Vai ai contenuti

NONSOLOBARONIA: Blog di Marco Camedda

LA NOSTRA "PIAZZETTA VIRTUALE" DOVE CI SI INCONTRA TRA BUONI AMICI

Archivio

Categoria: ippica

 PALIO DEL COMUNE DI GALTELLIL’Associazione Ippica Garteddesa organizza per domani, a Sa Pirichedda, il quarto palio Comune di Galtellì riservato ai cavalli purosangue. Premi dal primo al quinto classificato da 6 mila a 300 euro.

Iscrizioni entro le 16 del giorno stesso della gara.

(Da:L’Unione Sarda-1 lug.2011)-foto generica da internet

http://marcocamedda.blog.tiscali.it/files/2009/07/uid_1224c3a8888.100.1001.jpg

La terza edizione del Palio Comune di Galtellì che si correrà, come negli anni precedenti,nella stessa pista  ricavata per l’occasione in località Sa Pirichedda (zona Santu Martine).

Il Palio è nato tre anni fa dal desiderio e volontà dei componenti dell’ Associazione ippica garteddesa, presieduta attualmente da  Marco Chessa. Anche questa 3° edizione vede l’importante patrocinio del Comune di Galtellì, l’appoggio economico di  numerosi sponsor privati e il lavoro di tanti amici volontari  grazie ai quali è stato possibile  far nascere tre anni fa dal nulla un Palio che si porta ad essere fra i più importanti della provincia di Nuoro e che quest’anno potrebbe fare i n fatto di presenze fra i partecipanti e pubblico numeri importanti.

Questa manifestazione è stata  organizzata come le due precedenti in un tracciato  che  si è rivelato ottimale, accessibile dalla strada che collega al Bivio di Lula con i paesi dalla  Baronia, molto apprezzato e che vedrà domani sabato 3 Luglio, nel pomeriggio, una gara che già si prefigura un successo di pubblico e di scuderie partecipanti che arriveranno da molti paesi della provincia e dell’ isola.

Il totale dei premi ammonta a 11 mila euro così divisi:

6000 euro al primo classificato;

A seguire: 2500 al secondo,  1500 al terzo, 700 al quarto e 300 al quinto.

Le iscrizioni si potranno effettuare  fino alle ore 15 di sabato dopo le quali partirà la gara con prima le qualificazioni e poi la finale  sulla  distanza di 1600 metri.  Un “in bocca al lupo” a tutti gli organizzatori e ai partecipanti, convinto che il pubblico si godrà uno spettacolo piacevole, emozionante e in una cornice naturale di indubbia bellezza.

Marco Camedda

(foto da internet)