Vai ai contenuti

NONSOLOBARONIA: Blog di Marco Camedda

LA NOSTRA "PIAZZETTA VIRTUALE" DOVE CI SI INCONTRA TRA BUONI AMICI

Archivio

Tag: attività

(DA: comunicato Comune di Bittti-21 Giugno 2017)

TRIBUTI MINORI: E’ ORA DI CAMBIARE

Dopo la riunione di venerdì mattina scorso 13 Maggio  tenutasi in nel Comune di Nuoro a parlare dei Tributi Minori riteniamo, come Confcommercio, che finalmente dopo anni di arroganza e di mancati confronti, si possa finalmente aprire qualche spiraglio per cambiare le cose.

Sarà perché alcuni amministratori fanno gli imprenditori e sono colpiti da questi balzelli conoscendone il peso, sarà perché la contribuzione locale oramai rappresenta per le imprese una fetta importante dei tributi pagati ogni anno, solo analizzando bene il problema si può arrivare ad una soluzione che vada ad incidere sui costi.

La sola “tassa sulle insegne” ha creato centinaia di problemi a causa di un regolamento assurdo, bizantino e senza alcuna logica. Interpretato rigidamente e senza capire, come abbiamo spiegato più volte, che le insegne sono “il viso delle attività imprenditoriali”. Se si spengono le insegne per eccesso di tassazione si spegne la luce sulle strade, si spegne anche la sicurezza, ma soprattutto si va a tassare una delle poche modalità di comunicazione verso i clienti che i piccoli negozi hanno a disposizione.

Abbiamo evidenziato come che negli anni, per la vessazione in atto, c’è stata una vera e propria “moria delle insegne”, con risultati negativi per tutti, compreso il Comune che non incasserà più nulla.

Pertanto sono state fatte all’amministrazione alcune proposte che vanno a modificare il concetto di Insegna.

Eccole:

  • CONCETTO DI INSEGNA: Non è assolutamente chiaro cosa si intenda per insegna nel regolamento comunale. Si è arrivati all’assurdo di tassare i bar per aver esposto uno dei marchi commercializzati. La norma dice, invece, che rientrano nei casi di esenzione poiché la scritta è idonea a segnalare quel tipo di impresa;
  • PLURALITA’ DI INSEGNE: nei casi di esposizione di più insegne la legge dispone che le stesse vadano misurate singolarmente, sommate ed eventualmente la superficie totale ottenuta vada poi arrotondata per eccesso. La locale concessionaria, invece, applicando sempre il regolamento comunale assurdo si è provveduto singolarmente agli arrotondamenti, con risultati esorbitanti. Le scritte riportanti il marchio, ad esempio, di una birra apposte nello spazio inferiore di un ombrellone, vengono tassate, con questo sistema, per 8 metri quadrati, con imposizione fiscale di oltre 300,00 euro.
  • ESENZIONI: tantissimi i casi di tassazione dei cosiddetti avvisi al pubblico, quali “magazzino ricambi”, “Uffici”, ecc.. Gli stessi, invece, non sono tassabili per legge, specie se collocati all’interno delle attività e, dunque, non visibili agli utenti che transitano in quella strada ;
  • ASPETTI AMMINISTRATIVI: Confcommercio ritiene opportuno semplificare anche gli adempimenti posti a carico degli esercenti, consentendo loro di effettuare le denunce di installazione attraverso ordinarie autocertificazioni e non (com’è attualmente) mediante comunicazioni DUAAP sottoscritte da professionisti (geometri/ingegneri) che, oltre alla farraginosità, hanno un costo rilevante.
  • CONTENZIOSI: sarebbe opportuno non obbligare, almeno nella prima fase interlocutoria, gli operatori a ricorrere in commissione tributaria, evitando loro di sostenere spese spesso superiori alle somme contestate

Al termine della riunione, Confcommercio Nuoro ha consegnato una memoria riepilogativa queste osservazioni formulate, nonché una copia del regolamento del Comune di Oristano e i criteri interpretativo/applicativi che il Comune di Cagliari ha redatto qualche anno fa insieme alle associazioni ed alla concessionaria per la riscossione e che hanno consentito, una volta per tutte, di chiarire come deve essere applicata l’imposta e soprattutto far risparmiare somme importanti alle piccole imprese.

Chissà che sia la volta buona!!!!

(DA: comunicato Confcommercio Nuoro-14 Maggio 2016)

 

Mercoledì mattina scorso 18 Novembre

presso la Sala delle Rappresentanze del Comune di Nuoro,

il sindaco Andrea Soddu, insieme all’assessore alle attività produttive Marcello Seddone e il presidente del Consiglio Comunale Fabrizio Beccu, ha incontrato una delegazione di commercianti di Corso Garibaldi che hanno illustrato le proprie istanze in merito alle difficoltà di poter svolgere al meglio le proprie attività.

I commercianti del Corso chiedono una maggiore tutela delle loro attività , e vorrebbero , per questa ragione,  che la via che unisce i due quartieri storici della città possa tornare  ad essere il miglior biglietto da visita di Nuoro  così come lo era un tempo e come lo è stata nell’ultima edizione di “Mastros  in Nùgoro” che ha fatto registrare un record importante di visitatori.

Le criticità rilevate sono diverse, dai problemi di traffico alla capacità di parcheggio, alla gestione più adeguata della ZTL, insomma, sono necessarie ed indispensabili una serie nuove regole per promuovere e rendere maggiormente agibili le singole attività commerciali, in particolare quelle della parte alta del corso che in alcune situazioni specifiche paiono soffrire maggiormente.

Il sindaco di Nuoro Andrea Soddu, ha voluto sottolineare l’importanza del Corso Garibaldi per l’intera realtà cittadina rispetto gli aspetti economici e sociali essendo stato in passato il luogo d’incontro e di socializzazione per eccellenza. È idea di questa amministrazione, continua Soddu, di ridare alla via “Majore” la sua passata funzione.

Ecco perché è importante ascoltare chi il Corso Garibaldi lo vive ogni giorno, nessuno ne conosce criticità e problematiche meglio di chi vi opera e lavora .

L’idea è quella di promuovere ulteriori incontri con gli  operatori, per mettere a punto con l’Amministrazione  nelle sue varie articolazioni, ed eventualmente con l’impegno di studiosi di realtà e fenomeni cosi fatti, le soluzioni le più adeguate possibili.

(DA: comunicato del Comune di Nuoro- 18 Novembre 2015)

(DA: comunicato Asl3-Nuoro-9 Ottobre 2015)

(DA: comunicato Ludoteca Onifai-12 Giugno 2015)

IN OCCASIONE DELLA MANIFESTAZIONE

“SA CORTE E SOS AMMENTOS”

MUSEO CASASODDU DI OROSEI,

fa presente che

Oggi, Sabato 20 dicembre 2014

resterà aperto al pubblico, gratuitamente, dalle 16:00 alle 20,00, in occasione dell’ evento ‘Sa Corte e Sos Ammentos“che si svolgerà in piazza Sant’Antonio dalle 17,00 fino a tarda sera. La manifestazione è organizzata dalle attività commerciali del centro di Orosei.

SOTTO: le foto dell’evento Clone_Archeotour, dedicato alla Giornata della Rete Italiana di Cultura Popolare, con i ‘cloni’ dei bronzetti e navicelle nuragiche esposte nel Teatro comunale ‘Andrea Parodi a Budoni

Museo CasaSoddu ha appena concluso anche l’evento Clone_Archeotour, dedicato alla Giornata della Rete Italiana di Cultura Popolare, esponendo i propri pezzi, ‘cloni’ dei bronzetti e navicelle nuragiche, a Budoni, presso il Teatro comunale ‘Andrea Parodi’; per tutta la giornata intere scolaresche e numerosi visitatori hanno partecipato a questa interessante giornata, che ha visto interessate tutte le regioni unite in una Rete, che attualmente è molto attiva e partecipata.

Museo CasaSoddu chiude in bellezza il 2014, dopo aver svolto molteplici attività culturali ed eventi di varia natura, tra cui il progetto Clone_ArcheoTour, che, anche grazie ad un contributo della Fondazione Banco di Sardegna, si è potuto realizzare per il 2014, a Gesico, a Ovodda, a San Gavino Monreale e a Budoni.

Giuseppe Soddu

(DA: comunicato e foto Museo CasaSoddu Orosei-18 Dicembre 2014)

La Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Nuoro, in collaborazione con Confcommercio, Lega Coop, CNA, Confesercenti, Confcooperative, Confapi, Coldiretti e Confindustria, ha realizzato il portale denominato www.cuoredellasardegna.it con l’obiettivo di promuovere il territorio e le sue attività. 

Tutte le imprese (commercio, artigianato, ricettività, agroalimentare, servizi turistici, servizi culturali) della CCIAA di Nuoro potranno pubblicare le informazioni sulla propria attività in modo autonomo e gratuito, così da ottenere visibilità in tutte le manifestazioni del territorio, ad iniziare proprio da Autunno in Barbagia. 

I passi per registrare la propria impresa nel portale sono semplici: 

  1.  Vai su www.cuoredellasardegna.it, 

  2.  Accedi alla pagina “operatori”, 

  3.  Registrati e attendi la mail di conferma.

(DA: comunicato Camera di Commercio di Nuoro)

Ripartono le attività didattiche del MAN con un nuovo programma e nuovi laboratori

Ancora un mese con Maria Lai 

Con la riapertura delle scuole ripartono anche le attività di mediazione e didattica del museo MAN, quest’anno con nuovi e appassionanti percorsi. 

Il dipartimento educativo del MAN organizza visite guidate, laboratori e progetti speciali di mediazione e didattica per i diversi livelli di utenza. Le metodologie adottate incoraggiano il coinvolgimento diretto dei partecipanti stimolando lo sviluppo del pensiero critico e la crescita delle capacità creative. In una prospettiva multidisciplinare, i percorsi di visita sono concepiti come occasioni di conoscenza e riflessione sulla storia dell’uomo e sul presente attraverso il contatto diretto con i prodotti materiali della cultura visiva, esaminati in relazione ai cambiamenti della società e allo sviluppo dei diversi linguaggi. I laboratori didattici pongono le forme dell’arte moderna e contemporanea al centro di attività operative orientate allo stimolo delle facoltà di lettura e di analisi e all’accrescimento delle capacità manuali e costruttive. 

Tranne i laboratori per adulti e i corsi di informatica,

tutte le attività didattiche del MAN sono gratuite. 

Laboratori per le scuole 

Appassionanti percorsi di visita, variabili nei contenuti e nelle modalità di trattazione a seconda delle diverse età degli utenti, a cui fanno seguito laboratori manuali ispirati alle tecniche, ai linguaggi e ai temi trattati all’interno delle mostre. 

Tutte le mattine, dal lunedì al venerdì, su prenotazione. A richiesta anche il pomeriggio. 

Laboratori per adulti 

Laboratori innovativi, di livello specialistico, tenuti dal personale del museo oppure realizzati in collaborazione con operatori esterni (artisti, fotografi, insegnanti, esperti di vario genere) su aspetti diversi della produzione artistica contemporanea o su specifiche tecniche di produzione. 

In occasione delle diverse mostre, su prenotazione. 

Visite guidate per tutti 

Percorsi guidati di visita alle mostre e alle collezioni, di durata variabile, tenuti dagli operatori alla ricezione. 

Tutti i giorni, tranne la domenica, dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00. 

Conversazioni per adulti, scuole superiori, enti e associazioni 

Dialoghi aperti tra il pubblico e gli operatori del museo su tematiche di vario genere trattate all’interno dei percorsi museali. 

Tutti i fine settimana su prenotazione.

A richiesta anche negli altri giorni della settimana per classi e gruppi. 

Progetti speciali per enti e associazioni 

Speciali progetti di affiancamento per gli educatori carcerari o per gli operatori dei centri di igiene mentale. Progetti di supporto a condizioni di handicap fisico o mentale, anche in collaborazione con soggetti terzi. 

Tempi e modalità da concordare con i diversi soggetti 

Corsi di informatica di base 

Speciali corsi di alfabetizzazione informatica sviluppati su diversi livelli a seconda delle conoscenze e degli interessi dei partecipanti. 

Durante tutto l’anno, previa iscrizione ai corsi. 

LABORATORI SPECIALI E CONVERSAZIONI IN OCCASIONE DELLA MOSTRA DI MARIA LAI. RICUCIRE IL MONDO 

“Geometrie” 

Un laboratorio dedicato alle forme geometriche e alla rielaborazione creativa. Partendo dall’osservazione dell’opera “L’alveare del poeta”, i ragazzi realizzeranno un esagono in cartoncino al cui interno inseriranno la loro creazione, sperimentando l’utilizzo delle tecniche artistiche usate da Maria Lai. 

A cura di Gianluca Mele - Età: 7-10 anni 

“I GiocoLai e i Giocolieri” 

La visita guidata ripercorrerà le tappe più importanti della vita artistica di Maria Lai. I ragazzi si ispireranno alle sue opere per realizzare i tasselli del ”gioco dell’oca”, costruendo lo schema e le pedine. Un laboratorio che stimola la creatività e la fantasia partendo dall’osservazione delle opere in mostra. 

A cura di Gianluca Mele - Età 11 – 13 anni 

“Linguaggi di-versi” 

Lo scrittore e poeta Salvatore Cambosu, fondamentale riferimento culturale per Maria Lai, sarà il punto di partenza del laboratorio. L’operatore leggerà un suo racconto e inviterà i bambini a rappresentarlo attraverso l’utilizzo di tecniche differenti e materiali di riciclo. 

A cura di Pasqualina Schintu - Età: 5 – 7 anni 

Conversazioni per ragazzi della scuola Secondaria di II grado 

Tutti i giorni su prenotazione. 

“T’essere nello spazio” 

I dialoghi tra l’operatore e i ragazzi saranno incentrati sull’analisi di alcune opere in mostra, evidenziando i processi di assimilazione e rielaborazione dei temi della tradizione sarda, e il confronto con alcuni importanti artisti di cui Maria Lai ha condiviso scelte formali e concettuali: Picasso, Duchamp, Pollock, Arman, Christo, Mertz. 

A cura di Gianvincenzo Monni  

Per informazioni e prenotazioni: 

MAN_Museo d’Arte Provincia di Nuoro 

Via Satta, 27 , 08100 Nuoro. Tel. +39 0784252110 

orari: 10:00-13:00 / 16:00-20:00 (lunedì chiuso) 

(DA:comunicato Museo MAN Nuoro-16 Set 2014)

Comunicato  di fine mandato

Si conclude il 31/12/2013 il mandato della Gestione Commissariale Straordinaria per la regolazione del Servizio Idrico Integrato, disposto ai sensi della legge regionale 3/2013, aggiornata e modificata dalla successiva legge regionale 17 maggio 2013, n.11.  Si conclude la delega ad operare ma non si esauriscono certo le attività incombenti sulla ex-AATO in qualità di ente regolatore per la somministrazione del servizio idrico integrato (SII).

L’attività della Gestione Commissariale si è svolta in un contesto oggettivamente non facile, per ragioni facilmente intuibili e conseguenti ai rilievi posti dagli organi di controllo interno della Società Abbanoa, per la grave crisi di liquidità che ha comportato all’inizio del secondo semestre 2013 il ritardo nella corresponsione delle mensilità ai dipendenti ed alle somme da corrispondere alle ditte affidatarie dei servizi di depurazione ed ancora per la necessità di procedere all’impegno entro i termini delle risorse pubbliche disponibili per l’efficientamento del comparto idrico e fognario depurativo. A ciò si aggiunga l’attività necessaria per portare a compimento la procedura di capitalizzazione autorizzata dalla Commissione Europea che vedrà nei primi mesi dell’anno la Gestione Commissariale chiamata ad esprimere un parere sul rispetto di parametri ed indicatori, indispensabile per procedere al trasferimento delle risorse stanziate dalla Regione.

Con riferimento al ritardato pagamento degli stipendi del mese di luglio scorso, giova ricordare come si sia proceduto in maniera straordinaria, per tempi e mobilitazione della struttura, a valutare gli importi richiesti dal Gestore per le spese generali delle opere realizzate con investimenti pubblici, a partire dall’anno 2005 e fino al 2012 e a liquidare in tempi contingentati le quote esigibili ai sensi delle convenzioni sottoscritte e delle norme di settore.

Analogamente si è operato per la programmazione delle risorse della Del. CIPE n. 79/2012, per 33 milioni di euro, sulla premialità degli obiettivi di servizio dei comparti idrico e fognario depurativo, destinate, in accordo con il Comitato di indirizzo, alla realizzazione di interventi urgenti e indifferibili a vantaggio di diverse comunità dell’isola. Il percorso di finanziamento degli interventi, tuttora in corso, dovrà essere ulteriormente supportato dalle strutture della gestione Commissariale fino al pronunciamento definitivo da parte della Giunta Regionale e del Ministero dello sviluppo economico.

Nell’Assemblea dei Soci di Abbanoa SpA tenutasi in data 25 maggio u.s. è stato inoltre affidato alla Gestione Commissariale ex-AATO il compito straordinario di nominare un soggetto indipendente a cui affidare l’incarico di Advisor per l’esecuzione della verifica e certificazione della situazione finanziaria e dell’esame dell’organizzazione aziendale del Gestore del Servizio Idrico Integrato Abbanoa S.p.A.. L’affidataria, selezionata attraverso una procedura ad evidenza pubblica, è risultata la società Deloitte & Touche. Ad oggi come da contratto sono stati conclusi e comunicati ai soci i documenti conclusivi della Fase I riguardante “L’esame della situazione patrimoniale, finanziaria, contabile ed organizzativa di Abbanoa S.p.A.” e della Fase II relativa alla “Individuazione di specifiche e puntuali azioni volte al superamento delle criticità rilevate”.

La Fase 3 del contratto, riguardante la “Verifica dell’attuazione dei conseguenti adempimenti da parte della società” proseguirà nel mese di gennaio 2014 e successivi. Resterà pertanto da monitorare nei primi mesi dell’anno, a cura della futura Gestione Commissariale, l’attuazione degli interventi indispensabili e non procrastinabili, oggetto del rapporto contrattuale in essere con la società Deloitte.

Altra attività a cui si è voluta riconoscere priorità di mandato ha riguardato l’impostazione di un nuovo sistema di controlli da esercitare sul Gestore in modo strutturato e regolare anche al fine di dare attuazione ad una competenza di istituto della Gestione Commissariale e per rispondere ad una esigenza di trasparenza e verifica non più rinviabile. Per questa ragione è stata predisposta una piattaforma informatica attraverso cui gli atti adottati dal Gestore del SII vengono processati e sottoposti a verifiche da cui esitano autorizzazioni, richieste di integrazioni, modifiche o in alcuni casi sospensioni di validità.

Quella del controllo è un attività fondamentale, gravosa sotto il profilo dell’impegno del personale e dell’impiego delle risorse umane, irreversibile dal punto di vista dell’efficacia, pena la nullità dell’azione regolatrice della Gestione Commissariale. Su quest’ultima attività oltre che sull’azione di controllo dei livelli del servizio offerto dal Gestore è pertanto indispensabile che venga concentrata l’attenzione e l’operato della Gestione Commissariale nel prossimo futuro.

Al sottoscritto non resta che ringraziare il direttore generale e tutta la struttura che senza eccezione alcuna, con piena consapevolezza della delicatezza che il servizio vive, ha dato un contributo fondamentale all’azione di riordino ed ha profuso un impegno straordinario raggiungendo degli standard rispetto ai quali non sarà consentito arretrare se davvero si vuol perseguire, insieme alla gestione pubblica del bene acqua, anche l’efficienza del servizio per la comunità dei Sardi.

Dott. Alessandro Bianchi

(DA: comunicato  Servizio Idrico Integrato Sardegna-AATO -30 dic 2013)

(DA: comunicato Comune di Onifai-25 nov. 2013)

-vedi:  sito istituzionale  Comune di Onifai-

LA PALLACANESTRO OROSEI

VI ASPETTA LUNEDI 30 SETTEMBRE 2013 ALLE ORE 18

NELLA PALESTRA DI VIA VERDI .

ACCORRETE NUMEROSI DA

ONIFAI, LOCULI, IRGOLI GALTELLI E ….OROSEI !!!

Gli allenamenti saranno guidati da Graziella Chessa (Insegnante Isef-Istruttrice Minibasket Fip) e Sebastiano Tondo (Allenatore di Base Fip-Istruttore minibasket) e si terranno: I lunedì dalle 18 alle 20 e il giovedì dalle 16.30 alle 19.30.

Per info 34955924053296117081 o al seguente indirizzo mail: pallacanestro.orosei@tiscali.it

PALLACANESTRO OROSEI,

IL BASKET IN BARONIA !!

“QUANDO ERO PICCOLO, TUTTI RIDEVANO DI ME SE DICEVO DI VOLER DIVENTARE UN GIOCATORE DI PALLACANESTRO PROFESSIONISTA…….ADESSO TOCCA A ME RIDERE”

(Allen Iverson – Campione basket NBA)

Il Settore Servizi alla Persona-Servizi Sociali- del Comune di Nuoro comunica che sono aperte le iscrizioni alle attività estive rivolte ai minori di età compresa tra i 5 e i 17 anni, coordinate da un’ équipe professionale specializzata operante nei servizi educativi per minori

Le attività saranno organizzate in 2 turni bisettimanali:

una settimana in città, con due uscite fuori porta, dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 13.00 ed una settimana al mare dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 14.00.

1° turno

dall’8 al 12 luglio : giocaestate- settimana in città

dal 15 luglio al 19 luglio : giocaestate- settimana al mare

2° turno

dal 22 al 26 luglio: giocaestate- settimana in città

dal 29 luglio al 2 agosto: giocaestate- settimana al mare

Ad ogni turno possono partecipare 30 ragazzi.

Il modulo di iscrizione è disponibile:

presso il Centro di Aggregazione Giovanile “Laurus” in via Deffenu n°96, presso il Centro Polifunzionale di via Brigata Sassari, presso il comune di Nuoro o nel sito istituzionale www.comune.nuoro.it

Le domande vanno presentate:

entro il 5 luglio per il 1° turno

entro il 12 Luglio per il 2° turno

**DA: comunicato Comune di Nuoro-1 lug 2013**

Le difficoltà di accesso al credito rischiano

di compromettereun’attività imprenditoriale

storica come il Salumificio Murru di Irgoli.

Stavolta la politica è decisa a scendere in campo per evitare che venga spazzata via assieme ai tanti posti di lavoro. La Provincia scende in campo facendo appello alla Regione. Ieri mattina, su proposta del capogruppo del Pd Renzo Soro, la conferenza dei capigruppo ha ascoltato Antioco Murru, il fondatore del salumificio di Irgoli.

L’IMPRENDITORE Murru ha esposto la situazione di forte difficoltà dell’azienda e ha messo in evidenza le criticità e le gravi conseguenze occupazionali per il territorio. Ha parlato davanti ai capigruppo, agli assessori e ai presidenti delle commissioni alle Attività produttive, all’Agricoltura e al Lavoro. Dalla riunione è emersa la necessità di affrontare con urgenza il problema dal punto di vista politico, portando avanti una serie di iniziative a tutela del settore agroalimentare, considerato strategico per l’intero territorio provinciale.

L’APPELLO La conferenza dei capigruppo ha delegato la giunta Deriu a richiedere un incontro urgente al presidente della Regione Cappellacci per sollecitare un concreto e immediato intervento, in particolare per affrontare le problematiche legate alla concessione dei crediti. L’appello è rivolto anche ai consiglieri regionali e i parlamentari del territorio. In programma c’è anche la convocazione di una seduta ad hoc del consiglio provinciale in modo da analizzare il problema del settore agroalimentare in provincia.

«L’esperienza industriale, simbolo isolano nel campo della produzione agroalimentare rischia seriamente la chiusura – sottolinea con preoccupazione Renzo Soro -. È pertanto necessario e indispensabile che in questo momento così delicato la politica regionale e il sistema creditizio si facciano carico seriamente di trovare le giuste soluzioni».

**DA:L’Unione Sarda-7 giu 2013**

CENTRO ESTIVO CON PERSONALE QUALIFICATO

Un mare di attività che comprendono:

Escursioni al Mare,

Laboratori Creatività e arte,

Laboratori ambientali,

“Giocando si impara”

Per informazioni  e ritiro delle domande rivolgersi a:

COOPERATIVA PROGETTO SOCIALE

Via Gramsci 45-Orosei-Tel 0784 997050

mail: progettosociale@tiscali.it

 Ma gli italiani non sembrano capirlo.

Si eviterebbe l’80% delle malattie più diffuse

Roma capitale mondiale , della medicina sportiva : per quattro giorni dal 27 al 30 settembre ,ospiterà il 32esimo congresso mondiale FIMIS , la federazione medico sportiva italiana, un riconoscimento importante per un settore all’avanguardia nel nostro Paese.

Per quattro giorni Roma sarà così il centro di un confronto serrato su tematiche di medicina sportiva comuni a livello internazionale. Un appuntamento che per la prima volta in 90 anni di storia sarà protagonista una città italiana. Il convegno presieduto dai prof. Maurizio Casasco e Fabio Pigozzi vedrà la partecipazione di oltre 2500 studiosi e specialisti in medicina dello sport provenienti dai cinque continenti, in rappresentanza di 117 paesi del mondo.

Tra i temi principali del congresso: “ l’attività fisica prescritta come il farmaco” un gioco di parole che in questi anni si è trasformato come uno dei temi principali della Federazione Medico sportiva italiana. Mantenersi attivi fin da giovani ,spiega il prof. Casasco, permette il benessere dell’organismo e funziona come un farmaco.

L’80 per cento delle malattie più diffuse, tumori e disturbi cardiovascolari, si potrebbe infatti evitare con l’esercizio e con stili di vita sani. Ma come per tutte le terapie , la prescrizione deve essere corretta aggiunge il prof. Casasco. Una semplice ricetta che consiglia di praticare esercizio fisico rappresenta una vera rivoluzione. Ma per rimanere in salute e necessaria la giusta dose. L’attività fisica può e deve diventare uno strumento di prevenzione primaria. L’esercizio fisico, per ottenere benefici ,spiega ancora il prof. Casasco deve essere prescritto e somministrato nella giusta dose , indicando l’intensità durata ed eventuali limitazioni.

E’ ormai ampiamente dimostrato che l’attività fisica correttamente eseguita e’ in grado di migliorare lo stato di salute e la capacità di prestazione dei soggetti sani di tutte le età e di entrambi i sessi.

In effetti le statistiche OMS (Organizzazione mondiale della sanità ) e Istat hanno dimostrato che oltre il 50 per cento dellla popolazione esegue un’attività fisica insufficiente , cioè inferiore a 30 minuti al giorno e che nell’ambito di questa popolazione il 38 per cento circa e costituito da sedentari assoluti, cioè soggetti che non praticano alcuna attività fisica , ed il 32 per cento circa da sedentari relativi, cioè soggetti che praticano attività fisica saltuaria, comunque nella metà dei casi del tutto insufficiente.

Ma gli italiani non sembrano capirlo continua il il prof. Casasco.

Se nel 1995 il 37,8 della popolazione era sedentario nel 2010 questa percentuale e’ salita al 41 percento.

Il risultato : il 36,6 degli italianI è in sovrappeso, oltre il 10 per cento addirittura obeso, un esercito di 28 milioni di persone.

Da: TelevideoRai.it-Ivan Miceli-27 set 2012)

 Seminario Informativo sugli strumenti

di finanziamento per nuove piccole attività imprenditoriali

Il Seminario si terrà lunedì 18 giugno alle 17:00 presso la Camera di Commercio, con le dichiarazioni dell’Assessore provinciale al Lavoro Giuseppe Dessena.  

L’Assessorato al Lavoro della Provincia di Nuoro, tramite il CSL di Nuoro ed in collaborazione con Sviluppo Italia Sardegna, promuove un Seminario informativo sulle opportunità di finanziamento di nuove idee imprenditoriali per piccole attività.

Il seminario, durante il quale saranno presentati gli strumenti agevolativi per l’avvio di piccole imprese e ditte individuali previsti dal D.Lgs 185/2000 titolo II gestiti da Invitalia in collaborazione con Sviluppo Italia Sardegna, sarà aperto alle proposte ed ai quesiti che verranno dal pubblico.

Tutti gli interessati potranno infatti porre all’attenzione degli esperti domande rispetto alla propria idea imprenditoriale, alle soluzioni e alla possibilità di finanziamento.

L’obiettivo dell’incontro è quello di stimolare e mettere in gioco nuove forze imprenditoriali del territorio – ha dichiarato l’assessore provinciale al Lavoro, Giuseppe Dessena, – coniugandole con la conoscenza di strumenti di start up di impresa. Il D.LGS 185/2000 è uno strumento normativo ed economico-finanziario che ha riscosso un importante successo dalla sua istituzione ad oggi – ha sottolineato Dessena – Per rilanciare il territorio e, nello specifico, il suo sistema economico ed il mercato del lavoro occorre necessariamente investire nelle buone progettualità”.

L’incontro, che si svolgerà a Nuoro lunedì 18 giugno alle 17.00 presso la Camera di Commercio (saletta 2° piano), sarà coordinato dalla Responsabile del CSL Gina Piras.

(Da: comunicato Provincia di Nuoro-14 giu 2012)

L’Associazione Croce Bianca di Orosei, organizza per i propri soci una giornata di studio e documentazione presso la sede del centro operativo di  Protezione Civile del Medio Campidano a Villacidro.

L’iniziativa si colloca nell’ambito delle attività connesse alla costituzione del nucleo di Protezione Civile che l’Associazione porta avanti, ed intende fornire ai propri soci una prima occasione di conoscenza dei vari aspetti organizzativi ed operativi che un’associazione di volontariato operante in questo settore dovrà affrontare.

Il servizio di Protezione civile del Medio Campidano di Villacidro è riconosciuto come uno dei più dotati ed efficienti della Sardegna.

L’incontro prevede un aggiornamento sui vari aspetti riguardanti la Protezione Civile, la presentazione e il funzionamento delle varie attrezzature operative, alcune simulazioni pratiche “sul campo”.

La visita è prevista per domenica 5 febbraio p.v. e si prevede la partecipazione di ca. 50 soci. Sono stati invitati a partecipare il Sindaco, i componenti il Centro Operativo Comunale di Protezione Civile e l’intera Giunta Comunale.

  (Da:Comunicato della Croce Bianca di Orosei-21 gen 2012)

Provincia di Nuoro

La Provincia di Nuoro, così come previsto dalla legge regionale 23, ha istituito il Registro provinciale per attivare forme di promozione delle attività dei servizi sociali e il coordinamento operativo dei soggetti e delle strutture che agiscono nel settore.

Tutte le associazioni di volontariato e le associazioni di promozione sociale del territorio (iscritte rispettivamente al Registro generale del Volontariato, al Registro regionale delle Associazioni di promozione sociale e le associazioni iscritte in base alla legge 266 del 1991) possono comunicare i loro dati alla Provincia, settore Lavoro e Politiche sociali, Viale del Lavoro 28/30, 08100 Nuoro.

Il registro provinciale dei soggetti privati e sociali solidali sarà reso noto tramite pubblicazione sul sito web www.provincia.nuoro.it .

Informazioni ai numeri: 0784/2386040784/238603.

 (Da:L’Unione Sarda-15 nov 2
011)

bando-estate-insieme

comune galtellì

Per le informazioni organizzative i ragazzi e le famiglie potranno partecipare all’incontro che si terrà Mercoledì 29 Giugno alle ore 11 presso la Sala Consiliare del Comune.

SCARICA:

>bando estate insieme

>domanda estate minori

(Da: sito istituzionale Comune di Galtellì)