Vai ai contenuti

NONSOLOBARONIA: Blog di Marco Camedda

LA NOSTRA "PIAZZETTA VIRTUALE" DOVE CI SI INCONTRA TRA BUONI AMICI

Archivio

Tag: spettacolo

 SPETTACOLO TEATRALE “SU DOTTORE”

a cura di Ilos in programma a Bitti al Cinema Ariston

Sabato 30 Dicembre alle ore 20.30

(DA: comunicato Comune di Bitti-28 Dicembre 2017)

GESTIONE TEATRO ELISEO

-Consultazione Pubblica-

L’assessore alla cultura, Pubblica Istruzione e sport Sebastian Cocco annuncia importanti novità per ciò che riguarda la gestione del teatro Eliseo:

“La giunta comunale ha deciso di bandire la gara d’appalto sulla gestione del teatro Eliseo, affidato in proroga dal 2011 all’Associazione Intermezzo, alla quale la città deve essere davvero grata per il gran numero di eventi di qualità che ha assicurato agli appassionati della musica, dello spettacolo e della cultura. Ce lo impone non solo la legge ma direi il buonsenso.”

“Con una novità –continua l’assessore-: “abbiamo aperto non solo agli operatori del settore, ma anche ai cittadini e alle associazioni, che potranno apportare proposte per predisporre un bando che valorizzi le potenzialità della struttura, dato che la gara bandita qualche anno fa è andata deserta.”

Il termine ultimo per presentare i suggerimenti è il 29 febbraio prossimo, mentre nei giorni successivi si terrà in comune un incontro aperto per fare sintesi delle proposte.

Per maggiori dettagli consultare il sito del Comune di Nuoro nell’apposito articolo dedicato alla gestione del teatro Eliseo, dove è possibile scaricare la modulistica per le proposte e suggerimenti.

(DA: comunicato Comune di Nuoro-19 Febbraio 2016)

 ” Processo a Emilio Lussu- Un volto alle carte”

2 ottobre nell’aula magna

della Corte d’appello di Cagliari.

La compagnia teatrale Figli d’Arte Medas, con l’associazione Nonsoloavvocati onlus e il patrocinio dell’ordine degli avvocati, presenta l’allestimento che ripercorre gli atti del procedimento contro Lussu, finito alla sbarra per l’omicidio di uno degli squadristi che stava assalendo la sua casa.

Appuntamento venerdì 2 ottobre alle 16:30 nell’aula magna della Corte d’appello di Cagliari in piazza Repubblica 18.

Dai libri di storia alle aule del tribunale.

1999-Ritratto di Emilio Lussu (una mia grafica 30x42 cm.)

Grazie a uno spettacolo teatrale, il processo a Emilio Lussupadre costituente sardo, ufficiale della Brigata Sassari, parlamentare, antifascista e fondatore del Partito Sardo d’Azione – verrà nuovamente celebrato nelle aule del palazzo di Giustizia di Cagliari. Ideato, scritto e diretto da Gianluca Medas, direttore artistico della compagnia Figli d’Arte Medas, una dei più noti gruppi teatrali isolani, che da anni si interessa ai principali fatti della storia sarda, l’allestimento, intitolato “Processo a Emilio Lussu – Un volto alle carte”, ha l’obiettivo di riportare in vita gli atti del procedimento contro Lussu, processato per aver ucciso un ragazzo che, assieme a una squadra di fascisti, stava assalendo la sua casa sulla scia dei disordini scatenati in Italia nel 1926, dopo un attentato a Mussolini.

Lo spettacolo, previsto per venerdì 2 ottobre alle ore 16:30 nell’aula magna della Corte d’appello in piazza Repubblica 18, vedrà in scena gli avvocati-artisti dell’associazione Nonsoloavvocati onlus, impegnati a dare voce e volto ai protagonisti della vicenda storico-giuridica di Lussu. La rappresentazione ha inoltre il patrocinio dell’ordine degli avvocati e vanta l’apporto costumistico del Teatro Lirico di Cagliari, che ha preparato gli abiti d’epoca.

L’evento è valido ai fini della formazione e aggiornamento professionale forense e la partecipazione da diritto a 3 crediti formativi.

L’iscrizione avverrà all’ingresso dell’aula della corte mediante esibizione e registrazione del badge. È esclusa la prenotazione on-line. Per ragioni di sicurezza l’ingresso è libero fino a esaurimento dei posti a sedere. A processo iniziato non sarà più possibile entrare in Aula.

–– Info e contatti ––

Associazione Figli d’Arte Medas

Direzione artistica: Gianluca Medas – 335.5324232gianluca.medas@gmail.com

Ufficio stampa: Matteo Mazzuzzi – 347.2145374ufficiostampa@figlidartemedas.org

facebook.com/figlidartemedas – youtube.com/figlidartemedas

www.figlidartemedas.org

(DA: comunicato Figli d’Arte Medas-25 Settembre 2015)

“POSADA FESTIVAL”

-LIRICA CLASSICA CINEMA-

Vª Edizione 5-16 Agosto 2015

Una bella foto di Posada scattata (da nord) dall'ottimo fotografo dilettante e caro amico Graziano Secchi

Una zingara, la zingara per eccellenza, Carmen, sarà regina incontrastata della rassegna in programma nelle notti d’estate a Posada.

Il calendario prevede la straordinaria partecipazione del Teatro Lirico di Cagliari, che torna ancora una volta nel borgo della Baronia con l’allestimento dell’opera di Georges Bizet, nella serata di mercoledì 5 agosto.

CARMEN (Pola Negri)

Seguirà una vera e propria avventura alla scoperta delle origini di Carmen, con la lettura della novella di Prosper Mérimée, raccontata nel corso di tre serate da una delle voci più interessanti del panorama teatrale italiano, Marco Spiga, attore del Teatro Stabile della Sardegna, accompagnato da Battista Giordano, musicista e compositore dalle mille sfaccettature.

“Arte e musica trovano a Posada un palcoscenico naturale di grande suggestione – afferma Barbara Vaccaro,  direttore artistico del Posada Festival, che giunge quest’anno alla sua quinta edizione. Negli ultimi anni ci siamo appassionati ai personaggi dell’opera percorrendo i più diversi linguaggi, ed anche il cinema, in questo senso, ci ha offerto una grandissima opportunità. Conoscere Carmen attraverso gli occhi dei Maestri del Grande Schermo, sedotti a loro volta dal personaggio, è un’occasione davvero imperdibile. Dal 10 al 16 agosto ci attendono i grandi attori del passato, Rodolfo Valentino, Nita Naldi, Rita Hayworth, Tyrone Power, Pola Negri e altri, diretti magistralmente dai registi che hanno fatto storia”.

Invito tutti i giovani a prender parte agli eventi – prosegue Barbara Vaccaro – Sono sicura che troveranno molti spunti, divertendosi in questo viaggio. Carmen è stata declinata nelle più diverse forme, talvolta bizzarre, come nel caso delle Silhouette di Lotte Reiniger (1933), o nell’incredibile interpretazione di Grace Chang, attrice degli anni ’60, che si cimenta in una esilarante ‘Habanera’ suonando la chitarra elettrica”.

Un grande spettacolo, da non perdere.

Per informazioni:

Biblioteca di Posada 0784 854494 (8:30-13:00),

CEAS Casa delle Dame 0784 1949588

(9:00-12:00 18:00-21:00)

(DA: Graziano Secchi per Posada Festival-23 Luglio 2015)

Caro Marco, come promesso ti do notizia di un nuovo spettacolo che la compagnia “Le Arti Libere”, della quale mi onoro di far parte, sta per inscenare al teatro del Centro Culturale di Dorgali in via Veneto,

Domenica 18 gennaio alle ore 21,00.

Di seguito i dati dello spettacolo:

Titolo:

D’AMORE… NON VOGLIO MORIRE!

Regia e adattamento di Patrizia Viglino

con: Martina Ardizzoni – Donatella Buttu – Adriana Deplano – IvanaD’Anna -Peppino Loi – Eufemia Mastio – Graziella Monni – Lucio Mundula – Graziella Nonne – Salvatore Nurra – Anna Sale – Graziella Sale – Francesco Ticca.

Testi liberamente tratti da:

OTELLO di William Shakespeare, Michela Murgia & Loredana Lipperini, Simonetta Agnello Hornby.

18 Gennaio 2015 ore 21,00

Centro Culturale via Veneto Dorgali

“I retaggi culturali partono da lontano. in questa rappresentazione si parte dalla vicenda di Otello, rappresentativa del femminicidio per antonomasia, che va ad intrecciarsi in una soluzione di continuità con narrazioni più vicine al nostro tempo, a dimostrare che il comportamento umano è spesso ottusamente insensibile agl’insegnamenti che si potrebbero ricavare dagli errori commessi.

Le donne continuano a morire, negli stessi modi e per gli stessi motivi, oggi come nei secoli passati”.

con affetto

Lucio Mundula

(DA: comunicato di Lucio Mundula x l’Ass. “Arti Libere” Dorgali-16 Gennaio 2015)

Saranno i detenuti di Badu e’ Carros

i protagonisti dello spettacolo teatrale che si terrà domani, 27 giugno alle 18,00, nel carcere nuorese.

Grazie ad un progetto realizzato dal servizio Operatori di Strada dell’assessorato ai Servizi Sociali insieme alla direzione di Badu ‘e Carros e ai responsabili dell’area trattamentale, i detenuti dell’area “sicurezza 3” metteranno in scena la trilogia del consenso di Harold Pinter: un modo per rafforzare e costruire attraverso la forma di comunicazione del teatro, un legame continuo fra il mondo esterno e quello interno al carcere.

Da gennaio scorso l’Operatore di Strada Pietro Era, regista della rappresentazione, ha lavorato all’interno della struttura carceraria con i detenuti, introducendoli al mondo del teatro e trasformandoli in attori.

La rappresentazione di domani sarà il culmine di un percorso educativo realizzato in collaborazione tra il Comune di Nuoro, la direzione del Carcere e l’area trattamentale.

**DA: comunicato Comune di Nuoro- 26 giu 2013**

L’Assessore alla Cultura del Comune di Bitti in collaborazione con la Biblioteca Comunale, in occasione dell’8 Marzo, festa della donna, presenta THE CUT-LO STRAPPO : Voci nella notte.

Spettacolo tra teatro e poesia nell’ambito del Gugu Women Lab, un collettivo di donne sudafricane e migranti da altri paesi africani creato a Cape Town e condotto dalla scrittrice Valentina A. Mmaka. Nell’arco di otto mesi il collettivo ha lavorato ad un progetto di scrittura finalizzato alla promozione dei diritti umani, prendendo la scrittura e l’immaginario come strumenti per affermare i diritti e spezzare le catene dell’oppressione di cui spesso le donne sono vittime in ogni parte del mondo.

Siete tutti invitati a partecipare,

8 Marzo presso Biblioteca Comunale, ore 19.30.

(DA: comunicato comune di Bitti- 6 mar 2012)

Insieme alla Cooperativa Progetto Sociale Orosei

La Cooperativa Progetto Sociale Orosei con il patrocinio del Comune di Orosei, nell’ambito delle attività del Centro di Aggregazione Sociale, il 22 dicembre ha invitato Babbo Natale in piazza del Popolo per festeggiare il Natale con i bambini. Babbo Natale leggerà le letterine dei bambini e regalerà loro le caramelle.

Il pomeriggio sarà allietato dalla presenza dei folletti che faranno le sculture con i palloncini e la baby dance, inoltre ci sarà uno spettacolo interattivo di bolle di sapone in cui i bambini verranno chiamati a creare bolle di sapone gigantesche, Fino ad essere intrappolati in una vera e propria prigione di sapone.

 Tutti i bambini sono invitati a partecipare.

I “Bestiolini” di Gek Tessaro

locandina-bestiolini-1 “Al buio mani ora veloci ora lente scorrono sulla lavagna luminosa creando paesaggi fantastici, animali, fiori, insetti e piccoli abitanti del prato. La musica e le parole accompagnano le immagini in un’atmosfera magica e suggestiva mentre il racconto si anima di rimandi e spunti di riflessione sull’unità delle cose del mondo, sulla ricchezza delle differenze e dei diversi punti di vista”.

E’ lo spettacoloI Bestiolini – la danza sgangherata di molesti ma tenerissimi abitanti del prato” tratto dall’omonimo libro di Gek Tessaro, che l’originale artista premio Andersen nel 2010 come miglior autore completo, proporrà lunedì 12 settembre alle ore 20.00 nei locali della biblioteca comunale di Galtellì.

La rappresentazione, sponsorizzata dall’Amministrazione Comunale nel trentennale dell’istituzione della Biblioteca in collaborazione con l’Associazione culturale Bocheteatro e la Biblioteca Associata di Irgoli, Loculi, Onifai e Galtellì, mescola contenuti e linguaggi per bambini e per adulti permettendo a tutti un approccio semplice ma ricco di evocazioni e suggestioni.

GALTELLÌ:  l'edificio della Biblioteca Comunale "Don G.Cosseddu"(foto camedda-2010)

GALTELLÌ: l'edificio della Biblioteca Comunale "Don G.Cosseddu"(foto camedda-2010)

Informazioni :

Biblioteca Comunale di Galtellì, Via G. Deledda, snc

Tel.0784909059

e-mail : biblioteca.galtelli@gmail.com

(Da: comunicato e locandina inviatimi dalla Biblioteca Comunale-Galtellì-07 set 2011)

novella-di-g.deledda-bocheteatro
Le storie di Grazia Deledda narrate nella suggestiva cornice di piazza Parrocchia a  La Compagnia Bocheteatro, con il contributo del Comune e la collaborazione della Pro Loco, porta in scena “All’imbrunire”.

locandina-viaggi-emozionali

Appuntamento domani (24) alle 21 e 30 (replica venerdì 26, stesso orario).

Lo spettacolo, con la direzione artistica di Giovanni Carroni, si snoda attraverso la lettura di una serie di pagine narrative della scrittrice nuorese tratte dalle raccolte di novelle.

In scena Cristina Maccioni, Maria Loi, Giovanni Carroni e Monica Corimbi, con la musica di Battista Giordano.

Le serate saranno arricchite dal commento storico e critico della professoressa Neria De Giovanni, la più grande esperta dell’universo deleddiano, presidente dell’Associazione Internazionale dei Critici Letterari, con sede a Parigi.

(Da:L’Unione Sarda-23 ago 2011)

“Uno spettacolo coinvolgente -mi racconta un’amico che ha assistito alla rappresentazione teatrale del 17 agosto- per i suggestivi luoghi dove è stato rappresentato e di alto valore emotivo grazie alla bravura degli attori e al sensibile sottofondo musicale di Battista Giordano”

Marco Camedda

locandina Ballade ballade vois_23

Dalle 21 sino all’alba. Parte questa sera la terza edizione della Notte Bianca di Orosei. Il centro baroniese si trasformerà in una rutilante ramblas. Musica di tutti i generi ma anche arte, gastronomia, cultura e un pizzico di sport.
Location dislocate in quasi tutti i rioni del paese
 con palchi e palchetti allestiti in piazza del Popolo, piazza Sas Animas, Portico De Gasperi, via Nazionale, piazza sant’Antonio, via santa Veronica e nel campetto delle scuole elementari. Posti fissi ma anche spettacoli itineranti con artisti di strada e marching band.
Tanto rock e musica mixata e ritmi etnici e tribali. Spazio anche per una mostra esposizione dell’associazione italiana Agricoltura Biologica in piazza sas Animas e alla Video Art nel Portico de Gasperi.
Novità l’allestimento di un mini campo da basket a cura della Baronia Basket Irgoli
con giocatori d’alto livello.
E ancora festa della birra a Sant’Antonio
e le infinite degustazioni che andranno dal kebab alle nostrane seadas sino ai classici panini, sofisticati cocktails e contorno di angurie e macedonie. 
Peccato solo per la defezione all’ultimo minuto per cause tecniche del “mici party”, tradizionale piatto di carne arrosto della cucina rumena. 
Per la cultura apertura a prezzo ridotto
del museo comunale Giovanni Guiso
e ingresso libero a sa Prejone Vetza. Infine nel cortile di Casa Soddu writers in una performance di aerosol art patrocinata dal Man di Nuoro.
 
«Spero che si ripeta il successo degli anni passati – dice il patron dell’evento l’assessore alla Cultura e al Turismo Silvano Camedda – e che possa servire a mostrare il potenziale indiscusso di questo paese».
 
(Fonte:La Nuova-a.fontanesi)
Foto di Marco Camedda