Articoli corrispondenti al tag: laboratorio

BIBLIOTECA COMUNALE DI ONIFAI: per prossimi 9 e 11 maggio organizza laboratorio per bambini “W la Mamma”

di , 29 Aprile 2017 17:35

(DA: comunicato Biblioteca Comunale di Onifai-28 Aprile 2017)

COMUNE DI IRGOLI: organizza “Realizza una Pigotta” in collaborazione con il Comitato Unicef di Nuoro

di , 15 Novembre 2016 14:40

L’Amministrazione Comunale di Irgoli -Area Socio Culturale- e la Biblioteca Associata di Irgoli, Loculi, Onifai, Galtellì propongono per il terzo anno consecutivo il laboratorio

REALIZZA UNA PIGOTTA

in collaborazione con il

Comitato Unicef di Nuoro

L’attività è rivolta a tutti coloro che vogliano sostenere l’Unicef realizzando le famose Pigotte, le bambole di stoffa che ogni anno salvano la vita a milioni di bambini.

Per realizzare le Pigotte dell’UNICEF bastano ago, filo e un po’ fantasia.

Il primo incontro si terrà SABATO 19 NOVEMBRE alle ORE 10.00 presso la biblioteca comunale.

Già da alcuni anni l’Amministrazione Comunale collabora con l’Unicef donando una Pigotta a tutti i nuovi bambini nati.

Con il laboratorio si vuole fare un ulteriore passo in avanti coinvolgendo tutte le persone che concretamente vogliono impegnare il loro tempo per una giusta causa.

La bambola dell’Unicef consente di vaccinare un bambino in un paese in via di sviluppo e di salvargli la vita.

Per informazioni:

Biblioteca Comunale di Irgoli

tel. 0784979005: biblioteca@comune.irgoli.nu.it

 (DA: comuniicato Biblioteca Comunale Irgoli-14 Novembre 2016)

GALTELLI’: laboratorio su tecnologie e Web 2.0 “Non Fare il Turista”

di , 18 Agosto 2016 20:29

COMUNE DI BITTI: Laboratorio teatrale per minori ” Il Viaggio”

di , 14 Luglio 2016 20:32

 condotto da:

Annabella di Costanzo di Alma Rosè

Un Laboratorio teatrale per minori ” Il Viaggio” condotto da Annabella di Costanzo di Alma Rosè in programma a Bitti dal 25 al 28 Luglio 2016 presso la Biblioteca Comunale.

Iscrizioni entro e non oltre il 22 Luglio 2016. Saranno ammessi i primi 20 bambini iscritti.

Per informazioni rivolgersi all’Ufficio Cultura.

(DA: comunicato Comune di Bitti-14 Luglio 2016)

GALTELLI’: Laboratorio di scrittura creativa “Caccia alla storia”

di , 24 Giugno 2016 20:03

Le richieste di iscrizione

dovranno pervenire in Biblioteca entro Lunedì 27 Giugno

(DA: sito Istituzionale Comune di Galtellì)

IRGOLI: 19 Giugno “Gran Torneo Sport della mente”-progetto laboratorio scacchi

di , 14 Giugno 2016 20:10

Come evidenziato dalla locandina, il progetto laboratorio scacchi, a cura di Federico Giannoni del Circolo Scacchi di Nuoro, è stato organizzato con la collaborazione della Biblioteca Comunale di Irgoli.

Torneo di scacchi di Irgoli 19 giugno – Altre informazioni?

Il torneo è aperto a tutti, adulti e bambini purché giocatori NON tesserati con la Federazione. Iscrizioni a circoloscacchinuoro@gmail.com. Oppure 345/3000948 Federico Giannoni

Per motivi organizzativi il numero di giocatori è limitato a 50.

Grazie e saluti

Federico Giannoni

(DA: comunicato Comune di Irgoli-14 Giugno 2016)

ASL3 NUORO: Mostra di Pittura “Aria, Terre e Fuochi” del CDD dell’Asl

di , 9 Giugno 2016 21:51

Domani,venerdì 10 giugno, alle ore 17,00

Mostra di Pittura “Aria, Terre e Fuochi”

  del CDD (Centro Diurno Delocalizzato) di Nuoro

La mostra “Aria, Terre e Fuochi” è stata realizzata a conclusione del laboratorio di pittura del dell’ASL di Nuoro, che sarà inaugurata venerdì 10 giugno alle ore 17,00, presso la sala retrostante la fontana di Piazza Crispi, a Nuoro.

 “L’arte non riproduce ciò che è visibile,

ma rende visibile ciò che non sempre lo è”.

Con questa efficace considerazione dell’artista Paul Klee si può ben rappresentare la filosofia che sottende la prassi del laboratorio di pittura del Centro Diurno Delocalizzato dell’ASL di Nuoro, tenuto dalla maestra Maria Perra, al quale partecipano 25 persone con le più varie caratteristiche psicologiche.

Tale attività è culminata nella mostra che sarà inaugurata il 10 giugno alle ore 17.00, presso i locali espositivi retrostanti la fontana di piazza Crispi, a Nuoro. L’esposizione proseguirà poi nelle giornate di sabato 11 e domenica 12 giugno 2016.

«La pittura e le sue applicazioni nei percorsi della riabilitazione psichica – spiega il Dott. Franco Salvatore Delrio, Psicologo, Responsabile del Centro Diurno Delocalizzato di Nuoro – è un campo ricco e stimolante. Durante questi percorsi, infatti, nei partecipanti possono determinarsi significativi recuperi di diverse capacità residue. La pittura rappresenta una modalità di comunicazione che si pone a cavallo tra il canale comunicativo non verbale e quello verbale in quanto, pur affondando le sue radici nel primo, tale forma d’arte ben si presta all’espressione orale dei vissuti, così come vengono sperimentati durante le sessioni di laboratorio. Nel corso di tali sedute, anche grazie alla continua interazione fra i partecipanti, si facilita la rielaborazione cognitiva degli stessi vissuti e, di conseguenza, si determinano maggiori livelli di consapevolezza circa le esperienze effettuate in un permanente confronto dialettico e relazionale».

Le attività del laboratorio di pittura del Centro Diurno di Nuoro, si presentano, apparentemente, come giocose, ed è anche grazie a questo aspetto ludico che è possibile far passare contenuti e modalità espressivo/comunicative più consone e adattative alle diverse potenzialità dei partecipanti.

Ognuno di essi è portatore di una valenza estetica; l’opera realizzata deve soddisfare innanzitutto il soggetto che la esegue, pertanto non è necessario che il prodotto abbia connotazioni estetiche oggettive, poiché l’espressione è libera e non vincolata ai parametri artistici propri dell’arte intesa nella sua accezione più ampia.

«Di conseguenza – prosegue Dott. Delrio – nel laboratorio di pittura del Centro Diurno, ci si cura che siano assenti giudizi di valore e, con essi, le problematiche legate alla prestazione. In altri termini, poiché il soggetto è libero di esprimersi secondo i propri canoni, “il giusto e lo sbagliato” perdono di significato. Questo non vuol dire che le persone non debbano rispettare alcuna regola (gli operatori e la maestra di laboratorio, Maria Perra, hanno curato e tenuto sotto controllo questo aspetto), diversamente il percorso terapeutico – riabilitativo si impoverirebbe, trasformandosi in un’operazione di mero intrattenimento, o in un intervento di pura e semplice assistenza».

In sintesi, dentro alle specifiche regole del contesto laboratoriale e alla relazione e mediazione terapeutica con gli operatori, il soggetto può esprimere finalmente e liberamente ciò che gli deriva dal suo mondo interno.

Grazie a ciò le tecniche espressive possono essere un utile strumento per agire sulla sfera emotiva ed affettiva dell’individuo, rendendo possibile una maggiore modulazione e regolazione delle, stesse emozioni.

Si arriva a questo appuntamento attraverso un “viaggio” che ha visto il gruppo, nella sua globalità, presente e attento agli stimoli offerti. Al suo interno, sin dall’inizio, sono naturalmente emersi alcuni capaci di rappresentare contenuti emotivi sofisticati e di approfondire, sollecitati, le emozioni relative alla propria storia personale e relazionale.

Costoro, pertanto, sono riusciti a mettere sulla carta il proprio universo interiore con tocco morbido e sensibile gusto estetico; altri hanno rappresentato il loro universo così come via via andava emergendo, riuscendo comunque a rivelare i propri bisogni e la propria volontà di essere e relazionarsi dentro il gruppo.

In qualsiasi caso, al di là degli esiti diversi e variegati, si è trattato di un’esperienza emotiva unica e stimolante per tutti.

(DA: comunicato Asl3 Nuoro-8 Giugno 2016)

COMUNE DI NUORO: Laboratorio Teatrale per persone affette da sindrome di Down

di , 29 Novembre 2015 19:18

l’Assessorato ai Servizi alla Persona

del Comune di Nuoro ricorda che 

presso il centro Polifunzionale “ARCOBALENO” di via Brigata Sassari, a partire dal 2 Dicembre 2015 si terrà: “SCENA OLTRE” – LABORATORIO TEATRALE MISTO DEDICATO A PERSONE CON SINDROME DI DOWN – Condotto da Patrizia Viglino.

Saggio finale Maggio 2016.

“Scena Oltre” è un Laboratorio teatrale che intende esplorare linguaggi creativi e capacità relazionali oltre la didattica classica del metodo teatrale moderno.

Per questa ragione mette insieme persone di diverse provenienze ed esperienze. In particolare associa un gruppo di persone con sindrome di down a un gruppo di adulti che intendono mettersi in gioco sul piano creativo e della relazione di gruppo.

Gli incontri si terranno due volte la settimana, il martedì e il giovedì, dalle ore 16.30 alle 17.30 al costo mensile di € 25,00. La quota associativa annuale del Centro Arcobaleno è di € 15,00.

Per informazioni: cellulare e whatsapp 3771901732

Per iscrizioni: Raffaela Coghe, Sonia Mele 0784-399091

Mail: raffaela.coghe@comune.nuoro.it

(DA: comunicato Comune di Nuoro-27 Novembre 2015)

GALTELLI’: Progetto-Laboratorio esperienzale “…E se il migrante fossi io?”

di , 25 Maggio 2015 20:54

Presso il Parco Malicas martedi 26 maggio

L’Amministrazione Comunale ha approvato, nei giorni scorsi il progetto promosso dalla Croce Rossa Italiana, Comitato Provinciale di Nuoro, il laboratorio in oggetto.

Un progetto che coinvolge 80 ragazzi e 20 professori delle scuole medie, 22 volontari della CRI e due istruttori D.I.U. (Diritto Internazionale Umanitario) la locale protezione civile con 5 volontari, amministratori comunali, la locale stazione dei carabinieri e Parroco.

Il progetto prevede la sperimentazione pratica, presso il Parco Malicas martedi 26 maggio,di scenari verosimili di guerra e di conflitto, in cui i ragazzi possano realizzare ed incoraggiare lo spirito dell’accoglienza umanitaria, il significato della risoluzione pacifica dei conflitti, che stimoli l’apprendimento di gruppo e il gioco di squadra, favorendo la divulgazione appunto con la pratica, del Diritto Internazionle Umanitario…

Due gli scenari che verranno così rappresentati.

1) SCENARIO:paese in guerra, situazione della popolazione civile e dei combattenti. Distinguere i due contesti, il trattamento della popolazione civile che subisce la guerra, i diritti e il trattamento umano per i prigionieri di guerra.

Dopo la sperimentazione debriefing per condividere riflessioni, sentimenti, paure e proposte.

2) SCENARIO: paese in conflitto e popolazione in fuga…profughi in cerca di migliori situazioni di vita, barconi della speranza, il terrore di perdere la vita in mare….Ragazzi e docenti insieme ai volontari della CRI, ai volontari della protezione civile, avranno modo di condividere e scambiarsi situazioni su esposte per poi condividere riflessioni e proposte su quanto fatto.

Una intensa giornata (dalle ore 08.00/17.00), che porterà i nostri ragazzi a confrontarsi e vivere, con personale specializzato, situazioni che spesso vedono o sentono in TV..

“Il Diritto Internazionale Umanitario è costituito da una serie di norme, che mirano ad alleviare le sofferenze delle vittime dei conflitti armati. Gli Stati aderenti alle Convenzioni di Ginevra, tra cui l’Italia, hanno il dovere di diffondere queste norme per incrementare nella società civile, a partire dai giovani, l’accoglienza umanitaria, il significato del mutuo soccorso, infondendo nei bisognosi aiuto e sicurezza”…

Grazie alla CRI (sez.di Nuoro), alla scuola, ai volontari della locale Protezione Civile. alla locale stazione dell’Arma dei Carabinieri, a Don Ruggero e amministratori comunali i ragazzi di Galtellì vivranno questa bellissima esperienza, indispensabile per una educazione di base….

(DA: comunicato del Sindaco di Galtellì Giovanni Santo Porcu-22 Maggio 2015)

ASL3 NUORO-SIAN: acqua potabile a Nuoro, restrizioni a Orosei

di , 25 Marzo 2015 21:36

ACQUA POTABILE A NUORO

RESTRIZIONI A OROSEI

 

A seguito delle analisi di verifica effettuate presso il laboratorio A.R.P.A.S. di Nuoro sui campioni di acqua prelevati dai Tecnici della Prevenzione del SIAN dell’ASL di Nuoro in data 19 marzo 2015, si comunica l’attuale rispondenza ai valori di legge dei parametri dell’acqua in distribuzione nella rete idrica di Nuoro.

Anche il SIAN di Macomer ha comunicato il rientro di tutti i parametri dell’acqua in distribuzione nelle reti idriche di Gavoi, Orani e Orotelli; mentre ha riscontrato la non conformità ai valori di legge relativamente ai parametri trialometani, alluminio e ferro per quanto riguarda la frazione di Mulargia (Bortigali) e ai trialometani per il comune di Silanus.

Pertanto se ne sconsiglia l’uso potabile, e per la preparazione di bevande e alimenti, mentre può essere utilizzata per il lavaggio degli stessi, nonché per l’igiene della persona e della casa.

Dagli esiti delle analisi effettuati sempre dall’A.R.P.A.S. di Nuoro sui prelievi effettuati dai Tecnici del SIAN di Siniscola in data 17 marzo, si evince che l’acqua in distribuzione nel comune di Orosei non risulta idonea per l’uso potabile, alimentare, per il lavaggio dei denti e delle verdure (parametri microbiologici fuori norma in un punto di campionamento e alluminio fuori norma in un altro punto).

Infine il SIAN di Nuoro ha confermato il giudizio di non potabilità dell’acqua emesso già in data 19 marzo dall’ente gestore nelle reti dei comuni di Dorgali e Oliena (alluminio fuori norma), che attingono l’acqua dall’impianto della sorgente di Su Gologone.

(DA:comunicato ASL3 Nuoro-25 Marzo 2015)

 

ONIFAI: “Il Circo”, laboratorio creativo-Martedì Grasso alla Biblioteca di Onifai

di , 16 Febbraio 2015 23:43

Martedì Grasso in Biblioteca Comunale

16 febbraio dalle ore 16.00 alle ore 18.30,

costruzione di maschere in carta a tema circense rivolto ai bambini da 6 a 10 anni,che frequentano la Ludoteca Comunale di Onifai

tutte le informazioni su:

bibliotecassociata.blogspot.it

facebook.com/bibliotecassociata

IRGOLI: Nella Biblioteca Associata riapre il laboratorio “Realizza una Pigotta per l’Unicef”

di , 5 Febbraio 2015 21:46

Riapre il laboratorio

“Realizza una Pigotta per l’Unicef”

Il prossimo incontro si terrà sabato 14 febbraio alle ore 10.00 ed è aperto a chiunque desideri partecipare.

(DA:  Biblioteca Comunale Irgoli)

ONIFAI: 22 Agosto 2014, ore 21,00- Esito finale Laboratorio Teatrale

di , 21 Agosto 2014 11:46

Esito finale del laboratorio teatrale

“E COME PORTATI VIA, SI RIMANE”

tratto da:

“Sogno di una notte di mezza estate”

di William Shakespeare

(DA: comunicato Comune di Onifa- (21 Agosto 2014)

 

 

COMUNE DI BITTI: Proposta Laboratorio Assessorato alla Cultura

commenti Commenti disabilitati
di , 16 Luglio 2014 19:12

L’assessorato alla Cultura del Comune di Bitti

propone, a cura dell’Associazione Ilos di Lula, un laboratorio-spettacolo dal titolo “Labirinti Sensibili” condotto da Patricia Savastano Ambasciatrice Cultura Governo Argentina.

(DA: comunicato Comune di Bitti-16 luglio 2014)

BITTI: “Summer Camp The Voice”,laboratorio di canto e presenza scenica

di , 11 Luglio 2014 08:00

Sono aperte le iscrizioni al

SUMMER CAMP THE VOICE

a cura di Mariangela Demurtas in programma il 29, 30, 31 Luglio 2014.

Per info contattare la

Biblioteca Comunale di Bitti

Tel. 0784.414405

(DA: comunicato Comune di Bitti-10 Luglio 2014)

LOCULI: nella Scuola dell’infanzia “Nannaò” è iniziato il laboratorio di psicomotricità

di , 8 Maggio 2014 21:43

(DA: sito istituzionale Comune di Loculi- 8 maggio 2014)

Il COMUNE DI IRGOLI presenta esito finale del laboratorio “Custa est s’ora!”

di , 16 Luglio 2013 21:05

**DA: comunicato Comune di Irgoli-16 lug 2013**

BITTI: la Biblioteca comunale organizza “Laboratorio Piasticanta”

di , 11 Luglio 2013 08:00

GALTELLI’-PARCO MALICAS: spettacolo-laboratorio “E ora…ritmo”

di , 10 Luglio 2013 18:38

GALTELLI’: Laboratorio “Metamorfosi”

di , 10 Luglio 2013 15:48

“MUSEO TRIBU”: Un laboratorio con Chiara Rapaccini

di , 17 Febbraio 2013 19:00

Tribu, in collaborazione con la Camera di commercio, per il ciclo “Laboratori scalzi”, ospiterà Chiara Rapaccini, con “Ho visto una donna cantare (The silent ballet)”.

Artista poliedrica, ha affiancato alle illustrazioni di libri per l’infanzia, che l’hanno inizialmente resa nota, un’intensa produzione di opere di pittura e scultura, grafica, moda e design, impegni condivisi e paralleli: molto amati sono i suoi romanzi, graffianti spaccati di vita quotidiana dal tono ironico e scanzonato.

Il laboratorio è rivolto a insegnanti ed educatori delle scuole materne, elementari, medie in particolar modo.

L’architetto Antonello Cuccu nella giornata di venerdì alle 18.30 introdurrà i lavori durante un incontro propedeutico, presentando contenuti e finalità del laboratorio. Sono ammessi al laboratorio 31 adulti con precedenza per gli insegnanti.

La durata è di sei ore, divise in due giornate. È richiesta la prenotazione.

Per informazioni rivolgersi al:

Tribu museo Francesco Ciusa in piazza Santa Maria della Neve, 8,

telefono 0784 253052 email info@tribunuoro.it.

(DA:Unione Sarda-17 feb 2013)

COMUNE DI IRGOLI: promuove laboratorio di teatro con Bruno Venturi

di , 31 Gennaio 2013 10:39

Provincia di Nuoro

AREA SOCIO-CULTURALE

e-mail : servizisociali@comune.irgoli.nu.it

 L’Assessorato ai Servizi Sociali e Cultura promuove

Un laboratorio di teatro  rivolto ai giovani che abbiano compiuto almeno 14 anni di età e adulti e sarà condotto dal regista Bruno Venturi.

Gli interessati potranno rivolgersi all’ufficio Servizi Sociali del Comune o presentarsi tutti i Mercoledì alle 21:00 a partire dal 30 Gennaio 2013 presso i locali del Centro Giovanile Sa Lantia.

Il Laboratorio si concluderà con una rappresentazione teatrale su  “La Passion de Nuestro Señor Jesu Christu” di Fra’Antonio Maria da Esterzili

Per ulteriori informazioni rivolgersi all’ufficio dei Servizi Sociali del Comune nei giorni e orari di apertura.

Irgoli lì, 21.01.2013

Il Responsabile del settore

f.to Rag. Giovanni Porcu

 

OROSEI: Cooperativa Progetto Sociale organizza laboratorio “Carta Cadabra”

di , 17 Novembre 2012 18:05

NUORO: ISRE-30 agosto, laboratorio dedicato alla danza tradizionale sarda

di , 28 Agosto 2012 19:23

L’Istituto Superiore Etnografico della Sardegna comunica che il giorno 30 agosto 2012, dalle ore 19.30 alle ore 21.30, presso il Museo Etnografico Sardo in Via A. Mereu, 56, si terrà, per il terzo anno consecutivo, il laboratorio dedicato alla danza tradizionale sarda.

L’iniziativa ha lo scopo di promuovere l’apprendimento della danza popolare nuorese tra dilettanti di ogni età e provenienza e vedrà la partecipazione del maestro organettista Carlo Boeddu e di provetti ballerini nuoresi.

La manifestazione è gratuita e aperta a tutti

Per la durata del laboratorio il Museo sarà aperto al pubblico con ingresso gratuito

Il Direttore Generale

Dr. Paolo Piquereddu

(Da: comunicato dell’ISRE-28 ago 2912)

NUORO: mostra dei lavori di Alessandro Bozza

di , 15 Giugno 2012 08:00

Verrà inaugurata martedì prossimo, 19 giugno alle ore 18.30, presso la Casa dei Contrafforti, in Pza San Carlo angolo via Chironi a Nuoro, la mostra dei lavori realizzati in carcere dal detenuto Alessandro Bozza.

La Mostra è organizzata dal Centro Territoriale Permanente con la collaborazione del Comune di Nuoro e dell’Ufficio del Garante per i detenuti.

Alessandro Bozza è l’autore dei “libri- farfalla”, già esposti a Nuoro, Cagliari e Pirri. Bozza frequenta un laboratorio creativo nella sezione di alta sicurezza tenuto dalla Dott.ssa Pasquina Ledda, insegnante del Centro Territoriale Permanente di Nuoro che fa capo alla scuola media Maccioni, diretta dal preside Prof. Marco Caria.

Il laboratorio è stato realizzato grazie alla sensibilità della direzione del carcere, area educativa e la disponibilità della polizia penitenziaria di Badu ‘e Carros.

Alessandro Bozza per esprimersi ha scelto non le parole, ma le cose, oggetti poveri del vivere quotidiano, realizzati con una assoluta scarsezza degli strumenti, ma con grande talento e precisione. Il suo modo di esprimersi è nel legno, nei colori, nelle forme, in creazioni semplici: libri-farfalla, con racconti per bambini scritti dallo stesso Bozza, portafoto, appendini, quadretti per camerette, lampade, caccia-spiriti…

La mostra rimarrà aperta dal 19 al 23 giugno negli orari 11-13/18-21.

(Da: comunicato Comune di Nuoro-14 giu 2012)

OROSEI: Laboratorio teatrale scolastico con i bambini della 1a elementare

di , 9 Giugno 2012 15:00

OROSEI.La biblioteca è un tesoro

 Simulata l’irruzione nelle sale attraverso un laboratorio teatrale.

Gli scolari del paese recitano il recupero della cultura.

Oggi alle 19 sessanta attori in erba vanno in scena al Cine Teatro Pitagora di Orosei impegnati a recitare nello spettacolo “Se una notte in biblioteca”, l’esito finale di uno dei due laboratori teatrali finanziati dall’amministrazione comunale, e rivolti alle prime classi della scuola primaria di Orosei.

Decide di investire sui piccoli, sui giovanissimi, l’assessore alla Cultura Daniela Contu, grazie anche al sostegno del sindaco Franco Mula, con il gioco teatrale rivolto ai primissimi anni -due laboratori sono stati anche svolti e curati alla Materna, con la conduzione di Pierangela Calzone – mirando a creare una consuetudine educativa per il paese, un valore formativo aggiunto.

La rappresentazione teatrale di questa sera darà vita ai personaggi e alle vicende della storia “Se una notte in biblioteca” scritta dall’attore e regista Bruno Venturi, che immagina un’incursione notturna di un gruppo di bambini nella biblioteca del paese, e la sua conseguente scoperta, con tutti i suoi tesori.

E saranno dunque libri per l’infanzia, ma non solo: musiche, canti – compreso l’omaggio a due grandi cantautori che hanno fatto parte, in maniera diversa, delle nostre vite.

Anche la recita “La leggenda delle Janas andata in scena ieri è stata ispirata a un testo originale, che prende spunto da un racconto di Giuseppe Dessì, ispirato al lavoro di Maria Lai, per compiere un primo volo sulle proprie origini storiche e su alcune parole, alcuni termini che rischiano di scomparire dalla nostra memoria antropologica (dai nomi delle piante, a quello dei mesi).

(Da:L’Unione Sarda-Agostina Dessena-9 giu 2012)

SINISCOLA prepara “Sa die de sa Sardigna” con una serie di grandi manifestazioni

di , 8 Febbraio 2012 20:50

L’iniziativa. Il Comune costituisce un comitato organizzatore e artistico. L’edizione del 2011 è stata un successone.

Nell’ambito delle manifestazioni per Sa die de sa Sardigna a Siniscola è stata riscoperta la figura di Bernardino Puliga. La manifestazione curata da Comune, biblioteca, associazione To kaos e Itcg Luigi Oggiano torna in grande stile anche quest’anno, e sarà incentrata sulla cacciata dei piemontesi dalla Sardegna.

A questo proposito sta per essere attivato il laboratorio di murales “Contande sa die”. Le iscrizioni saranno possibili da domani nella biblioteca di via Roma. L’età di riferimento dei partecipanti va dai 13 ai 18 anni. A coordinare la parte storica saranno Vittorio Sella e Luciano Carta. La parte artistica sarà invece curata da Mimmo Bove.

L’iniziativa verte sulla ricerca e lo studio delle cause che hanno provocato la cacciata dei piemontesi dalla Sardegna in seguito alla rivolta del 28 aprile avvenuta a Cagliari nel 1794. Fine del laboratorio è quindi la realizzazione di un’opera di pittura murale e di un documento scritto sui fatti storici trattati. L’assessore Piero Carta sottolinea poi anche l’importanza dell’iniziativa. «Sa Die de sa Sardigna – spiega – è un appuntamento prezioso per approfondire i temi della storia e dell’identità regionale. Il laboratorio di murales è una opportunità che speriamo possa essere accolta da tante persone».

(Da:La Nuova- salvatore martini- 8 feb 2011)

OROSEI:Laboratorio teatrale nella Ludoteca comunale

di , 7 Febbraio 2012 18:27

OROSEI.Al “Pitagora” in scena gli allievi

di , 29 Novembre 2011 21:21

Si chiude con il saggio finale degli allievi del laboratorio di recitazione la rassegna Sardegna dei Teatri curata da Bocheteatro.

Giovedì, alle 21, al Teatro Pitagora di Orosei, gli allievi guidati dal regista Giovanni Carroni portano in scena lo spettacolo “Sulla terra leggeri”, un libero adattamento dal testo di Sergio Atzeni, da alcuni stralci del romanzo di Francesco Masala “Dio Petrolio” e “Sos Sinnos” di Michelangelo Pira. «Passavamo sulla terra leggeri come acqua, come acqua che scorre, salta, giù dalla conca piena della fonte…». Il ritmo dell’acqua è quello che dà il via allo spettacolo, è quello che accompagnerà i corpi degli attori al gioco di una danza mitica e magica, crudele e gioiosa. Un percorso onirico e sensoriale, incontro a quel «passavamo» che ci stimola alla ricerca di quel «tempo perduto».

Da:L’Unione Sarda-29 nov 2011

IRGOLI:“Riciclarte”

di , 18 Giugno 2011 11:09

Laboratorio per il riciclo della carta

riciclo carta

imballaggi_cartone

L’amministrazione comunale organizza, in collaborazione con la biblioteca associata di Irgoli, Loculi, Onifai, Galtellì la manifestazione “Riciclarte”, laboratorio di riciclo a cura di Grazia Umana volto a indirizzare l’attenzione al recupero e sperimentare il riutilizzo della carta, materiale facilmente reperibile ed estremamente versatile. Incontri in programma il mercoledì mattina o il mercoledì pomeriggio, per cinque settimane a dal 29 giugno. Le iscrizioni saranno accettate secondo l’ordine di arrivo sino al 25 giugno.

Per informazioni:

biblioteca Comunale di Irgoli tel. 0784/979005

biblioteca@comune.irgoli.nu.it.

Panorama Theme by Themocracy