Vai ai contenuti

NONSOLOBARONIA: Blog di Marco Camedda

LA NOSTRA "PIAZZETTA VIRTUALE" DOVE CI SI INCONTRA TRA BUONI AMICI

Archivio

Archivio per Settembre 2016

Assessorato alla Cultura, Pubblica Istruzione e Sport

Celebrazioni deleddiane:

eventi del 28 settembre

Nell’ambito delle Celebrazioni Deleddiane del 2016 è la volta degli approfondimenti legati alla monumentale opera della compianta scrittrice.

Il 28 settembre prossimo, giorno della sua nascita, 

sarà una data ricca di eventi.

La mattina alle ore 10, al Teatro Eliseo, Marcello Fois incontra gli studenti delle scuole primarie e secondarie e, in quella occasione, l’assessorato alla cultura proporrà dei lavori da svolgere durante l’anno scolastico con dei riconoscimenti finali ai giovani più meritevoli.

Alle ore 19 invece, presso l’Auditorium ISRE, si terrà il convegno dal titolo “Il Canto a tenore e la coralità nuorese“, come da locandina soprastante.

Quello del canto e della coralità è un tema molto caro alla Deledda. Poco più che ventenne, Grazia Deledda pubblicò sulla Rivista delle tradizioni popolari italiane diretta da Angelo de Gubernatis, una raccolta di saggi etnografici che prese il nome di Tradizioni popolari di Nuoro. Dodici puntate dal 1893 al 1895, per raccontare la vita tradizionale della Barbagia; nonostante la giovane età, ella dimostrò non semplice curiosità del folklore e delle tradizioni locali, ma una grande precisione etnografica che poi le sarà utile in molti passaggi dei suoi futuri lavori.

Nei suoi romanzi ambientati nell’isola troviamo molti richiami alla tradizione musicale sarda e in particolare quella che meglio conosceva: i rinvii alle serenate, al canto a tenore, ai gosos sacri, sono ben più di una semplice coloritura narrativa.

C’è da dire che la rivista del De Gubernatis era una delle principali pubblicazioni scientifiche dell’epoca; all’interno dei numerosi argomenti trattati, troviamo un’intera parte dedicata ai gosos, alle laudi religiose, a quelle profane e satiriche (come Santu Antoni de Lodè), e un intero capitolo dedicato alle “battorinas”, le quartine tipiche della poesia popolare nuorese, mentre nel settimo si parla di filastrocche, ninne nanna e “attitidos”. Per alcuni brani sono addirittura riprodotti gli spartiti musicali, a conferma dell’attenzione che la Deledda riservava alla musica popolare come espressione di quel mondo a cui non rinunciò neppure dopo la sua partenza oltremare.

Con questa ulteriore iniziativa si intende indagare un aspetto poco conosciuto della scrittrice, a beneficio non solo degli studiosi ma di tutto il pubblico appassionato alle sue opere.

(DA: comunicato Comune di Nuoro:26 Settembre 2016)

ISRE Nuoro – Comunicato.

Oggetto: Pubblicazione on line

Avviso pubblico per l’acquisizione di manifestazione d’interesse per l¹incarico di Direttore del Servizio Tecnico – Scientifico dell’Istituto Superiore Regionale Etnografico.

L’istituto Superiore Regionale Etnografico (ISRE) comunica che l’avviso pubblico per l’acquisizione di manifestazioni d’interesse per l’incarico di Direttore del Servizio Tecnico – Scientifico dell’Istituto Superiore Regionale Etnografico è disponibile on line nel sito istituzionale dell’ISRE www.isresardegna.org e nel sito istituzionale della Regione Autonoma della Sardegna www.regione.sardegna.it

La manifestazione d’interesse dovrà essere presentata, secondo il modello allegato all’avviso, improrogabilmente entro e non oltre le ore 13:00 del 24.10.2016.

INFO:

Istituto Superiore Regionale Etnografico

Via Papandrea, 6 -08100 NUORO

tel. +39 (0) 784 242904

E-mail: isresardegna@isresardegna.org

Web: www.isresardegna.it

Il ricavato della manifestazizone

sarà devoluto in beneficenza

per l’acquisto di una nuova ambulanza

(Comunicato Comune di Orosei)

AGRICOLTURA,

sospesi i bandi sottomisure 4.1, 4.2, 6.1 Psr

L’Assessorato regionale dell’Agricoltura ha sospeso, con decreto, l’apertura dei bandi riguardanti le sottomisure del 4.1, 4.2 ,6.1 e Pacchetto giovani per l’annualità 2016 del Programma di sviluppo rurale 2014/2020.

In particolare, le sottomisure riguardano:

  • - sottomisura 4.2 – sostegno a investimenti a favore della trasformazione/commercializzazione e/o dello sviluppo dei prodotti agricoli;
  • - sottomisura 4.1 – sostegno a investimenti nelle aziende agricole;
  • - sottomisura 6.1 – aiuti all’avviamento di imprese per i giovani agricoltori modalità semplice (non attuata nell’ambito del pacchetto giovani);
  • - sottomisura 6.1 – aiuti all’avviamento di imprese per i giovani agricoltori– Pacchetto giovani.

La sospensione si è resa necessaria per consentire di recepire e rendere immediatamente operative le imminenti modifiche al Programma di sviluppo rurale.

Il nuovo periodo per la presentazione delle domande verrà stabilito nel successivo decreto con il quale verranno adeguate le direttive di attuazione.

(DA: comunicato Laore Orosei-16 Settembre 2016)

ONIFAI- VECCHIA CASA DI PAESE:

un dipinto del 2008 in tecnica mista-acquerello e pennarello-eseguito su cartoncino, dim 50×70.

(Collezione privata).

Questo acquerello insieme ad un altro che ho pubblicato l’ho eseguito per onorare l’invito dell’Amministrazione Comunale e esserci in una mostra nel paese a cui mi hanno invitato per l’evento “Gurgos e Prathas de Oniai 2008″.

Cari Saluti,

Marco Camedda

GIOIELLI IN FONDO AL MARE:

Un mio dipinto a china acquerellata del 2000

eseguito su cartoncino 50×35.

(Collezione privata).

Cari Saluti,

Marco Camedda

(DA: comunicato Asl3 Nuoro-13 Settembre 2016)

Si svolgerà presso:

l’Aula Magna dell’ITC Chironi-Nuoro

(Da: comunicato Nuovi Scenari di Pino d’Antonio -15 Settembre 2016)

Attività presso Biblioteca Comunale?

Si comunica che presso la Biblioteca Comunale di Bitti si sta svolgendo un percorso sull’uso e conoscenza della voce con Naira Gonzalez, regista di fama internazionale che ha collaborato con Eugenio Barba e l’Odin Teater.

Le lezioni si apriranno anche da:

Venerdì 16 Settembre a domenica 18 Settembre.

(DA: comunicato Comune di Bitti-13 Settembre 2016)

Convocazione conferenza

su settimana europea

della Mobilità Sostenibile

Domani, venerdì 16, alle ore 10:30 si terrà la conferenza stampa di presentazione degli eventi della “Settimana europea della mobilità sostenibile” alla presenza del sindaco, dell’assessore all’ambiente Giuliano Sanna e dei rappresentanti dello sportello Europa.

Comune di Nuoro: L'Assessore all'Ambiente Dott. Giuliano Sanna

Sul sito è riportato l’elenco degli eventi in programma. Il primo sarà questo sabato alle 10:30 presso il Corso Garbaldi e consiste in una manifestazione di duathlon per bambini organizzata dal Comune in collaborazione con la TriNuoro e l’Atletica Amatori.

L’Amministrazione Comunale invita tutti  a partecipare.

(DA: comunicato Comune di Nuoro-14 Ottobre 2016)

GALTELLI’: ” PROGETTO DSA 2016″

(Disturbi Specifici dell’Apprendimento)

 

Forti dei risultati dell’anno scorso, l’amministrazione comunale finanzia per il secondo anno un progetto volto a sostenere i ragazzi certificati DSA.

Il progetto dal titolo “Verso un’ecologia dei disturbi specifici dell’apprendimento a Galtellì“, punta a sostenere un percorso di recupero dei bambini/ragazzi certificati DSA. Le attività organizzative verranno curate dal Dott. Peddio Giomaria in collaborazione con l’ufficio servizio sociale.

La cifra impegnata dall’Amministrazione Comunale per questo progetto è di 7.ooo,00 Euro!

(DA: comunicato Comune di Galtellì-15 Settembre 2016)

DONAZIONE SANGUE A OROSEI

Sabato prossimo 10 Settembre, dalle ore 8,00 alle 12,00 sosterà nel piazzale antistante la Sede del Comune in Via S. Veronica, l’Autoemoteca del Centro Trasfusionale dell’Asl di Nuoro per la terza data sulle quattro programmate di quest’anno per la raccolta di sangue delle quattro soste ufficiali del 2016 a Orosei.

Ottimi i risultati fin’ora raggiunti e saremo veramente grati se potessimo ancora migliorare per cui ci rivolgiamo a chi ancora non ha donato fra i cittadini di buona volontà per avvicinarsi all’autoemoteca.

“Ricordo che la necessità del sangue è sempre in crescita in quanto il suo sempre maggiore utilizzo ha consentito di migliorare la ragione di vita di chi soffre, di salvare spesso la stessa vita e di ottenere per chi dona un monitoraggio dei parametri clinici del proprio corpo grazie alle analisi ottenute e inviate a casa propria dall’Asl. E quest’anno, dopo il terremoto nel centro Italia dove sono già morte quasi 300 persone e sono rimaste ferite quasi altre 400, il bisogno di sangue è aumentato a dismisura trovando peraltro nelle regioni vicine il cuore grande di diverse centinaia di donatori che stanno colmando in una gara generosa questa necessità primaria. Evidenzio che il sangue donato è sempre un gesto di altissimo volontariato, altruismo e amore per chi nella vita soffre e ne ha indispensabile bisogno. Ma è anche un gesto che consente a chi dona di avere le analisi primarie per monitorare lo stato della propria salute e che vengono inviate via postale a casa propria dal Centro Trasfusionale dell’Asl di Nuoro”.

Si comunica inoltre che, per qualunque informazione,

il telefono della Sezione Avis di Orosei è: 3929851141”.

Il Presidente Avis Orosei

Marco Camedda

Serata culturale in ricordo di

Tziu Anzelinu Derosas e Prof. Franco Cabras

stasera: giovedi 8 settembre ore 21:30

La serata viene organizzata pro terremotati,  dall’Assessorato alla Cultura e quello al Turismo del Comune di Orosei, nel Santuario della Madonna del Rimedio.

Il santuario della Madonna del Rimedio in una foto del settembre 2010 durante le novene

Interverranno:

Tommaso Esca, Giovanni Saba, Prof. Michele Carta.

Saranno offerti dei libri da M.Lucia Cabras e dal Comune di Orosei, da vendere con offerta che verra’ devoluta in beneficienza pro terremotati del  24 agosto 2016.

(DA: comunicato del Comune di Orosei-7 Settembre 2016)

Sabato 3 settembre 2016 ci sarà l’evento

“IRGOLI FOLK FESTIVAL”.

Il servizio bar sarà attivo dalle ore 20.00, mentre gli artisti di Irgoli si esibiranno sul palco a partire dalle ore 21 .

Il Comitato San Nicola Leva 81 Vi aspetta numerosi, per una serata all’insegna della musica folk e dei balli sardi!

(DA: comunicato Leva 81 Irgoli-2 Settembre 2016)

50 anni fa, il 24 agosto del 1966,  la band

entrò in studio per registrare il loro album di debutto

Mezzo secolo di Doors,

la band americana che ha fatto la storia del rock

L’agosto del 1966 segnò infatti una tappa decisiva per Jim Morrison, Ray Manzarek, Robbie Krieger e John Densmore, all’epoca giovani musicisti sulla cresta dell’onda grazie all’ingaggio al “Whisky a Go Go” di Los Angeles. Il 24 agosto il gruppo entrò nei Sunset Sound Recording Studios e nel giro di una settimana registrò il primo album della loro carriera.

Il disco, che per titolo ha il nome della band, uscì nel gennaio del 1967 spalancando loro le porte del mito. Fu un debutto clamoroso: Morrison, Manzarek, Krieger e Densmore avevano messo a punto repertorio e stile durante l’ingaggio al “Whisky a Go Go”, così la loro prima prova su vinile offrì già alcuni titoli destinati a diventare dei classici.

All’interno di “The Doors” ci sono infatti “The Cristal Ship“, la versione di “Alabama Song” di Bertolt Brecht e Kurt Weill, i dodici minuti di “The End“, “Break on Trough” (che uscì come primo singolo) e “Light My Fire“, che rimane il piu grande successo della loro carriera.

(DA: articolo di TGcom24-24/08/2016)-foto da internet

Bitti inaugura la rassegna

Autunno in Barbagia dal 2 al 4 settembre 2016

Numerosi sentieri si snodano lungo il territorio di Bitti alla scoperta di oasi naturali, ricoperte da rigogliose foreste, scenari incantevoli tra picchi granitici e meravigliosi scorci acquatici formati da cascate e laghetti.

Luogo ospitale e pieno di storia in cui la grande civiltà nuragica innalzò i meravigliosi monumenti del villaggio-santuario di Romanzesu, uno dei maggiori centri archeologici dell’intera Isola, e dove si stabilirono gli antichi Balari che sfidarono il potente Impero Romano. Il centro barbaricino è famoso in tutta l’Isola per la maestria dei cori che tramandano l’arte dell’antico canto a tenore proclamato dall’UNESCO “Patrimonio intangibile dell’Umanità”.

Il comune ha dedicato a questa celebre tradizione musicale un museo multimediale in cui sarà possibile ascoltare le composizioni più conosciute e acclamate provenienti da varie aree dell’Isola. Nel paese si trovano tante botteghe artigiane di ceramica, ferro battuto, cuoio, legno, intarsio e tessitura che propongono sia lavorazioni classiche che moderne interpretazioni della tradizione.

 Bitti opens the festival

Autumn in Barbagia 2 to 4 September 2016

The territory of Bitti winds along several paths to discover natural oasis covered with luxuriant forests, fascinating landscapes between granite peaks and wonderful water views made of waterfalls and small lakes.

A warm place full of history where the great Nuragic civilization raised the amazing monuments of the village-sanctuary of Romanzesu, one of the main archaeological centres of the entire island, and where the ancient Balari settled down, the tribe that faced the powerful Roman Empire. This centre of Barbagia is known all around the island for the mastery of its choral groups that hand down the art of the ancient a tenore singing which has been recognized as World Heritage by UNESCO.

The municipality opened a multimedia museum dedicated to this popular music tradition, where you can listen to the most known and appreciated compositions from different areas of the island. In the village you may find several small shops offering classical productions as well as and modern interpretations of ceramics, wrought iron, leather, wood, inlay and weaving.

(DA: comunicato Romanzesu-23 Agosto 2016)