Vai ai contenuti

NONSOLOBARONIA: Blog di Marco Camedda

LA NOSTRA "PIAZZETTA VIRTUALE" DOVE CI SI INCONTRA TRA BUONI AMICI

Archivio

Categoria: Auto

ferrari-testarossaIl Ferrari club Milano, organizza il “Tour Sardegna 2011” che farà tappa a Nuoro domenica 12 giugno. Le Ferrari partecipanti sono 65 e arriveranno in città intorno alle 19.30.

Il percorso della sfilata delle auto è il seguente: P.zza Sardegna, via Lucania, V.le del Lavoro, via Lamarmora e C.so Garibaldi. In alternativa le auto potranno transitare in via Manzoni, P.zza Vittorio Emanuele, via Tola e via Roma.  Le Ferrari verranno successivamente parcheggiate in Piazza Italia, dove potranno essere ammirate dai cittadini nuoresi.

FCMIl Ferrari club Milano, nasce nel 1977, subito dopo il mondiale vinto da Niky Lauda sulla “rossa”. I soci da sempre si muovono in tutta Italia per organizzare raduni e tour, nei quali si possono ammirare alcune fra le auto storiche della casa del Cavallino.

Si tratta di una occasione – ha detto l’Assessore allo sport Leonardo Moro – per poter ammirare una vera e propria collezione di Ferrari, auto che rappresentano una parte importante della storia del nostro paese.”

(Da:Sito Istituzionale Comune di Nuoro)

Un mese fa il mondo dell’automobilismo perdeva Pier Paolo Pala, il trentaduenne pilota nuorese-galtellinese morto in un incidente all’ingresso di Palau nello schianto tra la sua moto e un’auto con a bordo una coppia di turisti.

Nel mondo del motorismo sportivo Pier Paolo era apprezzato da tutti. Nel Rally di Sardegna del 2002 aveva conosciuto uno dei momenti più difficili della sua carriera da pilota automobilistico, quando nella prova di Nuschele era volato addosso alla macchina in panne di due ragazze di Gavoi, ma anche i momenti più esaltanti.

Nel 2006, alla guida della Mitsubishi Lancer Evo 7 con al fianco il nuorese Stefano Achenza, era riuscito a piazzarsi terzo assoluto.
Per Pierpaolo Pala, che in quella gara aveva anche vinto la speciale d’esordio con un fantastico exploit, era il coronamento di un sogno inseguito a lungo.
 Anche il padre Mario correva in auto negli anni ’70-80.
Pier Paolo iniziò con le gimkane per poi passare al rally. Ha corso principalmente con Gianlorenzo Favoni, Stefano Achenza e con l’olzaese Pier Paolo Cottu.
Da poco si era trasferito per lavoro nella zona di Palau, ma manteneva sempre i contatti con l’ambiente dell’automobilismo sportivo nuorese.
 
Ho sentito la necessità dettata dall’amicizia che mi lega al padre Mario e alla mamma Giovanna di ricordare  questo ragazzo, Pier Paolo che , pur non avendolo conosciuto di persona , ho avuto modo di sentire cosa la gente, soprattto di Galtellì ,pensava di Lui: Un bravisssimo ragazzo,sempre allegro, cricccone, generoso.
…Oltre che un grande campione del rallysmo sardo!