Vai ai contenuti

NONSOLOBARONIA: Blog di Marco Camedda

LA NOSTRA "PIAZZETTA VIRTUALE" DOVE CI SI INCONTRA TRA BUONI AMICI

Archivio

Tag: daniela

DANIELA SATGIA

è al secondo mandato consecutivo.

Come cinque anni fa una sola lista ha partecipato alle elezioni comunali ad Onifai, bel  paesino, della Baronia-Valle del Cedrino con popolazione di 757 abitanti.

Aveva come unico potenziale ostacolo il quorum che ha superato ottenendo una percentuale di votanti del 58 percento. Quindi Daniela Satgia, 34 anni e sindaco uscente, succede a se stessa con una lista di altri dieci candidati consiglieri con numerosi nomi presenti nelle elezioni del 2010.

Obiettivo dichiarato quello del proseguimento della vita amministrativa del precedente mandato conclusosi lo scorso 9 Giugno con la convocazione del Consiglio Comunale di insediamento della nuova amministrazione. “Siamo consci -afferma Daniela Satgia- delle difficoltà conseguenti ai numerosi e continui tagli ai comuni da parte di Regione, Stato e Comunità Europea.

L’impegno sarà quello di partecipare a tutte le occasioni di Bandi regionali, statali e comunitari sopratutto per proseguire le opere di mitigazione e protezione dai rischi idrogeologici del paese e campagne soggette alle alluvioni dell’attiguo fiume Cedrino e alla posizione dell’abitato.

“Vorremo inoltre – aggiunge il Sindaco – incentivare anche il turismo che, in una società agropastorale, stenta a decollare, valorizzando i nostri numerosi siti archeologici e i monumenti e percorsi naturalistici”

Il nuovo Consiglio Comunale risulta composto da:

Daniela Satgia, Veronica Cancedda, Marianna Fois, Antonia (nota Tonina) Gungui, Giuseppe Lai, Maria Giovanna Lai, Fabrizio Loche, Silvio Loi, Sebastiana Caterina Succu, Zuleiche Succu, Achille Zizi.

La composizione della Giunta

con attribuzione delle varie deleghe è la seguente:

Satgia Daniela -Sindaco; Vicesindaco con deleghe a usi civici, patrimonio boschivo comunale Lai Mariagiovanna; Lai Giuseppe Assessore con delega agricoltura; Lavori Pubblici e manutenzioni al Consigliere Cancedda Veronica; Protezione Civile e difesa del territorio al Consigliere Succu Zuleiche; Ambiente al Consigliere Loi Silvio; Servizi sociali e istruzione al Consigliere Gungui Antonia (nota Tonia); Cultura, sport e turismo al Consigliere Loche Fabrizio; Attività produttive e Suap al Consigliere Succu Sebastiana Caterina. Restanti deleghe in mano al Sindaco.

“Le linee programmatiche che seguiremo -conclude Daniela Satgia- sono state estrapolate dal programma elettorale che dunque vale come traccia fondante del nostro mandato per cui faremo di tutto per onorare la scelta dei nostri concittadini per il bene del nostro paese”.

Si evidenzia che l’età media dei componenti del consiglio comunale è di circa 36-38 anni e che lo stesso è composto in modo paritario da donne e uomini a cui si augura un proficuo lavoro che faccia emergere ancora di più il bel paese di Onifai, uno dei cinque  che compongono l’Unione dei Comuni Valle del Cedrino.

(DA: L’Ortobene-Marco Camedda – 13 Maggio 2015)

CONVOCAZIONE CONSIGLIO COMUNALE

martedì 9 giugno alle ore 18:00

Si comunica che il Consiglio Comunale è convocato in seduta ordinaria, presso la sede municipale, in unica convocazione per il giorno martedì 9 giugno alle ore 18:00, per la trattazione del seguente

ordine del giorno:

1. Insediamento Consiglio comunale – Esame delle condizioni di candidabilità ed eleggibilità degli eletti;

2. Giuramento del Sindaco;

3. Presentazione Giunta;

4. Nomina Commissione elettorale

5. Approvazione linee programmatiche di governo;

Cordiali saluti

Onifai, 04/06/2015

Il sindaco

Daniela Satgia

(DA: comunicato Comune di Onifai- 8 Giugno 2015)-foto: m. camedda

Grande partecipazione ai seminari

che hanno animato il paese nel weekend

La tutela delle minoranze unisce ricercatori, studenti ed esperti 

Si è rivelato un successo l’evento EuroNetLang (European network of language minorities), diretto a promuovere la cooperazione tra comuni europei sul tema delle minoranze linguistiche.

Orosei è stata la prima piattaforma di riferimento dove esperti operatori linguistici e culturali di diversi comuni europei hanno condiviso esperienze, buone pratiche, idee progettuali e di valorizzazione delle lingue minoritarie e hanno fornito modelli replicabili in ambito europeo.

La manifestazione si è svolta all’insegna dell’intercultura con seminari, workshop, dibattiti e laboratori culturali di cui sono stati protagonisti amministratori locali, operatori ed esperti linguistici, scuole, associazioni e cittadini. Inutile sottolineare che l’entusiasmo era al top tra organizzatori, ospiti e in genere nel mondo culturale oroseino.

Ovviamente il Comune ritiene EuroNetLang un vero e proprio fiore all’occhiello. «Siamo rimasti tutti molto soddisfatti», spiega l’assessore comunale alla Cultura Daniela Contu. «L’ente capofila del progetto, la Legautonomie, e il Comune di Orosei hanno curato in ogni minimo dettaglio l’evento che ha positivamente colpito i partner, italiani e stranieri. Prezioso il contributo delle associazioni che hanno creato una meravigliosa cornice artistica e folkloristica».

A Orosei si è conclusa la prima tappa del progetto per il quale sono previsti altri tre appuntamenti, uno in Italia e due in altri Stati dell’Unione europea. Il centro della Baronia e la sua amministrazione comunale sono dunque partecipi di un evento a livello continentale e depositari di un’esperienza assai importante.

(DA: L’Unione Sarda- Agostina Dessena- 30 ott 2012)