Vai ai contenuti

NONSOLOBARONIA: Blog di Marco Camedda

LA NOSTRA "PIAZZETTA VIRTUALE" DOVE CI SI INCONTRA TRA BUONI AMICI

Archivio

Tag: sportello

Progetto sportello linguistico…Galtellì

(Cursos de sa Limba Sarda)

“Informo che grazie alla collaborazione con gli esperti dell’Istituto Camillo Bellieni, a Galtellì presso la biblioteca comunale, nei giorni 23 e 27 marzo con inizio alle 16:30,inizieranno alcune attività culturali volte a diffondere la cultura e l’utilizzo del sardo in diversi ambiti e a vari livelli, onde acquisire una maggiore consapevolezza dell’identità bilingue”-.

I corsi son rivolti a tutti ad adulti, genitori,impiegati il cui programma prevede l’illustrazione sintetica di ortografia, lettura,traduzione di atti…

Si invita a partecipare…

(Sindaco di Galtellì)

(DA: comunicato Comune di Galtellì-20 Marzo 2015)

DA MERCOLEDÌ 2 LUGLIO 2014

-CUP WEB (WBS)-

Il prossimo mercoledì 2 luglio 2014, presso l’Azienda Sanitaria Locale di Nuoro, sarà avviato ufficialmente il nuovo sistema informativo CUP WEB (Centro Unificato di Prenotazione Web regionale).

Per consentire le necessarie attività tecniche di predisposizione della nuova procedura informatica, l’Azienda Sanitaria ha disposto la chiusura degli sportelli alle ore 15 di martedì 1 luglio 2014.

A partire dalla mattina di mercoledì 2 luglio 2014, simultaneamente in tutte le casse ticket dell’ASL dislocate nel territorio della provincia di Nuoro, gli operatori CUP/TICKET utilizzeranno la nuova procedura.

Le attività di sportello pertanto, nei primi giorni di avvio del nuovo sistema, potrebbero subire dei rallentamenti.

La Direzione dell’Asl, scusandosi preventivamente per gli eventuali disagi, consiglia a tutti i cittadini di provvedere, per quanto è possibile, al pagamento anticipato del ticket.

Si ricorda, inoltre, la possibilità di fruire dei canali di pagamento alternativi presso gli uffici postali, con bollettino postale o tramite “Sportello Amico”, per le prestazioni prenotate tramite CUP.

(DA; comunicato ASL3 Nuoro-39 Giugno 2014)

(DA: sito istituzionale Comune di Loculi)

Il Comune di Nuoro  avvisa i Sig. Contribuenti che fino al 03.02.2012 il Servizio Entrate Tributarie (ICI e TARSU), per problemi operativi, riceverà il pubblico, presso lo sportello sito al 2° piano nei giorni di martedì e giovedì dalle ore 11.00 alle ore 13.00.

Gli utenti dovranno presentarsi muniti di apposito numero che sarà consegnato dalla guardia giurata alle ore 9.00.

Si avvisa altresì che l’attività di ricezione dei Sig. Contribuenti per appuntamento potrà avvenire mediante prenotazione al numero verde 800035373 dalle ore 9.00 alle ore 13.00 dal lunedì al venerdì.

(Da:Comunicato Comune di Nuoro-20 gen 2012) 

Il servizio attivato grazie al progetto provinciale «Guvernare cun sa limba». Il patrimonio è di quelli da non smarrire.

siniscola-panorama

La cultura locale non può permettersi di far morire la lingua regionale, che rischia di scomparire nel tempo. Anche a Siniscola, così, è stato aperto lo sportello della lingua sarda, con l’intento di promuovere le attività e i servizi connessi alla tutela dell’identità isolana.

LIMBA SARDAIl servizio è stato attivato grazie al progetto provinciale “Guvernare cun sa limba” finanziato dalla legge nazionale 482. Si tratta di un lavoro articolato su diversi tipi di interventi, per favorire una politica linguistica più dinamica e cementare l’utilizzo del sardo nelle comunicazioni di tutti i giorni, per rendere la lingua locale più radicata nei vari ambiti della società. Obiettivi notevoli, quindi, che per concretizzarsi hanno bisogno di uno sforzo sinergico tra istituzioni, servizi pubblici e cittadini. L’amministrazione comunale di Siniscola ha aderito immediatamente al progetto, che ha suscitato curiosità e apprezzamento tra la popolazione. L’ufficio è aperto ogni venerdì dalle 8 alle 13 nei locali della biblioteca di via Roma. «È indispensabile diffondere l’utilizzo del sardo soprattutto tra i giovani – spiega l’assessore alla Cultura, Piero Carta – prevedendo una serie di attività per incentivare l’utilizzo della lingua sarda sia scritta che parlata. A questo proposito stiamo lavorando a diverse manifestazioni. In gioco c’è la sopravvivenza di un pezzo essenziale della nostra cultura. Tutelare la lingua regionale e garantire il bilinguismo – conclude Carta – è una priorità».

(Da:La Nuova-salvatore martini-27 lug 2011)

Oliena scommette sulla tradizione e apre uno sportello di lingua sarda

LIMBA SARDADal 15 aprile ha aperto i battenti lo sportello della lingua sarda, su Ufitziu de sa Limba Sarda. Finanziato dalla legge 482 del 1999 resterà aperto fino al 31 dicembre nella struttura del comune di Oliena al piano terra ex protocollo.

L’operatrice, Valentina Schirru sarà a disposizione ogni lunedì dalle 9 alle 13 degli utenti che abbiano bisogno di qualsiasi tipo di consulenza, soprattutto relativamente alla scrittura che è in genere un’ azione in cui può trovare difficoltà anche chi fa uso quotidiano del sardo nell’oralità. «La finalità de su Ufitziu de sa limba sarda è la divulgazione e la promozione della lingua sarda nell’amministrazione e nella quotidianità, collaborando anche con le associazioni culturali, le scuole e tutti gli appassionati e i cultori di lingua e cultura sarda – spiega l’assessore alla cultura di Oliena, Gianfranca Salis -.

L’operatore promuove l’uso della Lingua sarda in qualsiasi ambito comunicativo: il progetto attuale si incentra sulla trasmissione intergenerazionale de desa limba sarda e sul ruolo delle giovani famiglie nella conservazione e diffusione di questo bene alle generazioni future». Con l’assessorato alla cultura del comune di Oliena l’Ufficio ha iniziato tra le altre attività, la collaborazione per un progetto relativo alla valorizzazione della toponomastica locale, e alla realizzazione di itinerari turistico-culturali localizzati in particolare all’interno del centro storico del paese.

(Da:La Nuova-nino muggianu-1 giu2011)