Articoli corrispondenti al tag: corimbi

OROSEI: Mostra fotografica “Protesta del ’68 in Baronia”.

di , 19 Aprile 2017 17:02

Spazio Espositivo “Galleria La Veronica”

Via S.Veronica-Orosei(Nu)

La mostra resterà ancora aperta per diverso tempo

(Da:comunicato di Salvatore Corimbi-9 Aprile 2017)

GALTELLI’: Viaggi Emozionali 2016 con Bocheteatro

di , 10 Agosto 2016 18:19

VIAGGI EMOZIONALI 2016

Prenderà il via giovedì 11 agosto la diciassettesima edizione di “Viaggi emozionali” il teatro itinerante, liberamente ispirato alle opere di Grazia Deledda, curato dalla compagnia Bocheteatro di Nuoro con il contributo del Comune di Galtellì la collaborazione della Pro Loco.

Galtellì: Una foto di una delle precedenti rappresentazioni teatrali di Viaggi Emozionali

Il viaggio nei luoghi del narrato prende il via all’imbrunire dalla Basilica di San Pietro per snodarsi poi lungo le vie del centro storico tra danza, musica e canto tradizionale, ripercorrendo i tratti salienti di alcune delle opere di Grazia Deledda.

Galtellì: Una foto di una delle precedenti rappresentazioni teatrali di Viaggi Emozionali

I protagonisti ancora una volta saranno i bambini, circa 40 e gli adolescenti di Galtellì, diretti dall’attrice Monica Corimbi e dal regista Giovanni Carroni, che ci trasporteranno alla scoperta della scrittrice e dei luoghi del narrato nel borgo di Galte.

Tre gli appuntamenti programmati

nei giovedì di agosto: 11, 18 e 25.

(DA: comunicato Comune di Galtellì-10 Agosto 2016)

BOCHETEATRO: A Nuoro Rassegna “Dicembre a Teatro”

di , 1 Dicembre 2015 10:59

Rassegna “Dicembre a Teatro”

Parte martedì 01 Dicembre alle ore 17:30, la Rassegna di teatro per bambini dal titolo “Dicembre a Teatro”, dell’Associazione Culturale Bocheteatro, ideata e curata dalla Responsabile del Settore Teatro ragazzi della Compagnia, Monica Corimbi.

Gli spettacoli si terranno presso la Sala Bocheteatro

in Via Congiu Pes n. 6 a Nuoro alle ore 17:30 ecco il calendario:

  • 01 Dicembre “Petruska”della Compagnia Teatro Instabile

  • 08 Dicembre “Il Mondo di Elorap” dei padroni di casa, Compagnia Bocheteatro

  • 16 Dicembre “Cappuccetto Arrubiu” della Compagnia Pinocchio Dance

  • 23 Dicembre “Uno Strano Prurito” della Compagnia Teatro Tragodia

“Da anni l’Associazione Culturale Bocheteatro si è posta come obiettivo quello di sopperire alla crescente domanda di eventi artistici rivolti ai più piccoli, nel tentativo di creare uno spazio stabile di teatro ragazzi, in un territorio dove l’offerta culturale dedicata ai bambini dovrebbe essere al primo posto tra le emergenze della comunità.

La Sala Bocheteatro sarà la dimora delle favole meravigliose che saranno raccontate all’interno della Rassegna “Dicembre a Teatro”. Ospiteremo compagnie di rilievo regionale, dando spazio alla tradizione come alla sperimentazione.

Con il tramite del teatro si può parlare di tutto: raccontare il fascino di un percorso verso l’ignoto, esplorare il mondo con altri occhi, volare sui paesaggi dell’anima,quando la realtà interna si confonde con quella esterna.

Accompagnare il nostro giovanissimo pubblico dallo stretto quotidiano ad un mondo fantastico dove fortunatamente, tutti insieme, possiamo affrontare e trovare rimedio anche ai problemi più gravi.

Perché i bambini dovrebbero andare a teatro? Forse perché è un luogo dove si raccontano le favole, quelle che ti entrano dentro e ripeti ogni notte prima di addormentarti con l’aiuto di mamma e papà.

Le storie raccontate a teatro hanno il potere di stimolare l’immaginazione, sono un’assicurazione per il futuro perché restano saldamente attaccate alla memoria.

E’ la memoria la chiave di volta del teatro e della vita stessa. Nell’epoca dell’uomo tecnologico le rappresentazioni del quotidiano sono mediate dalla televisione, da internet, dai videogiochi, mezzi veloci con informazioni a breve scadenza. Il teatro non scade. E’ un’attività eterna.

Nasce dalle prime società organizzate, come il fuoco, che doveva rimanere sempre acceso.E’ proprio ai bambini che, secondo noi, il teatro deve rivolgersi.

I piccoli hanno la capacità di mettersi in gioco più degli adulti. Non hanno paura di scegliere, vivere le emozioni. I bambini sanno condividere con l’attore, o con l’animatore, la magia che si crea quando si spengono le luci e arriva l’attimo di meditazione nel silenzio. Sentono più dei grandi la gioia liberatoria della risata e dell’applauso.

“Dicembre a Teatro” è solo un assaggio dei nostri sogni per tutti i bambini di questa città.

Il nostro progetto è realizzare una grande casa del teatro, con le porte sempre aperte, per contribuire alla crescita delle generazioni future.

Monica Corimbi”

Cordialmente

Associazione Culturale Bocheteatro

Telefono: +39 0784.203060 / +39 320.3742157 / +39 338.7529106

Email: info.bocheteatro@gmail.com / Sito web: www.bocheteatro.it

(DA: comunicato Bocheteatro-30.Novembre 2015)

BOCHETEATRO: a Nuoro aperte iscrizioni ai Laboratori di teatro per bambini e ragazzi

di , 9 Settembre 2015 20:53

Bocheteatro – Laboratori bambini e ragazzi

Sono aperte le iscrizioni alla Scuola di Teatro per ragazzi dagli 7 ai 12 anni che si terrà presso la Sala Bocheteatro dal prossimo Ottobre.

Gli incontri, condotti da Monica Corimbi, Attrice e Responsabile del Settore Teatro Ragazzi di Bocheteatro, si terranno: il lunedi dalle 16:00 alle 18:00 per i bambini dai 7 ai 12 anni e dalle 18:30 alle 20:30 per i ragazzi dai 14 ai 18 anni.

Cosa faremo? Giocheremo con il corpo, con la voce, con lo spazio e svilupperemo le nostre capacità espressive. Attraverso il gioco teatrale prenderemo coscienza di noi stessi e di chi ci sta vicino. Eserciteremo la nostra creatività con i giochi di ruolo. Esploreremo e svilupperemo le nostre idee e la nostra capacità di metterle in pratica insieme agli altri e poi….andremo in scena trasformando il prodotto della nostra libera creatività in un vero e proprio racconto teatrale.

Appuntamento organizzativo presso la Sala Bocheteatro

lunedì 21 Settembre alle ore 19:00.

Per Informazioni

Associazione Culturale Bocheteatro Via Francesco Congiu Pes n. 6 – Nuoro

Recapiti Telefonici:

+39 0784.203060 / Monica: 320.3742157 oppure Rosanna: 338.7529106

(DA: comunicato Associazione Bocheteatro-9 Settembre 2015)

GALTELLI’: Oggi convegno sulla polivocalità tradizionale di Galtellì – “Voches de eris, armonias de cras”

di , 6 Dicembre 2014 10:38

Sabato 6 Dicembre 2014-ore 18,00

“VOCHES DE ERIS, ARMONIAS DE CRAS”

“Voci di ieri, Armonie di domani”

Gentilissimo paesano,

inviamo la presente chiedendoti la cortesia di pubblicare sul tuo blog, l’evento in oggetto indicato e organizzato dall’Associazione Voches ‘e Ammentos de Garteddi e che avrà luogo sabato 6 Dicembre nella Parrocchia del SS.Crocifisso  dalle 0re 18,00 (appena dopo la messa).

Partecipano:

  • Prof. ANDREA DEPLANO – Saggista, linguista ed esperto di canto a tenore

“S’impòrtu de s’ammentu po sos venitores”

  • Prof. FABRIZIO MARCHIONNI – Professore presso il Conservatorio “P. da Palestrina” di Cagliari

“Laudate Deum cum chordis ( …et organo)”

  • I ragazzi del TENORE DI GALTELLI

  • I ragazzi del TENORE DI OROSEI

Coordina:

MARTINO CORIMBI

“Nel corso del convegno saranno poste all’ascolto dei partecipanti le registrazioni di canto polivocale, effettuate da una troupe della RAI, guidata dal noto giornalista Giorgio Nataletti, il 29 marzo 1959 a Galtellì.

Importante appuntamento musicale dove alcuni avranno modo di ricordare e molti, attraverso l’ascolto, conosceranno e comprenderanno lo stato della tradizione canoro popolare di Galtellì fissata al 1959.

Un incontro in “armonia” per conoscere e valorizzare tutti insieme la nostra identità, raccontata attraverso le voci di alcuni galtellinesi di allora che narrano la storia.

Andrea Deplano e Fabrizio Marchionni, guidati da Martino Corimbi, ci porteranno in questa dimensione…, illustrandoci il contenuto delle registrazioni e l’evoluzione musicale e canora sviluppata da quella data sino ad oggi.

Speriamo in una tua partecipazione, Grazie

Giovanni Vacca”

(DA: comunicato dell’Associazione Culturale Voches ‘e Ammentos di Galtellì-2 Dicembre 2014)

UNA MIA NOTA:

Un importante incontro nel mio paese natio  a cui non mancherò di intervenire oltretutto incuriosito anche da queste registrazioni del 29 Marzo 1959 eseguite dalla troupe Rai e che ci daranno sicuramente un’ascolto  del canto a tenore della tradizione dei nostri anziani con le sue radici identitarie senza contaminazioni  e quindi pure.

Marco Camedda

BOCHETEATRO-NUORO: Rassegna “Arteteatro” 2014

di , 30 Settembre 2014 19:03

Rassegna

“Arteteatro” 2014

Parte mercoledì 01 Ottobre 2014 alle ore 18:00, la Decima Edizione della Rassegna di teatro per bambini dal titolo “Arte Teatro 2014”, dell’Associazione Culturale Bocheteatro, ideata e curata da Monica Corimbi.

Alcuni spettacoli si terranno presso l’ Auditorium della Scuola Media M.Maccioni di Nuoro e altri nella Sede di Bocheteatro in Via Congiu Pes n. 6 a Nuoro.

Da anni l’Associazione Culturale Bocheteatro si è posta come obiettivo quello di sopperire alla crescente domanda di eventi artistici rivolti ai più piccoli, nel tentativo di creare uno spazio stabile di teatro ragazzi, in un territorio dove l’offerta culturale dedicata ai bambini dovrebbe essere al primo posto tra le emergenze della comunità.

La Sala Bocheteatro e l’Auditorium della Scuola Media M.Maccioni saranno la dimora delle favole meravigliose che saranno raccontate all’interno della Rassegna “Arte Teatro 2014”. Ospiteremo compagnie di rilievo nazionale e regionale, dando spazio alla tradizione come alla sperimentazione.

Con il tramite del teatro si può parlare di tutto: raccontare il fascino di un percorso verso l’ignoto,

 

esplorare il mondo con altri occhi, volare sui paesaggi dell’anima,quando la realtà interna si confonde con quella esterna. 

Accompagnare il nostro giovanissimo pubblico dallo stretto quotidiano ad un mondo fantastico dove fortunatamente, tutti insieme, possiamo affrontare e trovare rimedio anche ai problemi più gravi.

La Rassegna si proporrà con un calendario di otto appuntamenti.

Perché i bambini dovrebbero andare a teatro? Forse perché è un luogo dove si raccontano le favole, quelle che ti entrano dentro e ripeti ogni notte prima di addormentarti con l’aiuto di mamma e papà.

Le storie raccontate a teatro hanno il potere di stimolare l’immaginazione, sono un’assicurazione per il futuro perché restano saldamente attaccate alla memoria. E’ la memoria la chiave di volta del teatro e della vita stessa.

Nell’epoca dell’uomo tecnologico le rappresentazioni del quotidiano sono mediate dalla televisione, da internet, dai videogiochi, mezzi veloci con informazioni a breve scadenza. Il teatro non scade. E’ un’attività eterna. Nasce dalle prime società organizzate, come il fuoco, che doveva rimanere sempre acceso.

E’ proprio ai bambini che, secondo noi, il teatro deve rivolgersi. I piccoli hanno la capacità di mettersi in gioco più degli adulti. Non hanno paura di scegliere, vivere le emozioni. I bambini sanno condividere con l’attore, o con l’animatore, la magia che si crea quando si spengono le luci e arriva l’attimo di meditazione nel silenzio. Sentono più dei grandi la gioia liberatoria della risata e dell’applauso.

“Arte Teatro 2014” è solo un assaggio dei nostri sogni per tutti i bambini di questa città.

Il nostro progetto è realizzare una grande casa del teatro, con le porte sempre aperte, per contribuire alla crescita delle generazioni future.

Per info rivolgersi c/o

Ufficio Bochetatro in Via Congiu Pes n.6 a Nuoro,

traversa di Via Biasi/Via Dessanay, Zona Badu ‘e Carros

Telefono Ufficio 0784 203060 / Mail : info.bocheteatro@gmail.com / responsabile Settore Ragazzi Monica Corimbi cell: 3203742157 – mail: bocheteatroragazzi@gmail.com

(DA: Associazione Bocheteatro Nuoro-25 Settembre 2014)

COMPAGNIA BOCHETEATRO: Laboratori di Teatro e Scenografia

di , 23 Settembre 2014 18:06

Laboratori di teatro e scenografia

aperti a bambini, adolescenti e adulti.

Sono aperte le iscrizioni ai Laboratori teatrali curati dalla compagnia Bocheteatro di Nuoro.

Laboratorio per adulti

Condotto dall’attore e Regista Giovanni Carroni aperto a n. 17 allievi.

Il corso verterà sulla biomeccanica teatrale e tratterà della “Logica della sensazione” partendo dalle tecniche pittoriche di Cezanne e F.Bacon.

“Ci sono due modi di superare la figurazione, ossia l’illustrativo e il narrativo, o in direzione della forma astratta, oppure verso la Figura.

In Cézanne questa via della figura ha un nome semplice: “sensazione”. Il metodo che si andrà a sperimentare è applicabile ad in ogni tipo di forma teatrale.

E’ una tecnica che aiuta gli attori a superare i cliché quotidiani, e che rimane punto di riferimento delle ricerche artistiche contemporanee.

Il Laboratorio si propone inoltre di esplorare i legami tra l’espressione vocale e il lavoro dell’attore.

Cercando di conciliare la padronanza della tecnica e la libera espressione vocale, corpo e lingua, sensi ed emozione.

Sono previste improvvisazioni con l’uso di oggetti e costumi, da utilizzare, in un secondo tempo, in interazione con il testo.

Il lavoro sarà indirizzato alla messa in scena di brani tratti dalle opere di Sergio Atzeni. Sono previsti uno o due incontri settimanali da concordare con i partecipanti.

Laboratorio di “Pittura scenografica ad effetto”

Condotto dal maestro Gianni Garbati. Pittore Scenografo cagliaritano, che ha collaborato ultimamente con Università di Teatro di Quito in Equador, la Scuola Trotti e López di Madrid, Osma Milano, è stato scenografo per diverse fiction televisive della Rai, per Opere Liriche, per tantissimi spettacoli teatrali. La proposta del Corso è quella di realizzare, con gli studenti, un piccolo fondale teatrale dipinto a mano, grazie ad una tecnica pittorica molto particolare, quella cioè del “dipingere in piedi”, attraverso l’utilizzo di pennelli con manici lunghi 90 cm.

Nel breve Corso di pittura, gli studenti potranno quindi conoscere applicando questa tecnica, e scoprendo tutti i vari momenti che portano al lavoro finale, dalla progettazione alla realizzazione del dipinto scelto.

Il corso è aperto a n. 15 allievi. Si svolgerà nell’arco di 5/6 giorni consecutivi.

Laboratorio di drammatizzazione teatrale per bambini e adolescenti

Condotto da Monica Corimbi, aperto a due fasce d’età

  • Un gruppo composto da bambini dai 7 agli 11 anni.
  • Un gruppo composto di ragazzi dai 13 ai 18 anni

Si propone di introdurre i bambini della Scuola Primaria e delle Scuole Secondarie di Primo e Secondo Grado allo specifico teatrale, per promuovere il teatro come valida alternativa socioculturale.

Ogni giorno i bambini e i ragazzi trascorrono molte delle loro ore libere davanti alla televisione, al computer o videogiochi con i risultati che noi tutti conosciamo, e nonostante ciò

del tutto trascurato è il testo dal quale le immagini televisive prendono vita. Le immagini nascono sempre da un’idea e gli episodi sono costruiti su strutture narrative dialogiche.

Nei libri di scuola il teatro è, generalmente ridotto a poche pagine, eppure alla semplice lettura, un testo teatrale, è più dinamico di un testo narrativo. Si incontrano dialoghi, battute, cambi di scena e d’azione.

Fare teatro per i ragazzi può essere leggere e allestire un testo scelto dal patrimonio esistente, secondo le esigenze del gruppo; elaborare liberamente un testo con riferimento proprio ai mass media. L’esperienza teatrale per i bambini e i ragazzi è un fatto culturale di ampio respiro. Li coinvolge nella solidarietà di gruppo, li rende consapevoli del valore della collaborazione e del confronto, li stimola alla ricerca e alla sperimentazione e, fatto non secondario, li aiuta a superare eventuali inibizioni psicofisiche che gli impediscono di accettarsi serenamente e di farsi accettare dagli altri.

Le iscrizioni scadono il 12 ottobre 2014

Per info e il ritiro dei moduli di iscrizione rivolgersi c/o

Ufficio Bochetatro in Via Congiu Pes n.6 a Nuoro,

traversa di Via Biasi/Via Dessanay, Zona Badu ‘e Carros

Tel . 0784.203060 / mail: info.bocheteatro@gmail.com

=======================

(DA:comunicato Bocheteatro-23 Settembre 2014)

OROSEI: Domani 26 Agosto 2014 CASASODDU ospita “Bocheteatro”

di , 25 Agosto 2014 08:56

DOMANI 26 AGOSTO 2014 ALLE 21:30

CON LO SPETTACOLO ‘SORICHITTA’

Casasoddu, informa che il 26 agosto 2014 la serata sarà dedicata ai bambini, con lo spettacolo ‘ SORICHITTA’ a cura della compagnia teatrale Bocheteatro di Nuoro,

  • con Monica Corimbi e Monica Farina

  • pupazzi e animazione Monica Corimbi

  • musiche originali Stefano Ferrari

  • Regia Giovanni Carroni

  • Scene Anto Umana.

Lo spettacolo è stato prodotto con il sostegno finanziario del GAL MARE E MONTI, agenzia di sviluppo rurale del nuorese, nell’ambito del Programma Leader Plus, in collaborazione con l’USL n.3 di Nuoro che ha svolto lo studio scientifico e pedagogico sui prodotti alimentari tradizionali della Sardegna indicati nel testo teatrale, scritto da Monica Corimbi e Giovanni Carroni , che ha curato anche la regia. Ha vinto il premio della Comunità Economica Europea, come uno dei primi migliori investimenti nell’ambito sociale e culturale.

E’ uno spettacolo che nasce per sensibilizzare i bambini al consumo dei prodotti tipici della nostra terra: sos culurjones, sos malloreddos, sos macarones de busa, su casu berbechinu , il miele e l’olio sardi ecc. , contro un sempre più crescente abuso di merendine, patatine e quant’ altro di industriale e poco sano che impera nei nostri supermercati e centri commerciali.

La storia dei sapori, dei profumi, dei colori degli alimenti sardi passa attraverso i personaggi della storia: la protagonista, una topolina massaia dal nome di Sorichitta interpretata dall’attrice Monica Corimbi, e dai suoi amici: il corvo Piticò, Zoseppeddu il porcospino e il gatto ladrone Fantagatto, insieme alle bellissime musiche originali di Stefano Ferrari.

Lo spettacolo non manca di dare ai bambini. messaggi di solidarietà e regole comportamentali generali.

Ingresso:biglietto unico €.5

per informazioni:

info.bocheteatro@gmail.com

(DA: comunicato Associazione Culturale CasaSoddu-19 Agosto 2014)

SPETTACOLI BOCHETEATRO: Da oggi 7 Agosto a Galtellì “Viaggi Emozionali 2014″, teatro itinerantet”

di , 7 Agosto 2014 08:30

Associazione Culturale

“Bocheteatro”

in collaborazione con la Pro Loco

e con il contributo del Comune di Galtellì

presentano

“Viaggi Emozionali, da testi di Grazia Deledda”

  • il 07 Agosto 2014 – Prima Replica,

  • il 21 Agosto 2014 – Seconda Replica

  • il 28 Agosto 2014 – Terza e Ultima Replica

Si apre il 07 Agosto alle ore 20:30 in Galtellì,

GALTELLI’: Chiesa di S.Pietro

con partenza dal cortile della chiesa di S. Pietro, la Quindicesima Edizione di “Viaggi Emozionali”, teatro itinerante da opere di Grazia Deledda, curata dalla Compagnia Bocheteatro di Nuoro, con il contributo dell’Amministrazione Comunale e la collaborazione della Pro Loco.

I protagonisti dei Viaggi emozionali: bambini e adolescenti di Galtellì, diretti dall’attrice e regista Monica Corimbi,

Ancora una volta i protagonisti saranno i bambini e gli adolescenti di Galtellì, diretti dall’attrice e regista Monica Corimbi, responsabile della sezione bambini e ragazzi di Bocheteatro, alle prese con i personaggi deleddiani e con alcune ricostruzioni storiche della vita sociale dell’epoca.

La recitazione come sempre è bilingue, ed è proprio la lingua sarda garteddesa che fa di questo itinerario teatrale un percorso originale ed unico, in un’ambientazione privilegiata per uno dei viaggi emozionali più esclusivi, attraverso il tempo e le sensazioni rievocate dai luoghi descritti in “Canne al Vento” e altre opere della scrittrice nuorese.

Momenti di particolare magia sono dati dalla riproposizione delle atmosfere lunari descritte nell’opera, quando “il popolo misterioso dei folletti, delle fate e degli spiriti erranti” anima il trascorrere della notte al sospiro delle canne” del Cedrino.

E’ uno spettacolo itinerante di teatro, musica e canto tradizionale, che si snoda lungo i luoghi più suggestivi del centro storico di Galtelli, Frutto di un Laboratorio teatrale durato circa 15 giorni, a cui hanno partecipato n. 37 elementi tra bambini e adolescenti

Grazia Deledda in un mio ritratto a china e colore del 1999

Un progetto di teatro itinerante che attraversa tutto il centro storico di Galtellì, a partire proprio dalla bellissima chiesa Romanico/Pisana di San Pietro.

L’ obiettivo primario naturalmente è di far conoscere la scrittrice nuorese Grazia Deledda, nei confronti della quale noi sardi abbiamo più di un debito

Una scrittrice, che nasce a Nuoro nel 1871, in una famiglia benestante, e che frequenta solo fino alla 4 elementare, ed arriva al Nobel per la letteratura nel 1926, studiando praticamente da sola.

La maggior parte dei quadri che formano il nucleo dello spettacolo “Viaggi Emozionali” sono tratti dal romanzo “Canne al vento”, per il quale la Deledda ha tratto ispirazione proprio da Galtelli, Galte nel romanzo, dopo un suo soggiorno ai primi del secolo con la sorella Nicolina.

Il progetto è frutto di una volontà politica, sociale e culturale, dell’Amministrazione Comunale di Galtellì che, insieme alla Pro Loco e a Bocheteatro, ha gestito la manifestazione in tutti questi anni. Il teatro dunque come ulteriore strumento per difendere quel patrimonio culturale, identitario e sociale che contraddistingue questo bellissimo paese della Baronia, valorizzando e recuperando al contempo il patrimonio inestimabile e unico del centro storico.

Bocheteatro

(DA: comunicato Associazione culturale Bocheteatro-6 Agosto 2014)

COMUNE DI LOCULI: nelle scuole medie incontro “Parola scritta, parola detta”

di , 23 Maggio 2014 19:37

MERCOLEDI’ 28 MAGGIO 2014 MONICA CORIMBI

incontrerà i ragazzi delle scuole medie

PAROLA SCRITTA PAROLA DETTA

OROSEI: la cooperativa progetto SOCIALE APRE le iscrizioni per corsi di teatro

di , 21 Ottobre 2007 12:09
Monica Corimbi,
attrice oroseina
La Cooperativa Progetto Sociale di Orosei anche quest’anno,con il patrocinio del Comune di Orosei Area Servizi Sociali e Pubblica Istruzione, organizza presso il Centro di Aggregazione Sociale i corsi di teatro condotti dalla compagnia teatrale Bocheteatro nella persona dell’attore Giovanni Carroni per il gruppo degli adulti e Monica Corimbi, attrice oroseina, per quello dei ragazzi.
"Sull’onda del successo dell’anno scorso anno scorso i soci della Cooperativa ripartono con questa iniziativa che ha destato molto entusiasmo e apprezzamento tra i grandi e i piccoli “potenziali nuovi attori”.
Gli organizzatori sperano di superare il già positivo riscontro di adesioni dell’anno scorso.

 

Prosegui la lettura 'OROSEI: la cooperativa progetto SOCIALE APRE le iscrizioni per corsi di teatro'»

Panorama Theme by Themocracy