Vai ai contenuti

NONSOLOBARONIA: Blog di Marco Camedda

LA NOSTRA "PIAZZETTA VIRTUALE" DOVE CI SI INCONTRA TRA BUONI AMICI

Archivio

Categoria: Sport

(Comunicato tratto da: Facebook)

(DA: sito istituzionale Comune di Irgoli)

Il campo Paintball di Orgosolo, in collaborazione con la Leva 91 di Galtellì Vi invita alla serata Paintball.

UNDER16 ZONA SS/NU

SABATO 27 MAGGIO ALLE 18,30

ALL’ INTERNO DEL “TORNEO SANTA MARIA ” DI VOLLEY

ORGANIZZATO DALLA SIRIO OROSEI.

LA PARTITA E’ DECISIVA PER LA VITTORIA FINALE

DEL CAMPIONATO ” FASE A OROLOGIO “,

OROSEI vs TERZOTEMPO SASSARI..

VI ASPETTIAMO NUMEROSI PER SOSTENERE I NOSTRI GIALLOBLU

IN UNA GRANDE SERATA DI SPORT PER IL NOSTRO PAESE.

(Da:comunicato Pallacanestro Orosei)

TORNEO SANTA  MARIA 2017

Organizzato da:

POLISPORTIVA SIRIO OROSEI

Dal 27 maggio alle 15:00

al 28 maggio alle 18:00

Palestra Scuole Medie Orosei (NU)

Via Verdi n° 23, Orosei

(DA: Facebook e sito Polisportiva Sirio Orosei)

LA PALLACANSTRO OROSEI

INFORMA CHE:

SONO APERTE LE ISCRIZIONI

PER LA STAGIONE SPORTIVA 2016-17

-CORSI DI BASKET per i nati dal 2001 al 2004;

-CORSI DI MINIBASKET:

  • per bambini e bambine dal 2005 al 2011

  • Pulcini nati nel 2010 e 2011

  • Scoiattoli nati 2008 e 2009

  • Aquilotti nati nel 2006 e 2007

Esordienti nati nel 2005 (ammessi 2006)

VI ASPETTIAMO NUMEROSI

DA OROSEI E DAI PAESI LIMITROFI !!

Venite anche voi a far parte delle squadre Scoiattoli e Libellule , Aquilotti e Gazzelle , Esordienti e Under che parteciperanno ai Campionati della Fip e dei corsi di avviamento allo sport del Centro Minibasket della Pallacanestro Orosei

Area Tecnica :

Graziella Chessa (Insegnante Isef – Istruttrice Minibasket FIP)

Sebastiano Tondo (Allenatore di Base FIP-Istruttore Minibasket FIP)

Per Info:

: cell. 3495592405 (Graziella) cell. 3296117081 (Sebastiano)

Mail : pallacanestro.orosei@tiscali.it 052331@spes.fip.it

( L’Asd Pallacanestro e il Centro Minibasket Orosei sono regolarmente affiliati alla Federazione Italiana Pallacanestro e gli Istruttori sono abilitati dalla Fip e dall’Isef)

(DA: comunicato Pallacanestro Orosei)

TORNEO DI SCACCHI:

Ad Irgoli l’11enne Christian Mele

si aggiudica il Gran Torneo “Sport della Mente”.

Domenica 19 giugno si è svolto ad Irgoli, presso il Centro di AggregazioneSa Lantia”, il Torneo di Scacchi “Sport della Mente”. La manifestazione ha concluso il Laboratorio “Sport della Mente”, organizzato dall’Amministrazione Comunale di Irgoli – Area Servizi Sociali e Culturali, che ha coinvolto una ventina di giovanissimi bambini di Irgoli ed alcune mamme. Il corso, articolato in 30 ore di teoria e pratica, si è svolto presso la Biblioteca Comunale tra gennaio e maggio.

Gli scacchi, il gioco di strategia più praticato al mondo, è universalmente riconosciuto come un cocktail di sport, scienza ed arte dove si fondono agonismo, competizione ma anche tecnica e fantasia. Le caratteristiche del gioco rendono ogni partita differente, con nuove situazioni e posizioni che pongono nuovi problemi da risolvere, stimolando valutazioni e decisioni.

L’Istruttore della Federazione Federico Giannoni, del Circolo Scacchi Nuoro, ha curato le lezioni.

Il Laboratorio è stato fortemente voluto dall’Amministrazione Comunale che ha fornito i locali della Biblioteca ed organizzato la sala del Torneo presso il Centro di Aggregazione Sociale in località “Sa Lantia”.

Trenta giocatori hanno partecipato, tra cui tre coraggiose mamme che si sono cimentate con grande impegno e sportività. Presenti, oltre ai giocatori di Irgoli, una quindicina di bambini di Siniscola e La Caletta dove gli scacchi sono praticati da tre anni.

Tra gli spettatori presenti, oltre ai genitori, Nina Monne della Biblioteca Comunale, ed i rappresentanti della Amministrazione Comunale Daniela Murru (Assessore ai Servizi Sociali) e Barbara Puggioni (Consigliera delegata alla Cultura) che hanno premiato i giocatori con coppe, medaglie ed attestati di partecipazione.

Da sinistra: Federico Giannoni istruttore giovanile Circolo Scacchi di Nuoro, Barbara Puggioni (Consigliera delegata alla Cultura), il vincitore del Torneo Christian Mele (Siniscola) e Daniela Murru (Assessore ai Servizi Sociali).

Al 1° posto, a punteggio pieno 6/6, l’undicenne Christian Mele di Siniscola che ha battuto uno dopo l’altro gli avversari che si è trovato di fronte. Sul podio anche due giovanissime: Sara Rosu (Siniscola, 11 anni) 2a con 5 punti e Gemma Soro (La Caletta, 13 anni) 3a con 5 punti. I premi riservati alle categorie di età sono stati tutti conquistati dai più esperti ragazzi di Siniscola: Luca Carta (Miglior Under 14), Alessio Castangia (Miglior Under 12), Marco Multazzu (Miglior Under 10) ed Alessio Bomboi, 6 anni (Miglior Under 8).

Premiata come Miglior Donna Veronica Petta (La Caletta, 11 anni). I due premi riservati al miglior giocatore/giocatrice di Irgoli sono andati a Salvatore Barucca (9 anni) e Marcella Lai (12 anni).

Durante le pause di gioco le mamme di Irgoli hanno organizzato un rinfresco molto gradito dai presenti. Il Torneo si è svolto con grande sportività e senza contestazioni, con la speranza che questo esperimento si possa replicare ed ampliare in futuro.

(DA: comunicato Comune di Irgoli-22 giugno 2016)

-Foto premiazione: Federico Giannoni-

(Locandina: da Facebook)

Come evidenziato dalla locandina, il progetto laboratorio scacchi, a cura di Federico Giannoni del Circolo Scacchi di Nuoro, è stato organizzato con la collaborazione della Biblioteca Comunale di Irgoli.

Torneo di scacchi di Irgoli 19 giugno – Altre informazioni?

Il torneo è aperto a tutti, adulti e bambini purché giocatori NON tesserati con la Federazione. Iscrizioni a circoloscacchinuoro@gmail.com. Oppure 345/3000948 Federico Giannoni

Per motivi organizzativi il numero di giocatori è limitato a 50.

Grazie e saluti

Federico Giannoni

(DA: comunicato Comune di Irgoli-14 Giugno 2016)

Apertura estiva dell’impianto

della piscina di Farcana

L’amministrazione comunale esprime preoccupazione per le condizioni in cui versa la piscina di Farcana alla vigilia dell’apertura per la stagione estiva, stagione che non si vuole venga compromessa dallo stato di manutenzione ordinaria della struttura, negando ai nuoresi una importante alternativa nel trascorrere il proprio tempo libero.

L’ufficio competente, a seguito di una visita che gli amministratori hanno compiuto oltre un mese fa, è stato impegnato a compiere degli accertamenti sullo stato dell’arte, in quanto parrebbe, la struttura, carente in merito alla manutenzione ordinaria nei vari settori, dalla vasca, alla tribuna e alle aree circostanti.

L’apertura della stagione estiva non è compromessa, ma come al solito si devono compiere azioni straordinarie di recupero e questo è un danno per la stessa immagine della città, con il rischio di vedere altresì compromesso lo svolgimento di importanti momenti di carattere agonistico.

L’amministrazione intende compiere con attenzione tutte le verifiche necessarie per accertare le responsabilità del soggetto gestore a proposito di problematiche che si ripropongono ciclicamente a ridosso dell’apertura estiva della struttura.

Una maggior cura della vasca nel periodo invernale avrebbe evitato qualsiasi inconveniente. Vi è a questo punto da tener conto che è in fase di accertamento la stessa regolarità nell’attuazione del contratto a suo tempo stipulato dalla società affidataria con il comune, ivi comprese le utenze ed il loro costo. Da troppo tempo infatti le strutture sportive in genere ed alcune in particolare risultano utilizzare utenze intestate al comune ed a carico dell’amministrazione comunale, i cui costi di gestione risultano di svariate migliaia di euro.

L’interesse dell’amministrazione comunale è rispettare gli impegni presi con i cittadini e fra questo vi è anche il funzionamento corretto ed adeguato della piscina comunale di Farcana, come tutti gli impianti sportivi presenti in città.

Dopo una verifica attenta si stanno mettendo in atto le azioni di recupero delle somme dovute, anche al fine di porre in essere l’intendimento espresso dalla Giunta Comunale di rendere adeguato e a norma l’intero sistema degli impianti sportivi.

(DA: comunicato Comune di Nuoro: 6 Giugno 2016)

Corri Nuoro 2016

Si svolgerà domani 14 Maggio in città l’edizione 2016 della “Corri Nuoro”, in programma  sabato  prossime organizzata dall’Atletica Amatori Nuoro.

La  conferenza di presentazione  si è tenuta mercoledì scorso 11 maggio nella sala delle rappresentanze del Palazzo Civico di via Dante.

((Da: dati e foto Comune di Nuoro)

Giornata dedicata all’inclusione dei

ragazzi disabili attraverso lo sport

si informano tutte le associazioni che lunedì 11 aprile 2016, alle ore 18.00 presso la sede del SaSol Point N° 16 a “Su Probanu” in via Caduti in Guerra- Orosei, si terrà una riunione per illustrare la giornata dedicata all’inclusione dei ragazzi disabili attraverso lo sport, organizzata in collaborazione con Speedysport di Dorgali e che si terrà a Irgoli il 19 aprile.

Ringraziando tutti anticipatamente per la collaborazione che vorrete offrirci per la buona riuscita della giornata, cogliamo l’occasione per inviarvi un cordiale saluto.

Vi chiediamo cortesemente di essere puntuali

Carmen Deidda

Antonio Farris

(DA: comunicato di Sasol Point Orosei-8 Aprile 2016)

 

Il campionato si svolgerà a Torpè (Nu)

Domenica 10 Aprile 2016-dalle ore 9,00

presso la Sala Consiliare del Comune.

Saranno presenti 4 giocatori di categoria  ”maestri”

 (DA: comunicato Circolo Damistico  “S.Paolo”  Nuoro-3 Aprile 2016)-foto da archivio

Nel pomeriggio del 30 Marzo scorso

il Sindaco Andrea Soddu insieme agli assessori Antonio Belloi e Sebastian Cocco, ha ricevuto Antonio Urso, presidente nazionale della Federazione Italiana Pesistica (FIPE) e coordinatore scientifico della Scuola dello Sport dell’Istituto di Medicina e Scienza dello Sport del CONI.

Insieme all’amministrazione comunale – ha spiegato il dottor Urso – stiamo studiando la possibilità di avviare un progetto integrato per l’attività motoria e lo sport, finalizzato a migliorare gli aspetti di prevenzione della salute, del miglioramento degli stili di vita e dell’incentivazione della cultura dello sport soprattutto nelle fasce giovanili. Il progetto prevede la possibilità di strutturare proprio all’interno dello sport giovanile una serie di servizi che aprano a nuove opportunità professionali che incidano positivamente oltre che sul piano della salute, anche sugli aspetti economici, perché lo sport può essere un’importante risorsa per una comunità.”

Da sinistra: il sindaco Andrea Soddu, il presidente della FIPE Antonio Urso, l’assessore ai Lavori Pubblici Antonio Belloi e l’assessore allo sport Sebastian Cocco

“In sostanza – ha proseguito l’assessore ai Lavori Pubblici Antonio Belloi – stiamo gettando le basi per una stretta sinergia con il CONI a livello nazionale che avrà un duplice scopo: per prima cosa vogliamo mettere mano all’impiantistica sportiva restaurando le strutture esistenti e creandone di nuove per far sì che questa sia una città dove tutti possano accedere allo sport con grande facilità. In secondo luogo abbiamo iniziato a ragionare sulla possibilità di candidare Nuoro ad ospitare il Campionato Europeo di sollevamento pesi del 2019, una competizione internazionale di grande prestigio che potrebbe portare in città tantissimi atleti ed appassionati della disciplina da ogni angolo d’Europa”

“Inoltre – conclude l’assessore – abbiamo parlato anche del ruolo di Nuoro in caso di assegnazione dei giochi olimpici a Roma nel 2024, sappiamo che nella candidatura della capitale Cagliari è stata presa in considerazione per le discipline velistiche, sarebbe bello riuscire a coinvolgere altri territori nella fase organizzativa e logistica, magari candidando Nuoro come sede dislocata per la preparazione e l’ambientamento delle nazionali”

Soddisfatto anche : “Siamo molto felici di aver ricevuto la visita del presidente Urso che valutiamo come un importante segnale di attenzione verso la nostra città, che dopo tanti anni riprende il dialogo con il CONI, indispensabile se si vogliono fare politiche sportive di alto livello. L’istituzione di una delle prime scuole medie ad indirizzo sportivo in Italia è stato il primo passo di una collaborazione che porterà Nuoro ad essere un punto di riferimento nazionale della cultura e della pratica sportiva.”

(DA: comunicato Comune di Nuoro-30 Marzo 2016)

SPORTISSIMO SS vs PALLACANESTRO OROSEI

Campionato Reg.le Under 16 -

Zona NU-SS- Play out : 1^ giornata

sabato 30 gennaio 2016 h.20 – Palestra Bunker

via Poligono Sassari

Arbitri:  BATTAGLIA GIANMARIO di SASSARI (SS) e

MULAS MATTEO di SASSARI (SS)

il pallone della gara e’ offerto da :

www.hotelmariarosaria.it

(DA: comunicato Pallacanestro Orosei-29 Gennaio 2016)

5 GENNAIO 2016 ALLE ORE 16:00

C/O PALESTRA SCUOLA MEDIA IRGOLI

(DA: sito istituzionale Comune di Irgoli)

CERIMONIA DELLE BENEMERENZE SPORTIVE

Lunedì 30 novembre 2015 alle ore 17:30

presso la sala consiliare del Comune di Nuoro si terrà la cerimonia delle Benemerenze Sportiva 2015 organizzata dal Comitato Regionale del CONI.

Per l’occasione verranno premiate le eccellenze dello sport della nostra Provincia, le Società e tutti quei dirigenti sportivi distintisi nell’anno 2015.

(DA: comunicato Comune di Nuoro-24 Novembre 2015)

I giocatori della Nuorese donano il sangue

Lunedì 9 novembre 2015.

Una donazione straordinaria di sangue, nel segno della solidarietà e dell’altruismo che, da sempre, sono elementi strettamente connessi allo sport e che la Nuorese Calcio ha fatto propri.

I giocatori della Nuorese Calcio, che attualmente sta disputando il campionato nella Serie D Nazionale 2015-2016, stamattina si sono recati in forze presso i locali del Centro Trasfusionale dell’Ospedale San Francesco di Nuoro, diretto dal Dott. Pier Paolo Bitti, e hanno effettuato una donazione di sangue.

I giocatori della Nuorese Calcio durante la presentazione della squadra nel Comune di Nuoro l'1 Ottobre 2015

I giocatori, e tutta la società, hanno dimostrato di avere simpatia e buon cuore, rispondendo ai sempre numerosi richiami del Centro Trasfusionale dell’ASL di Nuoro, volti a sensibilizzare le associazioni sportive cittadine a sposare la cultura della donazione del sangue.

«L’adesione della Nuorese Calcio – commentano i sanitari del Centro Trasfusionale di Nuoro – non è un gesto solo simbolico, ma concreto, perché dagli sportivi devono arrivare sempre segnali positivi.

Donare il sangue, infatti, è un atto di responsabilità verso gli altri, verso chi soffre e, pertanto, è necessaria la solidarietà di tutti. Un vero gioco di squadra al quale sono invitati a partecipare tutti, i tifosi della Nuorese compresi».

(DA: comunicato Asl3 Nuoro-9 Novembre 2015)

Campionato di pallamano femminile serie A :

riepilogo delle tre giornate

Il successo dell’esordio l’Hac Star Solar Nuoro l’ha già dimenticato. Gli ultimi due match, uno contro il Teramo e l’ultimo disputato in casa contro il potente Salerno, hanno fatto crollare la squadra nuorese ai piedi della classifica.

Ottava e con tre punti conquistati nella prima giornata a discapito di un’incerta Schenna. Appena due posizioni sopra le neo promosse Ali Mestrino e le altoatesine dello Schenna giunte alla terza giornata di campionato senza neanche una vittoria. Troppi errori e troppo nervosismo hanno buttato nell’angolo del 40×20 le atlete barbaricine, partite con il piede giusto, e messe alle strette dalle regine del campionato: squadre che vantano al loro interno vere e proprie professioniste.

La giovanissima formazione nuorese, con all’attivo svariate giocatrici poco più che dodicenni, ma brillanti promesse della pallamano( come Valentina Davoli, Silvia Basolu e Luisella Podda), punta tutto sulla buona vena delle veterane della squadra e in particolare della fuoriclasse cubana Gomez, del potente pivot Sofia Belardinelli e del nuovo acquisto italo -argentino.

Classe 1988, Lucía Giangiulio nata a Buenos Aires è il nuovo terzino sinistro del team di Roberto Deiana.

L’atleta sud americana con una formazione decennale di cui gli ultimi due trascorsi tra le file del Club Velez della capitale argentina, è approdata nel capoluogo barbaricino a metà agosto. << Sono molto contenta di poter giocare in Italia, i miei genitori sono entrambi italiani – racconta Lucía Giangiulio — La squadra è molto giovane, ma ha tutti gli elementi per poter crescere e Roberto è molto esigente>>. << Ogni giorno che passa siamo sempre più affiatate e io mi sto abituando a un gioco molto più veloce rispetto a quello giocato nella mia terra>>.

(DA: comunicato Hac Star Nuoro- 5 ottobre 2015)

La Hac Nuoro perde in casa con la Jomi Salerno

Sessanta minuti da dimenticare per l’Hac Star Solar Nuoro sconfitta da una prepotente Jomi Salerno nella 3º giornata del campionato di pallamano femminile di serie A.

Il team barbaricino ha ceduto alla superiorità di un Salerno inarrestabile, permettendogli di espugnare il campo della palestra Polivalente con il tremendo punteggio finale di 14 a 26.

Dopo le prime frazioni di gioco la squadra di mister Cardaci aveva già collezionato 7 reti (’10 minuto) a discapito di un Nuoro dalla scarsa vena realizzatrice, con appena una rete all’attivo. Giornata nera anche per l’atleta cubana Suleyki Gomez, che dalla media di 13 reti a match passa a una prima e unica rete arrivata dopo 18’20″, con Salerno in testa 11 a 3, che per di più le para pure ben tre rigori. Stessa maledizione anche per la promessa nuorese Silvia Basolu e la veterana Paola Delussu che arrancano di fronte alla corazzata Jomi Salerno, che invece in alcuni momenti positivi deve vedersela con la giovanissima Valentina Davoli, classe 2002, miglior marcatrice della squadra con 4 reti all’attivo.

<<Non ci aspettavamo di vincere — spiega Roberto Deiana coach Hac Nuoro —, ma almeno di giocare come si deve. Le ragazze si erano allenate bene in settimana, avevamo provato gli schemi, ma in partita non hanno fatto niente di tutto questo>>. Non è di certo una sconfitta che fa soffrire, quando a batterti sono le vice campionesse d’Italia con all’attivo le nazionali Coppola, Napolitano e Ferrari e atlete di pregio come Ceklic, Avram e Pavlyk, che hanno conquistato la classifica del campionato da imbattute e senza troppi problemi. << Mi fa riflettere il comportamento in campo delle ragazze, durante un incontro simile, dobbiamo lavoraci molto>> prosegue Deiana.

Il primo tempo terminato 4 a 17 è un susseguirsi di reti a raffica, al ’15 minuto 2 a 11 al ’20 minuto 3 a 12, per essere poi arrestate dal fischio dell’arbitro che chiude la prima frazione di gioco. Nel secondo tempo il team barbaricino cerca di limitare i danni, tirando fuori un briciolo di determinazione in più che gli permetterà di concludere il match 14 a 26.

Tabellini

Nuoro Star Solar -Jomi Salerno 14-26 (1° Tp 4-17)

Formazioni.

Hac Nuoro Star Solar: Ylenia Acca , Martina Sitzia, Suleiky Gomez 1, Silvia Basolu 2, Enrica Ganga, Belardinelli Sofia 3, Rossana Balloi, Eleonora Napoli , Valentina Davoli 4, Francesca Brundu, Lucia Giangiulio 1 , Paola Delussu 3 , Luisella Podda All: Roberto Deiana

Jomi Salerno: Ferrari, Avram 5, Coppola 4, Ceklic 5 , Lamberti 1, Napoletano 4 , Ferrentino, Iacovello, Pavlyk 3 , Benincasa 2 , Lauretti Matos 1, Casale. All: Salvatore Cardaci

(DA: comunicato Hac Solar Nuoro-4 Ottobre 2015)

 Campionato di pallamano femminile serie A:

2ª partita di andata

Hac Star Solar Nuoro sconfitta fuori casa a Teramo

Prima sconfitta stagionale per l’Hac Star solar Nuoro. La seconda partita di campionato non sorride alle nuoresi, battute in trasferta dalle abruzzesi del Team Teramo con il risultato finale di 29 a 25.

Dopo l’esordio vincente con le altoatesine dello Schenna, le atlete barbaricine hanno ceduto il passo alle padrone di casa, desiderose di mettere in carniere la prima vittoria stagionale dopo la sconfitta al debutto sul campo del Conversano.

La cubana Sulieky Gomez dell' Hac Star Solar Nuoro, nel primo tempo vera mattatrice con 10 reti totali

A rompere il ghiaccio dopo il primo minuto di gioco è la cubana Gomez che mette a segno la prima rete, benedicendo un primo tempo da vera mattatrice con 10 reti totali . Tiene bene il Teramo con il trio Romeo, Krese e Albertini che totalizzano 12 reti in un primo tempo sofferto, finto in parità 14 a 14, con le nuoresi in testa in svariate frazioni del match. Al fischio d’inizio del secondo tempo sono le abruzzesi, da subito più concentrate, a mettere alle strette il team di mister Deiana, con una difesa in seria difficoltà, che ha quindi agevolato le avversarie nella conquista della partita.

Il Teramo ha giocato di esperienza e d’astuzia, e probabilmente ha prevalso sulla poca verve delle nostre attaccanti — commenta il coach Hac Nuoro, Roberto Deiana —. La partita era sicuramente abbordabile ma la poca lucidità delle ragazze e l’imprecisione nei momenti più importanti ha compromesso un incontro che potevamo vincere”.

Ora pensiamo a sabato prossimo — conclude — dove in casa incontreremo la capolista Salerno che insieme al Conversano risultano le imbattute del campionato”.

1°tempo 14-14 / 2° tempo 29-25

Team Teramo

Bergallo, Delli, Dimarcantonio, Albertini 4, Di Pietro 5, Di Stefano, Fini 2, Krese 10, Mazzieri 2, Pino, Romeo 6, Mori.

All: Serafino La Brecciosa

Hac Star solar Nuoro

Acca 1, Basolu 5, Belardinelli, Brundu, Delussu 2, Giangiulio 2, Napoli 3, Porcu, Davoli, Podda, Gomez 12. All: Roberto Deiana.

(DA: comunicato Hac Star Solar Nuoro- 26 Settembre 2015)

Serie A- IIª giornata Campionato

di Pallamano femminile

Nella seconda giornata della stagione la serie A di pallamano femminile

torna con Team Teramo vs Hac Star Solar Nuoro

Archiviate le sfide rompi-ghiaccio di sabato scorso, che hanno fatto guadagnare i primi tre punti a Indeco Conversano, Cassano Magnago, Jomi Salerno, Star Solar Nuoro e Nuova Teramo, le dieci formazioni si preparano ad affrontare la seconda sfida del campionato.

Un'azione con al centro la cubana Sulieky Gomez dell'Hac Solar Nuoro

Le atlete barbaricine ripartono con una vittoria al debutto, ospiti al Palacquaviva del Team Teramo di mister Serafino La Brecciosa (fischio d’inizio domani alle 18.30). La formazione abruzzese, che a questo giro dovrà fare a meno della Vinyukova, di Cherchi e della nuorese Lampis, è reduce da una pesante sconfitta contro le campionesse d’Italia dell’Indeco Conversano, finita 32 a 20.

Mentre per le nuoresi, che partono con l’umore alto dopo aver battuto, sabato scorso, la neo promossa nel campionato Schenna, con il risultato finale di 25 a 22, il match si presenta in discesa, in vista anche del ritorno nel team barbaricino del pivot Sofia Belardinelli.

“La squadra teramese, pur essendo una neopromossa, risulta una squadra compatta ed esperta — commenta il coach Hac, Roberto Deiana —, il suo roster vanta giocatrici del calibro di Albertini e Krese, e sono certo che nonostante la sconfitta di sabato scorso con il Conversano, tra le loro mura vorranno sicuramente riscattarsi”.

“Il nostro gruppo ha lavorato bene in settimana — chiosa Deiana —. Confido molto nella voglia di emergere delle giovani atlete, che guidate da Gomez, Belardinelli ( rientrata dall’Argentina ) e Delussu cercheranno di strappare un risultato positivo”.

La società ci tiene a ricordare che nella pagina ufficiale Facebook

sarà possibile seguire la cronaca del match.

Ecco i due Roster :

Team Teramo:

Bergallo, Di Marcantonio, Fini, Di Stefano, Mazzieri, Romeo, Pino, Lampis , Krese, Albertini, Di Pietro, Delli Rocili.

All: Serafino La Brecciosa

Star Solar Nuoro:

Ganga, Acca, Balloi, Basolu, Brundu, Delussu, Giangiulio, Lostia, Murgia, Napoli, Porcu, Davoli, Podda, Belardinelli, Gomez.

All: Roberto Deiana

(DA: comunicato della Hac Star Solar-25 Settembre 2015)

TNATURA-WORLD CHAMPIONSHIP

IL 26 E 27 SETTEMBRE 2015

nell’oasi di Biderosa i rappresentanti di 31 paesi

Nelle varie prove saranno impegnati quasi 700 atleti.

OROSEI. Con numeri da record e una start list stellare, la Sardegna si conferma patria prediletta del cross triathlon, non più solo a livello europeo, ma mondiale.

Secondo i dati registrati dopo la chiusura definitiva delle iscrizioni, saranno 576 gli atleti in gara il 26 e 27 settembre a Orosei agli Itu Cross Triathlon World Championship.  È il più alto numero di partecipanti mai raggiunto in un mondiale della specialità off road, che per la prima volta si disputa in Italia.

A contendersi i titoli iridati e di categoria giungeranno nell’Oasi Naturale di Biderosa atleti provenienti da 31 nazioni di tutti i continenti, tra cui Australia, Nuova Zelanda, Stati Uniti, Brasile, Sudafrica e Giappone. Ad essi si aggiungono i 109 partecipanti delle prove Open, Lite e Team, per un totale complessivo di 685 atleti in gara.

La lista dei 119 Elite, U23 e Junior iscritti include tutti i migliori specialisti del cross triathlon internazionale. Scenderanno in campo per difendere il proprio titolo i campioni in carica, lo spagnolo Ruben Ruzafa e la tedesca Kathrin Müller, già campionessa continentale a Orosei lo scorso anno agli Etu Cross Triathlon European Championships.

A dar loro filo da torcere ci saranno i campioni europei in carica, l’intramontabile campionessa svizzera Renata Bucher e il giovane francese Arthur Forissier, rivelazione dello scorso anno proprio agli Europei di Orosei, in cui a sorpresa si classificò terzo.

Torneranno a Cala Ginepro anche il campione europeo 2014, il belga Kris Koddens, il vice connazionale Jim Thijs e la campionessa iridata 2013 Helena Erbenova, che l’anno scorso a Orosei giunse terza.

Per la prima volta nell’Isola il pluricampione sudafricano, icona del cross triathlon mondiale, Conrad Stoltz, che ha scelto il TNatura Sardegna per salutare la sua gloriosa carriera elite.

Folta la delegazione italiana, che include il campione italiano in carica Mattia De Paoli, il vice campione Leonardo Ballerini e la campionessa in carica Monica Cibin.

Per la categoria Paratriathlon saranno in gara 8 atleti, tutti stranieri.

A confrontarsi con i titani del triathlon off road sui 1,5 km di nuoto, 30 km di mountain bike e 10 km di corsa nello spettacolare scenario di Biderosa, ci saranno ben 449 atleti Age Group, in rappresentanza di tutte le categorie e nazionalità.

Sono invece 44 gli iscritti alle gare Open (offre la possibilità ai triatleti che non possono o non intendono partecipare al mondiale di competere sulla stessa distanza e percorso del titolo iridato) e Lite (che si svolge sulla mezza distanza), ai quali si sommano 22 Team (in cui tre atleti si alternano svolgendo singolarmente e in sequenza le tre discipline), per un totale di 109 atleti.

(DA: Articolo da La Nuova Sardegna-21  Settembre 2015)

(DA: Manifesto TNatura Italy -24  Settembre 2015)

(DA: comunicato Sirio Volley Orosei-19 Maggio 2015)

Giovedì 9 aprile, alle ore 11.00 presso la Sala Consiglio del comune di Nuoro, il Sindaco Alessandro Bianchi e l’Assessore alla Cultura Leonardo Moro, presenteranno la tappa nuorese del “Dinamo Camp 2015” in programma in città dal 5 all’11 luglio prossimi.

Alla conferenza stampa parteciperanno

Bruno Perra, Presidente FIP Sardegna, Sandro Floris Comitato Provinciale CONI Nuoro, Federico Pasquini General Manager Dinamo Banco di Sardegna Sassari, Massimo Bisin Responsabile Tecnico Dinamo Camp, Pasquale Cossu Amministratore Unico Costa Eventi srl e Gabriella Schintu, Presidente ASD Pallacanestro Nuoro.

(DA: comunicato Comune di Nuoro-2 Aprile 2015)

Intervista alle atlete

Silvia Basolu e Paola Delussu

di Stefania Vatieri (*)

Nessun traguardo è impossibile da raggiungere. Impegno, tenacia e una giusta dose di “balentìa nugoresa” sono stati gli ingredienti che hanno portato la Star Solar Nuoro al successo, chiudendo il campionato di pallamano femminile della massima serie con ottimi risultati.

Nel fine settimana del 28 e 29 marzo si giocheranno le semifinali Scudetto tra le quattro squadre ancora in corsa. La Star Solar Nuoro chiude la stagione portandosi a casa un buon sesto posto che significa la permanenza in serie A, ma anche un quinto posto aggiudicato in Coppa Italia, dove le atlete barbaricine hanno dato prova di un crescente impegno.

<< L’esperienza in Coppa Italia per noi è stata una grande soddisfazione. Infatti nonostante la partenza nel Campionato sia stata un po’ in salita, siamo cresciute molto sotto tutti gli aspetti, conquistando sia il quinto posto a Conversano che la permanenza in massima serie>>.

Soddisfatta e orgogliosa dei risultati, Silvia Basolu commenta con queste parole la fine del campionato.

Ala sinistra e punta di diamante della Star Solar Nuoro, la giovane promessa nuorese, classe 1997, poco più che bambina inizia a giocare a pallamano tra le fila dell’Hac Nuoro << ho iniziato a giocare a pallamano alle medie. Mi ricordo che un giorno accompagnai un’amica agli allenamenti, e qualche giorno dopo iniziai ad allenarmi anche io- racconta Silvia- Fu amore a prima vista>>.

Nel frattempo la giovane atleta nuorese continua gli allenamenti riscuotendo successi anche nel campionato under 18, dove attualmente gioca.

<<Per adesso continuo ad allenarmi e giocare con l’under 18. Per l’anno prossimo l’auspicio è quello di continuare a giocare e magari riuscire a conquistare una posizione migliore nella serie A, abbiamo tutte le carte in regola per farlo>>.

È dello stesso parere anche Paola Delussu, pivot della Star Solar e atleta di grande talento ed esperienza. La giocatrice, classe 1985, pensa già al futuro

<< Sono certa che se inizieremo il campionato con gli stessi presupposti con cui abbiamo chiuso questo, otterremo ottimi risultati. Nel tempo si è formato un gran bel gruppo sia fuori che dentro il campo- spiega l’atleta- Spero che l’anno prossimo riesca a conciliare il lavoro con la pallamano, mollare dopo 20 anni non sarebbe facile per me>>.

Paola Delussu proviene dal vivaio nuorese, iniziando a giocare a pallamano a dieci anni con la polisportiva giovani salesiani. << L’anno successivo ho giocato il primo anno in A1 quando all’Hc Nuoro c’era Lucio Ribaudo>>. Qualche anno dopo ha giocato una stagione nel campionato di massima serie a Sassari, per tornare poi a Nuoro e continuare la sua avventura agonistica nella squadra di Roberto Deiana. << Tutti ci davano per spacciate, retrocessione garantita- spiega Paola -Ma come dice un famoso detto ‘niente è impossibile’ e noi lo abbiamo dimostrato >>.

(*)Addetta stampa della Star Solar Nuoro-23 Marzo 2015

Due giorni a tutto basket per tre delle nostre squadre partecipanti ai vari campionati, su cinque totali.

Si inizia oggi a Orosei con una maratona di 5 ore che iniziera alle ore 16 con l’incontro della cat. Aquilotti con Ichnosbasket Nuoro , a seguire il match clou del giorno (verso le 17) dell’ U14 sempre con i nuoresi dell’ Ichnos che mette di fronte seconda contro terza.

A chiudere la serata (18,30) la squadra U13 affrontera’ la fortissima Demones Basket Ozieri.

Domenica mattina si riprende ancora con con gli Aquilotti che visitano Mamoiada (ore 10) mentre nel primo pomeriggio ancora l’U13 viaggia a Sassari in casa del Terzo Tempo, partita che chiudera’ la prima fase del campionato.

PER QUESTO SPECIALE SABATO DI BASKET

VI ASPETTIAMO NUMEROSI PER SOSTENERE

I NOSTRI GIALLOBLU …FORZA OROSEI.!!!

(DA: comunicato Pallacanestro Orosei-7 Marzo 2015)

 

L’Asd Pallacanestro Orosei

ospitera oggi Mercoledì 4 MARZO 2015 a partire dalle ore 19 presso l’Agriturismo Gollei in Loc. Su Catreathu (direzione Cala Liberotto, ss 125 km 231) la riunione mensile del Comitato Provinciale Minibasket presieduto da Salvatore Moro.

L’incontro e’ aperto a tutti i dirigenti e istruttori responsabili della provincia di Nuoro e dell’Ogliastra.

SEDE DELLA RIUNIONE: AGRITURISMO GOLLEI, LOC. SU CATREATHU , SS125 KM.231 -OROSEI

(DA: comunicato Pallacanestro Orosei-3 Marzo 2015)

SERIE “A” PALLAMANO FEMMINILE

Star Solar Nuoro trionfa nella trasferta nella seconda giornata dei play out contro il Casalgrande Padana.

Sabato sera la squadra di mister Deiana è uscita dal Pala Keope con un’unica grande certezza: proseguire la sua avventura agonistica nella serie A del campionato femminile di pallamano.

Il match contro il Casalgrande Padana si è concluso con il risultato finale di 23 a 23,

un pareggio che non cambia le carte in tavola, infatti la formazione emiliana avrebbe potuto vincere solo colmando lo scarto delle sei reti, conquistate dalle sarde nel match di andata.

Un confronto tiratissimo per entrambe le squadre, dove il Casalgrande Padana ha tentato invano più volte il sorpasso, rincorrendo le atlete barbaricine che nonostante le pesanti assenze delle atlete Jovovic, Casu e Mureddu, hanno risposto agli attacchi conquistando anche il primo tempo, concluso 10 a 12 per le sarde.

Sono molto soddisfatto delle ragazze. Hanno portato a termine un’impresa colossale nel migliore dei modi. In considerazione del fatto che partivamo senza tre titolari e poi per i passi da gigante fatti dall’inizio del campionato a oggi. Sicuramente il punto forte della squadra nella partita di sabato è stata la difesa. In primis quella di Ylenia Acca (nella foto a sinistra e sotto) che ha parato una percentuale altissima di reti e poi Delussu, Basolu che hanno dato anima e corpo per contrastare le tre tiratrici di grande calibro del Casalgrande Padana”.

Nel frattempo la formazione barbaricina aspetta che la federazione si pronunci in merito alle possibili partite da disputare, in questo caso contro l’Ariosto Ferrara che ha nettamente vinto nei play out di sabato contro il Dossobuono, per la conquista del quinto e del sesto posto.

(DA: comunicato e foto Star Solar Nuoro-1 Marzo 2015)

RUSH FINALE PER LA HAC NUORO

Dopo l’indiscusso successo di sabato contro l’Aliper Dossobuono che ha visto la formazione di mister Deiana primeggiare fin dai primi minuti di gioco, con il risultato finale di 28 a 18, la squadra barbaricina si prepara per il rush finale sul campo del Casalgrande Padana, in programma per sabato.

Le atlete nuoresi si preparano dunque ad affrontare una sfida ben più impegnativa rispetto a quella affrontata sabato scorso contro il Dossobuono, << eravamo molto tranquille nel match contro le venete del Dossobuono – spiega il pivot argentino Sofia Belardinelli- forse anche troppo, ma il loro gioco particolarmente statistico non permetteva di esprimerci al meglio>>.

La partita contro il Dossobuono è stata affrontata quindi senza troppi problemi dalle ragazze dell’Hac Nuoro, che in questi giorni stanno affrontando un duro allenamento in vista dell’ultima giornata di ritorno della regular season. << Sono molto contento del risultato, ma non sono soddisfatto delle performance delle mie ragazze – spiega il tecnico dell’Hac Nuoro Roberto Deiana, dopo il match con il Dossobuono- la certezza di una vittoria sicura a volte può fregare, ora è necessario che le ragazze ritrovino la giusta tensione e concentrazione per chiudere in bellezza il campionato>>.

La formazione nuorese si prepara inoltre ad affrontare le sfide della Final Eight di Coppa Italia, in programma dal 6 all’8 febbraio al Pala San Giacomo di Conversano.

(DA: comunicato e foto Hac Nuoro 28 Gennaio 2015)

Stefania Vatieri