TNATURA-WORLD CHAMPIONSHIP

IL 26 E 27 SETTEMBRE 2015

nell’oasi di Biderosa i rappresentanti di 31 paesi

Nelle varie prove saranno impegnati quasi 700 atleti.

OROSEI. Con numeri da record e una start list stellare, la Sardegna si conferma patria prediletta del cross triathlon, non più solo a livello europeo, ma mondiale.

Secondo i dati registrati dopo la chiusura definitiva delle iscrizioni, saranno 576 gli atleti in gara il 26 e 27 settembre a Orosei agli Itu Cross Triathlon World Championship.  È il più alto numero di partecipanti mai raggiunto in un mondiale della specialità off road, che per la prima volta si disputa in Italia.

A contendersi i titoli iridati e di categoria giungeranno nell’Oasi Naturale di Biderosa atleti provenienti da 31 nazioni di tutti i continenti, tra cui Australia, Nuova Zelanda, Stati Uniti, Brasile, Sudafrica e Giappone. Ad essi si aggiungono i 109 partecipanti delle prove Open, Lite e Team, per un totale complessivo di 685 atleti in gara.

La lista dei 119 Elite, U23 e Junior iscritti include tutti i migliori specialisti del cross triathlon internazionale. Scenderanno in campo per difendere il proprio titolo i campioni in carica, lo spagnolo Ruben Ruzafa e la tedesca Kathrin Müller, già campionessa continentale a Orosei lo scorso anno agli Etu Cross Triathlon European Championships.

A dar loro filo da torcere ci saranno i campioni europei in carica, l’intramontabile campionessa svizzera Renata Bucher e il giovane francese Arthur Forissier, rivelazione dello scorso anno proprio agli Europei di Orosei, in cui a sorpresa si classificò terzo.

Torneranno a Cala Ginepro anche il campione europeo 2014, il belga Kris Koddens, il vice connazionale Jim Thijs e la campionessa iridata 2013 Helena Erbenova, che l’anno scorso a Orosei giunse terza.

Per la prima volta nell’Isola il pluricampione sudafricano, icona del cross triathlon mondiale, Conrad Stoltz, che ha scelto il TNatura Sardegna per salutare la sua gloriosa carriera elite.

Folta la delegazione italiana, che include il campione italiano in carica Mattia De Paoli, il vice campione Leonardo Ballerini e la campionessa in carica Monica Cibin.

Per la categoria Paratriathlon saranno in gara 8 atleti, tutti stranieri.

A confrontarsi con i titani del triathlon off road sui 1,5 km di nuoto, 30 km di mountain bike e 10 km di corsa nello spettacolare scenario di Biderosa, ci saranno ben 449 atleti Age Group, in rappresentanza di tutte le categorie e nazionalità.

Sono invece 44 gli iscritti alle gare Open (offre la possibilità ai triatleti che non possono o non intendono partecipare al mondiale di competere sulla stessa distanza e percorso del titolo iridato) e Lite (che si svolge sulla mezza distanza), ai quali si sommano 22 Team (in cui tre atleti si alternano svolgendo singolarmente e in sequenza le tre discipline), per un totale di 109 atleti.

(DA: Articolo da La Nuova Sardegna-21  Settembre 2015)

(DA: Manifesto TNatura Italy -24  Settembre 2015)