta ancora una volta a sollecitare quei provvedimenti a tutela degli amministratori pubblici, spesso bersaglio della rabbia e del malessere.”

(DA: comunicato del Sindaco del Comune di Nuoro-20 Febbraio 2016)

GESTIONE TEATRO ELISEO

-Consultazione Pubblica-

L’assessore alla cultura, Pubblica Istruzione e sport Sebastian Cocco annuncia importanti novità per ciò che riguarda la gestione del teatro Eliseo:

“La giunta comunale ha deciso di bandire la gara d’appalto sulla gestione del teatro Eliseo, affidato in proroga dal 2011 all’Associazione Intermezzo, alla quale la città deve essere davvero grata per il gran numero di eventi di qualità che ha assicurato agli appassionati della musica, dello spettacolo e della cultura. Ce lo impone non solo la legge ma direi il buonsenso.”

“Con una novità –continua l’assessore-: “abbiamo aperto non solo agli operatori del settore, ma anche ai cittadini e alle associazioni, che potranno apportare proposte per predisporre un bando che valorizzi le potenzialità della struttura, dato che la gara bandita qualche anno fa è andata deserta.”

Il termine ultimo per presentare i suggerimenti è il 29 febbraio prossimo, mentre nei giorni successivi si terrà in comune un incontro aperto per fare sintesi delle proposte.

Per maggiori dettagli consultare il sito del Comune di Nuoro nell’apposito articolo dedicato alla gestione del teatro Eliseo, dove è possibile scaricare la modulistica per le proposte e suggerimenti.

(DA: comunicato Comune di Nuoro-19 Febbraio 2016)

Domani 20 Febbraio 2016

evento dell’Associazione di Galtellì

“CÀMPANA DE RUNDA”

Tappa galtellinese per il Med in tour a Galtellì,

comune attivo nella via dell’eco-sostenibilità.

Il Med (mercato eco design) prosegue la sua collaborazione con l’Associazione Càmpana de Runda e propone un nuovo appuntamento per la giornata di sabato 20 febbraio 2016, con un insieme di attività all’interno della Porta del Parco letterario, situata nel centro storico del Borgo.

Scopo principale dell’evento resta sempre la promozione del progetto Atlantide, a cui il comune di Galtellì ha aderito con fermezza, per una maggiore sensibilizzazione volta al rispetto ambientale e alla valorizzazione dei talenti locali come eco designers.

L’evento si svilupperà in tre fasi ben distinte:

  1. Un punto raccolta volto al ritiro di oggetti in disuso, secondo la lista presente sul sito www.mercatoecodesign.it, attraverso il quale a tutti i paesani generosi sarà riconosciuto un bonus in “eco-moneta” spendibile per gli acquisti presso il Mercatino, con la distribuzione delle tessere Med.
  2. Un seminario condotto dagli esperti e gestori del Mercato Eco-design sul tema e l’attività lavorativa o artigianale che contempla il riutilizzo di oggetti non più funzionanti o in disuso a favore di una seconda vita.
  3. Un aperitivo serale e inaugurazione del Med in tour che vedrà la fedele riproduzione del negozio Med con sede a Nuoro e l’esposizione di alcune creazioni degli eco designers locali.

(DA: comunicato Càmpana de Runda-16 Febbraio 2016)

FORMAZIONE | WORKSHOP

“PMI: STRUMENTI WEB E MONDO DIGITALE”

La Camera di Commercio di Nuoro in collaborazione con Google e Unioncamere indice 3 WORKSHOP gratuiti in occasione del progetto Made in Italy Eccellenze in Digitale.

I seminari sono rivolti alle imprese operanti in tutti i settori iscritte alla Camera di Commercio di Nuoro ed in regola con il pagamento del diritto annuale.

Le tematiche affrontate riguarderanno i nuovi strumenti offerti dal web per aiutare le PMI ad entrare nel mondo digitale!

I seminari si svolgeranno durante l’ultima settimana di Febbraio nei locali della Camera di Commercio di Nuoro dalle ore 10.00 alle 12.00.

22 FEBBRAIO: SOCIAL MEDIA MARKETING PER LE PMI

  • - Social Network
  • - Facebook
  • - YouTube
  • - Instagram

24 FEBBRAIO: WEB ADVERTISING: COME FARE PUBBLICITA’ ON LINE

  • - Google AdWords
  • - Facebook advertising

26 FEBBRAIO: AZIENDE ONLINE INATTIVE

  • - Web optimization
  • - Google Analytics (teoria + pratica)

E’ necessaria l’iscrizione per ogni singolo seminario inviando una mail ad uno dei seguenti contatti con oggetto “Workshop”: 

picconi.nu.camcom@eccellenzeindigitale.it

mulas.nu.camcom@eccellenzeindigitale.it

INDICANDO nel testo:

  • - TITOLI DEI SEMINARI A CUI SI INTENDE PARTECIPARE
  • - NOMINATIVO PARTECIPANTE
  • - EMAIL
  • - TEL.
  • - AZIENDA
  • - P.IVA

Per informazioni:

picconi.nu.camcom@eccellenzeindigitale.it

mulas.nu.camcom@eccellenzeindigitale.it

(DA: comunicato Camera di Commercio NU/OG-18 Febbraio 2016)

730 PRECOMPILATO: NOVITÀ 2016

L’Azienda Sanitaria di Nuoro comunica che da quest’anno il 730 precompilato conterrà anche i dati relativi alle spese sanitarie effettuate nell’anno precedente, con calcolo delle detrazioni.

Infatti il “Sistema Tessera Sanitaria – della società informatica del Ministero dell’Economia e delle Finanze – metterà a disposizione dell’Agenzia delle Entrate i dati sulle spese sanitarie, ai fini dell’elaborazione della dichiarazione precompilata.

I cittadini che intenderanno farne uso avranno, dunque, già caricati sul 730 gli importi sostenuti per visite mediche, prestazioni sanitarie e per l’acquisto di farmaci.

Tuttavia i cittadini possono scegliere se far inserire o meno le proprie spese mediche nel 730 precompilato. Chi desidera che i propri dati non siano acquisiti dall’Agenzia delle entrate può esercitare opposizione al momento del pagamento della prestazione sanitaria, oppure in un secondo momento tramite il “Sistema Tessera Sanitaria“.

A tal proposito è opportuno sottolineare che solo i pagamenti effettuati attraverso CUP (Centro Unificato di Prenotazione) e attraverso Sportello Amico di Poste Italiane (conto corrente numero 1007605882) confluiscono direttamente nel 730, consentendo la detrazione delle spese effettuate, per :

  • 1. Spese per prestazioni di assistenza specialistica ambulatoriale esclusi gli interventi di chirurgia estetica;
  • 2. Prestazioni chirurgiche ad esclusione della chirurgia estetica;
  • 3. Visite mediche generiche e specialistiche o prestazioni diagnostiche e strumentali;
  • 4. Ricoveri ospedalieri al netto del comfort;
  • 5. Cure termali;
  • 6. Spese sanitarie relative ad ECG, spirometria, Holter pressorio e cardiaco, colesterolo e trigliceridi, misurazione della pressione sanguigna, prestazione farmaceutiche per simili;
  • 7. Certificazioni mediche
  • 8. Interventi di chirurgia estetica ambulatoriali o ospedalieri previsti nei LEA (Livelli Essenziali di Assistenza);
  • 9. Ticket a quota fissa e compartecipazioni ai ticket compreso il pronto soccorso;
  • 10. Farmaci anche omeopatici, dispositivi medici CE;
  • 11. Farmaci ad uso veterinario;
  • 12. Altre spese sanitarie non riconducibili alle precedenti

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi ai numeri 0784 240715/004, o agli indirizzi di posta elettronica direttore.bilancio@aslnuoro.it e nadia.tore@aslnuoro.it.

(DA: comunicato Asl3 Nuoro-19 Febbraio 2016)-foto da internet

APPUNTAMENTI

SEMINARI NUORO JAZZ

Cinque appuntamenti per i corsi invernali di jazz a Nuoro tra il 6 marzo e il primo weekend di giugno.

E dal 23 agosto al 2 settembre la ventottesima edizione dei seminari estivi.

(DA: comunicato Ente Musicale Nuorese-17 Febbraio 2016)

ANCHE IL COMUNE DI NUORO

e il Centro Europe Direct hanno aderito alla dodicesima edizione della campagna “M’illumino di meno” a favore del risparmio energetico e della mobilità sostenibile.

Oggi Venerdì 19 febbraio, giornata del risparmio energetico, il Comune di Nuoro e il Centro Europeo di informazione Europe Direct hanno promosso una serie di azioni simboliche che non avranno l’obiettivo fine a sé stesso di ridurre i costi energetici per un giorno, ma puntano a sensibilizzare la collettività all’uso di sane abitudini che possano portare alla finalità di un mondo più sostenibile e in linea con le politiche europee in materia di energia, salvaguardia dell’ambiente e lotta ai cambiamenti climatici.

Il traguardo stabilito dall’Unione Europea con il “Pacchetto per il clima e l’energia 2020”, meglio conosciuto come “Obiettivo 20-20-20” (ovvero: entro il 2020 e rispetto al 1990 ridurre del 20% le emissioni di anidride carbonica; incrementare del 20% la produzione di energia da fonti rinnovabili; migliorare del 20% l’efficienza energetica) non è così lontano; complessivamente l’UE è sulla buona strada, visto che ha già raggiunto il 17,9%. L’Unione Europea però vuole fare di più, tanto che alla Conferenza sul Clima di Parigi dello scorso dicembre si è impegnata a ridurre le emissioni di anidride carbonica del 40% entro il 2013, obiettivo questo che si affianca e si integra al Piano dell’Unione Energetica con il quale l’UE intende garantire ai cittadini e alle imprese un’energia sicura, accessibile e rispettosa del clima.

Le iniziative promosse dai soggetti aderenti sono: andare in bicicletta o a piedi a lavoro e lo spegnimento di luci e pc in scuole e uffici comunali dalle ore 13 alle ore 13:15, mentre alle ore 19 sarà la volta delle abitazioni e di alcuni importanti luoghi pubblici come Piazza Vittorio Emanuele. Inoltre verrà realizzato un laboratorio didattico sul tema del risparmio energetico con un gruppo classe di quinta elementare.

Sul sito istituzionale del Comune è stata riportata oltre alla lettera di adesione anche un decalogo di buone prassi da adottare per il risparmio energetico

Il sindaco Andrea Soddu ha dichiarato: “siamo alla dodicesima edizione dell’edizione della campagna di comunicazione M’illumino di meno promossa dalla trasmissione radiofonica Caterpillar. Noi e il Centro Europe Direct aderiamo con piacere ad un’iniziativa che riteniamo lodevole perché serve a istruire la comunità sulle buone pratiche per il risparmio energetico e la salvaguardia dell’ambiente in cui viviamo.

Questo ovviamente non sostituisce il nostro dovere di amministratori che ogni giorno ci dobbiamo impegnare per consegnare, soprattutto ai nostri figli, una città più sostenibile e un ambiente più sano. È uno dei nostri punti programmatici e intendiamo tener fede all’impegno preso “

 (DA: comunicato Comune di Nuoro)

Si inizia domani 18 febbraio alle 19:00 con

“BIKES vs CARS”

Auditorium “Giovanni Lilliu” Via A. Mereu, 56-Nuoro

Ogni giovedì alle ore 19:00 

dal 18 febbraio al 17 marzo

L’ingresso è gratuito

Giovedì 18 febbraio 2016 prenderà avvio la rassegna cinematografica Moving Docs organizzata dall’ISRE in collaborazione con Moving Docs, Creative Europe Media, Doc/it Associazione Documentaristi italiani, Il Mese del Documentario.

Per cinque settimane, ogni giovedì alle ore 19:00, nello storico auditorium di via Mereu sarà ancora protagonista il cinema documentario con un programma di altissima qualità. La manifestazione rientra nel progetto di circuitazione europea di film documentari Moving Docs, una rete nata per sostenere il cinema documentario indipendente.

Aprirà la rassegna il pluripremiato Bikes vs Cars di Fredrik Gertten, fresco vincitore del Premio come Miglior Documentario Internazionale all’ultima edizione del Festival Cinemambiente di Torino. Il film descrive una crisi che investe l’intero pianeta e della quale noi tutti abbiamo il dovere di parlare. Il clima, le risorse del pianeta, le città le cui intere superfici sono consumate dalle automobili, un traffico caotico in crescita continua.

La bicicletta sarebbe un ottimo strumento per cambiare la situazione, ma i poteri che lucrano sul traffico privato investono ogni anno miliardi in azioni di lobbying e pubblicità per proteggere i loro affari. In questo documentario incontriamo attivisti e pensatori che lottano per migliorare le città e rifiutano di smettere di pedalare nonostante il crescente numero di ciclisti uccisi nel traffico.

Questo il programma completo:

  • giovedì 18 febbraio: Bikes vs Cars di Fredrik Gertten

  • giovedì 25 febbraio: Family Affair di Chico Colvard

  • giovedì 3 marzo: Greece Days of Change di Elena Zervopoulou

  • giovedì 10 marzo: Sugar Blues di Andrea Culková.

  • giovedì 17 marzo: Toto and his sisters di Alexander Nanau

INFO:

Istituto Superiore Etnografico della Sardegna

Via Papandrea, 6

08100 NUORO

tel. +39 (0) 784 242900

E-mail: promoattivita@isresardegna.org

Web: www.isresardegna.it

(DA: comunicato Isre Nuoro-16 Febbraio 2016)

Domani scade presentazione elaborati

concorso per logo Festa SS. Crocifisso

GALTELLI’: Si avvicina il termine di scadenza della presentazione degli elaborati grafici inerenti il concorso che la Leva 1990 ha indetto perla realizzazione del logo identificativo di quest’anno 2016 e 2017 della Festa del SS Crocifisso, Patrono di Galtellì.

La scadenza per la consegna degli elaborati grafici è infatti fissata per domani 15 Febbraio. Il concorso è rivolto esclusivamente ai bambini e i della scuola primaria e della scuola secondaria di I grado del comune di Galtellì che parteciperanno organizzati come gruppo classe studenti delle scuole elementari e medie.

La premiazione avverrà a Maggio 2016 in data da definirsi. Scopo, caratteristiche, come presentare le domande, valutazioni e premiazione si possono leggere nel sito istituzionale del Comune (http://www.galtelli.gov.it/).

La leva 1990 si impegna, a fine anno lavorativo e compatibilmente con le risorse avanzate, a dare un contributo alle scuole, e ringrazia anticipatamente tutti coloro che vorranno partecipare.

Marco Camedda

 

SAN VALENTINO

Perché il 14 febbraio

si festeggia San Valentino?

Ricorrenza dal sapore commerciale, ma dall’origine antichissima Tweet 13 febbraio 2016 Come spesso accade festa pagana e rito cristiano si incontrano.

E così il giorno di San Valentino, in cui il calendario ricorda il vescovo di Terni, è diventato, ormai da molti, ricorrenza degli innamorati e occasione commerciale in cui scambiarsi un dono.

Sostituisce un rito pagano.La festa di San Valentino – che cade ogni anno il 14 febbraio – sembra sia molto antica: non ci sono documenti ufficiali, ma solo tracce che ne testimoniano l’esistenza già dal V secolo per sostituire la festa pagana dei Lupercalia, in onore della fertilità della terra e degli uomini.

Chi era San Valentino. Incerte le origini del Santo nelle vesti di protettore degli innamorati. Ma sembra sia stato il primo ad unire in matrimonio un pagano e una cristiana. Valentino convertitosi al cristianesimo, è consacrato vescovo a soli 17 anni e perseguitato fino alla decapitazione – quasi centenario – nel 273, neanche a dirlo, il 14 febbraio. Così racconta la storia.

La leggenda invece narra miracoli in fatti di cuore. Episodi celebri Dicevamo del matrimonio tra un pagano e una cristiana, ma la tradizione testimonia che un giorno Valentino abbia fatto innamorare due giovani, provocando intorno a loro il volo di alcuni piccioni intenti a scambiarsi gesti affettuosi. Da qui deriverebbe anche l’espressione ‘piccioncini’.

Festa moderna. Ma la ricorrenza di San Valentino, come la conosciamo oggi, è più recente e fa riferimento a dei bigliettini d’amore che furono scritti da Carlo duca d’Orleans nel XV secolo mentre era prigioniero nella torre di Londra.

Il risvolto commerciale della festa è della metà dell’Ottocento e arriva dagli Stati Uniti: è da qui che ‘Valentine’ diventa business.

(DA: RaiNews-13 Febbraio 2016)-foto da internet

Valentino e Valentina

in un delicato disegno di Peynet,

il disegnatore degli innamorati.

Marco Camedda

(Foto da internet)

ANNUALITA’ 2015

SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA

Avviso pubblico per l’erogazione del sussidio economico a favore dei figli riconosciuti legalmente da un solo genitore.

Il Dirigente del Settore Servizi alla Persona del Comune di Nuoro, Dott.Francesco Rosu, rende noto che dal giorno 15 febbraio 2016 sono aperti i termini per la presentazione delle domande per l’erogazione del sussidio economico a favore dei figli riconosciuti da un solo genitore, già di competenza “ex O.N.M.I.” – Annualità 2015 .

E’ ammesso al beneficio il genitore, residente nel Comune di Nuoro, che da solo ha legalmente riconosciuto il figlio all’atto della nascita o con atto posteriore. Il beneficio sarà erogato fino al compimento del 18° anno di età del figlio legittimato. Il genitore e il minore devono essere iscritti nella stessa scheda anagrafica (stato di famiglia) e convivere insieme. La domanda di sussidio economico deve essere presentata ogni anno.

Tutti i requisiti richiesti sono indicati nel Disciplinare.

Il modulo di Domanda e il Disciplinare possono essere ritirati all’ingresso del Palazzo Civico in Via Dante n. 44 o scaricati direttamente dal sito istituzionale del Comune di Nuoro (www.comune.nuoro.it).

Le domande, con i relativi allegati, dovranno essere presentate improrogabilmente (a pena di esclusione) entro il 31 marzo 2016, all’Ufficio Protocollo del Comune di Nuoro.

Per informazioni: Settore Servizi alla Persona:

-Via Dante n. 44 – Tel. 0784/216867 – e-mail giovanna.musu@comune.nuoro.it;

-Centro Polifunzionale di Via Brigata Sassari – Tel. 0784/399091-

e-mail antonella.murru@comune.nuoro.it.

(DA: comunicato Comune di Nuoro-12 Febbraio 2016)

 

XIV GIORNATA MONDIALE

CONTRO IL CANCRO INFANTILE

In occasione della XIV Giornata Mondiale Contro il Cancro Infantile, in data 15 febbraio 2016 alle ore 11:00, l’associazione ASGOP onlus organizza a Dorgali il simbolico lancio di 100 palloncini bianchi presso l’Istituto comprensivo G.M.Gisellu, sede di via F.lli Cervi.

Lunedì 15 febbraio a Dorgali, in occasione della XIV Giornata Mondiale Contro il Cancro Infantile, si terrà alle ore 11:00 il lancio di 100 palloncini bianchi presso la sede di via F.lli Cervi dell’Istituto comprensivo G.M. Gisellu, a cui prenderanno parte bambini, genitori, insegnanti e volontari ASGOP.

L’evento locale si inserisce nel quadro della manifestazione nazionale organizzata dalla FIAGOP, Federazione Italiana Associazioni Genitori Oncoematologia Pediatrica, che vedrà il lancio di oltre 10.000 palloncini in contemporanea da ospedali, scuole e piazze di tutta Italia.

Il lancio dei palloncini è un gesto simbolico, organizzato in modo coordinato e congiunto su tutto il territorio nazionale, per ribadire l’impegno dei genitori nella lotta contro i tumori infantili e dell’adolescente, per promuovere la tutela dei loro diritti e la cultura della prevenzione.

La ASGOP, Associazione Sarda Genitori Oncoematologia Pediatrica, aderisce anche quest’anno all’iniziativa organizzando l’evento a Cagliari, a Decimomannu e a Dorgali.

Associazione no profit, la ASGOP è nata nove anni fa per iniziativa di un gruppo di genitori protagonisti della dolorosa esperienza di malattia dei loro bambini ed è presente presso l’Ospedale Microcitemico Antonio Cao di Cagliari, all’interno del Reparto di Oncoematologia Pediatrica, centro di riferimento regionale per questo tipo di patologie. Essa opera al fine di promuovere e sostenere progetti per migliorare l’assistenza medica, sociale, scolastica e psicologica di bambini e adolescenti affetti da tumore e stimolare e potenziare la ricerca scientifica.

La ASGOP è federata FIAGOP, parte attiva della CCI, Childood Cancer International, la rete mondiale di 181 associazioni locali e nazionali, guidate da genitori provenienti da 90 paesi e 5 continenti, che ha ideato la ICCD (International Childhood Cancer Day), Giornata Mondiale Contro il Cancro Infantile.

Ogni anno si ammalano in Italia circa 2100 bambini e adolescenti con un incremento annuo di nuovi casi valutato tra l’1,5% e il 2%. Negli ultimi anni si sono raggiunti buoni livelli di cura e guarigione di leucemie e linfomi, mentre rimangono ancora basse le possibilità di guarigione per altre patologie come tumori cerebrali, neuroblastomi e osteosarcomi.

L’evento del 15 febbraio a Dorgali mira ad accrescere anche a livello locale la consapevolezza e l’informazione sul cancro infantile e a esprimere sostegno ai bambini e agli adolescenti che ne sono affetti e alle loro famiglie.

Per maggiori informazioni:

(DA: comunicato ASGOP onlus Dorgali-12 Febbraio 2016)