Vai ai contenuti

NONSOLOBARONIA: Blog di Marco Camedda

LA NOSTRA "PIAZZETTA VIRTUALE" DOVE CI SI INCONTRA TRA BUONI AMICI

Archivio

Tag: persone

I ragazzi del comitato San Nicola Leva 79 saranno impegnati nella preparazione de “S’ava ‘e lardu“, manifestazione  che era prevista per il giorno della pentolaccia ma che, causa pioggia, è stata rimandata ad oggi 14 Marzo.

In più ci saranno i balli in piazza con “Ballade ballade bois” che sicuramente sarà un ulteriore richiamo per le persone del posto e non solo.

(DA: comunicato Comune di Irgoli)

Il Settore Servizi alle Persone scrivente

intende attivare una procedura al fine di acquisire eventuali istanze da parte delle Associazioni di Volontariato e degli Enti non profit per “ l’erogazione di pasti caldi e reperimento di posti letto da destinare alle persone senza fissa dimora in struttura di accoglienza gestite da Enti e Associazioni del terso Settore”.

Detto avviso è finalizzato esclusivamente a ricevere manifestazione d’interesse, non vincolante per il Comune di Nuoro Ente gestore PLUS , con l’unico intento di permettere, in ossequio al principio di massima concorrenza e trasparenza, a tutti coloro che fossero interessati ed in possesso dei requisiti di legge a partecipare secondo le modalità previste nel presente avviso.

Le informazioni sul bando si possono avere secondo il seguente calendario.

DOTT.SSA ROSA CANU

  • 9,30-13,00 lunedì
  • 9,30-13,00 mercoledì
  • 8,30-13,00 venerdì

DOTT.SSA FARINA M.CATERINA

  • 9,30-13,00 lunedì
  • 9,30-13,00 mercoledì

DOTT.SSA CASULA M.TERESA

  • 9,30-13,00 mercoledì
  • 9,30-13,00 venerdì

(Da. comunicato Comune di Nuoro- 2 Marzo 2015)

UNA NUOVA  GARANZIA

PER VIVERE IN TRANQUILLITA’

L’innovativo servizio è attivo a Nuoro e in tutta la Sardegna

Si comunica che mercoledì 21 gennaio alle ore 10:30 negli spazi dell’associazione A.P.A.N. Sardegna in via Manzoni 28 (primo piano) a Nuoro, si terrà la conferenza stampa di presentazione dei nuovi servizi di telesoccorso e teleassistenza delle cooperativa ASSO.

La cooperativa ASSO ha attivato due nuovi servizi che mirano a garantire la sicurezza e l’assistenza a persone anziane, disabili, con problemi di salute o semplicemente per chi vive in solitudine e potrebbe aver bisogno di un intervento immediato presso la propria abitazione: il telesoccorso Aid Home e la teleassistenza Aid Chat.

Il telesoccorso assicura un’assistenza giornaliera attraverso un dispositivo elettronico molto semplice da utilizzare. L’apparecchio, installato in casa, funziona come un telefono, ed è collegato alla centrale operativa ASSO. In caso di emergenza, il dispositivo potrà essere attivato dall’utente tramite la pressione di un pulsante posto su un bracciale che l’utente porterà con se.

Lanciato l’allarme, in pochi secondi un operatore specializzato ASSO si metterà in contatto con l’utente e provvederà a inviare i soccorsi più adeguati e ad avvisare i familiari. Il servizio è attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7, anche durante le feste. Insieme al telesoccorso è possibile attivare anche il servizio Aid Chat di teleassistenza.

Un operatore ASSO periodicamente si metterà in contatto telefonico con l’utente per verificare il suo stato psicofisico, per fare una chiacchierata di compagnia e per alleviare i momenti di solitudine o sconforto. ASSO è la prima cooperativa sarda ad offrire assistenza alla persona a 360°.

La cooperativa, associata A.P.A.N. Sardegna, è presente e lavora sul territorio nuorese e regionale già da due anni. I tre giovani soci si occupano di servizio ambulanza non in emergenza per dimissioni dal pronto soccorso e dai reparti ospedalieri, accompagnamenti per visite mediche e trasferimenti in case di riposo. Con questo nuovo servizio intende rivolgere un attenzione in più verso le fasce deboli.

Il presidente della cooperativa, Salvatore Siotto, afferma che il fine del telesoccorso e della teleassistenza è quello di “favorire l’autonomia e la sicurezza delle persone anziane, disabili e sole, consentendo loro di vivere in casa propria in tranquillità. Dopo questi anni di lavoro nel campo socio-assistenziale ci siamo resi conto di quanto un servizio di questo genere, nuovo ed innovativo, possa servire alla nostra città ma anche alla nostra regione. Ci sono tante persone che vivono sole e tante famiglie che vogliono prendersi cura di loro. I nostri servizi sono un buon modo di farlo e i costi sono veramente accessibili a tutti”.

(DA: Apan Sardegna-20 Gennaio 2015)

Sabato 06 dicembre 2014,

presso la sede sociale dell’Avis di Galtellì, sita in via G. Deledda, 37 (fronte castello Malicas) sosterà l’autoemoteca dell’Asl n. 3 per le donazioni periodiche.

Pertanto si invitano tutte le persone che intendono effettuare il “gesto nobile” della donazione ad avvicinarsi, anche dopo aver effettuato una leggera colazione (non a base di latticini).

L’autoemoteca resterà in loco

dalle ore 08.00 sino alle ore 12.0012.30.

Anticipatamente ringraziamo

Sezione Comunale di Galtellì

(DA: comunicato Avis Galtellì-4 Dicembre 2014)

(Da: comunicato-da me rielaborato-del Comitato Organizzatore)

Marco Camedda

(Tratto da sito sitituzionale Comune di Galtellì-13 marzo 2014)

Deliberato dalla conferenza del Plus

di cui il comune di Nuoro è ente capofila

Quarantamila euro per le mense della parrocchia di Nostra Signora delle Grazie di Sacro Cuore e del Gruppo Volontariato Vincenziano di Dorgali:

è quanto ha deliberato la conferenza del del Plus – di cui il Comune di Nuoro è ente capofila – per aiutare le persone in difficoltà ad avere un pasto. “Abbiamo scelto la strada che ci permetteva di incidere nel modo più rapido possibile nella difficile situazione delle persone che non riescono ad avere neanche un pasto caldo “ spiega il Presidente della conferenza Mario Angioiaffiancando chi ogni giorno è in prima linea per dare un sostentamento a molte persone”.

Il finanziamento è il frutto della partecipazione del Plus ad un bando regionale per sovvenzionare azioni di contrasto alla povertà. Una volta aggiudicato il finanziamento , l’ufficio di piano di plus ha emanato un manifestazione d’interesse pubblico riservato alle associazioni del terzo settore al quale hanno risposto le due parrocchie di Nuoro e quella di Dorgali.

Penso che quella di destinare le risorse alle mense – prosegue Angioi – sia la scelta migliore perché, rispettando pienamente lo spirito del bando, si riesce ad intervenire direttamente e velocemente per far arrivare gli aiuti a chi ne ha bisogno. Come presidente del Plus mi preme sottolineare l’importanza nel territorio del volontariato – risorsa fondamentale per il raggiungimento di obiettivi comuni – e della funzione sociale che queste persone assolvono quotidianamente, con il loro lodevole operato al servizio dei più deboli. Questo tipo di misure – conclude – creano sinergie importanti tra ente pubblico e mondo del volontariato, ed aprono interessanti prospettive nell’ottica del rafforzamento della rete dei servizi”

(DA: comunicato comune di Nuoro-15 feb 2014)

APERTURA TERMINI PER FORMULAZIONE

E PRESENTAZIONE PIANI

- PROGRAMMA 2013 -

(DA: sito istituzionale Comune di Irgoli-8 gen 2014)

Il Dirigente del Settore Servizi alla Persona rende nota la riapertura dei termini, a decorrere da Giovedì 27 Dicembre 2012, per la presentazione delle domande di accesso ai benefici della L. 162/98Piani personalizzati di sostegno in favore di persone con disabilità grave” – Programma 2012 da attuarsi nel 2013.

Possono accedere agli interventi i cittadini in possesso dei seguenti requisiti:

• Residenza anagrafica nel Comune di Nuoro;

• Riconoscimento della condizione di handicap grave ex art. 3 comma 3 L. 104/92(La certificazione sanitaria deve essere posseduta entro e non oltre il 31 Dicembre 2012.

La “ Scheda Salute” – compilata nell’anno precedente – è da ritenersi ancora valida; l’utente che lo ritenesse opportuno può presentarne una aggiornata supportata da una certificazione rilasciata nel corso del 2012, da un medico di medicina generale o da altro della struttura pubblica che ha in carico il paziente e che ne attesti l’aggravamento.

Il modulo di domanda è disponibile a far data da Giovedì 27 Dicembre 2011:

• Scaricandolo direttamente dal sito del Comune (http://www.comune.nuoro.it/ – sezione modulistica);

• Presso gli Uffici dei Servizi Sociali in Via Brigata Sassari (c/o il Centro Polifunzionale):

• Il Lunedì, Mercoledì e Venerdì: dalle ore 11.00 alle 13.00;

• Il Martedì: dalle ore 15.30 alle 18.00.

Le domande, con i relativi allegati, dovranno essere presentate improrogabilmente entro e non oltre il 15 Febbraio 2012, all’Ufficio Protocollo del Comune di Nuoro.

(DA: comunicato Comune di Nuoro-20 dic 2012)

Su proposta del Presidente Roberto Deriu la Giunta provinciale ha approvato nei giorni scorsi una modifica alla proposta di bilancio per il 2011 inserendo 100.000 euro destinati a finanziare le Associazioni di Protezione Civile.

In questa situazione di grandissima difficoltà il Presidente Deriu ha voluto dare un forte segnale a sostegno del volontariato che, nonostante i problemi crescenti, continua a garantire a costo di grandi sacrifici l’aiuto ed il soccorso alle persone.

Il 2012 impegnerà la Provincia di Nuoro a portare avanti tutti gli interventi necessari a garantire l’organizzazione e l’attività del Sistema di Protezione Civile confermando, allo stesso tempo, l’intenzione di portare avanti un confronto anche duro con la Regione che continua ad ignorare la richiesta delle Province di discutere ad un tavolo tutte le gravi problematiche esistenti, cominciando dal mancato utilizzo di dieci milioni di euro fermi da anni.

(Da: comunicato Provincia di Nuoro- 19 dic 2011)

 

giornata-ecologicaRicordo che domani Sabato 30 Luglio 2011 si terrà la “Giornata Ecologica”  nella borgata di Sos Alinos e nel litorale di Calaliberotto organizzata dall’Amministrazione Comunale. Gli organizzatori si augurano che partecipi il più alto numero di persone onde si possa riuscire a ripulire un area più vasta possibile.

Marco Camedda

Anche Galtellì ha il suo Tennis Club! E’ stato costituito nel mese di Agosto di quest’anno grazie a un’Associazione nata con lo scopo di divulgare questo sport nobile anche a Galtellì. In virtù di questa costituzione ai primi di questo mese l’Amministrazione Comunale ha  assegnato al neonato Tennis Club Galtellì il nuovo campo da Tennis in manto sintetico, ubicato in loc. Malicas adiacente all’omonimo castello.e al fabbricato ex-Casello del Genio Civile e realizzato grazie al contributo e all’impegno della Vecchia e nuova Amministrazione Comunale. "  Il tennis Club- afferma Salvatore Argiolas  Presidente del tennis Club- ha l’interesse di promuovere a partire da questo mese non pù tardi del prossimo mese di Ottobre, vari corsi e scuole di tennis rivolti a bambini a partire dai sei anni, principianti, intermedi e avanzati. I corsi saranno svolti con la presenza di un maestro qualificato, avranno la durata di un’ora circa e saranno suddivisi in gruppi di quattro persone (salvo numero utile, in mancanza si avviera il corso anche singolarmente)"

Il Tennis Club  metterà  a disposizione il campo da tennis  a tutti coloro che ne faranno richiesta. Per le prenotazioni rivolgersi ai sottoscritti membri del direttivo:
Salvatore ARGIOLAS Presidente  cell.3313659427
Christian SEDDA Vice Presidente cell.3475346372
Sergio SEDDA Segretario  cell. 3470891739
Attendiamo tutti con ansia
 i nuovi campioncini!

 


"The Transition" sarà in grado di raggiungere i 185 km/h per aria e i 140 a terra. Può portare due persone
Prima si atterra sulla pista di un aeroporto, poi si passa dal casello di un’autostrada. Senza mai muoversi dallo stesso sedile. Tre scienziati del Mit di Boston hanno progettato un aeroplano ripiegabile al punto di soddisfare i requisiti tecnici per l’omologazione stradale.
VIDEO-Transition in volo
(clicca quì).
Si chiama The Transition e viene realizzato dalla società americana Terrafugia. Due posti, 600 chilogrammi di peso massimo al decollo (sarà certificato aeromobile secondo la norma Lsa), 250 kg di carico utile e un motore da 100 CV (il Rotax 912S).
185 km/h IN VOLO, 140 A TERRA - Per aria andrà a 185 km/h, per terra un po’ più lento (140), e avrà strumentazione digitale e airbag per pilota e passeggero. Il mezzo è lungo 5,7 metri, ha un’apertura alare di 8,4 metri ma la larghezza si riduce a "soli" due metri quando le ali vengono richiuse grazie a un sistema elettrico. Diversi dettagli ingegneristici sono ancora da mettere a punto, ma modello in scala ha già effettuali voli per verificare l’aerodinamica. Senza contare i test compiuti nella galleria del vento. Il consumo di carburante in volo (a 4.000 giri al minuto), sarà di circa 18 litri per ora. Difficile calcoalare quello su strada, ma chi comprerà un mezzo del genere probabilmente non farà troppa attenzione a questi dettagli.

http://cache.gizmodo.com/gadgets/images/transition_flying_car.jpg

continua…


Dopo gli sfoghi, contestazioni, polemiche e alcuni giudizi sulle persone (qualcuno non proprio edificante) è ora di fare proposte concrete per dare a Galtellì una nuova ammnistrazione che abbia il più ampio consenso possibile! Il paese reale è in questi ultimi dieci anni in crescita e ha necessità di tutte le sue forze migliori per continuare a progredire!

continua…

Vuole vedere quanti la leggeranno!

continua…

continua…