Vai ai contenuti

NONSOLOBARONIA: Blog di Marco Camedda

LA NOSTRA "PIAZZETTA VIRTUALE" DOVE CI SI INCONTRA TRA BUONI AMICI

Archivio

Tag: teatrale

 SPETTACOLO TEATRALE “SU DOTTORE”

a cura di Ilos in programma a Bitti al Cinema Ariston

Sabato 30 Dicembre alle ore 20.30

(DA: comunicato Comune di Bitti-28 Dicembre 2017)

 condotto da:

Annabella di Costanzo di Alma Rosè

Un Laboratorio teatrale per minori ” Il Viaggio” condotto da Annabella di Costanzo di Alma Rosè in programma a Bitti dal 25 al 28 Luglio 2016 presso la Biblioteca Comunale.

Iscrizioni entro e non oltre il 22 Luglio 2016. Saranno ammessi i primi 20 bambini iscritti.

Per informazioni rivolgersi all’Ufficio Cultura.

(DA: comunicato Comune di Bitti-14 Luglio 2016)

La commedia “Lisistrata” andrà in scena

 domani 17 giugno – ore 21.15

in Piazza dei Caduti, nel centro storico di Galte

Lisistrata, considerata una delle migliori commedie di Aristofane messa in scena nel IV secolo A.C., può apparire di grande modernità se messa in relazione con i movimenti femministi del XX secolo.

Sarebbe però un paragone improprio, poiché le donne di Aristofane non si battono per la parità dei sessi, ma per la Pace mettendo in atto lo sciopero dell’amore se questi non rinunceranno alla guerra. Ciononostante, questa commedia è il primo testo oggi noto che tratti il tema dell’emarginazione femminile, non solo tramite il lamento patetico, ma attraverso una fattiva collaborazione tra donne, anche di diverse città, che appaiono qui più che mai consce delle loro possibilità di imporre la propria volontà agli uomini.

Le donne non provano sensi di inferiorità né di debolezza, al punto di pensare che se anche gli uomini riuscissero a strappar loro un atto sessuale con la forza, esse otterrebbero comunque il loro obiettivo compiendo l’atto senza partecipazione.

L’astinenza si rivela dura per gli uomini, ma altrettanto per le donne, tanto che Lisistrata deve profondere tutto il suo impegno per tenere unite le sue compagne. Tuttavia, nonostante le difficoltà, le donne resistono e la firma della pace arriva come una liberazione per entrambi i sessi.

A Galtellì un gruppo di costituzione spontanea metterà in scena un riadattamento dell’opera del commediografo greco, calcando la mano e ricalcando le parole sulle nuove solitudini delle donne di oggi nei nostri territori.

Un lavoro tragicomico che andrà in scena venerdì 17 giugno nella cornice di Piazza dei Caduti, centro storico di Galte, in scena 12 attori a riraccontare una delle più amate commedie della storia. Lo spettacolo è stato diretto dalla regista Pierangela Calzone che ha concluso sempre con il patrocinio dell’Amministrazione di Galtellì i laboratori teatrali rivolti alle scuole “L’Odissea” con la classe IV A e “La bella Addormentata” con la II A della scuola primaria di Galte.

Il 10 giugno sono andati in scena i 90 allievi della Scuola dell’Infanzia con “Il pianeta nel cuore” tratto da “Il Piccolo Principe” di Antoine de Saint Exupéry. Numerosissima ed entusiasta la partecipazione del pubblico.

(DA: comunicato Comune di Galtellì-16 Giugno 2016)

Manifestazione Teatrale

“PASSAVAMO SULLA TERRA LEGGERI…”

della Compagnia Teatrale “LIBERA…MENTE”

del Centro Diurno di Tonara

Nuoro: venerdì 6 maggio 2016-ore 18.00 al Teatro Eliseo

Una giornata dedicata al lavoro teatrale svolto dagli utenti e dagli operatori del Centro Diurno di Tonara, struttura psichiatrica riabilitativa del Centro di Salute Mentale di Sorgono, ma anche un’occasione per ricordare Giampiero Altea, un animatore/educatore psichiatrico che, nei primi anni Ottanta, ha iniziato a lavorare proprio a Tonara, occupandosi di reinserimento dei pazienti dimessi dagli ospedali psichiatrici, chiusi da pochi anni in seguito all’approvazione della Legge Basaglia del 1978.

La parte centrale della manifestazione, che si svolgerà venerdì 6 maggio 2016 nel Teatro Eliseo di Nuoro, vedrà la riproposizione della pièce teatrale Passavamo sulla terra leggeri…, diretta dal prof. Enzo “Liborio” Vacca di Ovodda. La compagnia teatrale “LIBERA… MENTE”, laboratorio artistico-riabilitativo del Centro Diurno, che opera dal 2009, porta per la prima volta a Nuoro lo spettacolo che è stato già proposto con grande successo in tutti i centri della Barbagia-Mandrolisai.

Il titolo dello spettacolo è ispirato all’opera di Sergio Atzeni, ma vede anche una libera rivisitazione e interpretazione di vari autori, dallo stesso Atzeni a Grazia Deledda, passando per David Herbert Lawrence, Giuseppe Dessì, Francesco Masala.

Lo scrittore e giornalista Giacomo Mameli, unico autore vivente tra quelli contemplati nel saggio teatrale, con l’opera “La ghianda è una ciliegia”, concluderà la serata con le considerazioni critiche finali sulla rappresentazione.

Particolare rilevanza sarà tributata, in questa occasione, al ricordo della figura di Giampiero Altea, educatore del Centro di Salute Mentale di Siniscola, scomparso prematuramente e improvvisamente nel gennaio dello scorso anno. L’operatore, unanimemente stimato e apprezzato per le sue qualità umane e personali, sarà ricordato anche per una rilevante e originale capacità professionale e culturale dell’agire psichiatrico.

La manifestazione è stata in parte finanziata con i proventi e le piccole offerte raccolte sia dalla stessa attività teatrale che dalle mostre espositive di opere artistiche e pittoriche realizzate nei laboratori riabilitativi del Centro Diurno di Tonara.

Esito scenico del percorso teatrale diretto da: Enzo Liborio Vacca

Con l’introduzione musicale di: Battista Giordano e Fabrizio Fogagnolo

e la partecipazione del giornalista e scrittore Giacomo Mameli

(DA: comunicato Asl3 Nuoro-2 Maggio 2016)

 

 

Teatro Eliseo

 ” Processo a Emilio Lussu- Un volto alle carte”

2 ottobre nell’aula magna

della Corte d’appello di Cagliari.

La compagnia teatrale Figli d’Arte Medas, con l’associazione Nonsoloavvocati onlus e il patrocinio dell’ordine degli avvocati, presenta l’allestimento che ripercorre gli atti del procedimento contro Lussu, finito alla sbarra per l’omicidio di uno degli squadristi che stava assalendo la sua casa.

Appuntamento venerdì 2 ottobre alle 16:30 nell’aula magna della Corte d’appello di Cagliari in piazza Repubblica 18.

Dai libri di storia alle aule del tribunale.

1999-Ritratto di Emilio Lussu (una mia grafica 30x42 cm.)

Grazie a uno spettacolo teatrale, il processo a Emilio Lussupadre costituente sardo, ufficiale della Brigata Sassari, parlamentare, antifascista e fondatore del Partito Sardo d’Azione – verrà nuovamente celebrato nelle aule del palazzo di Giustizia di Cagliari. Ideato, scritto e diretto da Gianluca Medas, direttore artistico della compagnia Figli d’Arte Medas, una dei più noti gruppi teatrali isolani, che da anni si interessa ai principali fatti della storia sarda, l’allestimento, intitolato “Processo a Emilio Lussu – Un volto alle carte”, ha l’obiettivo di riportare in vita gli atti del procedimento contro Lussu, processato per aver ucciso un ragazzo che, assieme a una squadra di fascisti, stava assalendo la sua casa sulla scia dei disordini scatenati in Italia nel 1926, dopo un attentato a Mussolini.

Lo spettacolo, previsto per venerdì 2 ottobre alle ore 16:30 nell’aula magna della Corte d’appello in piazza Repubblica 18, vedrà in scena gli avvocati-artisti dell’associazione Nonsoloavvocati onlus, impegnati a dare voce e volto ai protagonisti della vicenda storico-giuridica di Lussu. La rappresentazione ha inoltre il patrocinio dell’ordine degli avvocati e vanta l’apporto costumistico del Teatro Lirico di Cagliari, che ha preparato gli abiti d’epoca.

L’evento è valido ai fini della formazione e aggiornamento professionale forense e la partecipazione da diritto a 3 crediti formativi.

L’iscrizione avverrà all’ingresso dell’aula della corte mediante esibizione e registrazione del badge. È esclusa la prenotazione on-line. Per ragioni di sicurezza l’ingresso è libero fino a esaurimento dei posti a sedere. A processo iniziato non sarà più possibile entrare in Aula.

–– Info e contatti ––

Associazione Figli d’Arte Medas

Direzione artistica: Gianluca Medas – 335.5324232gianluca.medas@gmail.com

Ufficio stampa: Matteo Mazzuzzi – 347.2145374ufficiostampa@figlidartemedas.org

facebook.com/figlidartemedas – youtube.com/figlidartemedas

www.figlidartemedas.org

(DA: comunicato Figli d’Arte Medas-25 Settembre 2015)

L’Assessore alla Cultura di Bitti

e la Biblioteca Comunale

Vi invitano al primo atto degli esiti del “Cantiere teatrale di paese” condotto da Pierangela Calzone .

SIETE TUTTI INVITATI A PARTECIPARE!

(DA: comunicato Comune di Bitti-19 gennaio 2015)

 

Esito finale del laboratorio teatrale

“E COME PORTATI VIA, SI RIMANE”

tratto da:

“Sogno di una notte di mezza estate”

di William Shakespeare

(DA: comunicato Comune di Onifa- (21 Agosto 2014)

 

 

Sono aperte le iscrizioni al laboratorio teatrale promosso da Bocheteatro, Associazione Pro-Loco e Amministrazione Comunale di Galtellì rivolto ai ragazzi tra i 6 e i 15 anni!

continua…