Vai ai contenuti

NONSOLOBARONIA: Blog di Marco Camedda

LA NOSTRA "PIAZZETTA VIRTUALE" DOVE CI SI INCONTRA TRA BUONI AMICI

Archivio

Categoria: ammentos

Organizzata dalla locale associazione culturale

“Voches ‘e Ammentos de Garteddi”

Oggi, mercoledì 23 dicembre 2015 a partire dalle ore 20,00 , presso la Basilica del SS. Crocifisso di Galtellì, in cui è aperta una delle Porte Sante Giubilari di quest’anno della nostra provincia, si terrà la terza edizione del “CUNTZERTU ‘E SOS TRES RE“, rassegna corale natalizia organizzata dalla locale associazione culturale “Voches ‘e Ammentos de Garteddi”.

Partecipano a questa edizione l’omonimo Coro Voches ‘e Ammentos de Garteddi, diretto per l’occasione dal M° Giuseppe Altea ed il Coro Ortobene di Nuoro diretto dal M° Alessandro Catte.

Una foto del Coro Voches 'e Ammentos ai piedi della maestosa statua bronzea del Cristo del Tuttavista posizionata sulla vetta dell'omonimo monte. La foto è stata elaborata da me. (m.camedda)

La storia del Coro Ortobene è notoriamente contraddistinta dalla costante proposizione di brani inediti scritti dai direttori che si sono avvicendati e che hanno fatto la fortuna di questo sodalizio che vanta nel suo curriculum migliaia di concerti e riconoscimenti conseguiti in Sardegna in Italia, in Europa e in tante altre parti del mondo. Non da meno il coro Voches ‘e Ammentos vanta analogamente una discreta esperienza in ambito regionale, nazionale ed europeo.

Durante la rassegna natalizia entrambi i cori maschili presenteranno un repertorio di tema natalizio, tutti eseguiti a cappella con particolari arrangiamenti polifonici. Nella Basilica si diffonderanno le versioni suggestive ed eclettiche dei brani medievali “Gaudete” delle “Piæ Cantiones” del 1582 ed altri storici della tradizione classica sarda come “Sos Pastores”, accanto ai brani del repertorio natalizio classico italiano ed internazionale come la “Ninna Nanna Anzit” di una giovane madre lettone ed i noti “Amici Miei” e “Angele Dei” curati dal coro Voches ‘e Ammentos.

Un'immagine di repertorio del Coro Ortobene di Nuoro

Il Coro Ortobene attingerà invece al vasto repertorio dei brani musicati da Alessandro Catte, su sue metriche oppure attinti dalle migliori poesie dei maggiori poeti sardi quali “Jerru” di Montanaru, “A Duruseddu” di F. Satta, “Es una Notte ‘e Luna” di A. Casula, “Pro te” di Padre Luca Cubeddu e “Ortobene” e “A Coro canta” dello stesso Catte.

Il concerto, ormai divenuto un appuntamento atteso, è rivolto in particolare agli anziani ed a quelle persone che si trovano in condizioni di particolare disagio o sofferenza della Valle del Cedrino, ed a cui verrà rivolta una particolare vicinanza ed affetto, trasmessa attraverso i canti quale annuncio della “Buona Novella” e con il partecipato sostegno dei parroci Don Ruggero Bettarelli e Don Antonio Mula e la collaborazione delle locali associazioni di volontariato sociale AVS e AVIS. Un importante momento di incontro tra tanti amici accomunati in un grande abbraccio di affetto.

Per il coro “Voches ‘e Ammentos de Garteddi”, il 2015 si chiude con importanti gratificazioni che hanno fatto crescere ancora il gruppo permettendogli di farsi apprezzare ulteriormente. Tante sono state le manifestazioni realizzate e le esibizioni ed i concerti nell’isola in questo anno appena passato, tutti incontri di livello a cui il coro ha dato il suo contributo con grande spirito di partecipazione.

Nuovi importanti progetti invece per l’anno che arriva e che si apre con entusiasmanti obiettivi ed auspici, in particolare la nuova direzione artistica dell’esperto e dinamico M° Giuseppe Altea, in un cammino non nuovo ma che il coro percorrerà con il consueto spirito di intraprendenza, quello che gli ha permesso sino ad oggi di incontrare tanti amici e di riunirli a quelli che, ormai da tempo, fanno parte della sua vasta famiglia. Un gruppo forte che canta l’amicizia, la vita e le storie soprattutto dello stare insieme.

(DA comunicato Ass. Voches ‘e Ammentos- 22 Dicembre 2015)

ammentos-1965-castello-mali

Il Castello del Conte Guzzetti nel Parco Malicas

In una foto del 1965 scattata da mio padre

Tziu Antoni Camedda

(tratta dal mio archivio fotografico “Ammentos”)

postaleIl mio e nostro amico Maurizio Feo, “contagiato”  sicuramente dalla mia mania di collezionista di vecchie foto ha “scovato” e mi ha inviato questa bella e antica che rappresenta il “postale” dell’allora Ditta di Autotrasporti C.Demartis & C. che che copriva il percorso Terranova (Olbia)-Orosei-Nuoro. Ringrazio Maurizio del pensiero  delicato e la pubblico immediatamente, sperando che sia di Vostro gradimento. Se qualcuno di voi la conosce già mi piacerebbe sapere di che anno può essere! Ciao, Marco