Categoria: incontri

COMUNE DI LOCULI (NU): 2 Maggio-Convocazione incontro organizzativo per “Primavera 2017 a Loculi”

di , 29 Aprile 2017 17:07

PROGRAMMA

“PRIMAVERA 2017” A LOCULI

 DATA 13/14 maggio 2017

Sabato 13 Maggio 2017

- Ore 10:00 apertura delle varie esposizioni alla casa Museo “Sa domo de sas artes e de sos mestieris” e cortili antistanti con l’esposizione di prodotti tipici artigianali, enogastronomici e della tradizione locale.

Degustazione e vendita di prodotti tipici del paese.

Per tutta la giornata vi sarà l’ apertura dei punti ristoro

- Durante la manifestazione:

a) Prima giornata dedicata alla realizzazione di due murales tematici, importante esempio di arte capace di decorare alcune superfici murali cittadine portando riqualificazione e valore artistico aggiunto al territorio urbano

b) Laboratorio di ceramica organizzato dalla ceramista locale “Kefra” con il coinvolgimento delle classi della scuola primaria di Irgoli con la realizzazione in diretta di una brocca sarda

c) Laboratorio sulla lavorazione della pasta organizzato dalla Fattoria Didattica Funtan’Arva di Loculi con il coinvolgimento delle classi della scuola primaria di Irgoli

d) Dimostrazione della realizzazione di dolci tipici

Vi saranno le esibizioni del gruppo folk Sa Defessa e il tenore Santu Pretu

e) Visita alla Mostra fotografica permanente di Carlo Bavagnoli: “Sardegna 1959. L’africa in casa” presso “Sa Domo de sas artes e de sos mestieris”;

- Dalle ore 19:00 balli sardi in piazza, canto a tenore e vari spettacoli

Domenica 14 Maggio 2017

- Ore 9:00 apertura delle varie esposizioni

- Ore 10:00 apertura delle varie esposizioni con l’apertura della casa Museo “Sa domo de sas artes e de sos mestieris” e cortili antistanti con l’esposizione di prodotti tipici artigianali, enogastronomici e della tradizione locale. Degustazione e vendita di prodotti tipici del paese.

Per tutta la giornata vi sarà l’ apertura dei punti ristoro

- Durante la manifestazione:

a) Seconda giornata dedicata alla realizzazione di due murales tematici, importante esempio di arte capace di decorare alcune superfici murali cittadine portando riqualificazione e valore artistico aggiunto al territorio urbano

b) Realizzazione di una forma di formaggio da RECORD preparata in diretta utilizzando litri di latte provenienti dal settore zootecnico della Baronia e coinvolgendo il caseificio locale e i pastori volontari. Si tratta di un’occasione unica, per mostrare agli spettatori le tecniche di lavorazione e con l’obiettivo di sensibilizzare il pubblico all’importanza delle produzioni tipiche locali

c) Laboratorio della lavorazione del cuoio organizzato del calzolaio locale “Marras Andrea”

d) Laboratorio di norcineria con dimostrazione in diretta della lavorazione della carne di maiale

e) Vi saranno le esibizioni del gruppo folk Sa Defessa e il tenore Santu Pretu

f) Visita alla Mostra fotografica permanente di Carlo Bavagnoli: “Sardegna 1959. L’africa in casa” presso “Sa Domo de sas artes e de sos mestieris

- Dalle ore 19:00 balli sardi in piazza, canto a tenore e vari spettacoli.

Panorama di Loculi (Nu) con il parco comunale adiacente la Chiesa di Sa Defessa

DOVE DORMIRE, DOVE MANGIARE:

Le persone che desiderano fermarsi a dormire o mangiare a Loculi possono beneficiare dei seguenti agriturismi e b&b:

Agriturismo “Funtan’Arva”

Indirizzo: Loc. Funtan’Arva

08020 Loculi (Nu) Telefono cellulare: +39 347 1398025

Sito: www.funtanarva.com

E-mail: info@funtanarva.com

Agriturismo “Matta e Sole” di Marisa e Melchiorre

Indirizzo: Via Azuni, 1

08020 Loculi (Nu)

Telefono cellulare: +39 347 9228048/+39 348 7733382

Abit. E fax: +39 0784 97545

Bed and Breakfast “I Murales”

Indirizzo: Via Vittorio Emanuele, 8

08020 Loculi (Nu)

Telefono cellulare: +39 333 2521777

Bed and Breakfast “Sa Preta Lata”

Indirizzo: Via Angioi, 30

08020 Loculi (Nu) Telefono: +39 0784 978037

E-mail: info@sapretalata.it

Pizzeria “Il Gufo”

Indirizzo: Via Fiorino

08020 Loculi (Nu)

Telefono: +39 0784 97559

(DA: comunicato Comune di Loculi-27 Aprile 2017)

COMUNE DI IRGOLI: organizza “Realizza una Pigotta” in collaborazione con il Comitato Unicef di Nuoro

di , 15 Novembre 2016 14:40

L’Amministrazione Comunale di Irgoli -Area Socio Culturale- e la Biblioteca Associata di Irgoli, Loculi, Onifai, Galtellì propongono per il terzo anno consecutivo il laboratorio

REALIZZA UNA PIGOTTA

in collaborazione con il

Comitato Unicef di Nuoro

L’attività è rivolta a tutti coloro che vogliano sostenere l’Unicef realizzando le famose Pigotte, le bambole di stoffa che ogni anno salvano la vita a milioni di bambini.

Per realizzare le Pigotte dell’UNICEF bastano ago, filo e un po’ fantasia.

Il primo incontro si terrà SABATO 19 NOVEMBRE alle ORE 10.00 presso la biblioteca comunale.

Già da alcuni anni l’Amministrazione Comunale collabora con l’Unicef donando una Pigotta a tutti i nuovi bambini nati.

Con il laboratorio si vuole fare un ulteriore passo in avanti coinvolgendo tutte le persone che concretamente vogliono impegnare il loro tempo per una giusta causa.

La bambola dell’Unicef consente di vaccinare un bambino in un paese in via di sviluppo e di salvargli la vita.

Per informazioni:

Biblioteca Comunale di Irgoli

tel. 0784979005: biblioteca@comune.irgoli.nu.it

 (DA: comuniicato Biblioteca Comunale Irgoli-14 Novembre 2016)

NUORO: AGDIA Onlus e AGD Italia organizzano incontro su “Diabete Mellito-Scuola e Società”

di , 12 Ottobre 2016 13:35

NUORO: AGDIA Onlus e AGD Italia

il 15 Ottobre 2016- ore 9,00

organizzano incontro su

“DIABETE MELLITO-SCUOLA E SOCIETA’”

in collaborazione con

l’ASL3 di Nuoro e Ufficio Scolastico Provinciale

===========================

UNA BREVE NOTA DI ANTONIO FARRIS, Oroseino

e Presidente AGDIA Onlus Nuoro

 ”A distanza di 10 anni la nostra associazione presenta a Nuoro un grande evento, questa volta rivolto al mondo della Scuola, ai genitori dei bambini con diabete e a tutte le autorità competenti per far luce sulla non conoscenza del problema per evitare eventuali episodi di discriminazione purtroppo ancora oggi esistenti.

L’intervento mira a garantire ai nostri bambini con diabete il pieno godimento del diritto allo studio uguale a quello dei loro coetanei che non hanno il diabete.

L’alto livello di conoscenza e la grande professionalità dei relatori partecipanti garantiscono un altissimo livello qualitativo al convegno che siete invitati a non perdere”.

 (DA: comunicato di Antonio Farris-AGDIA Onlus-Nuoro)

CAMERA DI COMMERCIO NU/OG: Qualità e qualificazione filiere del Made in Italy

di , 1 Maggio 2016 15:56

PROGETTO

“Qualità e qualificazione delle filiere del Made in Italy”:

giornata illustrativa 5 maggio 2016

La Camera di Commercio di Nuoro e la sua Azienda Speciale ASPEN hanno aderito al progetto “Qualità e qualificazione delle filiere del Made in Italy”, coordinato da Unioncamere Nazionale. 

Si tratta di un nuovo Servizio attivato dalla Camera di Commercio di Nuoro a supporto delle imprese del territorio ed è rivolto a tutte quelle realtà produttive che vedono nella certificazione volontaria uno strumento strategico per migliorare, valorizzare e differenziare i propri prodotti, servizi e competenze.

Per approfondire ed illustrare il progetto sarà realizzata una giornata illustrativa rivolta alle imprese ed alle Associazioni di categoria che operano nel settore della nautica, dell’edilizia, dell’agroalimentare, per presentare i nuovi strumenti messi a punto dal Sistema camerale a sostegno della crescita, sui mercati nazionali e internazionali, di queste filiere ritenute tra le più strategiche per l’economica locale.

Nel corso della giornata saranno illustrati obiettivi e finalità dei seguenti Schemi di qualificazione:

  • Origin & blue Innovation - settore nautica
  • Edilizia sostenibile - settore edilizia
  •  GreenCare -  settore agroalimentare

ed i vantaggi derivanti dalla loro applicazione sia in termini di miglioramento delle performance aziendali sia come leve di competitività e di marketing a disposizione delle imprese. Nella pagina dedicata sono disponibili le brochure informative di riferimento (http://www.nu.camcom.it/contenuti/?id=269) .

Al termine dell’incontro verranno raccolte le adesioni per la qualificazione delle imprese interessate (un numero limitato di imprese per ogni settore potrà avviare il percorso di qualificazione gratuitamente).

Programma: 5 maggio 2016

 Camera di Commercio di Nuoro

  • Ore 9.15 Registrazione partecipanti
  • Ore 9.30 Inizio lavori I° schema di qualificazione NAUTICA
  • Ore 11.00 Conclusione lavori ed acquisizione candidature alla certificazione
  • Ore 11.30 Registrazione partecipanti
  • Ore 11.45 Inizio lavori II° schema di qualificazione GREEN CARE (agroalimentare)
  • Ore 13.30 Conclusione lavori ed acquisizione candidature alla certificazione
  • Break
  • Ore 15.15 Registrazione partecipanti
  • Ore 15.30 Inizio lavori III° schema di qualificazione EDILIZIA
  • Ore 17.30 Conclusione lavori ed acquisizione candidature alla certificazione

Il nuovo Servizio rientra tra le attività che la Camera di commercio svolge nell’interesse ed a sostegno delle realtà economiche locali.

Per saperne di più contattare:

R. Sau 0784 33717
V. Loi 0784 242507
J. Contieri 0784 242503

http://www.nu.camcom.it/contenuti/?id=269

(DA: comunicato Camera di Commercio NU/OG-29 Aprile 2016)

COMUNE DI BITTI (NU): Incontro Comunità Ospitale

di , 29 Aprile 2016 18:28

INCONTRO PER SVILUPPO

COMUNITA’ OSPITALE DI BITTI

 

L’Amministrazione Comunale avvisa la cittadinanza che:

Mercoledì 4 maggio 2016 – ore 20.00

presso sala consiliare Bitti, si terrà l’incontro pubblico organizzato dal Comune di Bitti e dall’Associazione Borghi Autentici d’Italia per discutere le prossime azioni per lo sviluppo della Comunità Ospitale di Bitti.

(DA: comunicato Comune di Bitti-28 Aprile 2016)

GALTELLI’: Terzo e ultimo appuntamento mensile con “Aperitivo…fra le righe”

di , 23 Aprile 2016 12:00

Terzo e ultimo appuntamento mensile con

“Aperitivo… fra le righe”

sabato 23 aprile 2016 a partire dalle ore 18.30

presso la biblioteca comunale Don G. Cosseddu.

L’incontro è dedicato al connubio tra Letteratura e Teatro.

Come da vecchia formula ci si potrà confrontare davanti a un buon bicchiere di vino, infatti l’ormai noto appuntamento mensile prevede oltre al reading letterario, un alternativo happy hour con letture, dibattito, confronto e convivialità accompagnati da stuzzichini e buona compagnia.

Prosegue lo ScambiaLibro, una modalità alternativa di accrescere la propria raccolta di libri scambiandone uno o più di uno con gli altri partecipanti.

L’obiettivo è quello di far sentire tutti a proprio agio ricreando in un luogo pubblico quale la biblioteca l’atmosfera comoda e rilassante del proprio salotto di casa, in maniera tale da ritrovarsi in un clima amichevole e ricco di confronto costruttivo.

Vi aspettiamo numerosi!

 (DA: comunicato Associazione Càmpana de Runda-19 Aprile 2016)

BIBLIOTECA SATTA NUORO: 22 Aprile 2016-Incontro “Perseguitati ma non abbandonati”

di , 19 Aprile 2016 17:01

 

Il Consorzio per la pubblica lettura Sebastiano Satta

segnala le attività culturali per questa settimana.

Venerdì 22 aprile 2016 alle ore 18,30

presso l’auditorium della Biblioteca S. Satta

Comunione e Liberazione di Nuoro, Ufficio missionario Diocesano

e Caritas Diocesana promuovono

“PERSEGUITATI MA NON ABBANDONATI”

Incontro con GEORGES ABOU-KHAZEN

Vicario apostolico di Aleppo, in Siria

(DA: comunicato Biblioteca Satta Nuoro-18 Aprile 2016)

COMUNE DI NUORO: Incontro a Cagliari per la vicenda Idea Motore

di , 9 Aprile 2016 20:01
NUORO: Zona industriale di Pratosardo

NUORO: Zona industriale di Pratosardo (foto camedda-aprile 2010)

Incontro di mercoledì 6 scorso con

l’Assessore regionale all’industria Maria Grazia Piras

Dopo la risoluzione approvata lunedì scorso  all’unanimità dal consiglio comunale, il sindaco Andrea Soddu e l’assessore alle Attività Produttive Marcello Seddone hanno incontrato mercoledì scorso 6 Aprile a Cagliari l’assessore regionale all’Industria Maria Grazia Piras per parlare della vicenda Idea Motore (industria inserita nella zona Industriale di Pratosardo) .

L’assessore Piras, che in precedenza aveva ricevuto i rappresentanti dell’azienda Sole Nidec Corporation, ha informato il sindaco Soddu e l’assessore Seddone che nelle prossime due settimane si studierà un piano d’azione che consenta la possibilità di un’eventuale ripresa produttiva nel sito di Pratosardo per qualche anno.

Gli amministratori nuoresi hanno manifestato nei confronti dell’assessore regionale il più vivo apprezzamento per l’impegno profuso, e hanno evidenziato ancora una volta la volontà da parte del Comune di Nuoro di fare tutto il possibile per la ripresa dell’attività lavorativa.

A margine dell’incontro il sindaco e l’assessore hanno incontrato una delegazione dei sindacati.

Soddisfatto il sindaco Andrea Soddu che spera in un esito positivo della vertenza e dichiara: “Un primo passo verso la risoluzione di questa vicenda, abbiamo preso un impegno a nome della città per la dignità dei lavoratori. È una battaglia non facile che rientra nelle complesse dinamiche globali del mercato del lavoro, ma sentiamo il dovere di combatterla fino in fondo per salvaguardare Idea Motore, le sue alte professionalità e in generale l’economia del nostro territorio, già pesantemente provata dalla crisi. Ringraziamo l’assessore Maria Grazia Piras per l’impegno profuso finora e la sensibilità mostrata nei confronti di questa vicenda”.

(DA comunicato del Comune di Nuoro-6 Aprile 2016)

COMUNE DI IRGOLI: incontro con LAORE su finanziamenti per insediamento giovani agricoltori

di , 29 Febbraio 2016 09:06

7 Marzo 2016-ore 18,00

(DA: sito istituzionale Comune di Irgoli)

APAN SARDEGNA: Incontro informativo finanziamenti INAIL per la Sicurezza

di , 28 Febbraio 2016 16:23

Incontro su Sicurezza e

Incentivi alle Imprese col Bando INAIL

3 Marzo 2016 ore 17:00

In Vista dell’apertura del bando ISI 2015 dell’INAIL, previsto dal 1 Marzo 2016, con una disponibilità di € 276.269.986,00, questa Associazione organizza un incontro rivolto alle aziende, e ai tecnici del settore per il giorno 3 Marzo 2016 alle ore 17:00 nella sala Convegni dell’A.P.A.N. Sardegna – Via Manzoni, 28 – Nuoro – 1 Piano.

All’incontro parteciperanno i tecnici dell’INAIL Regionale e Provinciale che illustreranno i diversi aspetti, sotto il profilo amministrativo e tecnico del Bando che, come gli anni precedenti, prevede l’erogazione di finanziamenti a fondo perduto.

Il contributo è pari al 65% dell’investimento per un massimo di € 130.000,00 e viene erogato per interventi diretti a migliorare la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro.

I contributi sono dovuti anche per la rimozione dell’amianto e per la dismissione dei vecchi macchinari non a norma di legge con l’acquisto del nuovo.

Il Direttore:  Gian Franco Seddone

(DA: comunicato Apan Sardegna-26 Febbraio 2016)

GALTELLI’: Caso acqua, un’assemblea mercoledì in municipio

di , 7 Febbraio 2016 20:41

Caso acqua, un’assemblea

mercoledì 10 Febbraio in municipio

È stata fissata la data dell’assemblea pubblica sul territorio sul caso dell’approvvigionamento idrico.

Si terrà mercoledì 10 a a partire dalle ore 11 nella sede del Comune di Galtellì. L’incontro si terrà alla presenza dei primi cittadini dell’Unione dei comuni della Valle del Cedrino e del Movimeno Abba Vona.

Per l’importanza delle tematiche è vivamente consigliata la partecipazione di tutta la popolazione del territorio.

Durante l’incontro, sarà esposto ai presenti il progetto realizzato dal Genio Civile di Nuoro adesso sotto osservazione del Savi assieme al progetto del Movimento.

Sarà presente l’assessore regionale ai Lavori pubblici, Paolo Maninchedda, i tecnici e i responsabili delle varie istituzioni coinvolte.

È la terza volta che l’assessore Maninchedda presenzia agli incontri pubblici in bassa baronia. Il primo incontro si era svolto lo scorso aprile ad Orosei, il secondo si era svolto a luglio a Irgoli.

(DA:La Nuova Sardegna-c.f.-6 Febbraio 2016)

COMUNE DI NUORO: incontro tra il sindaco Andrea Soddu e una delegazione di esponenti della politica Regionale

di , 7 Febbraio 2016 18:57

Sindaco

ufficio di supporto alle funzioni di indirizzo e controllo 

Ieri mattina, presso il Palazzo Municipale, il Sindaco di Nuoro ha ricevuto una delegazione di esponenti della politica Regionale composta fra gli altri dall’eurodeputato Salvatore Cicu, dagli onorevoli Pietro Pittalis, Luigi Crisponi, Ugo Cappellacci ed Antonello Peru. Era presente anche il Sindaco di Fonni e coordinatore provinciale di Forza Italia Stefano Coinu, nonché alcuni consiglieri comunali tra cui Peppe Montesu.

Un incontro nel corso del quale si sono affrontati i temi principali dell’odierno confronto politico e sociale su Nuoro e sulle zone interne.

E’ emersa l’esigenza di mettere in campo un serio progetto di ri-armonizzazione dello sviluppo della Sardegna, attraverso meccanismi ri-equlibratori che rafforzino il senso globale di comunità.

E’ necessario mettere in campo un innovativo progetto politico e sociale che abbia la forza di rompere gli schemi e proiettare la Sardegna tutta, e non una parte soltanto, in una dimensione di maturità sociale ed economica, tale da consentire a tutte le latitudini le giuste prospettive di vita. Si è posta l’attenzione sull’importanza del riconoscimento dello stato di insularità per la Sardegna da parte dell’Unione Europea, che abbia l’attitudine a modificare in senso positivo il rapporto con l’Europa.

È stata inoltre l’occasione per confrontarsi sulla recente legge di riordino degli Enti Locali e sull’impatto della stessa nei riguardi del sistema culturale di questa area della Sardegna. Per Andrea Soddu è solo dal confronto laico e rispettoso fra le diverse idee politiche, al di là delle divisioni di partito, che può ripartire un dibattito sulla rinascita di ampie aree della Sardegna, delle zone interne e del nuorese in particolar modo.

L’auspicio è quello di poter concorrere, fuori dagli schieramenti ed insieme alle altre forze della politica nuorese, alla creazione di un dibattito sui temi più importanti di natura politica, sociale ed economica. Non da una parte ma dalla parte dei territori e delle comunità rappresentate.

(DA: comunicato Comune di Nuoro-6 Febbraio 2016)

NUORO: ASSOCIAZIONE DISTRETTO CULTURALE DEL NUORESE

di , 30 Gennaio 2016 08:09

Associazione Distretto Culturale Atene della Sardegna

Via M. Papandrea, 8 – 08100 Nuoro

Oggi Incontro Pianificazione

“Evento del Distretto Culturale del Nuorese”

L’associazione « Distretto culturale del nuorese » ha organizzato per sabato 30 gennaio 2016, presso la Camera di Commercio di Nuoro, alle ore 10.00, un incontro con tutti i rappresentanti delle istituzioni museali del territorio del distretto per un confronto aperto anche in vista dell’organizzazione di eventi comuni. 

I musei a Nuoro e nel territorio del Distretto (12 comuni) sono una delle realtà più importanti, sia dal punto di vista dell’animazione culturale che dal punto di vista economico. Sono una vera eccellenza del territorio , garantendo, altresì, un’elevata visibilità alle politiche pubbliche e sociali e favorendo la crescita delle persone e quindi anche la nascita di nuove realtà imprenditoriali.

Sicuramente anche per i musei dell’area del Distretto, come in gran parte del territorio nazionale, sono di grande attualità i temi legati ai problemi gestionali, nel senso di un più forte coordinamento tra le istituzioni culturali e pubbliche più in generale. Alcune esperienze del territorio nazionale hanno dimostrato che un forte coordinamento sulla gestione (e quindi sulla programmazione) consente di ottenere un miglioramento della qualità del servizio reso all’utenza ed una diminuzione sia dei costi diretti che indiretti. Ad esempio, con la costituzione di una governance coordinata si potrebbe conseguire un miglioramento degli standard qualitativi del servizio e potrebbero essere « favorite nuove attività volte ad arricchire, promuovere, valorizzare e far conoscere il patrimonio culturale museale favorendo, tra l’altro, l’incontro, il confronto e la collaborazione con altre istituzioni e musei di altre realtà italiane e straniere ».

Per discutere di questi e altri aspetti legati alla « politica museale », è stato pensato l’incontro del 30 gennaio, per ascoltare i protagonisti e gli esperti del settore e quindi per avviare un confronto sulle iniziative concrete da mettere in campo.

L’incontro sarà coordinato dal Dr Agostino Cicalo e dal prof. Antonello Menne, rispettivamente presidente del consiglio direttivo e del comitato tecnico del Distretto culturale. 

Hanno dato l’adesione le seguenti istituzioni museali.

  • - MAN, museo d’arte della provincia di Nuoro;
  • - Sistema Museale di Mamoiada;
  • - Museo archeologico di Dorgali;
  • - Museo Nivola;
  • - Museo della civiltà pastorale e contadina;
  • - Museo Deleddiano;
  • - Museo della vita e delle tradizioni popolari sarde;
  • - Museo multimediale del canto a tenore;
  • - Acquario di Cala Gonone.

L’Associazione Distretto Culturale del Nuorese

LAORE-SUT BARONIA: Incontro Dorgali su finanziamenti imprese agricole

di , 22 Gennaio 2016 12:52

(DA: comunicato Laore sede di Orosei-21 Gennaio 2016)

GALTELLI’: Lunedì 18 gennaio incontro per la PAC 2014/2020

di , 14 Gennaio 2016 12:14

PAC 2014/2020

(Politica Agricola Comune)

…Incontro a Galtellì

Continua la collaborazione con i tecnici Laore e l’amministrazione comunale, nel diffondere le buone pratiche e le nuove opportunità per il mondo agricolo.

Per lunedi 18 alle ore 18 presso la Biblioteca Comunale, alla presenta del Dott. Ciriaco Loddo dirigente dell’agenzia regionale Laore, verrà spiegata e discussa la nuova Pac 2014/2020.

La Politica Agricola Comune (PAC) 2014/2020, è chiamata ad affrontare una serie di sfide economiche, ambientali e territoriali per garantire il futuro del settore agricolo e delle aree rurali. Nei prossimi anni dovrà garantire un regolare approvvigionamento alimentare sano e naturale a prezzi accessibili, mediante un utilizzo responsabile delle risorse naturali, e preservare l’agricoltura per garantire la vitalità delle aree rurali.

“Sono diverse-afferma il sindaco Giovanni Santo Porcu- le risorse e le opportunità per chi è agricoltore «attivo» o vuole entrare a farne parte come i giovani agricoltori. Questa è un’altra possibilità per il mondo agricolo per documentarsi o chiedere chiarimenti sulle nuove possibilità in agricoltura”

Da: comunicato Comune di Galtellì-13 Gennaio 2016)

COMUNE DI NUORO: Laboratorio Teatrale per persone affette da sindrome di Down

di , 29 Novembre 2015 19:18

l’Assessorato ai Servizi alla Persona

del Comune di Nuoro ricorda che 

presso il centro Polifunzionale “ARCOBALENO” di via Brigata Sassari, a partire dal 2 Dicembre 2015 si terrà: “SCENA OLTRE” – LABORATORIO TEATRALE MISTO DEDICATO A PERSONE CON SINDROME DI DOWN – Condotto da Patrizia Viglino.

Saggio finale Maggio 2016.

“Scena Oltre” è un Laboratorio teatrale che intende esplorare linguaggi creativi e capacità relazionali oltre la didattica classica del metodo teatrale moderno.

Per questa ragione mette insieme persone di diverse provenienze ed esperienze. In particolare associa un gruppo di persone con sindrome di down a un gruppo di adulti che intendono mettersi in gioco sul piano creativo e della relazione di gruppo.

Gli incontri si terranno due volte la settimana, il martedì e il giovedì, dalle ore 16.30 alle 17.30 al costo mensile di € 25,00. La quota associativa annuale del Centro Arcobaleno è di € 15,00.

Per informazioni: cellulare e whatsapp 3771901732

Per iscrizioni: Raffaela Coghe, Sonia Mele 0784-399091

Mail: raffaela.coghe@comune.nuoro.it

(DA: comunicato Comune di Nuoro-27 Novembre 2015)

COMUNE DI NUORO: Incontro del sindaco di Nuoro col sindaco di Viareggio

di , 20 Novembre 2015 15:10

IL SINDACO DI NUORO ANDREA SODDU INCONTRA

IL SINDACO DI VIAREGGIO GIORGIO DEL GHINGARO

Il sindaco di Viareggio Giorgio Del Ghingaro ha incontrato il 14 novembre, sabato mattina scorso,  il sindaco di Nuoro Andrea Soddu. Una visita volta a rafforzare i legami fra le rispettive città, in un ottica non solo amministrativa ma anche commerciale.

Il colloquio ha toccato poi i temi che più caratterizzano l’Amministrazione Del Ghingaro, relativi alle buone pratiche, alla partecipazione e alla strategia rifiuti zero.

«Ho voluto incontrare il sindaco Del Ghingaro – ha detto il primo cittadino di Nuoro – perché credo che la sua esperienza amministrativa sia senza dubbio uno degli esperimenti più riusciti a livello di buone pratiche».

«Entrambi – conclude Soddu – abbiamo l’ambizione di perseguire quella che io chiamo la ‘politica della felicità’: un insieme di pratiche che, mediante un metodo di governo condiviso, partecipato e responsabile, porti a migliorare la qualità della vita dei cittadini».

«Ringrazio il sindaco di Nuoro Andrea Soddu – ha aggiunto Del Ghingaro – per la stima che mostra e per le parole. Un sindaco giovane a ambizioso con cui sono fiero di collaborare nell’interesse dei cittadini: entrambi siamo impegnati a ricostruire un tessuto sociale come base di partenza per la rinascita e la crescita del nostro territorio. Sono certo che il rapporto fra le nostre città potrà portare benefici da entrambe le parti».

(DA: comunicato e foto del Comune di Nuoro-14 Novembre 2015)

ALESSANDRO BIANCHI,SINDACO DI NUORO: Domani Incontro su “Pianificazione territoriale: nuove opportunità per la città di Nuoro”

di , 25 Maggio 2015 20:42

“Nuove opportunità per la città di Nuoro”

Domani , 26 maggio, alle 18.30

nell’auditorium della Terfidi in Via Piredda a Nuoro (piazza Italia) incontro con l’assessore regionale agli Enti Locali Cristiano Erriu, il senatore Luciano Uras, ed il sindaco di Nuoro Sandro Bianchi su “Pianificazione territoriale: nuove opportunità per la città di Nuoro”.

Coordinerà i lavori il vicesindaco Leonardo Moro.

(DA: comunicato di Alessandro Bianchi, sindaco di Nuoro-25 Maggio 2015)

OGGI 21 Maggio: IL PRESIDENTE FRANCESCO PIGLIARU A NUORO

di , 21 Maggio 2015 16:35

La mia foto contiene una vista panoramica parziale della città (m.camedda)

Il Presidente Francesco Pigliaru

a Nuoro

“Nuoro Metropolitana, biglietto per il futuro”

E’ il titolo dell’incontro di oggi, alle 18:30, tra il presidente della Regione Francesco Pigliaru e il sindaco di Nuoro Sandro Bianchi.

Appuntamento al Belvedere

di via Aspromente alle 18:30.

(DA: comunicato del Sindaco di Nuoro Sandro Bianchi-2015)

WEEK END CESTISTICO PER LA PALLACANESTO OROSEI

di , 7 Marzo 2015 19:43

Due giorni a tutto basket per tre delle nostre squadre partecipanti ai vari campionati, su cinque totali.

Si inizia oggi a Orosei con una maratona di 5 ore che iniziera alle ore 16 con l’incontro della cat. Aquilotti con Ichnosbasket Nuoro , a seguire il match clou del giorno (verso le 17) dell’ U14 sempre con i nuoresi dell’ Ichnos che mette di fronte seconda contro terza.

A chiudere la serata (18,30) la squadra U13 affrontera’ la fortissima Demones Basket Ozieri.

Domenica mattina si riprende ancora con con gli Aquilotti che visitano Mamoiada (ore 10) mentre nel primo pomeriggio ancora l’U13 viaggia a Sassari in casa del Terzo Tempo, partita che chiudera’ la prima fase del campionato.

PER QUESTO SPECIALE SABATO DI BASKET

VI ASPETTIAMO NUMEROSI PER SOSTENERE

I NOSTRI GIALLOBLU …FORZA OROSEI.!!!

(DA: comunicato Pallacanestro Orosei-7 Marzo 2015)

 

ASL3-NUORO: Incontro su “Famiglie, affido e accoglienza”

di , 7 Marzo 2015 19:30

L’Azienda Sanitaria di Nuoro comunica che giovedì 12 marzo, alle ore 17.30, presso il Consultorio Familiare di Nuoro, in via La Marmora 99, si svolgerà un incontro informativo sul tema “Famiglie, affido e accoglienza”.

Sono invitati a partecipare coppie, genitori e comuni cittadini interessati e sensibili ai temi della solidarietà e dell’aiuto nei confronti di minori in difficoltà.

(DA: comunicato ASL3 Nuoro-6 Marzo 2015)

PROVINCIA DI NUORO: Conferenza “Misure aree di crisi della provincia di Nuoro

di , 5 Febbraio 2015 21:57

Domani, venerdì 6 febbraio alle 10,30,

presso la Sala Arco Latino della Provincia di Nuoro (2°Piano) si terrà una conferenza stampa di presentazione delle misure previste nella finanziaria regionale per le aree di crisi della provincia di Nuoro.

Alla conferenza stampa, promossa dalla Provincia di Nuoro, alla quale parteciperanno anche i sette consiglieri regionali eletti nel territorio e il tavolo di partenariato economico e sociale, si illustreranno le misure approvate dalla Commissione Bilancio e Programmazione durante la sessione in corso in Consiglio regionale.

E’ intenzione dei consiglieri regionali e della Provincia di Nuoro, costituire un gruppo di lavoro unitario, congiuntamente al tavolo di partenariato, che definisca le azioni da intraprendere con “il Patto territoriale di Nuoro”.

(DA: comunicato Provincia di Nuoro-5 Febbraio 2015)

 

GALTELLI’- SOS CANTORES DE GARTEDDI all’Evento: “Adria borgo autentico nelle terre dei grandi fiumi”

di , 21 Dicembre 2014 21:03

“SOS CANTORES DE GARTEDDI”

AD ADRIA (RO)

Sabato 13 e domenica 14 dicembre 

l’evento “Adria borgo autentico nelle terre dei grandi fiumi organizzata dal Comune di Adria in collaborazione con Borghi Autentici d’Italia ove si sono radunate associazioni culturali ed espositori commerciali provenienti dall’Emilia Romagna, Puglia, Umbria, Abruzzo, Basilicata e Sardegna.

Il ruolo di rappresentanti della Cultura sarda nel comune del Polesine è spettato a “Sos Cantores de Garteddi” i quali, nella 2 giorni appena trascorsa, accompagnati dal Sindaco Giovanni Santo Porcu, hanno presentato a un pubblico competente le esclusive melodie dei canti Sacri di tradizione orale galtellinese, spiegandone le origini, il significato e l’opera di studio dietro l’esecuzione dei brani proposti.

Il lavoro che svolgiamo da 23 anni -afferma un componente del Coro- trova nuove conferme e stimoli dall’interesse dei numerosi rappresentanti delle associazioni culturali intervenute, i quali si sono dimostrati affascinati e incuriositi dalla peculiarità del repertorio canoro proposto. E’ per noi un grande risultato riuscire a far comprendere in modo semplice il lungo lavoro di ricerca, valorizzazione e trasmissione che abbiamo compiuto in questi anni. Conoscenza resa possibile in Sardegna e in Italia anche grazie al presidente del B.A.I. Tour Renzo Soro, il quale da diversi anni ha scelto di scommettere sulla possibilità di divulgare un repertorio così esclusivo ed identitario”.

“Per il futuro- conclude -ci auguriamo la possibilità di continuare nella nostra opera di divulgazione della cultura orale Sacra galtellinese e nel mantenimento e radicamento della stessa all’interno della nostra comunità.

(DA: comunicato Associazione Sos Cantores de Garteddi”-20 Dicembre 2014)

CAGLIARI:Conferenza Internazionale “Diversità culturale, dialogo interculturale e Patrimonio culturale immateriale”

di , 10 Dicembre 2014 21:09

Convegno: 12-13 dicembre 2014?

Conferenza Internazionale

“Diversità culturale, dialogo interculturale e Patrimonio culturale immateriale”

Cagliari. Hotel Regina Margherita

Viale Regina Margherita 44

Il 12 e 13 dicembre, Conferenza internazionale organizzata dal Ministero per i beni e le attività culturali e il turismo, in collaborazione con Regione, Comune e Provincia.

Dieta Mediterranea, Carnevale, Riti sacri, Falconeria, Artigianato, Musica di tradizione. Sono solo alcuni tasselli del grande patrimonio culturale immateriale che rendono il Mare Nostrum un crogiuolo di culture e tradizioni millenarie in grado di garantire sviluppo, occupazione e dialogo tra Paesi europei ed africani che vi si affacciano.

Il MiBACT, in collaborazione con la Regione Sardegna, la Provincia e il Comune di Cagliari organizza nel capoluogo sardo, simbolico centro geografico e culturale del Mediterraneo, una Conferenza internazionale per richiamare l’attenzione di politica, istituzioni e società civile su quante potenzialità e quali possibilità queste eredità culturali possono offrire per garantire una crescita sociale ed economica sostenibile.

Alti funzionari ministeriali, rappresentanti di Unesco, Consiglio d’Europa, Unione Europea, società civile si incontreranno il 12 e 13 dicembre a Cagliari, presso l’hotel Regina Margherita, per scambiarsi esperienze di successo, riflessioni e spunti progettuali con il fine di orientare le scelte politiche dell’Unione Europea verso una maggiore attenzione al dialogo interculturale, quale prerogativa per un percorso di pace e di progresso.

Su queste tematiche, infatti, sabato mattina, presso il Palazzo Viceregio, sono stati inviati a partecipare ad una sessione di lavoro parallela i rappresentanti di tutti gli Stati dell’UE e di quattro paesi del Maghreb (Marocco, Tunisia, Algeria, Egitto), al fine di condividere e rafforzare obiettivi, strumenti e programmi per il periodo 2014-2020.

Programma:

Iscrizioni on line

Enti promotori:

Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo

Presidenza del Consiglio dell’Unione Europea

in collaborazione con Regione Autonoma della Sardegna, Comune e Provincia di Cagliari

Per informazioni:

Tel. ++39 070 651242

 info@kassiopeagroup.com

uc.presidenzaue@beniculturali.it

(DA: comunicato ISRE-Nuoro-10 Dicembre 2014)

ISRE-NUORO:Presentazione a Nuoro, Cagliari e Oristano del libro di Enrica Delitala

di , 26 Novembre 2014 20:09

“L’ARCHIVIO E L’ATLANTE DEMOLOGICO SARDO”

 Frammenti di storia degli studi (1957 – 2009),

memorie e documenti, edito dall’ISRE.

Lunedì 1 dicembre a Nuoro, martedì 2 dicembre a Cagliari e mercoledì 3 dicembre a Oristano, sarà presentato l’ultimo lavoro di Enrica Delitala, L’ARCHIVIO E L’ATLANTE DEMOLOGICO SARDO – Frammenti di storia degli studi (1957 – 2009), memorie e documenti, edito dall’Istituto Superiore Regionale Etnografico.

A Nuoro la presentazione si terrà alle ore 17,30 nei locali della Biblioteca dell’ISRE in via Papandrea, 6, a Cagliari alle 17,30 presso la Cittadella dei Musei nell’aula Coroneo e a Oristano alle 17,00 nei locali del Centro Servizi Culturali dell’U.N.L.A. in via Carpaccio, 9, secondo il seguente programma:

Nuoro: 1 dicembre 2014- Ore 17,30

Biblioteca dell’ISRE. Via Papandrea, 6

Saluti

Bruno Murgia Presidente dell’ISRE

Alessandro Bianchi Sindaco di Nuoro

Interventi

Pietro Clemente Professore emerito Università di Firenze

Gabriella Da Re Università di Cagliari

Graziella Sedda Delitala già Direttrice della Biblioteca universitaria di Cagliari

Coordina: Antonio Deias Direttore Generale f.f. dell’ISRE

Cagliari: 2 dicembre 2014- Ore 17,30

Cittadella dei Musei. Aula Coroneo

Interventi

Bruno Murgia Presidente dell’ISRE

Pietro Clemente Professore emerito Università di Firenze

Anna Lecca già Docente di Storia delle tradizioni popolari Università di Cagliari

Giulio Paulis Università di Cagliari

Paolo Piquereddu già Direttore Generale dell’ISRE

Graziella Sedda Delitala già Direttrice della Biblioteca universitaria di Cagliari

Coordina: Gabriella Da Re Università di Cagliari

Oristano: 3 dicembre 2014 – Ore 17,00

Centro Servizi Culturali UNLA-Via Carpaccio, 9

Interventi

Pietro Clemente Professore emerito Università di Firenze

Nando Cossu saggista, studioso di tradizioni popolari

Antonio Deias Direttore Generale f.f. dell’ISRE

Anna Lecca già Docente di Storia delle tradizioni popolari Università di Cagliari

Coordina: Marcello Marras Direttore del Centro Servizi Culturali UNLA di Oristano

Dalla Premessa di:

FRAMMENTI DI STORIA DEGLI STUDI

L’ARCHIVIO E L’ATLANTE DEMOLOGICO SARDO (1957-2009) “MEMORIE E DOCUMENTI

… Il testo che segue ripercorre tutta la vicenda di quello che, pur nell’eterogeneità di alcune parti, è stato definitivamente denominato “Archivio ADS” o “Archivio dell’Atlante Demologico Sardo” essendo questo il progetto unificante e distintivo di tutta la nostra storia di demologi.

Il momento del passaggio, sicuramente tormentato e faticoso per tutte le parti, non segnò tanto l’atto finale dell’esistenza di un gruppo quanto l’inizio di un cammino a ritroso nelle nostre vite e nella riflessione critica sul nostro operato.

La lunga e complessa fase operativa che, tra il 2009 e il 2010, precedette e accompagnò il trasferimento a Nuoro comportò, in stretta collaborazione con l’ISRE, l’identificazione di tutta la documentazione interessata, edita e inedita, la descrizione dettagliata dei singoli settori, una prima elencazione analitica dei documenti. Alla fatica materiale, in questa fase, si accompagnarono la tensione psicologica della separazione ma anche la gratificazione che ci veniva dalla certezza di aver messo insieme un corpus documentario di notevole valore storico e d’importanza non solo locale ed episodica, dal pensiero di aver contribuito a salvare alcune tracce della cultura popolare della Sardegna, dal senso di non aver lavorato inutilmente, di aver in qualche misura insegnato ai nostri studenti a guardarsi intorno e a conoscere la storia della loro terra, di avere fornito un servizio pubblico così come Cirese ci aveva insegnato.

Come si può vedere da una lettera riportata nel primo capitolo di Frammenti di storia degli studi (§ 1.1), Cirese accolse molto positivamente e con commozione la notizia dell’operazione appena conclusa e condotta, anche a suo giudizio, con correttezza e disinteresse personale… Le vicende dell’Atlante Demologico Sardo e del suo Archivio risvegliavano memorie antiche, lo portavano a rivivere momenti importanti della sua vita; probabilmente ritrovava in noi e nelle nostre attività di gruppo un riconoscimento anche del suo lavoro e un segno di continuità nel tempo e di trasmissione di intenti. Non a caso il 18.11.2009 ci scriveva: «Grazie per le notizie ma soprattutto grazie per il lavoro così faticoso ma così importante per i nostri studi: è consolante l’amore che portate per tanti anni di lavoro e di dedizione comuni. […] Cominciammo insieme ed è bello che dopo più di cinquanta anni, insieme siamo ancora»; e il 1 gennaio 2010, rispondendo, con parole incoraggianti, ad una mia nella quale tracciavo uno schema dello scritto appena iniziato sull’Archivio ADS: «so che lei ha la forza non solo per progettare questo coronamento dei nostri studi, ma anche per portarlo a compimento» ed offriva spontaneamente la sua collaborazione e «qualche incremento» (vedi § 3.8.3 e 4.2).

A questa visione “sentimentale” e autobiografica si collegano l’impegno e l’entusiasmo con cui, per più di un anno, mi affiancò nella stesura del testo qui di seguito pubblicato. Com’era da lui, instancabilmente rispondeva a tutte le mie richieste di dati, faceva memoria di persone e avvenimenti lontani, precisava o correggeva quanto io andavo scrivendo, dava un giudizio sulle pagine che gli inviavo in prima stesura; ad una cernita nei cassetti e tra i faldoni del suo archivio si devono documenti ora inseriti nell’Archivio ADS; al suo intuito, alla sua capacità di fare storia degli studi, di collegare il passato col presente e di vedere nel futuro, si deve la spinta a dilatare e a pubblicare uno studio originariamente breve e destinato solo all’ISRE per uso interno. Scorrendo la posta trovo un susseguirsi di messaggi nei quali sollecita la conclusione del lavoro e ne suggerisce ampia divulgazione. Rileggendo oggi la corrispondenza, mi colpisce la vena di malinconia che attraversa due lettere, rispettivamente del 6 dicembre 2010 e del 15 febbraio 2011:

«Il lavoro è davvero eccellente. Ma che fatica! Molto bella la storia del cammino ? non inutile! ? che ha portato dall’Atlante all’Archivio: una storia che non è solo sarda ma anche italiana ed europea. […] Penso che sarebbe il caso di dare comunicazione del testo a tutte le persone menzionate […] . Un abbraccio e un caldissimo grazie per questo servizio reso alla storia dei nostri studi».

«Cara Enrica, ho riletto ? meglio: il lettore “Maestro” mi ha riletto ? il secondo paragrafo dei suoi Frammenti di storia. Deve essere fiera del lavoro che con così grande lucidità e tenacia ha condotto per tanti anni. Capisco che lei non voglia divulgare lo scritto prima di averlo completato: è un desiderio più che giusto. Io però sono molto vecchio, e le confesserò che aspettare mi costa».

In realtà la redazione di Frammenti era ormai quasi conclusa e, dopo un’ultima revisione, il testo fu consegnato all’ISRE e diffuso tra i co-autori il 4 aprile; scrissi a Cirese in tale data rassicurandolo anche su un accordo già preso con Paolo Piquereddu per la “divulgazione” a cui tanto teneva. Un mio ulteriore messaggio, del 22 aprile, con gli auguri di Pasqua, gli ultimi aggiornamenti, la promessa di una mia trasferta a Roma, rimase senza risposta perché Cirese fu ricoverato al Policlinico e la sua postazione al computer rimase vuota.

In quel settembre del 2011 abbiamo avvertito il bisogno di una sospensione dei lavori; da un lato c’era il rammarico di non aver fatto in tempo ad offrire a Cirese il volume finito, dall’altro il bisogno di aggiornare lo scritto dopo gli ultimi avvenimenti. Questa Premessa è motivata dai sentimenti che in quei giorni agitarono me, Chiarella, Anna ed i colleghi dell’ISRE, facendoci rivivere il lungo rapporto di lavoro e di affetto con Alberto Cirese. Di comune accordo abbiamo deciso di pubblicare il testo, di cui anch’egli è stato autore, nella versione originaria fatta eccezione per poche e secondarie modifiche rese necessarie anche dal passaggio alla stampa…

Ad Alberto Mario Cirese è dedicato questo volume, nel ricordo anche delle piccole grandi cose a cui ci aveva abituato e che ci mancano: la sua inconfondibile voce, i suoi luoghi che ora sono diversi (Villa Mirafiori, Piazza Capri con lo studio pieno di libri ed il computer sempre acceso), i cartoncini di Natale e le poesie in molisano di Eugenio Cirese.

Con eguale affetto dedichiamo questa ricostruzione della nostra piccola storia all’ultimo dei grandi vecchi della Facoltà di Lettere e Filosofia di Cagliari, Giovanni Lilliu, che ci ha lasciato il 19 febbraio 2012. Tra il grande archeologo ed il grande demoantropologo, pur nella differenza di carattere e spesso di posizioni, ci fu un rapporto di reciproca stima e amicizia, una stretta collaborazione filtrata attraverso la Facoltà ed attraverso l’Istituto Etnografico di cui Lilliu fu promotore e presidente per un decennio, una guida sapiente, equilibrata e ricca di umanità.”

Enrica Delitala

=========================================

(DA: comunicato dell’ISRE-Istituto Etnografico Regionale Sardo-24 Novembre 2014)

COMUNE DI BITTI: in Biblioteca incontro con lo scrittore Giancarlo Biffi

di , 27 Ottobre 2014 19:54

Il Comune di Bitti aderisce a Liberos:

la comunità dei lettori sardi, che propone Entula un progetto di incontri con gli autori in diversi comuni della Sardegna.

Il primo incontro a Bitti è dedicato ai più piccoli con Giancarlo Biffi, scrittore per bambini che domani 28 Ottobre presso la Biblioteca Comunale di Bitti incontrerà i bambini delle prime e delle seconde elementari e tutti i genitori e adulti curiosi.

(DA: comunicato Comune di Bitti-27 Ottobre 2014)

 

LOCULI-IRGOLI: Incontro Genitori e Insegnanti

di , 24 Ottobre 2014 20:42

PROGETTO

“UNA SCUOLA PER TUTTI”

(DA: Sito Istituzionale Comune di Loculi-24 Ottobre 2014)

MUSEO MAN-NUORO: Presentazione del libro di Nicola Gaeta “BAM, IL JAZZ OGGI A NEW YORK”

di , 21 Agosto 2014 20:14

Domani: Venerdi 22 agosto 2014 – ore 18

Presentazione del libro

BAM, IL JAZZ OGGI A NEW YORK

con l’autore Nicola Gaeta

e i musicisti di Nuoro Jazz

Con interviste ai più importanti musicisti che operano a New York e schede dei maggiori jazz-club della Big Apple, questo libro guida il lettore fra le strade di una città in perenne mutamento, in un viaggio che è possibile intraprendere anche restando comodamente seduti, alla ricerca del significato del termine BAM (Black American Music) con cui molti artisti afroamericani stanno ridefinendo la loro musica, per distinguerla dal mainstream.

Nicola Gaeta, medico, critico musicale, conduttore radiofonico, ha maturato una lunga esperienza da deejay nei club e nelle radio tra gli anni Settanta e i Novanta. Collaboratore di testate quotidiane e specializzate, tra le quali il «Corriere del Mezzogiorno», «Jazz Magazine» e «Musica Jazz», è stato inviato presso i più importanti festival nazionali e internazionali, da Roccella Jonica a Umbria Jazz, dal Montreux Jazz Festival al North Sea Jazz Festival.

È autore di Una preghiera tra due bicchieri di ginIl jazz italiano si racconta. Attualmente collabora con «Musica Jazz» dove scrive per una rubrica che si chiama Groove.

(DA: comunicato Museo MAN Nuoro-21 Agosto 2014)

PROVINCIA DI NUORO: incontro per esame situazione Area Industriale Centrale.

di , 24 Maggio 2014 08:00

INCONTRO CONVOCATO

DAL PRESIDENTE TIDU

 Si è tenuto nei giorni scorsi nella Sala Giunta della Provincia di Nuoro un incontro urgente, convocato dal Presidente della Provincia Costantino Tidu e dall’Assessore provinciale all’Industria Paolo Porcu, per un esame della situazione nell’Area Industriale Centrale.

Il Tavolo, al quale hanno partecipato anche la Confindustria nuorese, le Organizzazioni Sindacali territoriali, il Consorzio Industriale Provinciale ed i Sindaci del territorio (Ottana, Bolotana e Noragugume), si è confrontato sulla necessità di avviare in tempi brevi una verifica sullo stato di Bonifica delle aree dismesse nella piana di Ottana, soprattutto dopo la vendita degli stabilimenti da parte di Syndial, e sui possibili scenari futuri, condizionati dal disimpegno dello Stato Centrale nei confronti dellarea di Ottana.

“Un confronto positivo e costruttivo – ha sottolineato il Presidente della Provincia, Costantino Tidu – nel corso del quale, anche con posizioni diverse, si è condivisa la forte necessità di tutela e di un rilancio sostenibile dell’Area Industriale di Ottana”.

SINDACO DI OTTANA

“E’ stata avviata una seria riflessione sui problemi legati al tema delle bonifiche ed alle prospettive di rilancio dell’Area – ha dichiarato l’Assessore provinciale all’Industria Paolo Porcu – Dal dibattito è emersa tuttavia la necessità di maggiore collaborazione e coesione tra le parti istituzionali, economiche e sociali, indispensabile per verificare e valutare la possibilità di una ripresa concreta dell’Industria nel Centro Sardegna”.

Per quanto riguarda la questione legata alla bonifica dell’intera Area industriale, i presenti al tavolo hanno rimarcato l’impegno e l’ottimo lavoro fatto dal Comune di Ottana.

(DA: comunicato Provincia di Nuoro-22 Maggio 2014)

COMUNE DI LOCULI: nelle scuole medie incontro “Parola scritta, parola detta”

di , 23 Maggio 2014 19:37

MERCOLEDI’ 28 MAGGIO 2014 MONICA CORIMBI

incontrerà i ragazzi delle scuole medie

PAROLA SCRITTA PAROLA DETTA

Panorama Theme by Themocracy